Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Canon 15x50 IS vs 12x36 IS III

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
Avatar utente
fracos2003
Messaggi: 17
Iscritto il: 22/08/2019, 11:04

Re: Canon 15x50 IS vs 12x36 IS III

Messaggio da fracos2003 » 02/12/2020, 18:38

Riguardo alla mia esperienza con il 18x50 posso dire che ha soddisfatto a pieno le mie aspettative, che erano alte per quanto riguarda la qualità delle ottiche e modeste per la stabilizzazione. Prima di acquistarlo nuovo mi sono molto documentato sulle esperienze di altri possessori, ed appunto tutti elogiavano il comparto ottico di questo 18x50, però avendo una cortissima focale ed un ingrandimento così elevato, non c'era da aspettarsi una stabilizzazione impeccabile, ed in effetti è così, per breve periodo riesci ad osservare nitidamente anche a mano libera, ma se si intende osservare più approfonditamente l'ideale è appunto uno stativo non necessariamente impegnativo, io mi trovo benissimo con un monopiede cinese e la testa snodata, comodo e leggero da trasportare anche nelle escursioni, che dire come risultato finale sono più che soddisfatto del 18x50 e penso che non me ne libererò mai è veramente un ottimo strumento... saluti Francesco
:dance: :dance: :dance:

Avatar utente
fracos2003
Messaggi: 17
Iscritto il: 22/08/2019, 11:04

Re: Canon 15x50 IS vs 12x36 IS III

Messaggio da fracos2003 » 02/12/2020, 18:53

Più che parlare di problemi di stabilizzazione direi che sono le aspettative troppo alte
:dance: :dance: :dance:

magnum
Messaggi: 34
Iscritto il: 28/09/2020, 21:25

Re: Canon 15x50 IS vs 12x36 IS III

Messaggio da magnum » 02/12/2020, 20:16

fracos2003 ha scritto:
02/12/2020, 18:53
Più che parlare di problemi di stabilizzazione direi che sono le aspettative troppo alte
Condivido le tue valutazioni circa il 18x50, ma concorderai anche tu che ben altra cosa sarebbe portarsi in giro un 16x dal peso di poco più di 500 grammi rispetto agli oltre 1.250 gr del 18x (o 15x che di si voglia). Neanche mi preoccupa più di tanto la precaria capacità di stabilizzazione del Canon ma, non so se si è capito, sono ossessionato dalla qualità di immagine, ottima nel Canon (a parte la dominante che mi ha portato a non tenere il 15x) con una definizione che ti permette di vedere ogni minimo dettaglio, mentre, a parte l’ esperienza di Specola, non avevo mai avuto prima valutazioni circa la qualità ottica del Fuji.
Devo ammettere che ci sto pensando seriamente...🤔🙄😏

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1644
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Canon 15x50 IS vs 12x36 IS III

Messaggio da Giovanni Bruno » 04/12/2020, 10:02

Ogni binocolo è giusto per il portafogli e per le aspettative, per quella data cifra impegnata.

Faccio solo notare che mentre per una bassa apertura tipo il FUJINON 16x28 non vi è rimedio alcuno.

Riporto l'adagio del mio amico VALTER FERRERI, noto astronomo di TORINO, che recita : per la mancanza di apertura non vi è rimedio alcuno.



Per la non graniticissima stabilizazione del CANON 18x50, premesso che è ben usabile per rapidi puntamenti al volo a mano libera, vi sono due rimedi, un mono piede, oppure un leggerissimo cavalletto.

Se uno si approccia all'acquisto di un CANON 18x50 con le idee ben chiare che la stabilizazione non toglie il peso non lieve di 1200 grammi, in modo particolare per un'uso astronomico e quindi accetta preventivamente anche l'uso di uno stativo, allora è logico puntare sulla grande potenza e perfezione ottica del 18x50.

Ma la scelta di accettare anche uno stativo va fatta prima dell'acquisto e non dopo come ripiego.

