IPOTETICO APM-IBIS da 110mm ED FK-61

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
Rispondi
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1954
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

IPOTETICO APM-IBIS da 110mm ED FK-61

Messaggio da Giovanni Bruno »

Ciao a tutti, quesito rivolto sopratutto a chi possiede, oppure ha posseduto il MIYAUCHI da 100mm ACRO, oppure il NEXUS da 100mm ACRO.

Ovviamente esteso a tutti coloro che covano il desiderio di possedere un BT angolato ad oculari intercambiabili.

Perlomeno io, che li ho posseduti entrambi, perderei totalmente ogni difesa logica, con un simile BT, che avrebbe un diametro un poco maggiore ed un vetro ED nettamente migliore, anche se non al TOP, come l'FPL-53, oppure l'FDC 100 degli SD.

Diciamo una saggia mezza misura tra ACRO e APO SD

Inoltre tale ipotetico 110 ED, anche lui impostato sul corpo principale del APM-IBIS da 100mm, avrebbe la maniglia molto meno FUORI BARICENTRO, grazie al connubio tra la focale di 605mm, (esattamente a metà tra i 550mm del 100mm ed i 660mm del 120mm) ed al peso minore dei due obbiettivi da 110mm, rispetto al peso dei più pesanti obbiettivi da 120mm.

Come prezzo, considerando che TECNOSKY uscirà prestissimo con il suo IBS ED da 100mm con un prezzo molto vicino ai 2300€, è facile ipotizzare che l'ipotetico 110ED possa costare persino un po meno del 100mm SD.

A quel punto vorrei vedere quanti ex ed attuali possessori di BT da 100mm ACRO saprebbero resistere. :thumbup: :wave:
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1954
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: IPOTETICO APM-IBIS da 110mm ED FK-61

Messaggio da Giovanni Bruno »

Altra succulenta alternativa sarebbe l'attuale BT da 120mm in una ipotetica versione ED FK-61, per adesso mancante.

Tra il 120mm SEMI-APO, alias ACRO e il 120mm SD FPL-53 oppure FCD 100, vi è una vera prateria di terra di nessuno.

Se si riuscisse a contenere il prezzo poco oltre i 3.000€, sarebbe una scelta di grande equilibrio tra prezzo e prestazioni. :thumbup: :wave:
Avatar utente
fulvio_
Buon utente
Messaggi: 726
Iscritto il: 11/03/2014, 20:31
Località: Cosenza

Re: IPOTETICO APM-IBIS da 110mm ED FK-61

Messaggio da fulvio_ »

Ciao Giovanni,
in verità si va un poco a preferenze e desiderata personali!
Io ad esempio amerei un Higlander 2.0 votato all'astronomico con campo iper-piatto e ad oculari intercambiabili. :lol:
Oppure un Docter Aspectem angolato!
Credo che noi amanti dei binocoli extra large non possiamo lamentarci dell'offerta degli ultimi anni. :thumbup:
E poi c'è ancora il nuovo Oberwerk 127 in arrivo... magari risulterà essere proprio lo strumento che cerchi!
Speriamo però che non realizzino il binocolo perfetto... se no di che parleremmo? :mrgreen:
Osservo con: Nikon 8x30 EII - Tasco 110 7x35 - APM 100 SD 90°
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9609
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: IPOTETICO APM-IBIS da 110mm ED FK-61

Messaggio da piergiovanni »

Per cio' che mi è dato di sapere, tramite una risposta ufficiale di Markus Ludes:
"We gave free :
100 mm ED
70 mm ED
82 mm SD
All other remain exlusiv by APM"

I vari formati ED saranno resi "Liberi" dai costruttori cinesi, quindi aspettatevi a breve di vederli rimarchiati con altri brand: tipo appunto Tecnoksy, Omegon, PippoPluto, etc.,etc.
La vexata questio è la seguente: Tutte le ditte riusciranno a garantire una corretta collimazione dei prodotti?
Sto scrivendo un articolo a riguardo i due brand piu' importanti nel settore degli angolati cinesi "Oberwerk e APM" . Ho interessanti rivelazioni da farvi.
Piergiovanni Salimbeni
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo dei binocoli, delle ottiche sportive, fotografiche e altro ancora!
https://www.binomania.it
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1954
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: IPOTETICO APM-IBIS da 110mm ED FK-61

Messaggio da Giovanni Bruno »

Aspetto con vivo interesse le tue prossime rivelazioni. :thumbup: :wave:
Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 2045
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: IPOTETICO APM-IBIS da 110mm ED FK-61

Messaggio da Angelo Cutolo »

Diciamo che se li prende in carico Tecnosky, mi sentirei abbastanza fiducioso di avere in mano uno strumento a posto; per gli altri nin zò.
Magari sarebbe la volta buona che mi decida a fare l'upgrade del 30x80. ;)
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; Vixen Ultima 8x56; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21; Ibis Horus 5x25.
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; Celestron C8 xlt; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9609
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: IPOTETICO APM-IBIS da 110mm ED FK-61

Messaggio da piergiovanni »

Attualmente, per ciò che mi è dato di sapere non esiste nessun negoziante italiano in possesso di un sistema professionale per la collimazione dei binocoli. L'attrezzatura professionale ce l'ha il laboratorio ottico a cui si appoggia Ludes, Oberwerk (in America) e le note aziende del settore: Zeiss, Swarovski, Meopta, Leica, etc.etc.
Quindi a meno di smentite ufficiale (e ne sarei molto lieto), penso che un normale negoziante possa solo collimare " a vista" come fa un semplice amatore. Penso che dovremmo affrontare maggiormente il problema "collimazione" e insegnare ai neofiti, magari con un video, questa procedura, perché dovrebbe diventare una operazione abbastanza spontanea da fare come la collimazione dei telescopi.
Piergiovanni Salimbeni
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo dei binocoli, delle ottiche sportive, fotografiche e altro ancora!
https://www.binomania.it
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1954
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: IPOTETICO APM-IBIS da 110mm ED FK-61

Messaggio da Giovanni Bruno »

Appoggio con molta convinzione lo sviluppo di TUTORIAL dedicati alla collimazione dei binocoli, comprese le eventuali fasi di smontaggio e rimontaggio, per accedere a delle viti di collimazioni interne.

