binocolo spotting

Recensioni di binocoli, suggerimenti, comparative, reportage, consigli per gli acquisti e altro ancora
Rispondi
leo2
Messaggi: 19
Iscritto il: 04/12/2022, 11:54

binocolo spotting

Messaggio da leo2 »

salve sono in possesso di un cannocchiale spotting scope non riesco a risalire alla casa costruttrice c'è uno stemma sembra cp ma non sono sicuro la scritta riporta nitrogen filled 20- 60x60 allego una foto ha custodia e un piccolo cavalletto sicuramente era usato per lo sport
1.jpg
se qualcuno lo conosce vorrei sapere se vale la pena tenerlo per iniziare a vedere la luna altrimenti lo venderei per acquistare qualcosa di meglio consigli grazie per la pazienza
leo2
Messaggi: 19
Iscritto il: 04/12/2022, 11:54

Re: binocolo spotting

Messaggio da leo2 »

nessuno conosce questa marca?
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 2534
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: binocolo spotting

Messaggio da Giovanni Bruno »

Per quel particolare strumentino, nessuno meglio di te può provarlo e trarne le conclusioni. :thumbup: :wave:
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8829
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: binocolo spotting

Messaggio da -SPECOLA-> »

Ciao leo2,

anche se il logo dovrebbe essere diverso, quel che vedo in foto mi ricorda l'HELIOS FALCON 20-60x60:

https://www.worthpoint.com/worthopedia/ ... 1694750013
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
leo2
Messaggi: 19
Iscritto il: 04/12/2022, 11:54

Re: binocolo spotting

Messaggio da leo2 »

-SPECOLA-> ha scritto: 05/12/2022, 14:10 Ciao leo2,

anche se il logo dovrebbe essere diverso, quel che vedo in foto mi ricorda l'HELIOS FALCON 20-60x60:

https://www.worthpoint.com/worthopedia/ ... 1694750013
si in effetti gli rassomiglia molto ti ringrazio spero in un po di fortuna per sapere la fabbrica con questo logo vorrei essere preciso in un eventuale annuncio anche per capirne il valore sei stato molto utile comunque è una informazione molto utile
leo2
Messaggi: 19
Iscritto il: 04/12/2022, 11:54

Re: binocolo spotting

Messaggio da leo2 »

Giovanni Bruno ha scritto: 05/12/2022, 13:58 Per quel particolare strumentino, nessuno meglio di te può provarlo e trarne le conclusioni. :thumbup: :wave:
ciao per strumentino intendi non molto valido? io vorrei usarlo per vedere qualche cratere lunare non pensi sia adatto? ti ringrazio per la risposta
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 2534
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: binocolo spotting

Messaggio da Giovanni Bruno »

Per strumentino intendo il suo diametro di 60mm, i 60mm di un rifrattore acromatico sono pochini in assoluto, ma comunque ci si può accontentare, ma molto dipende dalla qualità ottica del complessivo obbiettivo + oculare zoom.

Dicci qualcosa di più di questo spotting scope, tipo quanto lo hai pagato, già quello può aiutare a capire un poco il livello di qualità ottica. :thumbup: :wave:
leo2
Messaggi: 19
Iscritto il: 04/12/2022, 11:54

Re: binocolo spotting

Messaggio da leo2 »

Giovanni Bruno ha scritto: 05/12/2022, 20:32 Per strumentino intendo il suo diametro di 60mm, i 60mm di un rifrattore acromatico sono pochini in assoluto, ma comunque ci si può accontentare, ma molto dipende dalla qualità ottica del complessivo obbiettivo + oculare zoom.

