Obiettivi

Principi di funzionamento, manutenzione, modifica e autocostruzione dei microscopi e dei loro accessori

Moderatore: Enotria

Rispondi
Gabriele Peris
Messaggi: 2
Iscritto il: 21/10/2021, 22:34

Obiettivi

Messaggio da Gabriele Peris »

Buongiorno a tutti. Ho un microscopio trinoculare abbastanza economico per principianti (SWIFT SW380T) che però fa il suo dovere ed é sicuramente adatto a chi, come me, é appassionato alla biologia in generale ma allo stesso tempo non può permettersi di spendere troppo per un microscopio. Comunque la recensione non spetta a me dato che é il primo microscopio semi-serio (passatemi il termine) che possiedo. Ce l'ho ormai da un po' di tempo e per quanto possa piacermi, devo ammettere che gli obiettivi non sono un granché, quello da 40x in particolare (quello da 100x non lo uso proprio), quando lo si usa infatti é davvero troppo buio e a meno che non si apra completamente l'iride si vede poco e male, ci sono anche altri difetti ottici minori ma sinceramente non sono il problema principale che vorrei risolvere. Vengo al dunque: cambiando obiettivi, noterò davvero una differenza sostanziale nell'illuminazione e nella risoluzione anche se il microscopio é di fascia medio-bassa? E soprattutto, con che criteri dovrei cercare degli obiettivi? Da ciò che ho letto il fattore più importante é l'apertura numerica, che è direttamente proporzionale alla qualità dell'obiettivo, ma quasi sicuramente ci sono altri fattori che non ho approfondito. Ciò che mi interessa risolvere per ora é il fatto che si vede davvero troppo scuro, le aberrazioni cromatiche e il fatto che gli obiettivi siano dei semplici acromatici non sono un gran problema per ora... come potrei fare? Il mio budget per un obiettivo 40x o 20x sarebbe intorno ai 50-60€ circa, spendere di più mi sembra poco sensato.

Grazie a tutti in anticipo!


Gabriele
Avatar utente
500paolo
Buon utente
Messaggi: 1361
Iscritto il: 29/01/2014, 15:10
Località: Prov. Teramo

Re: Obiettivi

Messaggio da 500paolo »

Salve Gabriele.
Lo hai preso nuovo? Ho letto le caratteristiche e il led che illumina e' un po' bassino come potenza (1W) ma per il 40x dovrebbe essere sufficiente, quindi penso ci possa essere qualche problema di allineamento tra l'obiettivo e il condensatore.
Purtroppo e' impossibile fare una diagnosi a distanza e peggio ancora senza immagini.
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6886
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Obiettivi

Messaggio da Acronauta »

Ciao, sei certo di gestire correttamente il condensatore ? Te lo chiedo perché spesso si cerca di regolare la luce usando il diaframma del condensatore, che non è la cosa giusta da fare. Una volta che hai messo a fuoco il campione guarda in un tubo portaoculari dopo aver tolto l'oculare e alza il condensatore finché il cerchio di luce che osservi non ha raggiunto la dimensione massima. A quel punto rimetti l'oculare, regoli l'illuminazione con il LED e chiudi leggermente il diaframma del condensatore finché non si raggiunge un buon compromesso tra luce e contrasto.

Se invece c'è un problema di illuminazione per via del LED troppo debole o per altri motivi, cambiare obiettivo non risolve nulla.

Visto il tuo budget, ti consiglio gli obiettivi semiplanari che vende l'Ottica Turi di Pistoia (http://otticaturi.it/set-ottica.htm, vai sotto Microscopi e accessori ---> Obiettivi semiplanari), io li ho messi su uno dei miei cinesi e ti assicuro che sono molto nitidi e ben corretti su quasi tutto il campo.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini solari e planetarie
Recensioni di telescopi e accessori su Binomania.it
Dunadan
Buon utente
Messaggi: 1005
Iscritto il: 09/02/2015, 21:51

Re: Obiettivi

Messaggio da Dunadan »

