Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

recensione Barlow Tecnosky 2x, 3x

Telescopi, accessori, montature per l'astronomia
Rispondi
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9098
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

recensione Barlow Tecnosky 2x, 3x

Messaggio da piergiovanni » 21/06/2020, 10:15

Un'altra bellissima recensione da parte dello staff tecnico di Astrotest.it, questa volta il mitico Roberto Porta descrive le sue impressioni dopo aver usato e comparato le barlow Tecnosky 2x e 3x. Buona lettura a tutti. https://www.astrotest.it/recensione-bar ... y-2x-e-3x/
Piergiovanni Salimbeni
Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo delle ottiche sportive.
www.binomania.it
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/user/forumbinomania/
Fotografie di paesaggio
www.piergiovannisalimbeni.com.it

Autore delle riviste: Itinerari e Luoghi, Nautica, Armi Magazine

Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 1930
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: recensione Barlow Tecnosky 2x, 3x

Messaggio da Angelo Cutolo » 22/06/2020, 11:18

Recensione interessante, felice che Roberto sia tornato a fare recensioni, mi mancavano (dai tempi del sito Photallica). :thumbup:
Unica cosa che non condivido nelle conclusioni, è considerare come difetto la mancanza del barilotto scanalato nella 2x, per me semmai è il contrario e considero un difetto la sua presenza nella 3x.
Ormai, qualsiasi focheggiatore moderno (anche entry-level) ha almeno l'anello in ottone, se non proprio un autocentrante, per i quali, la scanalatura è solo una complicazione.
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; Vixen Ultima 8x56; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21; Ibis Horus 5x25.
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; Celestron C8 xlt; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.

Avatar utente
photallica
Messaggi: 41
Iscritto il: 04/06/2013, 16:05
Località: Villa Cortese (MI)
Contatta:

Re: recensione Barlow Tecnosky 2x, 3x

Messaggio da photallica » 22/06/2020, 15:34

Ciao Angelo, anch'io sono felice che ci siano persone che mi leggono ;)
A prescindere che piaccia o meno, la scanalatura di sicurezza è da sempre un valore aggiunto (ricordi quali fossero i primi oculari che la presentarono? Avevano le scritte verdi :) ) pertanto quando c'è la rimarco sempre.
E' vero che al giorno d'oggi anche l'ottantino cinese esce di serie col Crayford 2" e riduttore autocentrante ma in tal caso la scanalatura (quando presente) non da nessun fastidio; al contrario se l'accessorio in questione dovesse finire su un telescopio vintage o anche in un comunissimo visual back con le solite vitine (SCT? Sono ancora così come negli anni 80), potrebbe evitare che "qualcosa" finisca per terra... :whistle:
Roberto
Tecnosky 130 LT Apo su NEQ6 pro
Explore Scientific LER 52 3, 4.5, 6.5
Fujiyama OR4, PL5/3000, SP6.4/4000, GO7, LV-W8, OR9, K12, SP12.4,
Speers-Waler 13.4, SWA13.8, Hyperion17, LV-W22
Tecnosky binoviewer+William Optics WA66 "live shit"
Barlow Tecnosky 2x triplet

Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 1930
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: recensione Barlow Tecnosky 2x, 3x

Messaggio da Angelo Cutolo » 23/06/2020, 9:29

Io con focheggiatori FT, Moolite con lardone e autocentrante tipo click-lock ho avuto problemi di presa con oculari WO e tecnosky con scanalatura, dove sia il lardone che il click-lock, "prendevano" parte sul barilotto e parte sulla scanalatura, mentre con i televue e con i plössl TS (non so se casualmente o meno), questo problema non l'ho avuto, per una presa ottimale, dovevo sollevare l'oculare in modo che le zanche o il lardone finissero esattamente nalla scanalatura.
Probabilmente dipende dalla posizione della scanalatura sul barilotto, diversa da oculare a oculare.
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; Vixen Ultima 8x56; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21; Ibis Horus 5x25.
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; Celestron C8 xlt; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.

Avatar utente
photallica
Messaggi: 41
Iscritto il: 04/06/2013, 16:05
Località: Villa Cortese (MI)
Contatta:

Re: recensione Barlow Tecnosky 2x, 3x

Messaggio da photallica » 23/06/2020, 11:52

Questo può essere un problema, a me ne succede uno analogo quando monto un diagonale con barilotto conico su portaoculari con singola vite e linguetta (tipo quelli della GSO), appena stringo si disassa! Il problema scompare con un adattatore autocentrante (ho sia l'Orion USA che un Tecnosky). Con gli oculari a barilotto conico invece mai nessun problema
Roberto
Tecnosky 130 LT Apo su NEQ6 pro
Explore Scientific LER 52 3, 4.5, 6.5
Fujiyama OR4, PL5/3000, SP6.4/4000, GO7, LV-W8, OR9, K12, SP12.4,
Speers-Waler 13.4, SWA13.8, Hyperion17, LV-W22
Tecnosky binoviewer+William Optics WA66 "live shit"
Barlow Tecnosky 2x triplet

Rispondi

Torna a “Strumentazione astronomica”