Vixen 100/1000 made in Japan

Telescopi, accessori, montature per l'astronomia
Rispondi
Antonello66
Buon utente
Messaggi: 141
Iscritto il: 16/05/2021, 14:43

Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da Antonello66 »

Ciao a tutti, non so nulla di telescopi, come si colloca questo strumento in termini di qualità? Potrebbe essere il modello Polaris ma la targhetta è illeggibile. Credo non sia una produzione recente essendo fatto in Giappone (ma non è detto).
Allegati
D1A31B8D-C40C-411F-8EE3-A491A0D79044.jpeg
4DF3A4B5-AB9A-4121-A677-A251A3CA954B.jpeg
Avatar utente
Samuele
Buon utente
Messaggi: 834
Iscritto il: 29/07/2015, 20:22

Re: Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da Samuele »

La giapponese Vixen produce i propri telescopi in casa, ed in genere i suoi prodotti sono di qualità.
Il tuo modello è un Newton a lunga focale che dovrebbe andar bene per Luna e pianeti, e per qualche oggetto più luminoso del cielo profondo (ad esempio la nebulosa di Orione e gli oggetti del catalogo Messier), ma non molto di più perché 10 cm di apertura sono un po' pochi.
Non vorrei sbagliare ma non mi sembra un prodotto recente (anche la montatura mi sembra datata), bisognerebbe capire in che condizioni sono gli specchi. :wave:
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8288
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da -SPECOLA-> »

Si tratta di un prodotto degli anni '80 del secolo scorso.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVI). http://www.specola.altervista.org/
Antonello66
Buon utente
Messaggi: 141
Iscritto il: 16/05/2021, 14:43

Re: Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da Antonello66 »

Quanto potrebbe valere? È un inserzione di un venditore che dice “cedo al miglior offerente”. Dovrei poi verificare le condizioni nell’insieme.
Meglio un nuovo cinese?
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 2150
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da Giovanni Bruno »

Su ASTROSELL trovi una valanga di NEWTON 150/750mm a pochi spiccioli, roba recente, con un buon rapporto prezzo-peso ingombro e prestazioni.

La montatura è una buona NEW POLARIS ed ha l'enorme pregio di potersi girare in verticale, trasformandosi in una perfetta AZ.

Semmai il punto debole è il cavallettno in alluminio. :thumbup: :wave:
Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 2108
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da Angelo Cutolo »

Quel vixen è un bellissimo newton e molto particolare, visto che un rapporto focale così disteso (f/10) è molto raro, anzi ormai non si fa più, sicuramente proprio in virtù di questo (e del fatto che è uno strumento di qualità) dovrebbe potenzialmente avere ottime performance relativamente al suo diametro.

Però, ci sono tre però:
  • si tratta di solo 100 mm di diametro, se proprio devi orientarti su un newton, come ti è stato suggerito, trovi tanti 130 e 150 mm a poco prezo e di qualità più che degna;
  • è uno strumento di 35/40 anni, con specchi che hanno la stessa età, quindi non si sa in che stato siano, ma è molto probabile che la loro riflettività sia scesa moltissimo (penso che dopo tutti questi anni, si siano abbastanza opacizzati), inutile dire che far rialluminare uno specchietto da 100 mm, non avrebbe alcun senso economico;
  • vista l'età dello strumento, molto probabilmente ha un focheggiatore per oculari con barilotto da 24,5 mm di diametro, vecchio standard ora non più usato e questo ti creerebbe il problema di andare a cercare vecchi oculari di tal diametro, o (se come probabile, il portaoculari si svita liberando la filettatura Vixen M36,4) di fare un'ulteriore spesa per rimpiazzare il vecchio portaoculari con uno da 31,8 mm (standard attuale degli oculari).
In definitiva, io uno strumento del genere lo prenderei solo per trasformarlo in uno strumento solare (un f/10 sarebbe un vero rasoio), per le osservazioni generiche, meglio andare su strumentazione ben più recente e di maggior diametro.
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; William Optics 22x70 apo; Vixen Ultima 8x56; Nikon Action EX 16x50; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21; Ibis Horus 5x25.
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; Celestron C8 xlt; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.
Antonello66
Buon utente
Messaggi: 141
Iscritto il: 16/05/2021, 14:43

Re: Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da Antonello66 »

Perfetto! Un grazie a tutti per i consigli. Continuo per la mia strada: ho scoperto il cielo con il mio primo binocolo serio un 8x42 e attendo l’arrivo a giorni dell’Ibis 20x80 ED.
Mi state aiutando a comprendere questo affascinante mondo di strumenti per un cielo che è lì ad attenderci :thumbup:
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 2150
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da Giovanni Bruno »

Aggiungo che un NEWTON da 100mm di diametro ad f10, è un poco probabile che abbia uno specchio SFERICO, ovvero non parabolizzato, cosa che si mangerebbe almeno parzialmente il vantaggio dell'f10.

Solo una possibile ipotesi, sia ben chiaro, senza nessuna certezza.

