Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Principi di funzionamento, manutenzione, modifica e autocostruzione dei microscopi e dei loro accessori

Moderatore: Enotria

Rispondi
Dunadan
Buon utente
Messaggi: 1005
Iscritto il: 09/02/2015, 21:51

Re: Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Messaggio da Dunadan »

3nzo ha scritto: 16/08/2020, 18:21
Due o tre volte incrociando le dita sono riuscito a togliere l'olio secco insistendo con pazienza con cotton fioc e leva smalto, in pratica acetone diluito. E' andata bene.
Se ti resta dell'olio secco, cambia olio. Usa il Cargille che non secca.
Il mio blog di microscopia ottica ed elettronica: https://nidhoggmicroscopy.wordpress.com/
3nzo
Buon utente
Messaggi: 832
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Messaggio da 3nzo »

Non è successo a me, erano vecchie ottiche che avevo comperato in stock. Conosco bene il Cargille, ma non si trova tanto facilmente.
Dunadan
Buon utente
Messaggi: 1005
Iscritto il: 09/02/2015, 21:51

Re: Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Messaggio da Dunadan »

Si trova dagli Stati Uniti, non costa molto e una boccetta dura una vita! Ce ne sono due tipi, A e B, il B è più denso e va usato sui condensatori (o sugli obiettivi nei microscopi invertiti).
Il mio blog di microscopia ottica ed elettronica: https://nidhoggmicroscopy.wordpress.com/
3nzo
Buon utente
Messaggi: 832
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Messaggio da 3nzo »

Si, infatti le ho comperate negli Stati Uniti, cosa che faccio sempre malvolentieri per gli alti costi di spedizione, per questo dicevo che non si trova facilmente. Quanto durerà? Essendo ormai vecchio forse durerà abbastanza :)
Dunadan
Buon utente
Messaggi: 1005
Iscritto il: 09/02/2015, 21:51

Re: Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Messaggio da Dunadan »

Credo duri moltissimo tempo, essendo sintetico.
Il mio blog di microscopia ottica ed elettronica: https://nidhoggmicroscopy.wordpress.com/
Avatar utente
500paolo
Buon utente
Messaggi: 1361
Iscritto il: 29/01/2014, 15:10
Località: Prov. Teramo

Re: Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Messaggio da 500paolo »

Stolcius ha scritto: 16/08/2020, 16:15 Alcol isopropilico o etilico puro?
Molti sono contrari all'uso del cotton fioc e preferiscono i kimwipe arrotolati...certo non bisogna essere talebsni in queste scelte, c'è cotton fioc e cotton fioc... :thumbup:
Indifferente, secondo quello che ho. Invece i cottonfioc massimo due giri, poi cominciano a disfarsi e creare peli e polvere. naturalmente operazione se possibile con lo stereo e lente inclinata su varie posizioni per cercare di intercettare a rimuovere il piu' possibile di sporco.
Stolcius
Buon utente
Messaggi: 51
Iscritto il: 06/08/2020, 18:36

Re: Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Messaggio da Stolcius »

Dunadan ha scritto: 16/08/2020, 19:48 [...]Usa il Cargille che non secca.
Ho visto su ebay che molti Cargille hanno come prefisso "Vintage".
A parte la data di produzione, ci sono differenze sostanziali con quelli più recenti?
3nzo
Buon utente
Messaggi: 832
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Messaggio da 3nzo »

Da quello che vedo è roba abbastanza vecchia, anche l'etichetta è diversa e scolorita, io eviterei.
Comunque, e mi perdonino i puristi, non uso l'olio sistematicamente come loro, con tutta la serie di obiettivi ad immersione in olio, quindi lasciando l'olio sulla lente per il giorno dopo, al massimo una pulita con la cartina.
Il Cargille è molto tenece e pulire completamente la lente richiede una certa cura.
L'ho preso per provarlo e se un domani mi dovesse servire, ma utilizzo la glicerina che è solubile in acqua (sempre distillata). Ho fatto delle prove con l'A. Pellucida, che ho postato, e ho visto che in pratica il risultato è quasi ugale. Addirittura è accettabile glicerina sotto la lente e acqua sul condensatore.
Poiché i miei preparati sono estemporanei, montati in acqua, non ha senso metterci sopra l'olio perché l'immersione non sarebbe comunque omogenea e l'olio trascina il vetrino e lo fa slittare sull'acqua scombinando il preparato.
In questi casi se non monto tutto in glicerina, uso semplicemente acqua anche con gli obiettivi a immersione in olio.
Le differenze si noterebbero nelle foto, ma in osservazipne diretta mi accontento.
Inoltre uso acqua anche con il condensatore per campo scuro per immersione in olio, funziona e ottengo lo stesso il campo scuro.
D'altra parte se il vetro, il balsamo e l'olio hanno un indice di rifrazione di 1,51, l'acqua lo ha di 1,33 e la glicerina di 1,47.
Avatar utente
500paolo
Buon utente
Messaggi: 1361
Iscritto il: 29/01/2014, 15:10
Località: Prov. Teramo

