Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

La cometa C/2020 F3 NEOWISE visibile nel nostro cielo ...

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7728
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: La cometa C/2020 F3 NEOWISE visibile nel nostro cielo ...

Messaggio da -SPECOLA-> » 26/07/2020, 22:43

Anche questa sera, sebbene il cielo non ancora buio e il contributo luminoso della Luna, dalle ore 22:09 ho dato un'occhiata alla cometa, con il monocolo VORTEX SOLO 10x36.
La Neowise mi è apparsa come un tenue batuffolo di luce sbiadita, con un velo di coda.
Complice anche qualche nuvola e velatura del cielo in zona, rispetto ai giorni scorsi la cometa era caratterizzata da un nucleo luminoso verdastro, di aspetto quasi stellare, chioma fortemente ridotta e coda soltanto accennata.
Intanto Giove con i suoi stelliti e Saturno con i suoi anelli, erano ben visibili a sud est.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1528
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: La cometa C/2020 F3 NEOWISE visibile nel nostro cielo ...

Messaggio da Giovanni Bruno » 27/07/2020, 15:19

Ieri sera ho finalmente concesso al mio vecchio TENTO 20x60 la possibilità di esibirsi sulla attuale cometa, dopo ben 5 anni dopo l'epico confronto tra il TENTO 20x60 ed un CANON 18x50 IS, sulla cometa del 2015.

Già allora il TENTO 20x60 prevalse di poco sul ben più nobile e tecnologico CANON 18x50.

Questa volta era ben diverso, perchè oggi possiedo l'APM ED APO da 82mm a 45° e il recentissimo binocolone diritto IBIS 20x80ED, entrambi superiori per diametro, per vetri ED e per finezza costruttiva.

Eppure, il superspartano TENTO 20x60 ha saputo farsi apprezzare lo stesso per la sua virtù principe,ovvero un'eccellente rapporto PESO-PRESTAZIONI che ne permette un facile e produttivo uso anche a mano libera.

Come previsto il TENTO 20x60 ha perfarmato molto positivamente, considerando che ormai nel mio parco oculari è poco più che un cimelio del passato. :thumbup: :wave:

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7728
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: La cometa C/2020 F3 NEOWISE visibile nel nostro cielo ...

Messaggio da -SPECOLA-> » 27/07/2020, 23:27

Anche questa sera, seppur molto di fretta, intorno alle 22:40 ho dato un'occhiata alla cometa Neowise, che complice la presenza della Luna in cielo, è ormai diventata l'ombra di se stessa, rispetto ai giorni scorsi.
Un oggetto nonostante tutto, comunque ancora interessante. :thumbup:
Siccome sono impegnato in altre faccende, ho messo in campo il monocolo VORTEX SOLO 10x36, con il quale ho puntato anche Giove con le sue lune, Saturno inanellato e la Luna con i suoi crateri. :)
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7728
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: La cometa C/2020 F3 NEOWISE visibile nel nostro cielo ...

Messaggio da -SPECOLA-> » 30/07/2020, 8:29

Il giorno precedente, il meteo mi ha impedito di osservare la cometa Neowise; l'ho fatto ieri, con la luce della Luna ancora più forte.
Intorno alle ore 23:20, con il binocolo TENTO 20x60, nel quale la cometa appariva cospicua e tondegginte, priva di coda.
Sempre color verdastro.
Molto bella!
Al monocolo VORTEX SOLO 10x36 appariva invece come un oggetto davvero insignificante.
Ho poi rivolto il TENTO su Giove; ben visibili i satelliti e le due bande principali che solcano parallele il disco del pianeta.
Di Saturno ho ammirato gli anelli, con tanto di spazio buio tra disco e anse degli anelli.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7728
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: La cometa C/2020 F3 NEOWISE visibile nel nostro cielo ...

