Binocolo 8x56

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
Rispondi
Marcomor89
Messaggi: 10
Iscritto il: 22/07/2021, 18:48

Binocolo 8x56

Messaggio da Marcomor89 »

Ciao a tutti, volevo chiedervi un consiglio. Attualmente porto nelle mie escursioni in montagna uno Swaroski Habicht 7x42 ( o un CL Companion 8x30 quando ho bisogno di più leggerezza) e vorrei ampliare il parco ottiche con un binocolo dedicato all’uso crepuscolare (per osservazione di animali nel bosco all’imbrunire o in giornate di brutto tempo con poca luce).
Ho scartato per ragioni di budget strumenti di fascia alta, quindi rivolgo la mia attenzione verso binocoli più abbordabili come il Meopta Mepro 8x56, lo Steiner Ranger Extreme 8x56 o il Nikon monarch 5 8x56.
Ho già letto molte discussioni (e anche le recensioni) sui primi due, mentre qualcosa in meno sul Nikon. Visto che il suo prezzo è decisivamente più basso, volevo chiedere se qualcuno avesse avuto modo modo di provarlo e se può essere paragonabile ai primi due.
L’altro dubbio che ho è se ci sia tanta differenza di luminosità rispetto al mio Habict 7x42, dato che in molte discussioni ho letto che viene consigliato come binocolo per l’osservazione crepuscolare.
Diciamo che non vorrei comprare un “doppione” per poi trovarmene pentito a distanza di poco tempo, a quel punto aspetterei di avere un budget più alto per comprare qualcosa di diverso.
Grazie a tutti!
Giovanni Castaldini
Buon utente
Messaggi: 99
Iscritto il: 06/05/2021, 13:00

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da Giovanni Castaldini »

Buongiorno.
Secondo me con l'Habict 7x42 stai già molto bene in termini di luminosità (ed anche di qualità).
Non so se potrai trarre vantaggi in questo senso con un 8x56. Per un mm. in più di diametro nella pupilla di uscita, da 7 a 6 risulta difficile stabilirlo, in quanto entrano in gioco variabili molto soggettive, età, vista, peso del binocolo stesso, poi quell'ingrandimento in più potrebbe generare fenomeni di micromosso dovuti al tremore che potrebbero inficiare la nitidezza nell'uso a mano libera.
Non sono un esperto, non sono un cacciatore, ho solo espresso un parere personale da neofita. Magari i "Senatori" 🤣
potranno darti suggerimenti più preziosi del mio.
Cordialmente. Giovanni.
Se lo viene a sapere mia moglie, mi uccide.
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8288
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da -SPECOLA-> »

Ciao Marcomor89,

se non lo hai ancora fatto, ti suggerisco di dare un'occhiata a questo ottimo video pubblicato da Piergiovanni Salimbeni per BINOMANIA, che spiega bene la situazione, sia dal lato teorico, che da quello pratico.
Si tratta di un video che oserei definire unico nel panorama italiano, che chiarisce alla perfezione cosa ci si deve aspettare in termini di resa crepuscolare dai vari formati oggetto della comparazione.
Le parole di Piergiovanni sono molto eloquenti e spiegano bene ogni aspetto, a partire dal modus operandi, per cui diventa comprensibile a tutti, valutare i risultati che il video ovviamente non può mostrare:

Sfida al crepuscolo. Challenge at dusk
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVI). http://www.specola.altervista.org/
Marcomor89
Messaggi: 10
Iscritto il: 22/07/2021, 18:48

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da Marcomor89 »