Re: Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Messaggio da 500paolo »

Ho provato l'acqua su obiettivi per olio e per me il risultato e' stato deludente, lo stesso per l'acqua sul condensatore per campo oscuro. Pero' se per te va bene...
3nzo
Buon utente
Messaggi: 832
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Messaggio da 3nzo »

L'acqua al posto dell'olio non funziona, ma la glicerina si. Il condensatore per campo scuro OI-13 funziona anche con l'acqua, cioè si realizza il campo scuro.
Avatar utente
500paolo
Buon utente
Messaggi: 1361
Iscritto il: 29/01/2014, 15:10
Località: Prov. Teramo

Re: Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Messaggio da 500paolo »

3nzo ha scritto: 18/08/2020, 22:35 Il condensatore per campo scuro OI-13 funziona anche con l'acqua, cioè si realizza il campo scuro.
Fino a che apertura numerica hai provato?
3nzo
Buon utente
Messaggi: 832
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Messaggio da 3nzo »

Non ricordo, anche perché l'ho usato con il 60x con diaframma e non ci sono indicazioni di apertura. Quando mi capita di riusarlo te lo dico. Certamente ad una apertura inferiore a quella prevista con l'olio.
Servirebbe quell'attrezzo Zeiss per misurarla, ma che non fanno più, perché il sistema Sini mi sembra poco affidabile.
Avatar utente
500paolo
Buon utente
Messaggi: 1361
Iscritto il: 29/01/2014, 15:10
Località: Prov. Teramo

Re: Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Messaggio da 500paolo »

Su FB c'era un tizio che faceva di tutto per venderlo (apertometro) ma al prezzo che diceva lui però...
3nzo
Buon utente
Messaggi: 832
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Messaggio da 3nzo »

Sono speculazioni, venditori on line che magari hanno svuotato una cantina.
La prossima volta che usi il campo scuro, prima di mettere l'olio prova con l'acqua potrai controllare quanto si discosta l'apertura da quella teorica con olio che è 1,2. E' di sicuro meno di 1 perché ho dovuto diaframmare.
Avatar utente
500paolo
Buon utente
Messaggi: 1361
Iscritto il: 29/01/2014, 15:10
Località: Prov. Teramo

Re: Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Messaggio da 500paolo »

Sono prove che ho gia' fatto e ho notato che l'acqua sul condensatore per campo oscuro regge fino a 1.0 quindi non adatto a me.
3nzo
Buon utente
Messaggi: 832
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Messaggio da 3nzo »

Prova con la glicerina, forse arrivi a 1,2...
In campo scuro rimango a ingrandimenti medi., in genere la uso per i protisti.
La mia idea, non so se sbaglio, è che il campo scuro serve per idividuare oggetti minuscoli o trasparenti e che ne permette la visione della superficie esterna.
Mi puoi dare una indicazione dei campi di utilizzo di questa tecnica, tu per cosa la usi?
Avatar utente
500paolo
Buon utente
Messaggi: 1361
Iscritto il: 29/01/2014, 15:10
Località: Prov. Teramo

Re: Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Messaggio da 500paolo »

Per me il campo oscuro e' la tecnica piu' bella ma anche la piu' difficile da rendere specie in foto e filmati. Si basa fortemente sul contrasto dei due colori bianco e nero e per questo limita moltissimo la risoluzione.
In genere si usa per soggetti trasparenti che in luce trasmessa si noterebbero poco, illuminandoli di lato si sfrutta la spessore della loro parete per illuminare il loro contorno e creare un contrasto col buio dello sfondo.
A me piace usarlo per batteri, crostacei e larve di insetto a ingrandimenti medio bassi ( al massimo 0.85 di a.n.) dato che col salire dell'ingrandimento sale anche il rumore di fondo sfumando il nero assoluto dello sfondo che e' alla base della tecnica.
3nzo
Buon utente
Messaggi: 832
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Messaggio da 3nzo »

Scusa, se dici di non andare oltre 0,85 non capisco il senso della frase di prima.
500paolo ha scritto: 19/08/2020, 11:00 Sono prove che ho gia' fatto e ho notato che l'acqua sul condensatore per campo oscuro regge fino a 1.0 quindi non adatto a me.
Fra l'altro mi viene in mente una cosa che sembra strana e cioè se l'AN è n*senα, essendoci di mezzo n, allora l'angolo geometrico di apertura di un 4x 0,95 in aria o 70x 1,23 in acqua è maggiore di quella di un 90x 1,3 o 1,4 in olio, però la risoluzione è minore.
3nzo
Buon utente
Messaggi: 832
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Video interessanti sulla pulizia delle ottiche

Messaggio da 3nzo »

Si. La seconda parte è un altro discorso. Comunque non è importante.
Rispondi