Rifrattore Nortek 100/1300.

Telescopi, accessori, montature per l'astronomia
Rispondi
Gonariu
Messaggi: 31
Iscritto il: 28/06/2021, 23:09

Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da Gonariu »

Da un po' di tempo mi incuriosisce il rifrattore 100/1300 della Nortek, tante volte mi sono chiesto quanto costava e quale sia la sua resa nell'osservazione di Luna e pianeti (tralasciamo il cielo profondo perché si vede che è uno strumento dalla vocazione planetaria.
Fedele
Buon utente
Messaggi: 50
Iscritto il: 07/04/2021, 12:06

Re: Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da Fedele »

quella di un, probabilmente, buono 10 cm.
e' un f 13, quindi promette certamente bene. Ottiche immagino ben fatte e verificate come dice. Certamente da provare.
Quanto costa
Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 2046
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da Angelo Cutolo »

Fai una ricerca in questo forum, relativa alle "notti dei lunghi tubi" (NLT), dovrebbe esserci qualcosa anche sul DP100, ricordo che lo provammo (lo portò direttamente il sig. Boetto di Northek) fino a 260x (abbe 5 mm) sulla Luna e la resa era ottima, meccanica ovviamente che rasenta la perfezione.
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; William Optics 22x70 apo; Vixen Ultima 8x56; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21; Ibis Horus 5x25.x
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; Celestron C8 xlt; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.
Fedele
Buon utente
Messaggi: 50
Iscritto il: 07/04/2021, 12:06

Re: Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da Fedele »

ora mi fate venire voglia di tubi lunghi
Gonariu
Messaggi: 31
Iscritto il: 28/06/2021, 23:09

Re: Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da Gonariu »

@Angelo Cutolo. Grazie Angelo, leggendo sul sito della Northek la recensione dello strumento deve essere fatto con un senso della perfezione come quello della Astrophysics. Quando su un numero di una rivista di astronomia di un po' di anni fa l'ho visto pubblicizzato ho pensato al rifrattore acromatico 108/1600 usato da Enrico Moltisanti che aveva pubblicato sulla rivista "Orione" i sui disegni dell'opposizione afelica di Marte del 1980 che allora (ero un ragazzino di 12 anni) mi sono letto e riletto tante volte. Sicuramente è un prodotto di nicchia.
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9042
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da piergiovanni »

Io l'ho usato con profitto anni fa anche di giorno, mi pare a oltre 200X. Ci dovrebbe essere qualche ulteriore informazione cercando qui sul forum. Ottica Carton, selezionato da Northek con intubazione e meccanica di qualità. A molte non piace l'intubazione in carbonio ma è sempre questione di scelte.
Piergiovanni Salimbeni
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo dei binocoli, delle ottiche sportive, fotografiche e altro ancora!
https://www.binomania.it
Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 2046
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da Angelo Cutolo »

Con tubi così importanti il carbonio è un plus, non fosse altro per togliere un po di peso.
Il DP100 pesa 6 kg, con (a occhio) 800 g di carbonio, per avere un tubo in alluminio di simili caratteristiche meccaniche, si dovrebbe adoperare circa 2,5/2,6 kg di materiale, con un aggravio netto di 1,7/1,8 kg.
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; William Optics 22x70 apo; Vixen Ultima 8x56; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21; Ibis Horus 5x25.x
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; Celestron C8 xlt; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9042
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da piergiovanni »

Ciao Angelo, comprendo benissimo, ma se è una ditta vuole vendere i tubi in carbonio, è possibile optare per altre soluzioni scegliendo altri prodotti.
Nel settore delle mountainbikes non è che se esce una bici in carbonio si dice alla ditta che è inutile, se ne cerca una in alluminio :-) e si vive sereni. La scelta di Northek di costruire tubi ottici in carbonio è parte integrante della loro mission, loro credono nel carbonio e non penso che basteranno alcuni astrofili per fargli cambiare il modus operandi. All'atto pratico, qualche lettore ha comprato Northek e per ora nessuno si è mai lamentato. Onestamente preferisco il lavoro di una ditta italiana come Northek che crea progetti propri, al posto delle decine di negozianti che comprano in Cina e si fanno mettere il loghino sul tubo ottico...sai che roba.
Piergiovanni Salimbeni
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo dei binocoli, delle ottiche sportive, fotografiche e altro ancora!
https://www.binomania.it
Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 2046
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da Angelo Cutolo »

Scusa, onestamente non ho capito il tuo discorso, io ho solo scritto che per tubi "importanti" (dimensionalmente parlando), l'uso del carbonio è un plus (ovvero una cosa positiva), con relativo esempio sui pesi.