Giovanni, Fabrizio, grazie dei consigli! Effettivamente il mio dubbio principale sta proprio nel fatto che quel mm in più di pupilla di uscita possa veramente fare la differenza rispetto al mio Habicht.
Nel video di Piergiovanni però la differenza sembra abbastanza marcata tra i due formati (42 e 56), non solo nel buio totale ma anche appena la luce ha iniziato a scarseggiare. Vero è che i binocoli oggetto del video sono top di gamma e che come ha spiegato lui stesso oltre alle dimensioni della lente conta anche la qualità del gruppo ottico.
Mi piacerebbe provare di persona i binocoli, domani sarò in un negozio abbastanza rifornito dove spero avrò modo di trarre qualche impressione, anche se probabilmente li proverò ancora con la luce del sole...
Parlando invece dei binocoli oggetto del video, è una mia impressione o lo Zeiss Victory 8x52 è utilizzabile praticamente al buio? Certo che purtroppo un modello del genere non sarà mai alla mia portata economica, però potrei valutare di aspettare un po’ e prendere un Conquest, sperando che sia un valido compromesso...
Marco
Avatar utente
piero
Buon utente
Messaggi: 3720
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da piero »

a parità di qualità ne l crepuscoalre l'8x56 ha certamente qualche marcia in più rispetto al 7x42 e per questo costituisce un binocolo con un uso estremamente specifico. Hai escluso la fascia alta quindi non ti parlo dello Zeiss HT 8x54 che forse è quello più prestazionale in questi frangenti, quindi rimanendo sui marchi da te indicati non indugerei a scegliere meopta. La serie Monarch 5 non da prestazioni entusiasmanti specie rispetto agli altri (detto da un affezionato Nikon). L'8x56 steiner non l'ho mai provato e quindi non so dire.
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one.....
Avatar utente
Westley
Buon utente
Messaggi: 233
Iscritto il: 11/02/2014, 19:49
Località: Perugia

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da Westley »

Non penso che si noti gran che di beneficio rispetto l'habicht se non a buio inoltrato / una pochezza di minuti di luce in più. L'habicht 7x42 se ultima versione, è difficile da battere, schema semplice agli oculari..e dimensioni e peso migliori rispetto un 8x56.
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8288
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da -SPECOLA-> »

Quando valutai il binocolo da 56 mm da acquistare, feci diverse comparazioni; fra quei binocoli c'era anche uno SWAROVSKI HABICHT 7x42 e per quanto mi riguarda l'esito che ne trassi ricalca in pratica molto bene quanto ha riportato Piergiovanni nel video che ho linkato.
La superiorità crepuscolare di un 56 mm è veramente schiacciante rispetto ad un corrispettivo 42 mm e tra questi anche l'HABICHT 7x42 soccombe inesorabilmente alla medesima maniera.
Soltanto fra gli 8x56 che ho provato allora, i minuti di luce in più e in meno si sono attestati in tempi limitati.
Tutti, dai blasonatissimi top di gamma in giù, se la giocavano fra loro e alla fine per rapporto prestazioni / prezzo, indirizzai la mia scelta sul VORTEX VULTURE HD, che per pochi minuti di luce in meno rispetto ai più prestigiosi antagonisti (<5 min.), costava decisamente di meno, pur non essendo sensibilmente inferiori in termini di resa crepuscolare.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVI). http://www.specola.altervista.org/
Avatar utente
Westley
Buon utente
Messaggi: 233
Iscritto il: 11/02/2014, 19:49
Località: Perugia

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da Westley »

Sicuramente avrai fatto un test approfondito, con tanto di 10minuti completamente al buio, per dilatare le pupille e passare da un top all'altro.
Con tanto ben di dio da provare..
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8288
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da -SPECOLA-> »

Le modalità che ho seguito io, sono né più né meno quelle illustrate nel video di Piergiovanni; l'importante è che i binocoli siano su un adeguato stativo (per chi ne possiede una, una barra (che io non ho) è una soluzione che facilita molto le cose).
Per quanto mi riguarda comunque le prove io le ho fatte in più occasioni e sempre con molta calma, perché tanto non mi correva dietro mica nessuno, né tantomeno alcuno dei papabili che avevo scelto era in procinto di uscire di produzione, per cui di fretta non ne avevo di sicuro.
La cosa veramente importante ai fini dell'ottenimento di un risultato veritiero, è il modus operandi, perché fin tanto che il Sole è ancora sopra l'orizzonte del luogo, percepire la differenza di luminosità fra un binocolo da 42 mm e uno da 56 mm, in termini di resa crepuscolare, in pratica non è possibile, ma molti osservatori sottovalutano questo aspetto, partendo quindi purtroppo con dei preconcetti in tal senso.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVI). http://www.specola.altervista.org/
Marcomor89
Messaggi: 10
Iscritto il: 22/07/2021, 18:48