Ciò detto, lo stabilizzato FUJINON 16x28 lo reputo un'oggetto altamente desiderabile come un fratello diverso del CANON 18x50 e non come alternativo al 18x50, ovvero li vorrei entrambi.

Ad esempio mai rinuncerei al foro da 1/4" sotto i CANON 15x50 e 18x50, così meravigliosamente posti in posizione baricentrica ed usabili su stativo e-o monopiede, direttamente senza nessun accessorio intermedio.

Recentemente ho comprato il PENTAX UP 8x25 WP, anche perché pure lui ha un foro da 1/4" direttamente interfacciabile ad un monopiede.

Lo ripeterò sempre, anche un 8x25 di soli 300 grammi, trae vantaggio da un monopiede, se le osservazioni saranno molto prolungate. :thumbup: :wave:

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7883
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Canon 15x50 IS vs 12x36 IS III

Messaggio da -SPECOLA-> » 04/12/2020, 13:45

@ Giovanni Bruno,

concordo che per avere una visione ferma, un solido stativo sarà sempre vincente su qualsiasi stabilizzazione elettromeccanica e che nell'uso a mano libera, il peso non viene in alcun modo mitigato da quest'ultima

Personalmente da sempre sono rimasto deluso dai binocoli stabilizzati CANON IS e il perché l'ho già scritto (bassi ingrandimenti, comunque ben lontani dall'ingrandimento risolvente, peso, grado di stabilizzazione decisamente basso, che a mio parere non riesce ad aggiungere molto, sebbene i bassi ingrandimenti che normalmente una stabilizzazione nemmeno la richiedono e dulcis in fundo, la pecca più grande per me, ovvero il fastidiosissimo degrado dell'immagine che si produce con lo stabilizzatore acceso).

Quando ho avuto bisogno di un binocolo stabilizzato, infatti mi sono rivolto verso altri prodotti (FUJI FILM).
Per me uno strumento del genere deve stabilizzare bene, in qualsiasi condizione, senza degradare in alcun modo la resa ottica.
Con i CANON invece tutto ciò non accade e alla fine quello che riesce a rendere la stabilizzazione che raggiungono quegli strumenti, in realtà è in gran parte merito dell'attenzione che l'osservatore ci mette nell'utilizzo del binocolo, per riuscire ad avere dei risultati tali da rendere la resa globale accettabile.

Il FUJINON TECHNO STABI 16x28 e il CANON 15x50 IS o 18x50 IS, sono diversi e per questo non si possono paragonare, inoltre visto che tanto poi un cavalletto è consigliato, prendo un TENTO 20x60 e FESTA FINITA (per tutti e con buona pace di tutti).

Il leggero e compatto FUJINON 16x28 ha un'apertura piccola; di contro però, concretamente cosa danno di più un CANON IS 15 o 18x50?

Ricordo che la non graniticissima stabilizazione del CANON 18x50 è questa:

https://youtu.be/yJaUZp2HE3g

Questo è ciò che riesce a portare a casa con la grande potenza e perfezione ottica del 18x50.

Il tutto, imho, naturalmente.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/

Marco Retucci
Buon utente
Messaggi: 161
Iscritto il: 18/03/2013, 2:15

Re: Canon 15x50 IS vs 12x36 IS III

Messaggio da Marco Retucci » 07/12/2020, 20:46

Io possiedo il Fuji 12x28 e ne sono estremamente soddisfatto, confermo una stabilizzazione portentosa e un ottica piú che buona, assolutamente godibile e molto portatile!

Avevo addocchiato anch’io il 15x50 di Codarossa, ma alla fine mi sono deciso ad acquistare invece il 10x42 L IS Canon perché cerco uno strumento decisamente piú luminoso del 12x28 e volevo un ottica top di gamma...