Dicci qualcosa di più di questo spotting scope, tipo quanto lo hai pagato, già quello può aiutare a capire un poco il livello di qualità ottica. :thumbup: :wave:
non l'ho comprato mi è stato regalato diversi anni fa ma non l'ho mai usato anche perché vivo a Roma è impossibile da casa mia fare qualsiasi tentativo avevo in mente sotto le feste di natale di andare qualche giorno in campagna da amici la notte non ci sono luci che disturbano pensavo di usarlo e cosi mi son permesso di chiedere a voi se fosse indicato per vedere un po di cielo altrimenti lo venderei per acquistare altro più indicato ma per venderlo devo sapere il valore che non credo sia molto ma almeno lo descrivo per quello che è
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8829
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: binocolo spotting

Messaggio da -SPECOLA-> »

Ciao leo2,

potresti per favore postare delle foto dove si vede il setup per intero?
Magari potrebbero saltar fuori dei particolari utili per individuare marca e modello (design, scritte, ecc.).
Per conto mio si tratta di un prodotto rimarchiato.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
leo2
Messaggi: 19
Iscritto il: 04/12/2022, 11:54

Re: binocolo spotting

Messaggio da leo2 »

buon giorno ecco altre foto
1.jpg
Allegati
3.jpg
2.jpg
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8829
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: binocolo spotting

Messaggio da -SPECOLA-> »

Ciao leo2,

grazie per aver postato altre foto.
Come pensavo si tratta di una delle tante personalizzazioni di un particolare design cinese che commercialmente qualche anno fa si trovava in giro rimarchiato a seconda dell'importatore di turno (oltre a HELIOS, se la memoria non mi difetta, io ricordo per esempio anche TREKKER).
Oltre alla versione angolata che hai tu, esiste anche una corrispettiva versione dritta.
Si tratta di connocchiali terrestri entry level, dotati di un obiettivo acromatico e rappresentativi di una produzione di massa seguita da un CQ con piano di campionamento secondo me non adeguatamente dimensionato.
A mio parere la qualità sia ottica che meccanica di questi cannocchiali terresti (senza voler togliere niente al tuo che non conosco, ma basandomi solamente sulla mia personalissima esperienza) non è eccelsa e dovendola rappresentare in qualche modo, io la indicherei come sensibilmente inferiore a quella che comunemente caratterizza gli arcinoti spotting scope 20-60x60 "famosi" per essere stati venduti "a ondate" dalla catena di hard discount LIDL (se ne è già parlato diverse volte anche qui nel forum).
Purtroppo il marchio riportato sul tuo esemplare non mi dice niente, per cui non riesco ad aiutarti ad individuarlo in modo preciso.
Mi dispiace.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
leo2
Messaggi: 19
Iscritto il: 04/12/2022, 11:54

Re: binocolo spotting

Messaggio da leo2 »

ti ringrazio quindi di poco valore adesso cercherò
qualcos'altro grazi ancora
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8829
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: binocolo spotting

Messaggio da -SPECOLA-> »

Ciao leo2,

a prescindere da tutto, io ti consiglio di provare tu stesso le prestazioni del tuo cannocchiale terrestre.
In queste sere, anche da Roma non dovrebbe essere difficile riuscire a puntare Giove, la Luna o Marte, che sono ben posizionati in cielo e soprattutto appaiono come oggetti luminosi, per cui facilmente identificabili.
I crateri lunari, le bande e i satelliti di Giove e la superficie di Marte dovrebbero farti capire cosa è in grado di fare il tuo strumento.
Poi trattandosi di un regalo, magari avrà per te un certo valore affettivo e comunque sia, a chi te lo ha regalato credo che farebbe piacere sapere che lo utilizzi.
Pima di buttarsi a capofitto alla ricerca di qualcos'altro, secondo me varrebbe la pena sfruttare quello che già si possiede; se poi si vede che la passione non è un fuoco di paglia e richiede uno strumento migliore, si è sempre in tempo per pensare ad un'altro setup.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
leo2
Messaggi: 19
Iscritto il: 04/12/2022, 11:54

