Focus individuale che diventa focus centrale

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1817
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Giovanni Bruno »

Per cortesia, mi dite che passo hanno gli pseudo dentini delle fascette stringicavo che avete trovato in giro?

Lo chiedo perché il passo delle zigrinature delle flange serra oculari APM è di circa 1,86mm e dubito che tale largo passo sia presente sulle fascette stringicavo, sarei già contento se fossero dei sottomultipli, tipo 1/2 = a 0.93mm, oppure 1/3 = a 0.62mm .

Ovvio che un passo da 1,86 sarebbe il massimo auspicabile. :thumbup: :wave:
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1817
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Giovanni Bruno »

Ho fatto una ricerca sulle fascette stringicavo per la misura di 350mm ed ho trovato che sono larghe solo 7,2mm, ma sopratutto hanno i dentini non simmetrici, ma a dente di sega e pure non a tutta larghezza dei già pochi 7,2mm, ma pure incassati nello spessore della fascetta.

Tale incassamento dei dentini li rendono del tutto inutili come uso di pseudo cinghia dentata.

Temo che si debba ripiegare su due micro cinghiette giuntate, come fatto da STEVDET, ma è davvero un lavoro troppo approssimativo. :thumbup: :wave:
blake 69
Buon utente
Messaggi: 709
Iscritto il: 24/12/2016, 12:40

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da blake 69 »

In ordine di bontà: o’ring e fascette, che son sempre palliativi, eppoi, sua maestà’ la cinghia nata per vocazione nell ‘utilizzo specifico.
Swarovski NL8x42- nn serve altro appeso al collo per essere appesi al cielo.

APM 70 ED 45 - Morpheus 12,5 mm - UFF 18 mm
blake 69
Buon utente
Messaggi: 709
Iscritto il: 24/12/2016, 12:40

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da blake 69 »

Giovanni Bruno ha scritto: 05/05/2021, 17:54 Ho fatto una ricerca sulle fascette stringicavo per la misura di 350mm ed ho trovato che sono larghe solo 7,2mm, ma sopratutto hanno i dentini non simmetrici, ma a dente di sega e pure non a tutta larghezza dei già pochi 7,2mm, ma pure incassati nello spessore della fascetta.

Tale incassamento dei dentini li rendono del tutto inutili come uso di pseudo cinghia dentata.

Temo che si debba ripiegare su due micro cinghiette giuntate, come fatto da STEVDET, ma è davvero un lavoro troppo approssimativo. :thumbup: :wave:



Ho contattato una ditta che fa cinghie di trasmissione su misura . Aggiornerò.
Swarovski NL8x42- nn serve altro appeso al collo per essere appesi al cielo.

APM 70 ED 45 - Morpheus 12,5 mm - UFF 18 mm
Avatar utente
stevedet
Buon utente
Messaggi: 930
Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da stevedet »

Se fossi in voi, io proverei a fare degli anelli con una camera d'aria da motociclo. Non mi stupirei che si possa trovare il diametro giusto che serve. ;)
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1817
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Giovanni Bruno »

Bravo BLAKE, seguo con attenzione il tuo contatto con la ditta che fa cinghie di trasmissione su misura.

La mia cinghia in cartoncino auto-costruita continua a funzionare ottimamente a tutte le infinite distanze di messa a fuoco.

Ma è ovvio che prima o poi avrà dei problemi di usura-rottura, perché non avendo dei veri denti devo tenerla ben tesa, ma tenendola ben tesa, rende i rotori più pigri alla rotazione.

Mentre una cinghia dentata in gomma più seria, mi permetterebbe di tenere il tutto un pochino lasco e quindi scorrevolissimo.

Ribadisco che ho totalmente abbandonato l'idea di una possibilità di avere sia la rotazione sincrona che la regolazione interpupillare insieme.

Mi accontento di avere una seria cinghia dentata con il passo della zigrinatura delle flange serra oculari, per altri eventuali osservatori, basta sfilare la cinghia ed il distanziale per la mia apertura e useranno il BT nel modo solito, IF. :thumbup: :wave:
Ultima modifica di Giovanni Bruno il 06/05/2021, 7:52, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
stevedet
Buon utente
Messaggi: 930
Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da stevedet »

Se una cinghia fatta di cartoncino funziona ottimamente, così come ben funziona una fascetta da elettricista, figurati se non può funzionare egregiamente anche una cinghia ricavata da una camera d'aria da motociclo di adeguata sezione, così da lavorare alla giusta tensione.
Alla fine lo sforzo necessario per il trascinamento è esiguo. Non dobbiamo collegare un motore elettrico ad una macchina utensile.
Una cinghia dentellata, costruita appositamente su misura da una ditta specializzata, potrebbe anche essere una esagerazione.
Imho
Avatar utente
Bollicine
Buon utente
Messaggi: 187
Iscritto il: 14/11/2011, 10:32