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da Marcomor89 »

Oggi sono stato in un negozio abbastanza rifornito e ho fatto qualche prova. Fortunatamente il venditore è stato veramente gentile, mi ha seguito per 45 minuti facendomi provare vari marchi e formati.
Ho provato: Swarovski SLC 8x56, Zeiss Conquest e Nikon Monarch 5, il tutto confrontato con il mio Habict. Purtroppo altri marchi non erano disponibili in negozio ma solo su ordinazione.
Sono andato verso le 19 ed il cielo era molto nuvoloso, quindi la luce non era moltissima ma nemmeno scarsa.
Per farla breve, il Nikon non mi ha convinto, a livello di dettaglio non mi ha colpito particolarmente. Tra lo Swaro e lo Zeiss invece devo ammettere che il mio occhio da neofita non è stato in grado di cogliere grandi differenze, forse con l’esperienza imparerò a fare delle valutazioni più precise...
In linea di massima invece le differenze con il mio Habict le ho percepite principalmente a livello di nitidezza (soprattutto ai bordi della lente).
Mi sarebbe piaciuto rifare le stesse prove con meno luce ma il negozio era già oltre l’orario di chiusura...
Mi ha invece consigliato, per stare su prodotti meno cari, (ma non ho potuto provarli perché li fanno arrivare su ordinazione) lo Steiner Nighthunter 8x56 e il Meopta Meostar sempre 8x56. Quest’ultimo me l’ha consigliato al posto del Mepro, che gli avevo chiesto perchè consigliato qua sul forum, in quanto mi ha detto essere nettamente meglio.
Vabbè, diciamo che non ho risolto granchè ma ho passato una bella oretta :D
Buona serata
Marco
Avatar utente
piero
Buon utente
Messaggi: 3720
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da piero »

che il meostar sia di livello superiore al meopro è cosa nota, ciò non significa che quest'ultimo non sia consigliabile
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one.....
Marcomor89
Messaggi: 10
Iscritto il: 22/07/2021, 18:48

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da Marcomor89 »

piero ha scritto: 25/07/2021, 0:13 che il meostar sia di livello superiore al meopro è cosa nota, ciò non significa che quest'ultimo non sia consigliabile
Nel senso che ha qualcosa di negativo rispetto al Mepro? Il venditore mi ha detto che il Meostar in qualche modo si avvicina ai top di gamma mentre mi ha detto che con il Mepro non avrei notato molta differenza con il mio Habicht.
Del Mepro ho letto la recensione di Piergiovanni e anche vari pareri nel Forum, del Meostar ho trovato meno “letteratura”.
Giovanni Castaldini
Buon utente
Messaggi: 99
Iscritto il: 06/05/2021, 13:00

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da Giovanni Castaldini »