Re: binocolo spotting

Messaggio da leo2 »

si ti ringrazio solo che da me impossibile visto balconi e palazzi trovare un angolino libero per vedere il cielo per questo contavo di farlo in vacanza e avrei voluto andare con con un cannocchiale che ero certo di usare ma proverò con questo sperando di vedere qualcosa grazie comunque
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8829
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: binocolo spotting

Messaggio da -SPECOLA-> »

Allora visto che prima di tutto, il tuo è un cannocchiale terrestre, provalo sul paesaggio naturale e architettonico che riesci ad inquadrare dove ti trovi; anche così potrai saggiarne la resa.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 2534
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: binocolo spotting

Messaggio da Giovanni Bruno »

Qualsiasi strumento ottico è degno di essere provato almeno una volta sia in terrestre che sul cielo, un 60mm anche se di scarsa qualità è comunque un immenso aiuto alla semplice osservazione ad occhio nudo.

Io pur avendo molti grossi e diversificati strumenti, ho anche un rifrattorino SKYWATCHER STARNOVEL da 70/500mm, quindi non dissimile dal diametro del tuo spotting scope.

Io lo tengo in alta considerazione perché lo pagai la miseria di 40€ da usato e grazie alla sua leggerezza e compattezza ed alla più che buona ottica ad f7,14 , mi ha sempre fatto un buon e utile servizio terrestre ed anche discreto sul cielo, nei ristretti limiti della sua apertura.

La leggerezza e compattezza di uno strumentino permette un'uso molto più frequente di uno strumento più grosso e che come tale necessita anche di un adeguato cavalletto e montatura. :thumbup: :wave:
leo2
Messaggi: 19
Iscritto il: 04/12/2022, 11:54

Re: binocolo spotting

Messaggio da leo2 »

ovviamente già provato per testarne il funzionamento puntando sui palazzi di fronte i più distanti ma ho sempre un po di riserva a farlo mi sembra di fare lo spione nelle finestre degli altri quindi evito mi riservavo farlo al meglio fuori città, comunque da quel poco che posso giudicare a parte la difficoltà nel puntare l'oggetto preciso ,una volta ho cercato di vedere un uccello che si era posato sul ciglio di un palazzo ma sinceramente non ci sono riuscito è volato prima lo centrassi per il resto secondo il mio inutile parere i particolari dei tetti si vedono molto bene ma consideriamo che non parliamo di distanze eccessive e poi il suo cavalletto è talmente piccolo e se non hai un appoggio comodo per orientarlo a dovere credo serva a poco infatti anche quello mi scoraggia un po, naturalmente a mano libera è impossibile considerando che non ho proprio la mano ferma di un chirurgo.
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8829
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: binocolo spotting

Messaggio da -SPECOLA-> »

Hey, un momento...

che stupido che sono!!! :thumbdown:

Mi era davvero sfuggito e in effetti ora pensandoci meglio... :oops: :cry:

Ho fatto una ricerca in rete utilizzando come chiave il codice del cannocchiale terrestre HELIOS Falcon 20-60x60 Angled (SZ2060X60RF02), presente in questa pagina web ed è venuto fuori nientepopodimeno che il sito web di LONG PERNG CO., LTD, dove appunto compare anche il caratteristico design della famiglia a cui appartiene anche il cannocchiale terrestre di cui stiamo parlando in questa discussione:

https://www.longperng.com.tw/goods.php?act=view&no=161

Inutile dire che in questo caso LONG PERNG CO., LTD non ha bisogno di presentazioni; cit. "un’azienda taiwanese, fondata nel 1974 e molto nota nel settore astronomico grazie alla costruzione di rifrattori , dotati di ottiche a bassa dispersione, contraddistinti per un ottimo rapporto-prezzo prestazioni".
Allegati
© LONG PERNG CO., LTD logo.jpg
© LONG PERNG CO., LTD logo.jpg (9.04 KiB) Visto 1010 volte
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
leo2
Messaggi: 19
Iscritto il: 04/12/2022, 11:54