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Bollicine »

Giovanni Bruno ha scritto: 05/05/2021, 20:49
Ribadisco che ho totalmente abbandonato l'idea di una possibilità di avere sia la rotazione sincrona che la regolazione interpupillare insieme.
...anche la possibilità di "sganciare" un oculare per regolare "al volo" le differenze di fuoco e/o diottrie dx/sx. E' uno dei temi che mi ha fatto perdere più tempo. :think:

Stasera leggo moltissimi commenti, tutti molto interessanti. Vedo anche corrispondenza di idee: L'idea per "oculari contro-rotanti stile Oberwerk" di Stevedet, con due ingranaggi "a collare" che li collegano, l'avevo pensata ma non ho potuto stampare per un guasto (ho fuso un mosfet: che abbia fatto lavorar troppo la mia stampantina?? :D ). Posso solo condividere un rendering con un paio di idee: una con ingranaggi ma distanza che sarebbe sempre dedicata e fissa tra oculari e una con cinghie regolabili + Oring.... (non credo servano molte spiegazioni: oramai siam tutti esperti e basta una occhiata per capire il meccanismo alla base di ogni pensata! :D :mrgreen: ). Vedo un futuro di cinghie, elastici e rondelle di cameredaria!! :mrgreen:


:arrow: https://ibb.co/LJBWx2D :arrow: https://ibb.co/2qkNBws :arrow: https://ibb.co/QJWH9yk
Zeiss FL85 con 20-60x e 30x. Leica Televid 10x25, Canon 7X17 FC, BPO 7x30, Oberwerk De Luxe 20x65 ED . Pensierino quotidiano: Quello che sai del mondo, non è il mondo. Quello che sai di me, non sono io.
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1817
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Giovanni Bruno »

BOLLICINE tre rendering bellissimi e pienamente esplicativi.

Ora comprati un BT APM alias IBIS TECNOSKY, così potrai stampare le modifiche per te e pagando il giusto anche per tutti noi. :thumbup:

Informo tutti che la segretaria di TECNOSKY mi ha detto che l'APM ha perso l'esclusiva dei BT APO, quindi TECNOSKY con il marchio IBIS venderà anche i BT APO della linea APM. :thumbup: :wave:
Avatar utente
Bollicine
Buon utente
Messaggi: 187
Iscritto il: 14/11/2011, 10:32

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Bollicine »

Giovanni Bruno ha scritto: 06/05/2021, 7:58
Ora comprati un BT APM alias IBIS TECNOSKY, così potrai stampare le modifiche per te e pagando il giusto anche per tutti noi. :thumbup:
Ora provo a vedere se riesco a vendere un po' della roba che ho in firma...così sfoltendo e monetizzando qualcosa di buono dovrei portar a casa!....e magari potrò lavorare su un modello vero e funzionale, senza dover ipotizzare "ma quanto lungo sarà? ma quanti giri farà? ma quanta frizione farà?... :mrgreen:
Giovanni Bruno ha scritto: 06/05/2021, 7:58 Informo tutti che la segretaria di TECNOSKY mi ha detto che l'APM ha perso l'esclusiva dei BT APO, quindi TECNOSKY con il marchio IBIS venderà anche i BT APO della linea APM. :thumbup: :wave:
...ecco, questa è una notizia interessante. :thumbup:
Zeiss FL85 con 20-60x e 30x. Leica Televid 10x25, Canon 7X17 FC, BPO 7x30, Oberwerk De Luxe 20x65 ED . Pensierino quotidiano: Quello che sai del mondo, non è il mondo. Quello che sai di me, non sono io.
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1817
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Giovanni Bruno »

Per chi volesse vedere la mia personale interpretazione della trasformazione del mio APM ED APO FPL-53 da 82mm a 45°, con una cinghietta pseudo-dentata autocostruita in CARTONCINO alla CRYPTONITE VERDE, :D :D la può vedere sul forum COELESTIS nel settore BINOCOLI. :thumbup: :wave:
Avatar utente
stevedet
Buon utente
Messaggi: 930
Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da stevedet »

@Giovanni Bruno: Ghe pensi mi... ;)
Bella idea il distanziatore. Facile da costruire e da mettere/togliere all'occorrenza. :thumbup:
Schermata del 2021-05-07 18-10-31.png
Schermata del 2021-05-07 18-10-48.png
Schermata del 2021-05-07 18-11-07.png
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1817
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Giovanni Bruno »

Grazie STEVDET per aver ripostato per me le foto della mia modifica e del mio amatissimo APM ED APO FPL-53 da 82mm a 45°.

