Strumentazione "eclettica" per iniziare ; budget 1500 euro.

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1962
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Strumentazione "eclettica" per iniziare ; budget 1500 euro.

Messaggio da Giovanni Bruno »

Per le stelle ed ancor di più per gli oggetti invisibili sia ad occhio nudo, che al cercatore ottico, bisogna fare una sana e paziente gavetta.

Di sicuro il cielo nero di DONDENA è un'aiuto enorme, perchè oggetti dell tipo doppio ammasso del perseo, M35, M36, M37, M31, M42 e tantissimi altri, invisibili dalla pianura padana, si vedono benissimo anche ad occhio nudo da DONDENA, basta solo portare il magico puntino rosso del RED DOT sull'oggetto ed esso esploderà dentro il binocolone.

Quindi armati di pazienza ed in pochi mesi diventerai un cecchino infallibile.

Nel vedere le foto, dove troneggia il tuo fuoristrada vicino al binocolone da 82mm, non ho potuto fare a meno di pensare che portare l'82mm, oppure ed usare un 100mm ed anche un 120mm, non ti avrebbe dato il minimo problema.

UNICA premessa, usare una bella forcella baricentrica che si muove con un dito e rende stabile il binocolone dall'orizzonte allo zenit. :thumbup: :wave:
Avatar utente
Samuele
Buon utente
Messaggi: 733
Iscritto il: 29/07/2015, 20:22

Re: Strumentazione "eclettica" per iniziare ; budget 1500 euro.

Messaggio da Samuele »

Il red dot devi regolarlo di giorno su un punto fisso e possibilmente ad alti ingrandimenti. Se è di metallo e se è rigida/precisa la struttura dove va montato non dovresti perdere il puntamento quando lo smonti/rimonti: questo facilita molto la ricerca anche di oggetti in movimento come aerei.
Io il mio non l'ho più regolato e punta con precisione anche osservando a oltre 100x.
Quanto allo sdoppiamento potresti avere un problema di collimazione degli obiettivi, o potrebbe dipendere dalla non perfetta rigidità del sistema porta oculari; potrebbe anche trattarsi dalla non perfetta ortogonalità della base dei tuoi oculari oppure dipendere dal fatto che non li inserisci correttamente nei porta oculari (vanno inseriti fino in fondo prima di stringere l'anello di serraggio).
Se ne hai la possibilità prova con una coppia di Morpheus che non hanno scanalature nel barilotto e sono costruiti con precisione, oppure prova una qualunque altra coppia che sia testata dal punto di vista della precisione meccanica. :wave:
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1962
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Strumentazione "eclettica" per iniziare ; budget 1500 euro.

Messaggio da Giovanni Bruno »

Eccellenti gli oculari TECNOSKY FF per il loro modesto prezzo, segnatamente per il modello da 12mm, ma vanno bene anche i 16mm e 19mm, molto meno bene gli 8mm.

Tutti hanno la canna scanalata da 31,8mm, ......reversibile......, overo montabile al contrario, che offrono alla gola di serraggio una parte ......NON SCANALATA.....

Devo dire che i binocoloni IBIS ed APM hanno un porta oculari a prova di barilotto con gola di serraggio, avendo l'anello di serraggio in ottone, extra-lungo, che si pone a ponte oltre i limiti dimensionali delle gole di serraggio.

In ogni caso meglio sempre degli oculari a canna liscia, oppure i sopra citati FF a canna reversibile. :thumbup: :wave:
giulio1971
Messaggi: 10
Iscritto il: 03/02/2021, 15:54

Re: Strumentazione "eclettica" per iniziare ; budget 1500 euro.

Messaggio da giulio1971 »

Gli oculari FF quali sono ? Tecnosky ne ha un sacco...
perchè altrimenti prendo a 269 euro la coppia da 7mm di oberwerk , nonostante i dubbi sulla distanza interpupillare ( e sulla stabilità della mia montatura...)