Re: binocolo spotting

Messaggio da leo2 »

grande sei stato eccezionale si è proprio lui non conosco la casa ora farò un po ricerche in merito, sei stato veramente in gamba grazie
leo2
Messaggi: 19
Iscritto il: 04/12/2022, 11:54

Re: binocolo spotting

Messaggio da leo2 »

non sembra male ancora è in vendita sui 160 chiaramente è un modello base purtroppo non si regola l'inclinazione del mirino e questo mi crea un po di problemi penso di venderlo e prendere il modello più evoluto che si inclina questo mi permetterebbe di puntarlo in alto e sfruttare il piccolo specchio di cielo visibile tu che modello mi consigli per non spendere un patrimonio ?
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8829
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: binocolo spotting

Messaggio da -SPECOLA-> »

Ciao leo2,

come ho già anticipato, non ero a conoscenza di alcun legame fra questo tipo di cannocchiale terrestre e il suo possibile illustre genitore LONG PERN e anche se il costruttore originario ora dovesse alla fine risultare essere proprio quest'ultimo, sinceramente considerando il prezzo degli spotting scope che mi sono venuti in mente guardando la prima foto che hai postato e i negozi dove furono acquistati, onestamente sulla paternità che è venuta alla luce adesso non ci avrei proprio scommesso.
Detto questo, alla tua domanda, sottintesa a "non spendere un patrimonio", credo che l'unica risposta sensata in questo momento sia assolutamente quella di usare il setup che già hai, in modo da valutarlo e contemporaneamente fare quel po' di pratica necessaria per inquadrare meglio l'argomento, in base alle esigenze che scaturiranno dalla tua nuova esperienza, in proiezione di eventualmente valutare successivamente qualcosa di meglio.
Questo perché se il costruttore è veramente LONG PERN e non si tratta di un'operazione commerciale di rebrand, allora quello che ho scritto precedentemente in base alla mia esperienza non dovrebbe essere preso in considerazione adesso, perché in pratica la buona reputazione di LONG PERN riconosciuta a livello internazionale si basa sull'ottimo rapporto qualità/prezzo, ragion per cui trovare qualcosa di meglio di quello che già hai, richiederebbe di investire una somma decisamente al di fuori della premessa alla tua domanda di cui sopra.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 2534
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: binocolo spotting

Messaggio da Giovanni Bruno »

Grazie a questa discussione sono andato sul sito della LONGPERN e li ho trovato uno spotting scope 80ED equipaggiato stabilmente con una torretta binoculare ORIZON angolata a 45° integrata nella struttura , ovvero uno pseudo SWAROVSKY BTX che credo costi 4 volte meno.

Perlomeno per i miei gusti osservativi terrestri, ma anche astronomici, credo che sia uno strumentino molto comodo da usare e molto divertente.

Perlomeno io, purtroppo non l'ho mai visto in vendita in Italia. :thumbup: :wave:
leo2
Messaggi: 19
Iscritto il: 04/12/2022, 11:54

Re: binocolo spotting

Messaggio da leo2 »

Oggi l'ho provato di nuovo e sono riuscito a centrare un piccione bontà sua che è rimasto fermo su un'antenna devo dire che si vede molto bene ma rimane il problema che non posso inclinarlo in modo tale da evitare iil terrazzo sopra di me i palazzo di fronte rimane poco cielo da vedere se voglio usarlo con il piccolo cavalletto qui in città confidando nella fortuna di trovare la luna ben in posa non pretenderò che sorrida ma almeno una notte limpida cercherò di sfruttarlo , ma quel modello tipo Swarovski mi intriga vorrei cercare qualche informazione in più rimanendo su questa marca che come vedo è discreta e va bene per le mie tasche e pretese visive sono contento che da questa discussione ho e abbiamo avuto qualche informazione in più ancora grazie
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8829
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: binocolo spotting

Messaggio da -SPECOLA-> »

Ciao leo2,

dato che hai potuto verificare che il tuo spotting scope vede molto bene, direi che ora come ora a parte la location, ti mancherebbe soltanto di risolvere lecriticità insite nel cavalletto da tavolo, sostituendo quest'ultimo con uno migliore da campo ben più adeguato, che tra l'altro nessuno ti vieterà poi in seguito di dedicare ad un eventuale nuovo sostituto che dovesse subentrare in futuro, a quello di cui disponi ora.