Purtroppo la poca luce con obiettivi dal 40x in poi su microscopi del genere è una cosa comunissima e che andrebbe risolta sostituendo la luce con una più potente..... Anche la regolazione dell'illuminazione, in particolare del condensatore, è di fondamentale importanza. Un microscopio ideale dovrebbe avere anche un diaframma nella base, da dove esce la luce per poter regolare l'illuminazione secondo Kohler. Nel tuo caso, hai un condensatore di Abbe, che non è ottimale. Inoltre, ritengo che con quel budget non otterrai risultati molto migliori acquistando obiettivi diversi. Un obiettivo decente costerebbe dai 200€ in su, ma comunque sia, non sarebbe sfruttabile se poi il sistema di illuminazione non è all'altezza. Cambiare obiettivo, non aumenterà la luminosità, ma al limite potrebbe migliorare i cromatismi e la planarità dell'immagine. Una soluzione economica potrebbero essere obiettivi APO della Lomo usati, da prendere su Ebay. Da notare però, che a volte hanno bisogno anche di prolunghe per avere la parfocalità con gli altri.
1 Watt di luce è davvero pochissimo!
Il mio blog di microscopia ottica ed elettronica: https://nidhoggmicroscopy.wordpress.com/
Gabriele Peris
Messaggi: 2
Iscritto il: 21/10/2021, 22:34

Re: Obiettivi

Messaggio da Gabriele Peris »

Grazie mille a tutti! Siete gentilissimi! Come ha suggerito Acronauta proverò a regolare a dovere il condensatore e comprerò anche un obiettivo semiplanare giusto per vedere la differenza. Vi aggiorno più tardi dopo aver regolato il condensatore... se il vero problema fosse davvero la luce, cosa consigliereste di fare?
Grazie ancora
Zacpi
Buon utente
Messaggi: 139
Iscritto il: 06/11/2019, 10:50

Re: Obiettivi

Messaggio da Zacpi »

Io utilizzo un led da 10 watt e lo trovo sufficiente anche per il contrasto di fase che richiede molta luce; naturalmente però servono due diaframmi, di apertura e di campo per ottenere la illuminazione di kohler.
Con un led da 1 watt è un po' poco, specialmente con obbiettivi oltre i 20x, ma con led da potenze sopra i 5 watt bisogna stare attenti alla temperatura che raggiungono, non deve superare i 50 gradi per tempi prolungati pena la bruciatura; io ho messo una sonda di temperatura ed un dissipatore, nonché un alimentatore switching per regolare tensione e corrente quando serve.
3nzo
Buon utente
Messaggi: 832
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Obiettivi

Messaggio da 3nzo »

Ciao Zacpi, una sonda di temperatura mi interesserebbe. Potresti darmi le info necessarie per comperarla e adattarla o lo schema per realizzarla? Grazie.
Zacpi
Buon utente
Messaggi: 139
Iscritto il: 06/11/2019, 10:50

Re: Obiettivi

Messaggio da Zacpi »

IMG_20211025_155133_hdr.jpg
La sonda è composta da una piccola capsula metallica arrotondata collegata con un filo ad un display che mostra la relativa temperatura misurata ed anche la temperatura ambiente per confronto, comprata in un market cinese qui a Trieste per pochi euro ma funzionante perfettamente; l ' ho messa vicino al led del microscopio fissata con un adesivo.
Le ho viste anche su Amazon.
3nzo
Buon utente
Messaggi: 832
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Obiettivi

Messaggio da 3nzo »

Un doppio termometro ambiente, ma arriverà a 50-60 gradi?
Zacpi
Buon utente
Messaggi: 139
Iscritto il: 06/11/2019, 10:50

Re: Obiettivi

Messaggio da Zacpi »

Si, arriva oltre i 50 gradi, limite prudenziale per il led.
3nzo
Buon utente
Messaggi: 832
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Obiettivi

Messaggio da 3nzo »

Grazie per l'idea, ci proverò.
Avatar utente
Guido Gherlenda
Buon utente
Messaggi: 1055
Iscritto il: 24/08/2012, 14:14
Località: Oderzo (Treviso)

Re: Obiettivi

Messaggio da Guido Gherlenda »

Volendo si può dotare l'illuminatore di un semplicissimo disgiuntore termico, costa nulla, si collega in serie all'alimentazione, spegne al raggiungimento della temperatura e riaccende quando si raffredda di una decina di gradi, ne esistono con tutte le soglie utili al nostro scopo.

Questo è un esempio: https://it.aliexpress.com/item/10050023 ... 4c4d1OymuU
Guido Gherlenda
45°46'38.85"N 12°28'59.46"E
3nzo
Buon utente
Messaggi: 832
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Obiettivi

Messaggio da 3nzo »

Molte grazie, penso che proverò questa soluzione :thumbup:
Rispondi