Marcomor89 ha scritto: 25/07/2021, 9:15
piero ha scritto: 25/07/2021, 0:13 che il meostar sia di livello superiore al meopro è cosa nota, ciò non significa che quest'ultimo non sia consigliabile
Nel senso che ha qualcosa di negativo rispetto al Mepro? Il venditore mi ha detto che il Meostar in qualche modo si avvicina ai top di gamma mentre mi ha detto che con il Mepro non avrei notato molta differenza con il mio Habicht.
Del Mepro ho letto la recensione di Piergiovanni e anche vari pareri nel Forum, del Meostar ho trovato meno “letteratura”.
Per come la vedo io bisognerebbe (in linea teorica, ma è difficile realizzarlo) poter fare una prova "al buio", cioè senza conoscere i modelli, dei binocoli papabili per la tua scelta; poi, sulla base dell'emozione ricevuta, fare la scelta finale. Ad un certo livello diventa difficile stabilire unanimamente quale sia il binocolo migliore in assoluto, anche perché concorrono tante variabili soggettive che possono spostare la preferenza da un modello ad un altro.
E se quello fosse veramente il migliore in assoluto, tutti lo comprerebbero.
Ti faccio un esempio pratico:
Le mie priorità sono ampio campo visivo, minima aberrazione cromatica, buon contrasto, impermeabilizzazione ed ingrandimento non oltre il 7x.
Ho comprato lo Zeiss Victory 7x42 T* FL, trovo che questo oggetto soddisfi perfettamente le mie aspettative, e non lo cambierei con nessun altro.
A qualcuno non potrebbe piacere, o potrebbe preferire un altro modello, di altra marca, i gusti sono gusti.
Ma non fare la scelta sulla base della risoluzione di una mira ottica, sarebbe riduttivo e non appagante.
Il binocolo migliore in assoluto non esiste, devono ancora inventarlo.
Cordialmente. Giovanni.
Se lo viene a sapere mia moglie, mi uccide.
rigel
Buon utente
Messaggi: 762
Iscritto il: 31/08/2012, 13:44

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da rigel »

Giovanni Castaldini ha scritto: 25/07/2021, 10:14

Per come la vedo io bisognerebbe (in linea teorica, ma è difficile realizzarlo) poter fare una prova "al buio",
Mmmhh.....In teoria una prova così si chiamerebbe "a doppio cieco"........ma mentre una simile definizione posso usarla senza problemi, ad esempio, in una comparativa di diffusori acustici, proprio non mi riesce di usarla su una comparativa di binocoli!!........forse "al buio" è un pelo meglio...... :lol: :lol: :lol:
Giovanni Castaldini
Buon utente
Messaggi: 99
Iscritto il: 06/05/2021, 13:00

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da Giovanni Castaldini »

rigel ha scritto: 25/07/2021, 11:50
Giovanni Castaldini ha scritto: 25/07/2021, 10:14

Per come la vedo io bisognerebbe (in linea teorica, ma è difficile realizzarlo) poter fare una prova "al buio",
Mmmhh.....In teoria una prova così si chiamerebbe "a doppio cieco"........ma mentre una simile definizione posso usarla senza problemi, ad esempio, in una comparativa di diffusori acustici, proprio non mi riesce di usarla su una comparativa di binocoli!!........forse "al buio" è un pelo meglio...... :lol: :lol: :lol:
Dato che si tratta di crepuscolari ...
pensavo che "al buio" fosse azzeccata.
🤣🤣🤣
Se lo viene a sapere mia moglie, mi uccide.
Marcomor89
Messaggi: 10
Iscritto il: 22/07/2021, 18:48

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da Marcomor89 »

Giovanni penso che tu abbia ragione, il problema è che è difficile riuscire a trovare dei negozi dove si possono fare tutte le prove del caso per capire quale sia il binocolo che ci si addice meglio.
Ieri ad esempio avrei voluto provare i Meopta ma non erano disponibili, quindi nel caso scegliessi uno di quelli dovrei ordinarlo a scatola chiusa.
Tra quelli che ho provato, lo Swaro SLC 8x56 è stato quello che mi ha dato subito un feedback migliore, probabilmente anche per l’ampio campo visivo, mi dava l’impressione di essere immerso nella scena, non di guardare attraverso delle lenti... se costasse la metà la scelta sarebbe già stata fatta :D
Avatar utente
piero
Buon utente
Messaggi: 3720
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da piero »

Marcomor89 ha scritto: 25/07/2021, 9:15
piero ha scritto: 25/07/2021, 0:13 che il meostar sia di livello superiore al meopro è cosa nota, ciò non significa che quest'ultimo non sia consigliabile
Nel senso che ha qualcosa di negativo rispetto al Mepro? Il venditore mi ha detto che il Meostar in qualche modo si avvicina ai top di gamma mentre mi ha detto che con il Mepro non avrei notato molta differenza con il mio Habicht.
Del Mepro ho letto la recensione di Piergiovanni e anche vari pareri nel Forum, del Meostar ho trovato meno “letteratura”.
no, non ho detto questo, ho detto che il meostar è il top di gamma della meopta ma non per questo il meopro è una porcheria, semplicemente è una gamma meno prestazionale ma comunque un buon strumento per chi vuol spendere meno.
hai trovato meno letteratura perchè un tempo si scriveva di meno, comunque di recensioni in giro ce ne sono, forse sarà più difficile trovare comparative fra le due linee
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one.....
Giovanni Castaldini
Buon utente
Messaggi: 99
Iscritto il: 06/05/2021, 13:00

