Kowa BD II 6.5x32 ecc...

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
Rispondi
Avatar utente
Samuele
Buon utente
Messaggi: 852
Iscritto il: 29/07/2015, 20:22

Kowa BD II 6.5x32 ecc...

Messaggio da Samuele »

Apro una nuova discussione perché non credo sia il caso di riprendere il discorso da qualcun'altra vecchia, meno che mai se naufragata per derive più o meno pertinenti.
Il mio scopo non è quello di screditare uno specifico marchio o strumento, ma di riflettere sulle opinioni che in genere si trovano in rete e come "valutarle" soprattutto per quelli come me che non hanno la possibilità di andare in un negozio per testare personalmente lo strumento che si desidera acquistare.
Lo spunto viene da questa discussione su CN in cui si evidenzia la presenza di spike non troppo fastidiosi, ma evidenti quando si osservano luci forti, dovuti al tetto dei prismi - forse non realizzati in modo ottimale - e ben documentati dall'autore con foto sia dell'effetto che della relativa causa.
A quanto pare questa "caratteristica" è presente anche in altri formati, e quindi sembrerebbe accomunare la serie BD II.
Ora, si da il caso che il Kowa BD II 6.5x32 è spesso giudicato migliore di altri 6x, come ad esempio il Vixen SG 6.5x32 che è un tetto o l'APM MS 6x30 che è un porro, anche da utenti esperti come ad esempio Pinac di Binocular.ch.
Mi chiedo: com'è possibile che con un "bug" così evidente uno strumento possa avere un simile riscontro? In queste valutazioni quanto peso ha il prestigio del marchio Kowa rispetto a marchi meno blasonati?
Avatar utente
piero
Buon utente
Messaggi: 3761
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Kowa BD II 6.5x32 ecc...

Messaggio da piero »

Samuele ha scritto: 09/01/2022, 9:30 Ora, si da il caso che il Kowa BD II 6.5x32 è spesso giudicato migliore di altri 6x, come ad esempio il Vixen SG 6.5x32 che è un tetto
nello specifico indicato avendoli provati entrambi io veramente sono di opinione contraria ritenendo migliore il vixen; non ho esperienza dell'APM
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one.....
Avatar utente
Marco Franceschetti
Buon utente
Messaggi: 227
Iscritto il: 16/06/2017, 23:30
Località: padova

Re: Kowa BD II 6.5x32 ecc...

Messaggio da Marco Franceschetti »

Premetto che il marchio Kowa mi piace moltissimo, fui uno dei primi ad acquistare il 6,5x32 BD II quando uscì, ma appena arrivato mi resi conto che in realtà a livello visivo non mi soddisfaceva granché in quanto soffriva del (a mio parere) difetto definito "Absam ring", cioè un anello di sfocatura o perdita di nitidezza ben visibile tra il 70 e l'80 per cento del campo inquadrato.
Il problema degli spike non lo ricordo, ma se dici che tutta la serie pare soffrirne, allora proverò a verificarlo con l'8x32 che ho acquisito recentemente.

Non conosco gli altri 6x che citi, in quel formato a tetto ho solo il Dialyt 6x42 "Skipper" con messa a fuoco singola che ha il campo più stretto del BD II, ma che regala una visione molto naturale e rilassante ogni volta che lo prendo in mano, soprattutto senza spike.
人のふり見て我がふり直せ
Hito no furi mite waga furi naose
Guarda gli errori degli altri e correggi i tuoi.
rigel
Buon utente
Messaggi: 791
Iscritto il: 31/08/2012, 13:44

Re: Kowa BD II 6.5x32 ecc...

Messaggio da rigel »

Fermo restando che residui di spike sui tetto, impegnandoti, li trovi ovunque ( e sto parlando di strumenti che possiedo tipo Swaro EL, Nikon HG, Zeiss Dialyt......anche Leica Ultravid che, per me, a livello di trattamenti è il meglio che ho visto), sicuramente sul 6,5x32 che ho io sono un pochino più evidenti. Detto questo, bisogna anche considerare il target a cui è rivolto questo binocolo....di sicuro non gli astrofili o cmq gente che vuole osservare cieli notturni....è uno strumento che ha finalità abbastanza chiare: piccolo e leggero, da portarsi facilmente appresso per osservazioni diurne, sia paesaggistiche che di fauna, avifauna, macro su fiori e insetti etc....da questo punto di vista pure io lo considererei superiore al Vixen, in quanto non mi passerebbe neanche dall'anticamera del cervello di scegliere per queste cose un binocolo con messa a fuoco singola sull'oculare ( e la maf di un Kowa, come fluidità e morbidezza, non ha rivali)....senza dimenticare la differenza di campo apparente (che, PER ME, oggi è una feature assolutamente importante e gratificante nella visione)....mi ritrovo in certe situazioni con qualche spikes se lo punto su sorgenti luminose di notte?.... pazienza, se proprio proprio cercherò la perfezione, mi porterò anche i porro di Fujinon e Canon........ :D :D
Avatar utente
Marco Franceschetti
Buon utente
Messaggi: 227
Iscritto il: 16/06/2017, 23:30
Località: padova

Re: Kowa BD II 6.5x32 ecc...