Da quello che mi hai risposto, sembra tu abbia capito che a me non piacciano i tubi in carbonio e che Northek dovrebbe farli in alliminio. :)
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; William Optics 22x70 apo; Vixen Ultima 8x56; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21; Ibis Horus 5x25.x
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; Celestron C8 xlt; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9042
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da piergiovanni »

Ciao, mi riferivo al fatto che quando si parla di intubazione in carbonio, molti criticano la scelta. Tu mi pare abbia il piccoletto in carbonio...
Piergiovanni Salimbeni
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo dei binocoli, delle ottiche sportive, fotografiche e altro ancora!
https://www.binomania.it
Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 2046
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da Angelo Cutolo »

Ok, ora è chiaro. :thumbup:

Nel caso del Nano, l'intubazione in carbonio è soprattutto estetica, su un tubetto di 22 cm, la differenza di peso tra alluminio e carbonio si misura in etti. :mrgreen:
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; William Optics 22x70 apo; Vixen Ultima 8x56; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21; Ibis Horus 5x25.x
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; Celestron C8 xlt; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.
Gonariu
Messaggi: 31
Iscritto il: 28/06/2021, 23:09

Re: Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da Gonariu »

piergiovanni ha scritto: 16/08/2021, 20:15 Io l'ho usato con profitto anni fa anche di giorno, mi pare a oltre 200X.
Ma quando l'hai usato tu quanto costava? Oltre ad essere un buon strumento per il modo come l'hanno fatto sembra un oggetto d'arte, per niente da paragonare colle cineserie plasticose! Non sono mai riuscito a sapere a quanto lo vendano, alla fin fine mi sono preso usato il tubo ottico del Vixen 102-M, vista la fama che aveva negli anni '90.
Faber
Buon utente
Messaggi: 841
Iscritto il: 16/06/2012, 17:34

Re: Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da Faber »

Secondo me c’erano alternative più moderne e performanti, ma si sa al cuore non si comanda.
Vixen ha sempre il suo fascino ma forse il 102 m ha concorrenti ora molto agguerriti che una volta non c’erano. Comunque un rifrattore da 10 cm ha sempre il suo perché e si può usare in mille modi.

N.b.
Pure io ho comprato tempo fa un Vixen da 10cm e l’ho usato molto con profitto
Fabio Bergamin

Osservo con binocolo:
Kowa XD 8.5x44
Osservo con telescopio:
Telescopi Takahashi e oculari (Pesanti e leggeri...)
Osservo con microscopio
Leitz SM-LUX
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9042
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da piergiovanni »

Proprio due giorni fa, Kappotto, mi ha inviato le sue osservazioni di Giove ottenute con un Carton 102, la stessa ottica montata sul Northek.
Kappotto mi pareva soddisfatto ma non so come sia stato intubato e dove sia stato comprato.
Buona serata
Piergiovanni Salimbeni
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo dei binocoli, delle ottiche sportive, fotografiche e altro ancora!
https://www.binomania.it
Gonariu
Messaggi: 31
Iscritto il: 28/06/2021, 23:09

Re: Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da Gonariu »

@Faber. hai ragione, sono d'accordo con te, un rifrattore acromatico 102/1000 credo che sia uno strumento universale sia per Luna e pianeti e stelle doppie da una parte sia per gli oggetti del cielo profondo. Con un oculare da 40 mm che dà 25X ci stanno per intero anche oggetti estesi come le Pleiadi. Quando ho visto che su Astrosell vendevano usato il Vixen 102 - M (solo l'ottica) non ho resistito alla tentazione di comprarmelo, un altro acromatico 102/1000 l'avrei tranquillamente ignorato. Devo dire che finora l'ho provato poco in quanto sono in vacanza da mia madre a Quartu S. Elena (cittadina attaccata a Cagliari) dove ho solo fette di cielo quindi finora ho visto solamente Giove (non male), Saturno (un po' deludente) e la Luna (non male). C'è un po' di cromatismo che non è la fine del mondo, personalmente a me non disturba il notevole cromatismo de mio acromaticone 120/600 della Ziel con cui tante volte ho visto la Luna a 150X e l'autunno passato Marte a 200X - 300X con profitto (io sono "l'eretico" degli acromatici corti usati ad ingrandimenti "sparati"). A fine mese risalirò su dalle parti di Nuoro ad Orotelli (insegno alle magistrali di Nuoro, il primo Settembre c'è la prima riunione on line e dal 2 ci sono gli esami di riparazione in presenza, le mie vacanze con tanto di tuffi sono agli sgoccioli .....). Ad Orotelli ho un ampio terrazzo e molto meno inquinamento luminoso di Quartu: sto scaldando i motori per recuperare!
Gonariu
Messaggi: 31
Iscritto il: 28/06/2021, 23:09

Re: Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da Gonariu »