Inoltre se parliamo di ingombri, un NEWTON da 100mm ad f10 ha lo stesso ingombro in lunghezza di un NEWTON da 200mm ad f5, ma il NEWTON da 200/1000 è già una discreta macchina da guerra ottica, con il 400% di luce in più, mentre un 100/1000 è davvero un piccolo telescopio. :thumbup: :wave:
Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 2108
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da Angelo Cutolo »

In un newton f/10, posso dire che lo specchio è quasi sicuramente sferico (anzi, per uno da 100 mm toglierei il "quasi"), a quel rapporto focale la differenza di forma tra parabola e sfera, è praticamente inavvertibile, nel senso che la sferica generata dallo specchio è tutta entro la tacca di diffrazione dello strumento.
Anche il mio Obice che è un 200 mm f/8,25 ha specchio sferico e già con questa conformazione (che a rigor di ottica, beneficerebbe di una leggera barabolizzazione), la sferica (minima) la vedo solo allo star test.
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; William Optics 22x70 apo; Vixen Ultima 8x56; Nikon Action EX 16x50; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21; Ibis Horus 5x25.
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; Celestron C8 xlt; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6886
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da Acronauta »

Lo specchio del Vixen 100/1000 è parabolico.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini solari e planetarie
Recensioni di telescopi e accessori su Binomania.it
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 2150
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da Giovanni Bruno »

Buono a sapersi RAF. :thumbup: :wave:
Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 2108
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da Angelo Cutolo »

Acronauta ha scritto: 17/10/2021, 20:35 Lo specchio del Vixen 100/1000 è parabolico.
Urca! Come hanno fatto a parabolizzare uno specchietto del genere? Secondo i miei calcoli per un 100 mm tra sfera e parabola come figura ci passano poco meno di 4 micron. :shock:
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; William Optics 22x70 apo; Vixen Ultima 8x56; Nikon Action EX 16x50; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21; Ibis Horus 5x25.
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; Celestron C8 xlt; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6886
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da Acronauta »

No, è molto meno, siamo nell'ordine del decimo di micron, in effetti una precisione del genere è piuttosto improbabile.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini solari e planetarie
Recensioni di telescopi e accessori su Binomania.it
Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 2108
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da Angelo Cutolo »

Se ho sbagliato di così tanto, sono arrugginito nella risoluzione dei sistemi a due equazioni. :oops:
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; William Optics 22x70 apo; Vixen Ultima 8x56; Nikon Action EX 16x50; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21; Ibis Horus 5x25.
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; Celestron C8 xlt; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6886
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da Acronauta »

Non so, che conti hai fatto ? io ho usato le formule che ci sono su Telescope Optics.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini solari e planetarie
Recensioni di telescopi e accessori su Binomania.it
Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 2108
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da Angelo Cutolo »

L'ho fatta molto più complicata. :oops:
Ho messo a sistema le equazioni della parabola e della sfera (parabola con vertice nell'origine e circonferenza tangente con l'origine con fuoco della prima e centro della seconda di coordinate 0,f), con "x" nota (il raggio dello strumento) ed esplicitando la "y".
In breve, devo aver fatto un casino. :mrgreen:

Poi rifatti i conti con più calma (avevo dimenticato oltre al resto, che la focale di uno strumento è pari a due volte il raggio dello specchio), anche a me viene una differenza di 0,098 micron.
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; William Optics 22x70 apo; Vixen Ultima 8x56; Nikon Action EX 16x50; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21; Ibis Horus 5x25.
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; Celestron C8 xlt; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.
Antonello66
Buon utente
Messaggi: 141
Iscritto il: 16/05/2021, 14:43

Re: Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da Antonello66 »

Ecco cosa mi affascina del mondo dei binocoli, binoscopi, telescopi ecc., tutto è misurabile, tangibile. E quindi relativamente alla portata di tutti. Luce che entra in un tubo, fa un certo percorso e poi arriva ai nostri occhi. Stop. Il progresso è costituito dai materiali, dalla precisione della costruzione, dalle soluzioni tecniche ancora misurabili e tangibili da tutti. Fine. Provengo dal mondo della fotografia amatoriale e, per chi non si cimenti ancora con la fotografia analogica, quello che ho scritto prima non è possibile viverlo (o solo in piccola parte).
Scusate il fuori tema, volevo colo condividere uno stato d’animo.
Avatar utente
vale75
Buon utente
Messaggi: 574
Iscritto il: 07/05/2012, 18:56

Re: Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da vale75 »

Mah non saprei se realmente cosi.
Nella lavorazione degli specchi più grandi da dobson, vige il più totale caos.
Anche un test interferometrico sembra non ripetere mai lo stesso valore, cosi come la qualità effettiva attraverso i vari test (e tester).
Poi esistono i certificati carta straccia, ma é un altro discorso.
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 2150
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da Giovanni Bruno »

Tornando dunque al tema PARABOLA vs porzione di SFERA, la differenza rasenta dunque l'impalpabile? :thumbup: :wave:
GTI77
Buon utente
Messaggi: 148
Iscritto il: 17/11/2014, 18:02

Re: Vixen 100/1000 made in Japan

Messaggio da GTI77 »

Posseggo questo telescopio da un pò di anni e confermo avere uno specchio parabolico. Sarò incappato in un esemplare sfortunato ma mi accorsi subito che qualcosa non andava, immagini mai nitide. Ho fatto rifigurare il primario da Toscanoptics dopo la diagnosi di curva errata e pesante bordo ribattuto. Già che c'ero ho cambiato anche il secondario visto che avevo un ellittico Orion UK da 25 mm destinato ad un progetto mai decollato. Una volta collimato a dovere è un rasoio in alta risoluzione, sulle stelle doppie poi è una goduria! Inoltre molto carino sui campi stellari con stelle puntiformi fino ai bordi praticamente, un newton f/10 se ne frega del coma... :mrgreen:
Rispondi