Messaggio da Marco Franceschetti »

Stamattina poco prima dell'alba ho fatto al volo qualche prova di tenuta degli spike puntando un faro di illuminazione di una fabbrica. Effettivamente anche il Dialyt Skipper ne soffre leggermente, ma decisamente meno del Kowa BDII dove gli spike sono evidentissimi, lunghi e speculari rispetto al soggetto luminoso osservato. Non ne ho visti nello Swaro NL e neanche nello Zeiss FL, che restituivano una visione simile al Nikon EII. Non sono riuscito a provare con l'EDG perché hanno spento il faro proprio in quel momento...!! :lol:
Sottoscrivo le considerazioni di Rigel riguardo a questa serie della Kowa, che è meccanicamente ineccepibile, bella compatta, con una spessa gommatura che ne assicura una presa ottimale.
E chissenefrega se sono made in Cina, se presentano qualche perdita di nitidezza verso il bordo, qualche residuo cromatico o qualche spike in più rispetto alla serie Genesis, o se le conchiglie degli oculari non sono comode come altri prodotti europei!
Regalano comunque una bella visione ampia, nitida e contrastata, che ti fa dimenticare i suddetti peccatucci.
Per 300/400 euro direi che è difficile trovare di meglio in un binocolo prettamente diurno, mentre per condizioni di osservazione più difficili come crepuscolo e notturno c'è di meglio ma ad altri prezzi, oppure si sceglie un Porro.
人のふり見て我がふり直せ
Hito no furi mite waga furi naose
Guarda gli errori degli altri e correggi i tuoi.
Avatar utente
Samuele
Buon utente
Messaggi: 852
Iscritto il: 29/07/2015, 20:22

Re: Kowa BD II 6.5x32 ecc...

Messaggio da Samuele »

Le considerazioni che posssiamo trarne è che le valutazioni dovrebbero essere contestualizzate non solo rispetto al luogo e tempo in cui uno strumento viene testato, ma anche rispetto agli interessi ed aspettative di chi lo testa.
Purtroppo non sempre queste informazioni aggiuntive vengono fornite, così si spiegano giudizi entusiastici su strumenti che magari ai nostri occhi non meriterebbero tale esaltazione.
rigel
Buon utente
Messaggi: 791
Iscritto il: 31/08/2012, 13:44

Re: Kowa BD II 6.5x32 ecc...

Messaggio da rigel »

Diciamo che un piccolo problema degli spikes sui prismi a tetto potrebbe risultare fastidioso a chi lo usa prevalentemente su sorgenti luminose e quindi osservazioni notturne (e nemmeno a tutti, perchè dipende anche da fattori personali come posizionamento degli occhi, occhiali etc).....Detto questo, la mia considerazione è che, se uno compra un 32mm per fare osservazioni notturne, forse il problema sta a monte di Kowa vs Leica vs Zeiss vs Vixen etc.
Se mi chiedessero un giudizio su questo binocolo, sarei tra quelli che ne parlerebbero benissimo, soprattutto in relazione al rapporto qualità/prezzo....poi so benissimo che il Leica 7x35 di Piero è meglio....ci mancherebbe a oltre 3 volte il prezzo.....inoltre il suo avrebbe, per quanto mi riguarda, anche un utilizzo più intenso....lo guarderei nelle mani anche la sera, davanti al caminetto acceso mentre fuori nevica.... :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9135
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Kowa BD II 6.5x32 ecc...

Messaggio da piergiovanni »

Confermo anche io quanto scritto da Rigel e da Marco. Il Kowa ha un ottimo rapporto prezzo-prestazioni, aggiungo che una incentivazione degli spikes (che io ho notato pochissimo ) anche osservando sorgenti luminosi, potrebbe dipendere da una differente lucidatura dei vetri. Sarebbe interessante compararlo con un altro esemplare. Detto questo, i prismi a tetto grandangolari non sono il massimo nelle osservazioni astronomiche...soprattutto quelli di fascia medio-bassa. Mille volte meglio un bel Fujinon 10x50
Piergiovanni Salimbeni
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo dei binocoli, delle ottiche sportive, fotografiche e altro ancora!
https://www.binomania.it
Avatar utente
piero
Buon utente
Messaggi: 3761
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Kowa BD II 6.5x32 ecc...

Messaggio da piero »

rigel ha scritto: 11/01/2022, 16:49 inoltre il suo avrebbe, per quanto mi riguarda, anche un utilizzo più intenso....lo guarderei nelle mani anche la sera, davanti al caminetto acceso mentre fuori nevica.... :lol: :lol: :lol:
:lol: :lol: :lol: :lol: perdio Claudio, che aspetti ?
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one.....
Stefano Armanini
Messaggi: 17
Iscritto il: 03/12/2021, 21:03

Re: Kowa BD II 6.5x32 ecc...

Messaggio da Stefano Armanini »

Con il mio esemplare, nuovo nuovo, la luna emette letteralmente fasci luminosi. E in effetti anche i lampioni lontani presentano spike evidenti. Da questo punto di vista è un po' una delusione, però non sarà questo il mio uso regolare.
rigel
Buon utente
Messaggi: 791
Iscritto il: 31/08/2012, 13:44

Re: Kowa BD II 6.5x32 ecc...

Messaggio da rigel »

piero ha scritto: 12/01/2022, 18:36 :lol: :lol: :lol: :lol: perdio Claudio, che aspetti ?
....santiddio Piero!!....mi vuoi vedere sul lastrico!!............ :lol: :D :lol: :D :lol: :D
Rispondi