Detto questo vi relaziono sulle mie ultime esperienze con l'82 comprato grazie a vs consigli.

Allora le osservazioni diurne procedono con soddisfazione come avevo già descritto, ma FINALMENTE sabato scorso e ieri sono riuscito a godermelo anche di notte ( purtroppo solo dalla bassa valle, non ancora in montagna) . Binocolo sul terrazzo già dal crepuscolo, belle le osservazioni della luna crescente che sparisce dietro alle pinete montane... e poi calata la notte è rimasta molta luminosità residua, forse per i paesi , forse per la luna, insomma non mi aspettavo nulla di che. Per provare punto Saturno ancora basso sull'orrizonte verso ivrea e BUM non ci potevo credere , io li anelli dal vero non li avevo mai visti ed erano lì davanti ai miei occhi, ( o meglio avevo visto un "ovetto" col binocolo da caccia.) e li ha visti anche la mia fidanzata; molto emozionante. Nessun dettaglio , ma ero già contento così. Poi gli occhi si sono abituati al buio e sabato ho visto anche Titano Dione ed Encelado... non in fila come i galileiani , ma uno sopra e gli altri ai lati ... starwalk2 mi ha coinfermato che erano proprio loro!
Poi sale Giove , ancora più bello e più luminoso , con la sua corte di satelliti, qualche dettaglio orrizzontale c'era, o forse lo immaginavo soltanto ma era bellissimo 8 nonostante un tremolio dovuto ad un seeing non ottimale) .
Ho il nord molto occupato dalle montagne ( abito a donnas) e quindi ho dovuto far passare un pò di tempo per far salire cassiopea ed andromeda ed aspettare a tiro m31. Per ingannare l'attesa ho cercato sul catalogo Messier qualche oggetto con magnitudine decente ( par la notte chiara che era) , ho tirato il collo alla testa fluida ibis per puntare in alto qualche bell'ammasso nel Cigno e con mio grande stupore ho visto anche la neb manubrio nella volpetta ( magn 7 credo) . Molto debole e lattiginosa ma era lei. Ringalluzzito e sempre con l'assistenza di starwalk vado ad allenare il mio star-hopping per cercare la galassia di bode nell'orsa maggiore. Beccata anche lei! Debolina ma l'emozione per me è stata quella di vederla , voi mi capite. Finalmente m31 emerge dalla montagna , e stranamente l'unica delusione della serata è proprio lei. Nulla di che , mi emozionò di più vederla in montagna col binocolo da caccia.. Forse c'era foschia, riproverò a Dondena.
Cmq sono state due bellissime serate, le mie scimmie su oculari di minor focale, forcelle baricentriche e pantografi stanno aumentando a dismisura. Anzi adesso ho anche l'idea di affiancare al binocolone un bel nexstar evolution 6 ( oppure 8... ) ma questo è un altro discorso. Grazie ancora a tutti
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1962
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Strumentazione "eclettica" per iniziare ; budget 1500 euro.

Messaggio da Giovanni Bruno »

Ciao GIULIO, vedo che l'82mm ti fa divertire, io intanto sono salito dal 82mm SD APO al 100mm SD APO e come previsto le prestazioni sono salite di conseguenza, purtroppo anche il peso e l'ingombro, ma era inevitabile.

Te lo dico solo perché quando ti spingevo ad osare il 100mm ero sincero, talmente sincero che l'ho applicato a me stesso.

Ero convinto che tu abitassi a Champorcher, mentre ora apprendo che abiti nella ridente DONNAZ, purtroppo il fondovalle non è mai un buon sito osservativo, ne per i pianeti a causa del vento del fondovalle e ne sul deep sky, per le luci diffuse in tutto il fondo valle.

Da DONDENA vedrai che l'82mm farà scintille. :thumbup: :wave:
Rispondi

Torna a “BINOCOLI”