@piergiovanni. Sicuramente è uno strumento da sogno in tutti i sensi, sia per la resa ottica sia per come lo strumento è stato realizzato in ogni suo aspetto; sicuramente è un telescopio per chi lo vuole "bello", gli altri cederanno di fronte agli acromatici cinesi 102/1000 più a buon prezzo che avranno più plastica e una resa ottica decorosa anche se minore del Northek. Conclusione: de gustibus non est disputandum.
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9042
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da piergiovanni »

Certamente, se pensi che c'è chi spende quasi 3000 euro per un binocolo 8x42, non si puo' discutere di certo quale scelta "telescopica" sia la migliore
Piergiovanni Salimbeni
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo dei binocoli, delle ottiche sportive, fotografiche e altro ancora!
https://www.binomania.it
Avatar utente
vincenzo
Buon utente
Messaggi: 1097
Iscritto il: 16/09/2011, 20:07
Località: opera

Re: Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da vincenzo »

Da possessore di diversi rifrattori con ottiche Carton, confermo la ottima qualità delle medesime. Peraltro, anche il Vixen Saturn102/1300 montava le stesse ottiche. Rifrattori molto belli, quando originali, ma che non performano certamene meglio di un vintage Royal Astro o Polarex Unitron, o Edmund 102/1500
Il problema del DP 100, è il prezzo. O meglio, la scelta del posizionamento. Il prezzo di listino, se ricordo bene, è di circa 1.600 €, pienamente giustificato dalla scelta della materia prima e componentistica utilizzata per l'assemblaggio e dal relativo costo.
Ma: 1) la pretesa "overingienirizzazione" (a giustificazione del prezzo) è overskilled per un rifrattore doppietto con quelle caratteristiche (ne sono prova le intubazioni, anche di marchi molto blasonati, di simili prodotti) 2) ottiche uguali e perfette, si trovano nel mercato del vintage e montati, di default, su marchi appunto come; Vixen, Carton, persino taluni Royal Astro... La quotazione odierna di simili gioielli performanti, di valore anche collezionistico, non supera gli 800 € se tutto originale. 3) nell'usato, si può trovare a simili cifre, Vixen Fluorite 102 e Takahashi FS 102, rifrattori, non solo più performanti in tutto, ma anche originali, più belli e di ineguagliabile maggiore intrinseco valore nel tempo. In sintesi, quindi, ottiche ottime, ma che non fanno miracoli (in relazione al costruttore e sue caratteristiche, ma meglio se fosse aperto a F.1500 vs 1300) ma intubazione inopportuna che, di fatto, lo rende un articolo dal posizionamento di marketing sbagliato e non certo di nicchia, come da probabile volontà originarie dell'offerta...
Pratico il "voyeurismo ed il feticismo" con tante (lenti) e confesso la mia passione per le "mature" (lenti) ...
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8194
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da -SPECOLA-> »

vincenzo ha scritto: 06/09/2021, 12:49 Polarex Unitron
Beh,
Nihon Seiko sapeva il fatto suo.

https://www.unitronhistory.com/wp-conte ... t-Post.pdf
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVI). http://www.specola.altervista.org/
Gonariu
Messaggi: 31
Iscritto il: 28/06/2021, 23:09

Re: Rifrattore Nortek 100/1300.

Messaggio da Gonariu »

vincenzo ha scritto: 06/09/2021, 12:49 Da possessore di diversi rifrattori con ottiche Carton, confermo la ottima qualità delle medesime. Peraltro, anche il Vixen Saturn102/1300 montava le stesse ottiche. Rifrattori molto belli, quando originali, ma che non performano certamene meglio di un vintage Royal Astro o Polarex Unitron, o Edmund 102/1500
Il problema del DP 100, è il prezzo. O meglio, la scelta del posizionamento. Il prezzo di listino, se ricordo bene, è di circa 1.600 €, pienamente giustificato dalla scelta della materia prima e componentistica utilizzata per l'assemblaggio e dal relativo costo.
Mi immaginavo che costasse una cifra simile. Non saprei cosa pensare di questo strumento, è tutto perfetto, senz'altro, ma ...... chi lo compra? Spendendo 1600 euro uno compra altro e ci vede di più, semmai ai 1600 euro ci aggiunge qualcosa in più, per spendere è meglio spendere bene ma una volta per tutte. Sicuramente è un prodotto non di nicchia ma di ultranicchia! Negli anni '80 e '90 aveva senso proporre un rifrattore acromatico a quella cifra (come il Vixen 102 - M), oggi se ne uno vuole uno 102/1000 compra quello della Skywatcher a 500 euro buoni; certamente l'ottica ed i materiali saranno meno buoni ma ....... Se uno va a vedere il "fratellone" della Vixen, l'acromatico 105/1000 costa 849 euro solo il tubo ottico (quindi come prezzi siamo lì) ma non ha riscosso un grande successo. Sicuramente certe ditte devono rivedere la loro politica.
Rispondi