Elogio del Papilio...

Recensioni di binocoli, suggerimenti, comparative, reportage, consigli per gli acquisti e altro ancora
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6899
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Elogio del Papilio...

Messaggio da Acronauta »

...con cui mi sono divertito davvero tanto le scorse settimane in montagna. A parte l'ovvio utilizzo nell'osservazione di fiori e insetti - e naturalmente farfalle - ho apprezzato particolarmente il binocolo in quella di rocce, minerali e animali acquatici.

Nel primo caso il Papilio equivale quasi a portarsi in giro un buon microscopio stereoscopico: sul versante orientale dell'Adamello dove abbondano rocce con cristalloni di pirosseno, mica, anfibolo e feldspati il Papilio può fare veramente la gioia degli appassionati di rocce e minerali. Se gli anni scorsi mi portavo sempre in giro la mia mazzetta da geologo per staccare di tanto in tanto qualche pezzo di roccia e guardarmelo sotto la lente, quest'anno ho sentito meno il bisogno di smartellare (che tra l'altro sarebbe proibito trovandomi nel Parco dell'Adamello-Brenta) e mi sono goduto dioriti, tonaliti e gabbri da comoda distanza. E negli sfasciumi dei conoidi di deiezione sul versante dolomitico sono riuscito a trovare anche qualche fossile e qualche bel cristallo di calcite.

Ma soprattutto sono riuscito a osservare in dettaglio un po' di rettili e anfibi dei laghetti alpini: rane, girini, salamandre e serpentelli, ma anche chioccioline d'acqua dolce, crostacei, larve d'insetto e pesciolini. E dato che il binocolo era il regalo per il compleanno di mia moglie abbiamo finito per litigare per il possesso del medesimo, col risultato che a Natale ne riceverò uno tutto mio :)

Ho trovato ottima la definizione nella visione ravvicinata, meno quella nella visione "normale", affetta da luce diffusa. Praticamente nulla la profondità di fuoco ma insomma non si può avere tutto, e poi il binocolo è leggerissimo e sono riuscito a usarlo con gli occhiali, perdendo soltanto un piccolo settore esterno del campo visivo. Davvero un binocolo ben riuscito.


(@Pier: sono andato in giro due settimane col berretto della Zeiss che mi hai omaggiato, informati se mi spetta una percentuale sulle vendite in Trentino... :mrgreen:)
Allegati
papi.jpg
rana.jpg
Avatar utente
monpao
Buon utente
Messaggi: 1664
Iscritto il: 15/09/2011, 13:37

Re: Elogio del Papilio...

Messaggio da monpao »

Quale modello hai usato Raf, 6,5x o 8,5?
Ultima modifica di monpao il 31/07/2012, 12:59, modificato 1 volta in totale.
"Un bel tacer non fu mai scritto"
Mo ci provo...
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6899
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Elogio del Papilio...

Messaggio da Acronauta »

8,5. Preso su Amazon, dove costa(va) di meno.
Avatar utente
monpao
Buon utente
Messaggi: 1664
Iscritto il: 15/09/2011, 13:37

Re: Elogio del Papilio...

Messaggio da monpao »

Forse il 6,5x è un po' più appagante nell'uso "normale", ha almeno un campo più ampio.
Credo però che quei 2 ingrandimenti in più dell'8,5x regalino più soddisfazione nell'uso "macro".
Sicuramente Pentax, con questo binocolo e al prezzo a cui lo propone, ha comunque fatto un lavoro straordinario; binocolo compatto, ben rifinito, buona costruzione, dignitose prestazioni nell'uso ordinario e quel notevole "quid" in più della visione ultra ravvicinata ( 50cm :shock: ), grazie all'originale, e non da poco, sistema che corregge gli assi ottici.
Quando feci provare a Luca Mazzoleni il mio 6,5x disse: "...a questo prezzo hanno fatto un miracolo."
Io, dal canto mio, difficilmente dimenticherò l'impressione che mi ha fatto la visione ravvicinata dei particolari dei mosaici di Santa Sofia e delle altre chiese bizantine di Istambul :o , catturati grazie al Papilio.
"Un bel tacer non fu mai scritto"
Mo ci provo...
Avatar utente
daisuke
Buon utente
Messaggi: 583
Iscritto il: 15/07/2012, 18:53
Località: Belluno

Re: Elogio del Papilio...