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da Giovanni Castaldini »

Marcomor89 ha scritto: 25/07/2021, 15:10 Giovanni penso che tu abbia ragione, il problema è che è difficile riuscire a trovare dei negozi dove si possono fare tutte le prove del caso per capire quale sia il binocolo che ci si addice meglio.
Ieri ad esempio avrei voluto provare i Meopta ma non erano disponibili, quindi nel caso scegliessi uno di quelli dovrei ordinarlo a scatola chiusa.
Tra quelli che ho provato, lo Swaro SLC 8x56 è stato quello che mi ha dato subito un feedback migliore, probabilmente anche per l’ampio campo visivo, mi dava l’impressione di essere immerso nella scena, non di guardare attraverso delle lenti... se costasse la metà la scelta sarebbe già stata fatta :D
Se costasse la metà non ti avrebbe dato quell"emozione.
Le "emozioni" ce le fanno sputare a sangue a suon di Euro !!
Ma ... una volta comprato, sei felice per la vita. 😟
Se lo viene a sapere mia moglie, mi uccide.
Avatar utente
piero
Buon utente
Messaggi: 3720
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da piero »

sante parole, comunque problematica dei negozi forniti è storia vecchia, uno dei negozi meglio forniti è certamente quello di M. Lucchini a Domodossola, nel verbano. Può valere la pena farci un giro se uno non è troppo distante
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one.....
Marcomor89
Messaggi: 10
Iscritto il: 22/07/2021, 18:48

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da Marcomor89 »

piero ha scritto: 25/07/2021, 17:14 sante parole, comunque problematica dei negozi forniti è storia vecchia, uno dei negozi meglio forniti è certamente quello di M. Lucchini a Domodossola, nel verbano. Può valere la pena farci un giro se uno non è troppo distante
Lontano, ma non lontanissimo ;)
Comunque dato che qualche settimana di ferie la passerò in alta Valtellina, ho fatto un giro in un negozio di Livigno. Abbastanza rifornito e con un venditore gentile e paziente. Poi prima di acquistarlo dovrò anche chiedere qualche info in dogana (Livigno è zona franca) per capire quanto mi costerebbe “sdoganarlo”, però questo è un altro discorso.
Il Mepro l’ho provato in un’armeria vicino a casa mia, ma in pieno giorno e nella versione 8x42.
Adesso mi faccio qualche ricerca sul Meostar...
Giovanni Castaldini ha scritto: 25/07/2021, 17:06 [quote=Marcomor89 post_id=117703 time=<a href="tel:1627218632">1627218632</a> user_id=2881]
Giovanni penso che tu abbia ragione, il problema è che è difficile riuscire a trovare dei negozi dove si possono fare tutte le prove del caso per capire quale sia il binocolo che ci si addice meglio.
Ieri ad esempio avrei voluto provare i Meopta ma non erano disponibili, quindi nel caso scegliessi uno di quelli dovrei ordinarlo a scatola chiusa.
Tra quelli che ho provato, lo Swaro SLC 8x56 è stato quello che mi ha dato subito un feedback migliore, probabilmente anche per l’ampio campo visivo, mi dava l’impressione di essere immerso nella scena, non di guardare attraverso delle lenti... se costasse la metà la scelta sarebbe già stata fatta :D
Se costasse la metà non ti avrebbe dato quell"emozione.
Le "emozioni" ce le fanno sputare a sangue a suon di Euro !!
Ma ... una volta comprato, sei felice per la vita. 😟
[/quote]
Probabilmente è così, infatti devo far attenzione a non fare l’errore che feci anni fa quando iniziai a fotografare, di farmi prendere dalla fretta ed acquistare ottiche non molto belle che a distanza di tempo avrei sostituito spendendo decisamente più soldi di quelli che avrei speso prendendo subito obiettivi più belli. D’altra parte, sbagliando si impara. Allo stesso tempo devo stare attento a buttare via i soldi per qualcosa che non sfrutterei al massimo.
Giovanni Castaldini
Buon utente
Messaggi: 99
Iscritto il: 06/05/2021, 13:00