Sono molto curioso di vedere la differenza ottica tra i due...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Westley
Buon utente
Messaggi: 221
Iscritto il: 11/02/2014, 19:49
Località: Perugia

Re: Canon 15x50 IS vs 12x36 IS III

Messaggio da Westley » 08/12/2020, 15:24

Sicuramente il 12x è più umano rispetto al 16x e all'apertura striminzita di 28mm.
Allegati
nFujinon-12x28.png
Recensione di binocular's Ch del 12x28, come si vocifera, l'ottica non è a livello di Canon..
Francesco
Osservo con:
Vixen Foresta 7x50 wcf - Docter Navidoc 7x50 - IOR 7X40 - Carl Zeiss Dialyt 7x42 BGA T*P* - Leitz Trinovid 7x42 B - Canon 12x36 IS III - Nikon SE 8x32 Cf - GHT 8x30 Mil - Vixen Sg 6.5x32 Ed

Konus Spot 15-45x65 - "made in russia" 20-30x50.

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7883
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Canon 15x50 IS vs 12x36 IS III

Messaggio da -SPECOLA-> » 09/12/2020, 13:42

Il Fujinon TS 12x28 Techno-Stabi ha 4.2° CR e 50,40 CA (per cui non è un binocolo grandangolare).

Il Fujinon Techno-Stabi TS 16x28 ha 4.0° CR e 64,00 CA (per cui è un binocolo grandangolare); tra l'altro in questo modello di binocolo stabilizzato, l'ingrandimento risolvente è abbondantemente assolto (cosa di non poco conto; ANZI!).

I Fujinon TS 12x28 Techno-Stabi e Fujinon Techno-Stabi TS 16x28 hanno entrambi una capacità di correzione delle vibrazioni di +/- 3°, che ne consente un utilizzo efficace su terra, mare e aria.
Con questo grado di correzione, il 16x28 fornisce immagini stabili con un ingrandimento 16x senza problemi e dato che un binocolo stabilizzato a me serve per vedere immagini stabili a forti ingrandimenti, portandomi appresso uno strumento il più leggero e compatto possibile, ho scelto questo modello.
Anche perché personalmente non trovo molto utile avere un sistema di stabilizzazione su binocoli ≤12x.
Per quanto mi riguarda, la stabilizzazione in un binocolo stabilizzato è l'elemento più importante, per cui maggiore è il grado di correzione delle vibrazioni e meglio è.
Tale caratteristica però non deve poi essere mortificata da ingrandimenti ≤12x, perché in questo caso per me diventa pochissimo utile; meglio sfuttare una buona stabilizzazione, con il massimo ingrandimento possibile.
Imho.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1644
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Canon 15x50 IS vs 12x36 IS III

Messaggio da Giovanni Bruno » 09/12/2020, 17:15

Devo confessare che questo FUJINON 16x28 è davvero affascinante, estremamente potente come ingrandimento e con un campo apparente di ottima soddisfazione.

Nel contempo è leggerissimo e lo si può infilare nella tasca di una giacca.

Io sono già vaccinato da almeno 15 anni con un binocoletto reverse-porro NIKULA da 8-17x25 da bancarella Cinese, pagato solo 15€.

Ebbene, a 17x è assolutamente sorprendente per come mette in riga tanti 8x25 di buon nome, proprio grazie al molto maggiore ingrandimento reso anche abbastanza luminosamente.

Purtroppo il lato sinistro è peggiore dell'eccellente lato destro e quindi lo tengo come monocolo.

Ma anche usato in monoculare, continua ad umiliare degli 8x25 perfetti sui due oculari.

Mi rendo conto che è inverosimile quello che affermo, ma così è. :thumbup: :wave:

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1644
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Canon 15x50 IS vs 12x36 IS III

Messaggio da Giovanni Bruno » 09/12/2020, 17:31

Devo confessare che questo FUJINON 16x28 è davvero affascinante, estremamente potente come ingrandimento e con un campo apparente di ottima soddisfazione.

Nel contempo è leggerissimo e lo si può infilare nella tasca di una giacca.