Messaggio da daisuke »

Sottoscrivo in toto.
Ho appena preso anche io (un paio di settimane) il Papilio (guarda caso, proprio su Amazon.it), io in versione 6,5x.
E' veramente appagante, leggerissimo e comodissimo.
Il mio ha meno ingrandimenti e più campo, mi sembra (relativamente) abbastanza luminoso (motivi per cui ho scelto questa versione). Nel mio non ho notato luce diffusa in oggetti distanti (ma mi riservo di riprovare). Ho fatto qualche fugace prova insieme al Ranger 8x32 (eagle optics) e devo dire che in giornata soleggiata il piccolo non fa rimpiagere il grande (anche se il campo apparente, per i miei gusti, è risicato). Profondità di fuoco per oggetti ravvicinati ovviamente risicata, ma all'infinito e su oggetti distanti non mi sono accorto di particolari problemi, mentre ho trovato l'immagine particolarmente nitida. Non ho guardato le aberrazioni laterali.

Ho letto che con il sistema CLOSE in azione (cioè quando le lenti iniziano a convergere) il fattore di ingrandimento aumenta, andando verso gli 8x sulla mia versione, e verso i 10x per il Papilio 8,5x (non saprei tuttavia come verificare o meno questa affermazione).

Sicuramente il mio è abbastanza luminoso, e 6,5x così leggeri consentono una presa senza particolari tremolii.

Insomma, sono davvero molto soddisfatto. Per il prezzo di acquisto, poi, ancora di più!

Un "difetto" che gli trovo è la mancanza di un tappo copriobiettivi, riporlo sempre nella custodia è scomodo.

"Pour prouver", ho anche tentato di rivolgerlo verso il cielo notturno, ma qui onestamente devo dire che non serve proprio a nulla, quando invece già l'8x32 comincia a far esplodere un mare di stelline.

Ad ogni modo, sono contentissimo pure io.
Bravissima Pentax!

p.s. nelle varie prove "idiote" che ho fatto, devo averla letta da qualche parte, ho anche provato a guardare il monitor del mio notebook... che assurdo, vedere i pixel uno per uno ben definiti e netti... ;)
Mi piace guardare lontano.
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6899
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Elogio del Papilio...

Messaggio da Acronauta »

daisuke ha scritto:p.s. nelle varie prove "idiote" che ho fatto, devo averla letta da qualche parte, ho anche provato a guardare il monitor del mio notebook... che assurdo, vedere i pixel uno per uno ben definiti e netti... ;)
io ogni tanto prendo lo smartphone, carico uno sfondo animato e lo metto sotto il microscopio stereo a 10x: è un divertimento scemo, ma ti giuro che ci puoi passare dei pomeriggi interi... :lol:
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9316
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Elogio del Papilio...

Messaggio da piergiovanni »

Ciao Raf, sono contento che ti sia piaciuto. La nulla profondità di campo è data dal suo schema Porro-inverso. Ne abbiamo parlato qualche giorno fa sul forum
Pier
Piergiovanni Salimbeni
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Visita i miei progetti editoriali
Binomania.it-Recensioni di binocoli, spotting scope, telescopi astronomici e altro ancora
https://www.binomania.it

Termicienotturn.it-Recensioni di strumenti ottici e digitali per la visione notturna
https://www.termicienotturni.it
Avatar utente
piero
Buon utente
Messaggi: 3902
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Elogio del Papilio...

Messaggio da piero »

concordo tutti voi, fiero del mio 6,5 spesso presente in cintura quando vado per i boschi
sono soprattutto d'accordo con la valutazione di Mazzoleni e all'infinito poi, non sfigura nemmeno troppo
RAF, dato che ne prendi uno tutto per te a questo punto prendilo con l'ingrandimento diverso.....stesso strumento a diverso ingrandimento....stai diventandoi un vero binocolaro.... :twisted: :twisted: :twisted:
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one.....
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6899
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Elogio del Papilio...

Messaggio da Acronauta »

piero ha scritto:stesso strumento a diverso ingrandimento....stai diventandoi un vero binocolaro.... :twisted: :twisted: :twisted:
utile suggerimento, così evito doppioni... Binocolaro sì, ma non binofilo, non me lo posso permettere :lol:
Avatar utente
Born to... Zeiss
Buon utente
Messaggi: 4591
Iscritto il: 29/10/2011, 16:56
Località: Padova

Re: Elogio del Papilio...