@ Giovanni Bruno

In verità i cannocchiali binoculari simili ai Bino Spotting Scope LONG PERN non sono una novità:

https://www.astrosell.it/annuncio.php?Id=27137

http://www.saxonoptics.com/products/pro ... ctid=10032

https://atibal-optics.com/products/meri ... ting-scope

https://www.google.com/search?q=bino+sp ... =653&dpr=1
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
leo2
Messaggi: 19
Iscritto il: 04/12/2022, 11:54

Re: binocolo spotting

Messaggio da leo2 »

Si infatti stavo pensando ad un binoculare adesso vorrei intanto ritrovare un mio vecchio arnese di lavoro un manfrotto fotografico per vedere se si adatta spero di averlo ancora lo usavo quando le foto ancora si facevano su pellicola quindi secoli fa
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8829
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: binocolo spotting

Messaggio da -SPECOLA-> »

Con un buon treppiede il tuo cannocchiale sarà più maneggevole e comodo da usare.
Gli attacchi sono standard da un bel po' di anni, per cui credo proprio che se lo ritroverai, non avrai problemi a montare lo spotting scope sullo stativo.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 2534
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: binocolo spotting

Messaggio da Giovanni Bruno »

Specola, grazie per i LINK, vedo che è ASTROSCHOP che commercializza il LONGPERN BINOCULARE con ottica da 80mm ED, certo non è a buon mercato, ma credo che farebbe divertire parecchio nel terrestre. :thumbup: :wave:
leo2
Messaggi: 19
Iscritto il: 04/12/2022, 11:54

Re: binocolo spotting

Messaggio da leo2 »

Dopo aver rivoltato casa e cantina credo proprio che lo stativo sia scomparso eppure ricordo stava insieme alla mia vecchia attrezzatura fotografica che è qui ma mi viene il dubbio durante il trasloco avvenuto purtroppo cinque anni fa sia sparito mi piange il cuore anche perché era da studio e già allora costava molto dovrò accontentarmi di usare lo Sporting con il suo piccolino comprarne un altro non mi va caso mai se cambio cannocchiale lo prenderò insieme una domanda se posso c'è una tecnica per inquadrare l'oggetto senza avere un mirino come si fa con il mio? Ringrazio per la pazienza
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8829
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: binocolo spotting

Messaggio da -SPECOLA-> »

Ciao leo2,

al minimo ingrandimento il puntamento dovrebbe essere più facile; una volta inquadrato il bersaglio poi si può salire con gli ingrandimenti.
Una tacca di mira sul paraluce aiuta anch'essa le operazioni di puntamento (per capirci come quella per esempio presente sul CELESTRON REGAL M2 80ED).
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
leo2
Messaggi: 19
Iscritto il: 04/12/2022, 11:54

Re: binocolo spotting

Messaggio da leo2 »

Pensavo ad un anellino tipo mirino ma non potrei poi metterlo nella custodia meglio un pezzetto di plastica eseguo grazie
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8829
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: binocolo spotting

Messaggio da -SPECOLA-> »

Ciao leo2,

io come modifica non invasiva, ti consiglio di prendere un elastico a fascia larga con incollato sopra una tacca di mira, usando un adesivo elastico di quelli appositi per gomma; soluzione semplice, economica e removibile (si mette e si toglie facilmente alla bisogna).
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8829
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: binocolo spotting

Messaggio da -SPECOLA-> »

Per completezza questa è la pagina del catalogo LONG PERNG dell'epoca.
Pagina estratta dal catalogo LONG PERNG 1992.
Pagina estratta dal catalogo LONG PERNG 1992.
Questo modello è stato introdotto sul mercato nel 1991; la produzione di serie è iniziata nel 1992 (il catalogo dal quale è stata estratta la pagina che ho allegato, è appunto dello stesso anno, 1992).