Messaggio da -SPECOLA-> » 01/08/2020, 11:49

Ieri sera, intorno alle 23:00, sebbene il cielo notevolmente rischiarato dalla Luna e il cielo non limpidissimo (afa e umidità), ho osservato la cometa Neowise con il binocolo cinese 25x100, ammirado lo spettacolo di un astro chiomato cospicuo e caudato; infatti, grazie alla grande apertura del binocolo, oltre all'estesa chioma attorno al brillante nucleo di colore verdastro, era visibile anche la coda!

La Luna, molto luminosa (la fase ha superato il PRIMO QUARTO e il giorno 3 agosto ci sarà il PLENILUNIO), era come di consueto interessante lungo il terminatore; davvero rilassante osservarla.

Il 25x100 mi ha mostrato Giove con le sue due bande equatoriali principali e i suoi 4 satelliti maggiori.
Ganimede era molto vicino al bordo del disco di Giove.

Saturno si vedeva inanellato, in compagnia della sua luna maggiore, Titano.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7728
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: La cometa C/2020 F3 NEOWISE visibile nel nostro cielo ...

Messaggio da -SPECOLA-> » 04/08/2020, 23:52

Questa sera dalle 22:50 alle 23:25, sotto un cielo eccezionale, limpido e terso, grazie anche ad un po' di vento (se non fosse stato per la Luna, sarebbe stata una serata perfetta da dedicare al profondo cielo), con il binocolo TENTO 20x60 mi sono dedicato alla cometa Neowise.
Sempre ben visibile, nonstante lo splendore della Luna, il giorno successivo al pleniliunio.
Prolungando in alto lo sguardo, proprio sulla verticale della comneta, ecco lo spettacolare ammasso globulare M3, nella costellazione dei Cani da Caccia.
Giove splende a sud mostrando le sue due bande equatoriali principali, insieme ai satelliti medicei Callisto, Ganimede, Io e Europa, nella costellazione del Sagittario, di cui è visibile la classica forma a "teiera".
Saturno precede Giove, mostrando anelli e anse.
Più a occidente la costellazione dello Scorpione è visibile, si può dire per intero.
L'ammasso globulare M4 nello Scorpione, è visibile al TENTO 20x60.
Ben visibile anche la galassia di Andromeda M31, nel cielo di levante.
Si vede pure la presenza della Via Lattea.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7728
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: La cometa C/2020 F3 NEOWISE visibile nel nostro cielo ...

Messaggio da -SPECOLA-> » 05/08/2020, 23:54

Anche questa sera cielo limpido e terso.
Seppur piuttosto di sfuggita, essendo impegnato a eseguire la decodifica del traffico telefoto SSTV dalla ISS, non ho mancato lo stesso di dare un'occhiata alla cometa Neowise, con il binocolo TENTO 20x60.
Ancora ben visibile, anche se via via sempre meno luminosa; per confronto l'ammasso globulare M3 è più brillante e cospicuo.
Come ieri si può apprezzare la presenza della Via Lattea fino a elevazioni piuttosto prossime all'orizzonte sud.
La costellazione del Sagittario è visibile con la classica forma di "teiera", sebbene il forte inquinamento luminoso operato dalle luci di una officina auto di recente apertura...
La costellazione dello Scorpione sembra scolpita nel cielo, visibile praticamente per intero.
Al TENTO 20x60 M4, M6 e M7 sono molto gradevoli alla vista.
Saturno che precede Giove, mostra gli anelli e le anse.
Su Giove il binocolo svela le due bande equatoriali principali e satelliti medicei, tutti e quattro a est del pianeta.
Ben visibile al TENTO 20x60 anche la galassia di Andromeda M31, vasta e luminiosa.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1528
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: La cometa C/2020 F3 NEOWISE visibile nel nostro cielo ...

Messaggio da Giovanni Bruno » 06/08/2020, 7:47

Hai davvero un gran cielo, il TENTO 20x60 è un binocolo fuori dal coro rispetto ai cinesoni economici.