Messaggio da Born to... Zeiss »

Ne conosco un altro che faceva questi discorsi.... :mrgreen:
Claudio Todesco

Il cielo...la natura...sono concetti semplici...per chi ha il vizio di sognare.
Avatar utente
stevedet
Buon utente
Messaggi: 1011
Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

Re: Elogio del Papilio...

Messaggio da stevedet »

Riesumo questo vecchio topic per scrivere che sono rimasto anch'io stregato dal Pentax Papilio.
Dopo aver letto molti commenti positivi, sia qui come in forum stranieri, mi sono deciso ad acquistarne uno, più precisamente la versione da 6,5x.
Da un po' di tempo meditavo l'acquisto di un binocolo di piccola taglia, ma sinceramente non pensavo di scendere sotto i 30mm, però la possibilità di osservazioni a distanza veramente ravvicinata mi hannno troppo intrigato e siccome tutti dicevate che è comunque luminoso, mi sono fatto convincere.

Effettivamente e vero, ce l'ho solo da due giorni ma ci sto giocando in continuazione ed il tempo grigio e piovoso mi ha proprio dimostrato che il piccoletto si sa difendere egregiamente anche in condizioni di luce modesta, dove invece avevo dei dubbi, sia nelle osservazioni all'infinito che in quelle macro, dove non finisce di stupirmi. Pregusto già interessanti safari osservativi sia nel micro mondo del mio giardino, che nelle mie passeggiate.

Ritengo di aver fatto bene a scegliere il 6,5x, che mi paiono comunque soddisfacenti, anche nell'uso a media distanza, non solo per la grande stabilità nelle osservazioni macro a mano libera, ma anche per una (immagino) maggiore luminosità, che non guasta mai e forse anche per un pizzico di profondità di campo in più sempre nelle osservazioni ravvicinate. Naturalmente mi ci vorrebbe la controprova con il 8,5x, ma già il fatto che la p.u. rimanga più confortevole e che il campo inquadrato sia più grande di 1,5° me l'hanno subito reso più simpatico. In fin dei conti stiamo parlando di un 21mm ed almeno in teoria, 6,5x mi paiono più ''giusti''.

Se ci fosse un ''premio simpatia'' per binocoli, penso che il Papilio sarebbe il candidato ideale.

Il binocolo mi è arrivato corredato con cinghia da mettere al collo, ma personalmente trovo più adatto un cinghietto di sicurezza da polso. Molto bella e pratica la custodia da appendere alla cintura.
zaunkönig
Buon utente
Messaggi: 115
Iscritto il: 07/02/2014, 17:04
Località: Firenze

Re: Elogio del Papilio...

Messaggio da zaunkönig »

Il mio 6,5x ultima versione arriverà a breve, non vedo l'ora fioriscano le Ofridi!
Certo non mi spiego la differenza di prezzo tra il 6,5x e il (neanche di poco) più economico 8,5x che trovo in un negozio on-line famoso nell'universo mondo..
Marco


Haec ornamenta mea:
    Canon 5x17 FC
    Pentax Papilio II 6,5x21
    Meopta Meostar B1 7x42
    Carl Zeiss Dialyt 7x42 B/GA T*P*
    Swarovski EL 8X32 SV
    Swift Audubon 8,5x44 HR/5 MC
    Swarovski Habicht 10x40 W GA
    Avatar utente
    stevedet
    Buon utente
    Messaggi: 1011
    Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

    Re: Elogio del Papilio...

    Messaggio da stevedet »

    Anche il mio è il Papilio II e sarei curioso di sapere cosa cambia rispetto alla prima serie, ma forse è più marketing che sostanza.
    Dopo un po' di ricerca, io l'ho preso qui. Spedizione rapidissima malgrado le feste e prezzo uguale al 8,5x.
    Avatar utente
    Acronauta
    Buon utente
    Messaggi: 6899
    Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
    Località: Mediolanum
    Contatta:

    Re: Elogio del Papilio...