N.B. Documentazione e informazioni me le ha gentilmente fornite LONG PERNG.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
leo2
Messaggi: 19
Iscritto il: 04/12/2022, 11:54

Re: binocolo spotting

Messaggio da leo2 »

l'idea dell'elastico la trovo ottima infatti ero titubante a mettere della colla comincio ad affezionarmici e non volevo sporcarlo, anche se pensavo ad un pezzetto di biadesivo bianco, veramente interessante il catalogo del 92, ovviamente oltre a ringraziare te per la sagacia e pazienza e ovviamente non dimentico di ringraziare Long Perng per aver fornito gentilmente l'immagine del catalogo,ora credo non ci siano più misteri su questo cannocchiale , tornando appunto al mio strumentino, devo dire che lo sto provando con il suo piccolo cavalletto montato giocoforza sul tavolo, internamente, vicino a l'unica finestra che concede un po di distanza, ci sono degli alberi e puntando sulle foglie devo dire che si vede molto bene mi piacerebbe fotografarle ma con il telefono viene una schifezza, ho solo una sensazione che l'immagine inquadrata si sposti lentamente ma in modo evidente ,pensavo al cavalletto non proprio stabile ma credo sia, non vorrei dire una sciocchezza , il movimento della terra, so che i telescopi vanno collimati con sistemi che tengono centrata l'immagine, è possibile secondo te notarlo in modo cosi evidente anche con un mezzo cosi poco performante?
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8829
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: binocolo spotting

Messaggio da -SPECOLA-> »

Ciao leo2,

i soggetti terrestri immobili, dovrebbero restare ben centrati; se ciò non avviene, semplicemente vuol dire che lo strumento utilizzato per osservarli necessita di un supporto più stabile.
I soggetti astronomici invece, quelli si che senza un adeguato inseguimento, una volta puntati attraverseranno sempre il campo dell'oculare, per via dei moti terrestri e propri , cosa che diventa sempre più evidente fino ad un certo punto esserlo in maniera fastidiosa, man mano che si sale con gli ingrandimenti.

Riguardo al tuo cannocchiale, visto di cosa si parla, ora mi duole di non aver approfondito la questione al tempo, dato che i modelli degli anno '90 che ho in mente io escluderei che potessero essere dei LONG PERNG rimarchiati, per i prezzi ai quali venivano proposti e soprattutto per la piazza di vendita.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
leo2
Messaggi: 19
Iscritto il: 04/12/2022, 11:54

Re: binocolo spotting

Messaggio da leo2 »

allora è sicuramente il cavalletto non fissato bene in effetti ora che ci penso le inquadrature terrestri seguono entrambi la stessa linea e movimento visto che stai parlando con un completo ignorante in materia aggiungo che chi me lo ha regalato era un esperto purtroppo non c'è più e mi sembrava strano comprasse qualcosa di rimarcato o poco valido credimi sono anni che ce l'ho non l'ho mai aperto adesso mi comincia ad interessare ora approfitto di questo comprando un cavalletto adatto poi chissà se mi prende mi spingerò all'acquisto di un telescopio in quel caso approfitterò della vostra e tua pazienza se lo vorrai ovviamente
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8829
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: binocolo spotting

Messaggio da -SPECOLA-> »

Divertiti con il tuo cannocchiale.
Il forum serve per condividere esperienze e cercare di trovare risposte, per cui la porta è aperta a tutti e tutti sono ben accetti.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
Rispondi