Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Microscopio Zeiss chi la dura la vince

Descrizioni, prove, caratteristiche tecniche e modalità di utilizzo dei microscopi di ieri e di oggi e dei loro accessori
Zagor
Buon utente
Messaggi: 52
Iscritto il: 22/02/2020, 20:44

Re: Microscopio Zeiss chi la dura la vince

Messaggio da Zagor »

Grazie per le informazioni, quindi sarebbe uno standard 14 se non ho capito male, non ho invece ben capito il discorso del condensatore, sarebbe sottodimensionato? Per quanto riguarda il 100x sapevo che bisogna usarlo con l'olio ma non ho la minima idea di come si faccia
Avatar utente
vale75
Buon utente
Messaggi: 562
Iscritto il: 07/05/2012, 18:56

Re: Microscopio Zeiss chi la dura la vince

Messaggio da vale75 »

Va bene anche quello, solo che il 100/1.25 ad olio, lavorerà come fosse un 100/0.90.
Per farlo comunque funzionare cosi, deve essere immerso in una goccia d'olio (apposito a indice di rifrazione circa 1.5) ,tra esso e il coprivetrino andandolo quasi a sfiorare.
La rifrazione dell'olio o dell'acqua (maggiore di 1) , servono per far convengere negli obiettivi specifici ,il fascio ottico che altrimenti cadrebbe fuori dalla loro apertura.
Allegati
1-s2.0-B9780124201385000021-f02-06-9780124201385.jpg
Zagor
Buon utente
Messaggi: 52
Iscritto il: 22/02/2020, 20:44

Re: Microscopio Zeiss chi la dura la vince

Messaggio da Zagor »

Graze, perfetta e delucidante spiegazione, per ora non penso di utilizzare il 100x prima voglio imparare bene a usare il micro poi col tempo magari con il vostro aiuto proverò, c'è
talmente tanta roba che voglio osservare che non vedo l'ora di sfruttare al meglio questo, finalmente, microscopio serio
Avatar utente
vale75
Buon utente
Messaggi: 562
Iscritto il: 07/05/2012, 18:56

Re: Microscopio Zeiss chi la dura la vince

Messaggio da vale75 »

Con i classici acromatici 10/0.22 e 40/0.65 che hai, vai già molto bene per iniziare.
I principali obiettivi a secco sono compresi tra quei 2 ingrandimenti lì.
Poi col tempo si aggiunge ciò che ti necessita ,ma soprattutto che ti invoglia.
Uno indispensabile per me ,é un water dipping , per tuffarsi direttamente con l'obiettivo nella classica goccia d'acqua stagnante.
Ti si apre un mondo.
Con una spesa di sui 40€ puoi trovare sulla baia il classico lomo 40/0.75 water , oppure con circa il doppio il 60x1 д=0 .
Ti servira' una prolunghina rms di 12mm
(ne ho una in arrivo da aliexpress per circa 7€), ma vedrai che la qualità dei lomo é al pari degli zeiss, con un prezzo molto più basso.
(Che poi la lomo non é altro che parte dei macchinari e tecnici della zeiss est , deportata a Leningrado dopo la guerra).
Allegati
FB_IMG_1509997460486_1.jpg
FB_IMG_1509997460486_1.jpg (14.97 KiB) Visto 211 volte
Rispondi

Torna a “Microscopi e tecnica microscopica”