    Messaggio da Acronauta »

    Io ho sia il 6.5x che il 8.5x, entrambi nell'ultima versione e sono d'accordo che si tratti di un piccolo capolavoro di ottica in grado di regalare ore e ore di osservazione della natura. Il miglioramento rispetto alla versione I è nel tipo e nell'estensione del trattamento antiriflesso, in effetti col primo modello (che mi diede l'occasione di aprire questo topic ma che poi ho dovuto buttare quando mi è caduto per terra) il contrasto era leggermente inferiore e in certe condizioni di illuminazione il binocolo soffriva di luce diffusa.

    Occhio che se si scollima non lo sistemi più.
    Avatar utente
    stevedet
    Buon utente
    Messaggi: 1011
    Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

    Re: Elogio del Papilio...

    Messaggio da stevedet »

    Beh, mi auguro che possa scollimarsi solo cadendo!
    Piuttosto, visto che li hai tutti e due, quale giudichi globalmente meglio riuscito? E' vero, come io penso, che il 6,5x ha un po' più profondità di campo nel macro o in pratica non è apprezzabile?
    Avatar utente
    Acronauta
    Buon utente
    Messaggi: 6899
    Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
    Località: Mediolanum
    Contatta:

    Re: Elogio del Papilio...

    Messaggio da Acronauta »

    Sì, il 6,5x è un po' più friendly da usare, il campo è più grande, in mano è più stabile e la messa a fuoco è meno critica, per un uso generale direi che è il più indicato. A me piace studiare i ragni, però, e allora per osservarli mi fanno comodo un po' di ingrandimenti in più.

    Il mio papilio si è scollimato cadendo sul pavimento di casa. Togliendo il rivestimento in gomma ho trovato i grani per collimare in senso destra-sinistra, ma nulla per collimare in senso alto-basso e quindi non sono più riuscito a usarlo.

    Inviato dal mio SM-A300FU utilizzando Tapatalk
    Avatar utente
    stevedet
    Buon utente
    Messaggi: 1011
    Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

    Re: Elogio del Papilio...

    Messaggio da stevedet »

    Anche a me piacciono i ragni, anche se da semplice curioso. Oddio, quelli più grandi mi incutono anche un po' di ribrezzo, insieme alla curiosità, come ad esempio quelli neri che abitano i buchi dei muri.
    Mi ricordo solo il nome generico di Epeira, gruppo di ragni diffusissimi nei nostri giardini. Affascinante vederli mentre costruiscono la ragnatela.
    I più simpatici invece sono quelli piccolini e pelosi che vagano come predatori liberi, anche nelle nostre case, senza fare ragnatela e che hanno una fanaleria come un'auto da rally.

    Questo OT per dire che, come ben dici, in questi casi un paio d'ingrandimenti in più possono anche fare comodo, per carpire qualche dettaglio di questi animaletti, soprattutto usando un cavalletto. In linea di massima però mi confermi che il 6,5x è più versatile. :thumbup:
    Avatar utente
    piero
    Buon utente
    Messaggi: 3902
    Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
    Località: Torino

    Re: Elogio del Papilio...

    Messaggio da piero »

    ottimo steve, complimenti.
    Raf, mi spiace...proprio sicuro che sia irrecuperabile?
    osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one.....
    Avatar utente
    Acronauta
    Buon utente
    Messaggi: 6899
    Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
    Località: Mediolanum
    Contatta:

    Re: Elogio del Papilio...

    Messaggio da Acronauta »

    Sì, non c'è stato verso, tra l'altro non era più nemmeno in garanzia. Comunque ho scoperto che in Italia Pentax ha un servizio di assistenza tecnica.

    Inviato dal mio SM-A300FU utilizzando Tapatalk
    Avatar utente
    stevedet
    Buon utente
    Messaggi: 1011
    Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

    Re: Elogio del Papilio...

    Messaggio da stevedet »

    piero ha scritto:ottimo steve, complimenti.
    Raf, mi spiace...proprio sicuro che sia irrecuperabile?
    Grazie Piero, come vedi ascolto sempre i tuoi consigli... :thumbup:
    Avatar utente
    piero
    Buon utente
    Messaggi: 3902
    Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
    Località: Torino

    Re: Elogio del Papilio...

    Messaggio da piero »

    oramai non ne hai più bisogno :wave:
    osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one.....
    Avatar utente
    stevedet
    Buon utente
    Messaggi: 1011
    Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

    Re: Elogio del Papilio...