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da Giovanni Castaldini »

Marcomor89
La fotografia è un altro campo.
C'è un'accelerazione sfrenata per quanto riguarda la tecnologia. Dopo due anni un apparecchio fotografico è obsoleto, e quasi invendibile, a meno di non perderci più della metà del suo valore iniziale.
Altro discorso per quanto riguarda i binocoli: i binocoli alfa (qui, sul forum li chiamano così) sono ancora prestazionali anche se hanno dieci o quindici anni sulle spalle, e dal punto di vista costruttivo ed ottico non hanno nulla da invidiare ai più moderni.
Non so esattamente (e non mi permetto di chiederti) quale sia il tuo budget massimo di spesa, ma come tu sai ... chi più spendere meno spende. Sempre. E una regola aurea.
Mi piacerebbe sapere un giorno che viaggi con uno Swarovski 8x56 al collo.
👍😎🇮🇹
Se lo viene a sapere mia moglie, mi uccide.
Marcomor89
Messaggi: 10
Iscritto il: 22/07/2021, 18:48

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da Marcomor89 »

Certo Giovanni che puoi chiedermi il budget, ci mancherebbe! La risposta è che non lo so ancora. O meglio, diciamo che non volevo andare su prodotti troppo costosi perché sarà un binocolo che non riuscirò, per ragioni di tempo, a sfruttare tantissimo. Non faccio moltissime uscite al tramonto o col buio, quindi non ha molto senso adesso adesso andare a spendere un capitale. Diciamo che vorrei rimanere sotto le 800/1000€, poi dipende da quello che riesco a trovare.
Giovanni Castaldini ha scritto: 25/07/2021, 20:37 Mi piacerebbe sapere un giorno che viaggi con uno Swarovski 8x56 al collo.
👍😎🇮🇹
Piacerebbe anche a me :D :D :D
Andrew 83
Buon utente
Messaggi: 132
Iscritto il: 29/07/2018, 20:05

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da Andrew 83 »

Ho letto con interesse questa discussione. Chiedo a tutti voi un consiglio su questo tipo di formato (8x56) per chi però ha qualche soldino in meno da investire (250/300€). Grazie a tutti
Avatar utente
piero
Buon utente
Messaggi: 3720
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da piero »

con queste cifre vedo poche possibilità, forse la Hwake, terrei quindi d'occhio l'usato anche su armiusate.it
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one.....
Giovanni Castaldini
Buon utente
Messaggi: 99
Iscritto il: 06/05/2021, 13:00

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da Giovanni Castaldini »

Andrew 83 ha scritto: 20/10/2021, 12:01 Ho letto con interesse questa discussione. Chiedo a tutti voi un consiglio su questo tipo di formato (8x56) per chi però ha qualche soldino in meno da investire (250/300€). Grazie a tutti
Se sfori il tuo budget di un paio di centoni puoi vedere sull'usato un Minox 8x56, che non è poi così male, anzi ...
Se lo viene a sapere mia moglie, mi uccide.
Andrew 83
Buon utente
Messaggi: 132
Iscritto il: 29/07/2018, 20:05

Re: Binocolo 8x56

Messaggio da Andrew 83 »

C'è un problema.... Non mi piace l'usato, in generale. Lo so... È una cosa mia ahahahah. Ho visto su queste cifre (300 € circa) Delta optical, Celestron nature, Ibis toth... Consigli? Anche su altre marche eventualmente...andrebbe benissimo anche prismi di porro.
Rispondi