Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

ORION 2X54 36°

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
piero
Buon utente
Messaggi: 3505
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: ORION 2X54 36°

Messaggio da piero » 05/12/2020, 19:44

piergiovanni ha scritto:
05/12/2020, 15:42
Grazie Piero, insomma, mi pare che tu ti stia divertendo! Due righe per binomania? :mrgreen: :mrgreen:
ma proprio due righe.....ovviamente solo dopo averlo provato, magari anche dopo aver sperimentato qualche montatura fai-da-te, ma tutto ciò solo dopo aver finito finita l'attuale emergenza lavorativa
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1644
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: ORION 2X54 36°

Messaggio da Giovanni Bruno » 07/12/2020, 10:13

La mia domanda circa l'ipotesi di un ORION 2x54 da 36° di campo reale, declinato in una versione ipotetica di 3x54 da 24° di campo reale, non ha avuto nessun riscontro da chi è più esperto di me su questi particolarissimi binocoli.

Ma affascinato dall'ipotesi, mi sono messo a scavare in rete.

Subito ho scoperto che esiste un KASAI 3x50 al prezzo di circa 160€, qualcuno di voi esperti di questi particolarissimi occhi di GUFO ne sa qualcosa di questo KASAI 3x50.

Io immagino che vedere tutta una costellazione a 3x abbia un'impatto visuale-emozionale ben superiore a vederla a 2x, sempre che il KASAI eguagli il campo relativamente piatto dell'ORION 2x54. :thumbup: :wave:
Ultima modifica di Giovanni Bruno il 07/12/2020, 11:47, modificato 1 volta in totale.

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1644
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: ORION 2X54 36°

Messaggio da Giovanni Bruno » 07/12/2020, 11:13

Leggendo in rete una comparativa tra il VIXEN 2.1x42 ed il KASAI 2.3x40, ho scoperto che in un binocolo GALILEIANO, la luminosità delle stelle è data dal QUADRATO dell'INGRANDIMENTO.

Perlomeno così scriveva il titolato estensore della comparativa.

Quindi per il VIXEN 2.1x2.1= stelle più luminose di 4,41 volte, rispetto alla visione ad occhio nudo.

Per il KASAI 2.3x2.3= stelle più luminose di 5,29 volte, rispetto alla visione ad occhio nudo.

Se la cosa fosse vera!, e sottolineo se! si avrebbe l'effetto paradossale che l'ORION 2x54 mostrerebbe delle stelle 2x2 = 4 volte più luminose rispetto all'occhio nudo.

Mentre il KASAI 3x50, mostrerebbe delle stelle 3x3=9 volte più luminose rispetto all'occhio nudo.

Molto probabile che ho capito male io, ma credo che la cosa sia degna di indagine. :thumbup: :wave:

Avatar utente
Samuele
Buon utente
Messaggi: 660
Iscritto il: 29/07/2015, 20:22

Re: ORION 2X54 36°

Messaggio da Samuele » 07/12/2020, 15:55

Che ci sia una relazione fra ingrandimento e magnitudine osservabile è un fatto noto, anche se non so se la formula sia quella indicata.
Inoltre, nei galileani il diametro dell'obiettivo influisce sul campo inquadrato (cioè con i 50/54 mm si osservano molti più gradi dei 40/42 mm) e non sulla pupilla di uscita che in questi strumenti di fatto non esiste perché interna al treno ottico.
Combinando le due cose, quello che scrivi non mi sembra improbabile, anzi...

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7883
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: ORION 2X54 36°

Messaggio da -SPECOLA-> » 07/12/2020, 16:31

La magnitudine dipende dall'ingrandimento, per via del contrasto:

http://articles.adsabs.harvard.edu/full ... .102..212S

PDF completo
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/

piero
Buon utente
Messaggi: 3505
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: ORION 2X54 36°

Messaggio da piero » 07/12/2020, 23:08

Giovanni Bruno ha scritto:
07/12/2020, 10:13
La mia domanda circa l'ipotesi di un ORION 2x54 da 36° di campo reale, declinato in una versione ipotetica di 3x54 da 24° di campo reale, non ha avuto nessun riscontro da chi è più esperto di me su questi particolarissimi binocoli.

Ma affascinato dall'ipotesi, mi sono messo a scavare in rete.

Subito ho scoperto che esiste un KASAI 3x50 al prezzo di circa 160€, qualcuno di voi esperti di questi particolarissimi occhi di GUFO ne sa qualcosa di questo KASAI 3x50.