    Messaggio da stevedet »

    Come ho già scritto, ho messo un cinghietto da polso al mio Papilio. Considerate dimensioni e peso del binocoletto, mi pare molto più pratico.
    papilio.jpg
    papilio.jpg (31.13 KiB) Visto 4239 volte
    zaunkönig
    Buon utente
    Messaggi: 115
    Iscritto il: 07/02/2014, 17:04
    Località: Firenze

    Re: Elogio del Papilio...

    Messaggio da zaunkönig »

    stevedet ha scritto: Dopo un po' di ricerca, io l'ho preso qui. Spedizione rapidissima malgrado le feste e prezzo uguale al 8,5x.
    Mi pare giusto far sapere al forum quando si incontra (in questo caso grazie a stevedet) un buon venditore. Il mio Papilio ha la stessa provenienza e concordo che, oltre al prezzo un po' inferiore agli altri (sul nuovo, essendo un Papilio II), la spedizione è stata davvero veloce: neanche 2gg.
    Pensavo di "battezzarlo" sulle prime Ofridi invece è toccato agli ellebori.. e sabato lo porto con me all'esposizione Body Worlds e a (ri)vedere l'Adorazione dei pastori del Ghirlandaio.
    E in fin dei conti CHI SE NE FREGA se la profondità di campo è poca o nulla, avere la botte piena e la moglie ubriaca per queste cifre è utopia!
    Marco


    Haec ornamenta mea:
      Canon 5x17 FC
      Pentax Papilio II 6,5x21
      Meopta Meostar B1 7x42
      Carl Zeiss Dialyt 7x42 B/GA T*P*
      Swarovski EL 8X32 SV
      Swift Audubon 8,5x44 HR/5 MC
      Swarovski Habicht 10x40 W GA
      Avatar utente
      Enotria
      Buon utente
      Messaggi: 1958
      Iscritto il: 07/06/2012, 7:43
      Località: Ferrara
      Contatta:

      Re: Elogio del Papilio...

      Messaggio da Enotria »

      .



      A proposito di utilizzi particolari del Papilio:

      io ho diversi microscopi sparsi per la stanza e, quando devo fare delle foto, sono nei guai. :think:

      Il problema è che, per praticità, la soluzione più semplice è quella di utilizzare una web cam e scaricare le foto direttamente sul PC.
      Solo che spesso, fra il microscopio in prova ed il PC che visualizza l'immagine, vi sono alcuni metri di distanza: già io ci vedo poco di mio, per di più lo schermo è lontano, il risultato è che non riesco a mettere a fuoco.

      La soluzione è semplicissima: utilizzando il Papilio vedo come se fossi attaccato al monitor e, nello stesso tempo, posso agevolmente regolare la messa a fuoco perfettamente ! :lol:


      :wave:
      Andrea

      URL: http://spazioinwind.libero.it/andrea_bosi/index.htm

      :clap: il binocolo migliore in assoluto, è quello che hai con te nel momento in cui ti serve. :clap:

      Ogni oggetto ha la sua storia,
      . . . io non vendo oggetti,
      . . . . . . io racconto storie. (Enotria)
      Avatar utente
      stevedet
      Buon utente
      Messaggi: 1011
      Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

      Re: Elogio del Papilio...

      Messaggio da stevedet »

      Mmm...potrebbe essere una soluzione. Invece di comprare una costosa TV da 55" mi accontento di un'economica 26" e poi la guardo con il Papilio, seduto sul divano... :lol:
      Avatar utente
      Enotria
      Buon utente
      Messaggi: 1958
      Iscritto il: 07/06/2012, 7:43
      Località: Ferrara
      Contatta:

      Re: Elogio del Papilio...

      Messaggio da Enotria »

      Certamente, solo che di Papilio ne devi acquistare uno per ogni componente della famiglia.
      Se in casa siete in quattro a guardare la TV, forse ti conviene prendere il 55 pollici ! :lol:

      :wave:
      Andrea

      URL: http://spazioinwind.libero.it/andrea_bosi/index.htm

      :clap: il binocolo migliore in assoluto, è quello che hai con te nel momento in cui ti serve. :clap:

      Ogni oggetto ha la sua storia,
      . . . io non vendo oggetti,
      . . . . . . io racconto storie. (Enotria)
      Avatar utente
      piero
      Buon utente
      Messaggi: 3902
      Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
      Località: Torino

      Re: Elogio del Papilio...