Io sono già vaccinato da almeno 15 anni con un binocoletto reverse-porro NIKULA da 8-17x25 da bancarella Cinese, pagato solo 15€.

Ebbene, a 17x è assolutamente sorprendente per come mette in riga tanti 8x25 di buon nome, proprio grazie al molto maggiore ingrandimento reso anche abbastanza luminosamente.

Purtroppo il lato sinistro è peggiore dell'eccellente lato destro e quindi lo tengo come monocolo.

Ma anche usato in monoculare, continua ad umiliare degli 8x25 perfetti sui due oculari.

Mi rendo conto che è inverosimile quello che affermo, ma così è. :thumbup: :wave:

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7883
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Canon 15x50 IS vs 12x36 IS III

Messaggio da -SPECOLA-> » 10/12/2020, 1:18

Beh, 17x sono ben di più dell'ingrandimento risolvente di un obiettivo da 25 mm, per cui la cosa non mi stupisce.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/

Francesco
Buon utente
Messaggi: 331
Iscritto il: 01/04/2013, 13:00
Località: Catania

Re: Canon 15x50 IS vs 12x36 IS III

Messaggio da Francesco » 10/12/2020, 15:42

Ciao Fabrizio.
Ci provo. Confronti a parte, anche se chiaramente andiamo sul soggettivo, col 16x28 in piena giornata assolata, l'immagine risulta ancora gradevolmente luminosa? E col cielo interamente nuvoloso? Penserei invece che in linea teorica nn si possano avanzare pretese relativamente a orari più o meno crepuscolari. O no?
Grazie.
L’ultimo passo della ragione, è il riconoscere che ci sono un’infinità di cose che la sorpassano (Pascal)

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7883
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Canon 15x50 IS vs 12x36 IS III

Messaggio da -SPECOLA-> » 10/12/2020, 22:30

Ciao Francesco,

di giorno non ci sono problemi di alcun tipo; l'immagine risulta gradevolmente luminosa, sia in un'assolata giornata, sia con il cielo coperto.
Un binocolo con una pupilla d'uscita di 1,75 mm non è di certo un binocolo crepuscolare, tuttavia se non serve un binocolo che si possa annoverare come tale, il FUJINON allora se la caverà lo stesso (ovviamente nei limiti delle sue caratteristiche).

Imho.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/

Francesco
Buon utente
Messaggi: 331
Iscritto il: 01/04/2013, 13:00
Località: Catania

Re: Canon 15x50 IS vs 12x36 IS III

Messaggio da Francesco » 11/12/2020, 2:31

Bene!
Grazie Fabrizio.
L’ultimo passo della ragione, è il riconoscere che ci sono un’infinità di cose che la sorpassano (Pascal)

magnum
Messaggi: 34
Iscritto il: 28/09/2020, 21:25

Re: Canon 15x50 IS vs 12x36 IS III

Messaggio da magnum » 11/12/2020, 20:47

-SPECOLA-> ha scritto:
10/12/2020, 22:30
...Un binocolo con una pupilla d'uscita di 1,75 mm non è di certo un binocolo crepuscolare, tuttavia se non serve un binocolo che si possa annoverare come tale, il FUJINON allora se la caverà lo stesso (ovviamente nei limiti delle sue caratteristiche).

Imho.
Lunedì vado a ritirarlo, speriamo in bene...🙄
Nel frattempo, causa fortuita coincidenza, ho sostituito il Canon 12x36 IS III col 12x32 IS. Purtroppo non sono ancora riuscito a testarlo a dovere, anche se ad occhio e croce, restando sul tema stabilizzazione, sembrerebbe tutt’ altro rispetto al vecchio sistema, ma aprirò un 3D ad hoc relativamente a questo confronto, e successivamente anche sul confronto 12x32 Canon vs 16x28 Fuji (anche se non sarà un confronto ad armi pari...).

Rispondi

Torna a “BINOCOLI”