Credo che anche i produttori dovrebbero dare il loro supporto tecnico al riguardo. :thumbup: :wave:
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8244
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: IPOTETICO APM-IBIS da 110mm ED FK-61

Messaggio da -SPECOLA-> »

Qualche produttore fornisce già informazioni riguardo alla collimazione dei propri strumenti; per esempio OBERWERK:

https://oberwerk.com/collimation-instru ... ra-series/

A scoraggiare l'operazione però ci si mette purtroppo anche il fatto che attualmente per procedere alla collimazione, spesso capita di dover intervenire su parti non propriamente manutenibili, in termini di smonta e rimonta (come per esempio il rivestimento in gomma sopra ai coperchi dei prismi che si vede nel documento che ho linkato, che di fatto è una parte incollata, con tutto quello che ciò comporta).
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9609
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: IPOTETICO APM-IBIS da 110mm ED FK-61

Messaggio da piergiovanni »

Ciao Specola, diciamo che la procedura piu' facile da attuare potrebbe essere la regolazione tramite gli eccentrici. Ad esempio Vixen ha sempre rilasciato un pdf con le istruzioni su come collimare i Vixen BT, ricordo me la inviarono quando acquistai il BT126 (in realtà il BT si collima sui prismi)
Piergiovanni Salimbeni
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo dei binocoli, delle ottiche sportive, fotografiche e altro ancora!
https://www.binomania.it
Avatar utente
piero
Buon utente
Messaggi: 3674
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: IPOTETICO APM-IBIS da 110mm ED FK-61

Messaggio da piero »

idem per il miya con tanto di dischetto contente le foto esplicative
ad ogni modo il motivo del contendere suggerito da Giovanni credo possa trovare una via sapendo prima di tutto che cosa ci vuoi fare e osservare
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one.....
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8244
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: IPOTETICO APM-IBIS da 110mm ED FK-61

Messaggio da -SPECOLA-> »

Sì, ci sono case che supportano la collimazione, però non sempre le procedure sono esaustive e questa cosa non incoraggia i meno pratici, oppure alle prime armi (nel passato era così anche per i telescopi; per quelli rifrattori e newton i manuali descrivevano come procedere. Non altrettanto per i telescopi SC, fino a quando ad un certo punto, la questione non è stata affrontata in maniera particolareggiata, anche introducendo sul mercato deller soluzioni ad hoc che facilitavano l'operazione).
Fin dall'inizio, di dubbi ne vengono; per esempio in un binocolo che mostra una visione come quella del disegno in allegato, qual è tubo sul quale bisogna realmente intervenire?
È il tubo di sinistra che punta il centro, oppure quello di sinistra?<br />Qual è il puntamento da correggere?
È il tubo di sinistra che punta il centro, oppure quello di sinistra?
Qual è il puntamento da correggere?
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1954
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: IPOTETICO APM-IBIS da 110mm ED FK-61

Messaggio da Giovanni Bruno »

Io prima di decidere su quale lato agire, analizzo su quale lato ho l'immagine migliore ed anche su quale lato ho una stella sfuocata più corretta geometricamente e tendo ad agire sul lato meno corretto.

Un sistema del tutto empirico, ma da qualche parte bisogna pur cominciare.

Su un BT ad oculari intercambiabili, si può usare l'oculare CHESIRE, per capire qual'è il lato migliore e qual'è quello peggiore ed agire su quello peggiore, nella speranza che la collimazione migliori anche la figura geometrica vista nel CHESIRE sul lato peggiore. :thumbup: :wave:
Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 2045
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: IPOTETICO APM-IBIS da 110mm ED FK-61

Messaggio da Angelo Cutolo »

piergiovanni ha scritto: 20/06/2021, 13:00 Attualmente, per ciò che mi è dato di sapere non esiste nessun negoziante italiano in possesso di un sistema professionale per la collimazione dei binocoli. L'attrezzatura professionale ce l'ha il laboratorio ottico a cui si appoggia Ludes, Oberwerk (in America) e le note aziende del settore: Zeiss, Swarovski, Meopta, Leica, etc.etc.
Quindi a meno di smentite ufficiale (e ne sarei molto lieto), penso che un normale negoziante possa solo collimare " a vista" come fa un semplice amatore.
Questo non vuol dire che il semplice negoziante, che decida di fare l'investimento di distribuire tali binocoloni col proprio marchio, non prenda accordi (o non faccia in proprio) con un laboratorio in grado di effettuare collimazioni "al banco".
Ovviamente, dipende dal negoziante. ;)
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; Vixen Ultima 8x56; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21; Ibis Horus 5x25.
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; Celestron C8 xlt; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.
Avatar utente
piero
Buon utente
Messaggi: 3674
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: IPOTETICO APM-IBIS da 110mm ED FK-61

Messaggio da piero »

E' comunque assodato che da sempre la maggior parte dei binocoloni astronomici quando arrivano abbiano la collimazione da controllare o da fare, tranne forse rare eccezioni come kowa, fuji e forse Vixen
sta di fatto che chi importa questi strumenti in genere garantisce in qualche modo la collimazione, che sia fatta da sè o da terzi
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one.....
Rispondi

Torna a “BINOCOLI”