Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

consiglio spotting scope per iniziare

Il mondo dei telescopi terrestri e della tecnica del digiscoping. Inserite qui le vostre immagini e i vostri video!
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1768
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: consiglio spotting scope per iniziare

Messaggio da Giovanni Bruno »

Il MAK da 127/1550mm abbinato ad una torretta binoculare aumenta la sua focale a circa 1800mm e con due PLOSSL da 40mm/43°, diventa un bellissimo binocolone da 45x127 simil BTX e sarà pure APO, come tutte le ottiche a specchio.

Direi che l'abbinamento tra un IBIS 20x80ED ed il tuo MAK da 127mm + torretta binoculare, farebbero una coppia formidabile.

L'IBIS 20x80ED per i grandi campi a 20x e con 3°,2 di campo reale, che fanno ben 58 metri di campo reale a mille metri di distanza ed il MAK 127 per gli alti ingrandimenti a 45x e con circa 1° di campo reale. :thumbup: :wave:
clausvoralberg
Messaggi: 14
Iscritto il: 04/12/2016, 12:17

Re: consiglio spotting scope per iniziare

Messaggio da clausvoralberg »

Ti ringrazio so che qui non e il posto per parlare di torretta binoculare mi indichi dove postare la domanda per sapere quale torretta prendere e quali oculari abbinarci grazie
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1768
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: consiglio spotting scope per iniziare

Messaggio da Giovanni Bruno »

Per un terrestre di potenza, fatto con un catadiottrico come il tuo, la soluzione principe è una torretta ZEISS erettiva angolata a 45° da microscopio, ma ha gli standard propri del mondo della microscopia, ovvero degli oculari da 23,2mm.

Occorrono quindi delle capacità da autocostruttore per trasformare la torretta in una che accetta degli oculari astronomici da 31,8mm, anche l'attacco verso il telescopio deve essere da 31,8mm, cosa non facile per i più.

Quindi occorre ripiegare sulle classiche torrette diritte da inserire a scelta in un diagonale stellare a 90°, oppure in un PRISMA ERETTORE TOTALE a 45°.

Il tuo MAK da 127mm ha abbondante RETROFUOCO da poter ospitare il complesso treno ottico posteriore. :thumbup: :wave:
piero
Buon utente
Messaggi: 3590
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: consiglio spotting scope per iniziare

Messaggio da piero »

non metto in dubbio le potenzialità ottiche del mak torrettato ma credo che con 200 euro la cosa sia poco realizzabile. Sottolineo inoltre che il concetto di "trasformare un mak in un binocolo" sia alquanto aleatorio. L''immediatezza e la praticità di un binocolo sono molto diverse. U mak potrà potrà essere trasformato in visione binoculare ma non sarà mai un binocolo.
Nel complesso voto per il 30x80; Angelo che lo usa regolarmente ci fa miracoli. Circa la collimazione potrà sempre esserci rimedio inviandolo a Luca Mazzoleni se davvero sarà il caso (io avevo fatto così con il mio vecchio vixen 30x80): nello specifico l'Opticron è praticamente il Vixen rimarchiato e se è stato mantenuto lo stesso sistema di collimazione è un po' noioso perché sfrutta dei i prismi montati su una sorta di pattino come alcuni vecchi binocoli americani per cui bisogna avere un po' di confidenza con il sistema.
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....
Avatar utente
stevedet
Buon utente
Messaggi: 921
Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

Re: consiglio spotting scope per iniziare

Messaggio da stevedet »

Meno male che eravamo partiti da un budget di 200 euro... Qui tra binocolo Ibis 20x80 + torretta, prisma 45° e oculari per il mak127, si spende almeno il triplo se non il quadruplo.
Tra un po' vai a spendere come comprare un binocolo angolato da 70mm.

A questo punto a me parrebbe decisamente più pratico ed economicamente vantaggioso acquistare un 30x80 nuovo, che avrebbe potenza sufficiente per soddisfare le esigenze osservative con cui hai aperto questo topic.

EDIT: Piero, mi hai preceduto di pochissimo. :thumbup:
piero
Buon utente
Messaggi: 3590
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: consiglio spotting scope per iniziare

Messaggio da piero »

;) :wave:
da notare anche che 30x80 nuovi ormai sono molto rari da trovare perchè non li fanno praticamente più, parliamo di Vixen Ark e Opticron, stop. E sul nuovo non si trovano facilmente.
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....
Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 2021
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: consiglio spotting scope per iniziare

Messaggio da Angelo Cutolo »

Se l'opticron su astrosell è in ordine, sarebbe da prendere al volo.
Concordo con chi dice che la comodità del binocolo(ne) è ben altra cosa rispetto al telescopietto "accessoriato", per il semplice fatto di essere un "monoblocco" pronto all'uso.
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; Vixen Ultima 8x56; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21; Ibis Horus 5x25.
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; Celestron C8 xlt; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.
Rispondi

Torna a “Spotting scopes, telemetri, visori notturni, riflescopes”