      Messaggio da piero »

      e poi te lo guardi con questo....viewtopic.php?f=36&t=7987 8-)
      osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one.....
      Avatar utente
      stevedet
      Buon utente
      Messaggi: 1011
      Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

      Re: Elogio del Papilio...

      Messaggio da stevedet »

      Ecco, è arrivato il diavolo tentatore... :twisted: Vade retro satana!
      Avatar utente
      vale75
      Buon utente
      Messaggi: 673
      Iscritto il: 07/05/2012, 18:56

      Re: Elogio del Papilio...

      Messaggio da vale75 »

      Complice un post visto sul gruppo fb, l'ho preso anch'io, nella versione 6.5x.
      A primo impatto mi sembra davvero un bell'aggeggino.
      Non é assolutamente il canon, questo si vede bene che è cinese e abbastanza plasticoso, ma le lenti sono belle, l'antiriflesso recente e l'immagine mi sembra molto buona.
      Oggi e stasera lo provo bene.
      (Ovviamente niente tappo anteriore pure lui)
      Allegati
      Screenshot_2022-06-24-11-19-06_1.jpg
      Avatar utente
      daisuke
      Buon utente
      Messaggi: 583
      Iscritto il: 15/07/2012, 18:53
      Località: Belluno

      Re: Elogio del Papilio...

      Messaggio da daisuke »

      Ottimo.
      Il binocolo è bellino bellino, lo presi anche io anni fa nella tua stessa versione.

      Unico problema è che mi si è fastidiosamente scollimato (inizialmente era ben collimato) e non ho capito se/come sia possibile collimarlo, quindi poi s'è infilato da qualche parte e non vuole più uscire... :D
      Mi piace guardare lontano.
      Avatar utente
      stevedet
      Buon utente
      Messaggi: 1011
      Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

      Re: Elogio del Papilio...

      Messaggio da stevedet »

      daisuke ha scritto: 24/06/2022, 12:20 Ottimo.
      Il binocolo è bellino bellino, lo presi anche io anni fa nella tua stessa versione.

      Unico problema è che mi si è fastidiosamente scollimato (inizialmente era ben collimato) e non ho capito se/come sia possibile collimarlo, quindi poi s'è infilato da qualche parte e non vuole più uscire... :D
      Com'è successo? Ti è caduto oppure ha preso una botta secca, immagino.
      Avatar utente
      Angelo Cutolo
      Buon utente
      Messaggi: 2241
      Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
      Località: Milano

      Re: Elogio del Papilio...

      Messaggio da Angelo Cutolo »

      vale75 ha scritto: 24/06/2022, 11:20Non é assolutamente il canon...
      Direi, per fortuna, visto i problemi che ha canon con le plastiche dei suoi binocoli.
      vale75 ha scritto: 24/06/2022, 11:20...questo si vede bene che è cinese e abbastanza plasticoso...
      E' un piccolo gioiellino, ti ci divertirai sicuramente, lo ho da sei anni e ogni volta che vado per musei o per parchi o giardini, è sempre alla cintura.
      Associazione Astronomica Mirasole
      Homepage ◄ - ► Facebook
      ------------------------------------------
      binocoli: Vixen ARK 30x80; William Optics 22x70 apo; Vixen Ultima 8x56; Nikon Action EX 16x50; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21; Ibis Horus 5x25; Orion 2x54.
      Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650; Celestron C8 xlt; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.
      Avatar utente
      daisuke
      Buon utente
      Messaggi: 583
      Iscritto il: 15/07/2012, 18:53
      Località: Belluno

      Re: Elogio del Papilio...

      Messaggio da daisuke »

      stevedet ha scritto: 24/06/2022, 17:14 ...
      Com'è successo? Ti è caduto oppure ha preso una botta secca, immagino.
      E invece no... è questa la cosa strana... mai caduto, mai botte.
      Una sorta di progressivo disallineamento con l'uso, direi...
      ...ma non ho letto di questa cosa da nessun'altra parte, quindi forse il mio era un esemplare un po' sfortunato...
      Mi piace guardare lontano.
      Avatar utente
      vale75
      Buon utente
      Messaggi: 673
      Iscritto il: 07/05/2012, 18:56

      Re: Elogio del Papilio...