Nella foto si vede bene anche il montaggio di un RED DOT multireticolo, messo su un prolungamento con finale ad uncino, della maniglia del binocolone.

Quel prolungamento ed il finale ad uncino rivolto verso il basso, serve ad avere più spazio per la mano e serve come antiscivolo accidentale per la mano.

Detto fra noi, quella maniglietta aperta in avanti è davvero poco sicura, così come è stata progettatta e costruita, ma la prolunga autocostruita ha azzerato il problema, oltre a fornire una solida base per il RED DOT.

Come si vede bene il rialzo del RED DOT stesso per avere l'occhio sia sul RED DOT che sull'oculare alla stessa altezza e nello stesso istante.

Spero si vedano bene gli pseudo dentini della cinghia, fatti con delle semplici goccioline di VINAVIL, ripassate due volte dopo la prima essiccazione.

Adesso la trazione è brutale anche con la cinghia molto lasca e quindi con i rotori morbidissimi.

Come già accennato in altro post, essendo il passo dei dentini triangolari delle ghiere di serraggio degli oculari di 1,86mm circa, ho messo le goccioline di VINAVIL al doppio passo di 1,86+1,86 = 3,72m, ma se anche avessi usato il triplo passo di 1,86+1,86+1,86 = 5,58mm, la cinghia avrebbe funzionato lo stesso bene.

Voglio dire che non occorre fare una cinghia strapiena di dentini col passo strettissimo di 1.86mm. :thumbup: :wave:
Ultima modifica di Giovanni Bruno il 08/05/2021, 8:45, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Bollicine
Buon utente
Messaggi: 187
Iscritto il: 14/11/2011, 10:32

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Bollicine »

Giovanni Bruno ha scritto: 07/05/2021, 17:48 Per chi volesse vedere la mia personale interpretazione della trasformazione ....
Un mio prof di matematica dell'università era solito ammonirci: snocciolate radicali quadratici doppi come patatine...ma non sapete far sei x otto. Ecco...l'ho fatto di nuovo! Ho passato notti insonni a progettare rover marziani...quando bastavano cartoncino e vinavil! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Zeiss FL85 con 20-60x e 30x. Leica Televid 10x25, Canon 7X17 FC, BPO 7x30, Oberwerk De Luxe 20x65 ED . Pensierino quotidiano: Quello che sai del mondo, non è il mondo. Quello che sai di me, non sono io.
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1817
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Giovanni Bruno »

Caro BOLLICINE, solo sbattendoci il grugno si arriva al nocciolo della questione.

Ero partito con i più vari elastici, fascette e oring, ma gli elastici erano troppo elastici, anche un singolo oring era troppo elastico e già stringeva troppo i rotori, mentre le cinghiette stringicavo avevano pochissimo grip se lasciate morbide.

Il primo punto è che esiste già una, anzi, due, pseudo ruote dentate, ma con dei denti non tradizionali, ma con profilo triangolare.

Il passo è di circa 1,86mm, ma i dentini sono talmente così numerosi che si può fare una cinghia con dei dentini molto più laschi e funziona benissimo lo stesso.

Io continuo ad avere un fiducia incrollabile in te, nella tua stampante 3D e nella tua capacità di programmarla, per stampare una cinghietta in materiale plastico di pochi grammi di peso.

Come spero che l'impegno di BLAKE presso quella ditta che fa delle cinghie su misura dia qualche frutto.

Bollicine, di sicuro avrai capito che il sistema di rotazione sincrono dei binocoloni APM è il più facile da domare con una semplice cinghietta, del giusto passo e con denti a profilo triangolare.

Non so dove abiti, ma se fossi vicino a me, ti direi di venire a trovarmi ad IVREA (TO), per provare sia la bontà ottica di un APM ED APO da 82mm, che la bovina semplicità ed efficacia di una cinghia dentata.

A tutti coloro che hanno sperimentato, un grazie a tutti, perché tutti hanno portato le loro idee, in modo fecondo e produttivo.

Ed adesso me ne esco beato sul balcone a sbinocolare a 40x sulle mie amate prealpi NORD OCCIDENTALI. :thumbup: :wave: :thumbup: :wave:
Rispondi

Torna a “BINOCOLI”