Io immagino che vedere tutta una costellazione a 3x abbia un'impatto visuale-emozionale ben superiore a vederla a 2x, sempre che il KASAI eguagli il campo relativamente piatto dell'ORION 2x54. :thumbup: :wave:
non conoscevo questo 3x50 da 17°, interessante come le domande e i dubbi che ti poni ma che credo nessuno ti fugherà....per saperlo non ti rimane che fare come me: compralo! poi ci troviamo e facciamo una bella comparativa con il kasai di Samuele!
a pelle l'impressione è che l'impatto da 2 x a 36° e 3x a 17° sia davvero differente e da provare: il primo un'amplificazione della visione a occhio nudo, il secondo già una sorta di binocolo in embrione
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1644
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: ORION 2X54 36°

Messaggio da Giovanni Bruno » 08/12/2020, 9:19

Grazie a tutti per le prime risposte, molto interessanti e sostanzialmente concordi sul fattore maggior luminosità al crescere dell'ingrandimento, anche se la cosa appare come controintuitiva.

Misteri dello schema ottico GALILEIANO.

In realtà, perlomeno io, non ho trovato il dato dei 17°, relativamente al KASAY 3x50.

Caro PIERO, puoi dirmi dove hai trovato quel dato di 17°. :thumbup: :wave:

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1644
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: ORION 2X54 36°

Messaggio da Giovanni Bruno » 08/12/2020, 9:56

Mi rispondo da solo, proprio su AMAZON vi è in vendita il KASAI 3x50, basta cliccare sulla foto del binocolo, che si ingrandisce, bene in vista sulla canna dell'obbiettivo sinistro è visibile la scritta di 17° di campo reale.

Le recensioni sono tutte abbastanza positive, ma soli 17° sono effettivamente pochini per un binocolo da costellazioni intere.

La logica geometrica prevederebbe per un 3x50 circa 22°-24°.

Resta da vedere se la KASAI con questo strumento ha puntato molto su un campo di soli 17°, ma sostanzialmente tutto a fuoco.

Di sicuro l'ORION 2x54 ha un'eccellente amalgama tra un campo sterminato di 36° ed anche un campo piuttosto ben spianato.

Il vero problema di questi binocoli è che non puoi andare in un negozio fisico e provarli tutti, fosse anche solo in terrestre. :thumbup: :wave:

Avatar utente
stevedet
Buon utente
Messaggi: 860
Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

Re: ORION 2X54 36°

Messaggio da stevedet » 08/12/2020, 13:46

piero ha scritto:
07/12/2020, 23:08
non conoscevo questo 3x50 da 17°, interessante come le domande e i dubbi che ti poni ma che credo nessuno ti fugherà....per saperlo non ti rimane che fare come me: compralo! poi ci troviamo e facciamo una bella comparativa con il kasai di Samuele!
a pelle l'impressione è che l'impatto da 2 x a 36° e 3x a 17° sia davvero differente e da provare: il primo un'amplificazione della visione a occhio nudo, il secondo già una sorta di binocolo in embrione
Mi sembra molto giusto quello che scrivi. La caratteristica principale dell'Orion 2x54, caratteristica che credo abbia incuriosito tutti noi, è proprio la vastità del campo inquadrato, tanto più che parrebbe abbastanza godibile fino al bordo. Se si dimezza questo dato, anche a fronte di un ingrandimento in più, ho l'impressione che si esca dal seminato.

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1644
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: ORION 2X54 36°

Messaggio da Giovanni Bruno » 08/12/2020, 18:35

Proprio oggi, mentre passeggiavo, ho pensato ai 17° del KASAI 3x50, che dopo la sbornia del mega-campo del ORION 2x54, mi parevano ed in effetti sono così pochi.

Poi di colpo mi ricordo che la cintura di ORIONE è larga 3°, mentre le due diagonali tra BETELGEUSE e RIGEL e tra BELLATRIX e SAIPH, misurano circa 18°

Quindi per poco ORIONE non entra tutta nei 17° del KASAI 3x50.

Ne consegue che ci vogliono davvero almeno 24° per poter ospitare in una sola visione la maggior parte delle costellazioni.

Visto il rapido fiorire di nuove proposte per il ristretto settore dei binocoli da costellazioni, magari presto uscirà un binocolo di medio compromesso, tipo un ORION da 2.5x54, con meno campo, ma più luminosità percepibile sulle stelle e quindi più stelle visibili nella stessa costellazione.

Oppure anche un KASAI 2,5x50, con meno luminosità delle stelle, ma più campo reale. :thumbup: :wave:

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7883
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: ORION 2X54 36°

Messaggio da -SPECOLA-> » 09/12/2020, 9:30

Giovanni Bruno ha scritto:
08/12/2020, 9:56
Il vero problema di questi binocoli è che non puoi andare in un negozio fisico e provarli tutti, fosse anche solo in terrestre. :thumbup: :wave:
Più che altro, io preferirei supportare un negozio fisico del mio territorio.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/

Rispondi

Torna a “BINOCOLI”