      Messaggio da vale75 »

      Mi piace parecchio questo binocolino.
      Immagino diventi ,già da subito, il più usato.
      (poi i porro mi son sempre stati più simpatici)
      A parte il piccolo campo apparente che può essere un po' claustrofobico , non ha aberrazioni degne di nota.
      Cromatica al centro del campo (per la mia vista) inesistente, nitidezza molto buona e neanche le immagini stellari sono malvagie.
      Da vicino poi diventa uno spettacolo.
      E aggiungo pure la custodia, davvero bella!
      Allegati
      Screenshot_2022-06-26-11-48-39_1.jpg
      Avatar utente
      Acronauta
      Buon utente
      Messaggi: 6899
      Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
      Località: Mediolanum
      Contatta:

      Re: Elogio del Papilio...

      Messaggio da Acronauta »

      Concordo, binocolino riuscitissimo e molto divertente, ci puoi passare le ore a guardare gli insetti impollinatori mentre si danno da fare sui fiori o i ragni mentre fanno la tela. Delicato, però, va trattato bene.
      Avatar utente
      vale75
      Buon utente
      Messaggi: 673
      Iscritto il: 07/05/2012, 18:56

      Re: Elogio del Papilio...

      Messaggio da vale75 »

      Infatti temo sempre per la finestra anteriore, oltre che eventuali ditate.
      Trovare un tappo ovale sarà impossibile.
      Avatar utente
      Angelo Cutolo
      Buon utente
      Messaggi: 2241
      Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
      Località: Milano

      Re: Elogio del Papilio...

      Messaggio da Angelo Cutolo »

      Per un piccoletto come questo, per evitare urti o cadute, trovo sia molto più pratico il cordino da polso rispetto la tracolla.
      L'innesto "particolare" costringe ad un po di bricolage, ma secondo me, ne vale lapena.
      Associazione Astronomica Mirasole
      Homepage ◄ - ► Facebook
      ------------------------------------------
      binocoli: Vixen ARK 30x80; William Optics 22x70 apo; Vixen Ultima 8x56; Nikon Action EX 16x50; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21; Ibis Horus 5x25; Orion 2x54.
      Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650; Celestron C8 xlt; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.
      Avatar utente
      vale75
      Buon utente
      Messaggi: 673
      Iscritto il: 07/05/2012, 18:56

      Re: Elogio del Papilio...

      Messaggio da vale75 »

      Non so perché l'avevo sempre completamente ignorato, ma proprio al pari della marca in ambito di binocoli.
      Di pentax ho 3 oculari xw, praticamente insuperabili da 20 anni, ma nel settore binoculare tra i giapponesi, si è sempre e solo sentito parlare di nikon e fujinon.
      Chissà le lenti da dove provengono?
      La hoya non dovrebbe centrare più niente.
      Giovanni Bruno
      Buon utente
      Messaggi: 2379
      Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

      Re: Elogio del Papilio...

      Messaggio da Giovanni Bruno »

      Il mio PENTAX UP WP 8x25 REVERSE PORRO è la quinta essenza della robustezza e della incrollabile fedeltà del bilanciamento DIOTTRICO, da 1,6 metri ad infinito.

      Il PAPILIO è meno fermo per l'ovvia ragione che se usato da vicino, passa da ottica parallela ad ottica convergente e quindi inevitabilmente avrà un poco di gioco meccanico che genera un gioco ottico.

      Tuttavia, già a 1,6 metri, sul mio PENTAX UP WP si appezzano molto le visioni ravvicinate, quindi ci credo eccome che a 0,5 metri le visioni naturalistiche MACRO siano entusiasmanti.

      Prima o poi un PAPILIO 8x me lo faccio anche io.
      Avatar utente
      vale75
      Buon utente
      Messaggi: 673
      Iscritto il: 07/05/2012, 18:56

      Re: Elogio del Papilio...

      Messaggio da vale75 »

      Io starei sul 6.5x , sia perché alla minima distanza di messa a fuoco diventa un buon 8x, sia perché ho letto che l'apertura libera effettiva é sui 19.3mm e la versione 8.5x (10x da vicino), sarebbe un po' troppo buia, anche se lo stesso riporta una migliore qualità di immagine.
      https://star-hunter.ru/en/pentax-papili ... 21-review/
      Rispondi