Intanto è un 20x vero, come è un 60mm vero, il tutto ben usabile anche a mano libera.

Solo la scarsa EP ed il campo curvo lo penalizzano un po. :thumbup: :wave:

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7728
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: La cometa C/2020 F3 NEOWISE visibile nel nostro cielo ...

Messaggio da -SPECOLA-> » 07/08/2020, 0:18

Aspettando che la Luna si rendesse visibile, anche questa sera non ho mancato di dare un'occhiata alla cometa Neowise con il binocolo TENTO 20x60.
Ben visibile ma sempre meno luminosa; ha ormai preso aspetto e consistenza di una delle tante comete che l'hanno preceduta.
Il cielo non è terso e cristallino come nei giorni scorsi, però al binocolo lo spettacolo non è mancato ugualmente:
-M3, M6, M7, M8, M22, M31, M5, M13 e M5;
-Saturno con anelli e anse;
-Giove con le due bande equatoriali principali e i satelliti medicei; tre visibili a est del disco del pianeta e uno dall'altra parte, a ovest dello stesso;
-La Luna che riducendo via, via la propria fase, appare sempre più meno piatta, con il terminatore che giorno dopo giorno avanza, oscurando la parte illuminata dal Sole.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7728
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: La cometa C/2020 F3 NEOWISE visibile nel nostro cielo ...

Messaggio da -SPECOLA-> » 08/08/2020, 23:40

Ieri le nuvole mi hanno impedito di vedere la cometa Neowise.
Ho rimediato questa sera, sebbene il cielo non proprio terso
Al binocolo TENTO 20x60 la cometa è ancora visibile, anche se sempre meno luminosa, come una nuvoletta tonda di luce diffusa.
Il cielo come dicevo non è terso e cristallino, tuttavia al binocolo ho potuto lo stesso dare un'occhiata ad un po' di oggetti:
-M3, M6, M7, M8, M22, M28, M31, M5 e M13.
Sempre bello da vedere Saturno con i suoi anelli.
Giove oltre alle due bande equatoriali principali, mostrava le sue quattro lune maggiori; tre visibili a ovest del disco del pianeta (Io, Europa e Ganimede) e una dall'altra parte, a est del pianeta (Callisto).
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7728
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: La cometa C/2020 F3 NEOWISE visibile nel nostro cielo ...

Messaggio da -SPECOLA-> » 10/08/2020, 12:04

Ieri sera il cielo era limpido e c'era tanta carne al fuoco, ma giustamente un'occhita alla cometa Neoewise non si poteva non darla.
Puntata con il binocolo IBIS 20x80ED è apparsa sensibilmente più staccata dal cielo, rispetto a ciò che si vedeva nel TENTO 20x60; oggetto cospicuo nell'IBIS, sensibilmente più brillante che nel vecchio KONUS 20x80 made in Japan del 1985.
Sebbene lontana dai fasti del suo esordio serotino, la Neowise è sempre un oggetto affascinante e interessante da seguire.
Di strada in cielo ne ha fatta, essendosi spostata di molto rispetto alla prima volta che l'ho osservata, quando però la cometa era visibile anche ad occhio nudo e con una bella coda.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1552
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: La cometa C/2020 F3 NEOWISE visibile nel nostro cielo ...

Messaggio da Ivano Dal Prete » 11/08/2020, 17:42

La cometa l'ho osservata da casa mia la settimana scorsa approfittando del black-out nel mio quartiere, ma restava un cielo cittadino e la cometa non appariva particolarmente cospicua nell'8x56. M13, che ho osservato a mo' di paragone, era nettamente piu' brillante e staccato dal fondo cielo. Immagino sia ancora un buon oggetto telescopico, ma per vederla con il 25 lo devo imbarcare in macchina.
"I am a historian. Only Trump shocks me."

Rispondi

Torna a “Fenomeni celesti ed eventi nel mondo dell'astronomia”