Giove in pieno giorno da Milano

Osservazioni del Sole e del Sistema Solare, del cielo profondo, di comete e quant'altro sopra le nostre teste
Rispondi
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Giove in pieno giorno da Milano

Messaggio da Acronauta »

Questa mattina il cielo era molto limpido e dopo aver terminato il mio disegno quotidiano del Sole ho voluto provare a osservare Giove, anche perché non ho ancora iniziato le osservazioni regolari del pianeta, un po' per pigrizia (fa un caldo...) un po' perché mi manca (arriva domani) un contrappeso adatto a gestire il C9.25 dopo l'installazione del fuocheggiatore esterno e del cercatore da 50 mm. Il Sole era alto 35° sull'orizzonte. Istruita la CGEM il pianeta è arrivato al centro del campo dell'oculare: un piccolo dischetto color avorio su cui si distinguevano tre bande e un accenno della turbolenza che sta coinvolgendo l'emisfero settentrionale. Il contrasto aumentava inserendo un Baader Skyglow. Il bello è che non solo non pensavo di farcela dal cielo milanese, ma soprattutto non pensavo che ci riuscisse il novantino di Tecnosky che ho ancora in prova... Visto il risultato promettente ho poi montato il 100ED che a 125x ha mostrato qualche dettaglio in più, a ingrandimenti superiori l'immagine diventava troppo pallida. Provando il Mak 127 l'immagine era invece eccessivamente turbolenta.

Un'esperienza interessante che conto di ripetere in settimana col C9.
Avatar utente
Born to... Zeiss
Buon utente
Messaggi: 4591
Iscritto il: 29/10/2011, 16:56
Località: Padova

Re: Giove in pieno giorno da Milano

Messaggio da Born to... Zeiss »

...e inizia la stagione gioviana... ;)
Claudio Todesco

Il cielo...la natura...sono concetti semplici...per chi ha il vizio di sognare.
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8548
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Giove in pieno giorno da Milano

Messaggio da -SPECOLA-> »

Giove è interessante di giorno anche al TECHNO 50/630, ma che CALDO!!!
Per fortuna l'estrema afa si è smorzata; almeno per il momento.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVI). http://www.specola.altervista.org/
cherubino

Re: Giove in pieno giorno da Milano

Messaggio da cherubino »

Questa mattina, alle ore 7:00 (ora locale), Giove era davvero spettacolare.
Osservazione fatta con un Meade 8" F10 schmidt cassegrain.
Poteri ottimali quelli forniti dall'oculare Takahashi LE 7,5mm (che permette circa 266x)
Bande estremamente frastagliate e molto dettagliate. Molti particolari nelle sottobanco, comprese striature nella zona equatoriale.
Molto evidente la formazione nuvolosa scura nell'emisfero boreale.
L'immagine era migliore anche di quella ottenuta alle 05:30 (cielo buio) e già allora graziata da un seeing di rara qualità.
Ho provato, tra le 05:30 e le 6:20 a riprendere il pianeta gassoso con la webcam Philips Spc900.
Era la mia prima ripresa... devo dire che ha meno particolari dell'immagine visuale...
Resterò a fare visuale, dai...
jupiter 2080 60fps resized.jpg
Paolo
Ultima modifica di cherubino il 29/08/2012, 18:12, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

R: Giove in pieno giorno da Milano

Messaggio da Acronauta »

Ma sì, che ce ne facciamo di un altro imager? :grin:

Bel report, stasera guardo il sat24.com, se promette bene domani mattina mi alzo presto anch'io.

Inviato dal mio GT-I9000 con Tapatalk 2
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8548
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Giove in pieno giorno da Milano

Messaggio da -SPECOLA-> »

@ cherubino.
Però,
proprio niente male come prima ripresa.
Mi sembra buona e in linea anche col mio SC LX90 8".
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVI). http://www.specola.altervista.org/
cherubino

Re: Giove in pieno giorno da Milano

Messaggio da cherubino »

grazie, SPECOLA.
Ho risposto in questa discussione aperta a tal fine. Invito chiunque voglia cimentarsi a partecipare e insegnarmi.

viewtopic.php?f=79&t=2151

un ringraziamento a tutti.

Paolo
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Giove in pieno giorno da Milano

Messaggio da Kappotto »

Finora son riuscito a vedere solo venere in pieno giorno, ma ero in montagna e si vedeva ad occhio nudo.

Chissà se con i cerchi graduati si riesca a centrarlo... Per caso si vedeva anche al cercatore?

Kapp
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Giove in pieno giorno da Milano

Messaggio da Acronauta »

Giove di giorno al cercatore non lo vedo, ma questo dal cielo di Milano. In alta montagna la musica cambia, ovviamente, al Mezzalama (3036 m) mi è capitato persino di vederlo a occhio nudo.
cherubino

Re: Giove in pieno giorno da Milano

Messaggio da cherubino »

Dal cielo della montagna (mia postazione a 1850 metri) Giove si vede benissimo nel cercatore 6x30.
Certamente sarebbe meglio non doverlo "cercare" ma puntare già l'area compresa nel campo del cercatore, dove si trova. A quello punto è davvero luminoso.
Comunque sia anche da Milano si vede abbastanza bene.
Io poi sono facilitato, lascio tutto montato dalla notte e con il GOTO è un attimo.

Paolo
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Giove in pieno giorno da Milano

Messaggio da Acronauta »

in pieno giorno ? nel 6x30 ? ho anch'io il GOTO ma devo usare un oculare a grande campo per trovarlo. Vero è che i miei cercatori non sono mai a fuoco....
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8548
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Giove in pieno giorno da Milano

Messaggio da -SPECOLA-> »

Nel binocolo TECHNO DeLuxe 8x30 si vede senza fatica, nei cercatori 6x30 del KONUS RIGEL e del KONUS VEGA si vede decisamente meno facilmente (soprattutto se non si conosce già la zona di cielo dove si trova), mentre nel cercatore 8x50 dell'ACROMATICO 152/1219 è facilissimo.
La medesima facilità si trova pure col 8x50 del MEADE LX90 GPS LNT UHCT 8", soltanto che con questo strumento basta premere un bottone senza nessunissimo "stazionamento" preventivo e qualsiasi oggetto cercato compare nel campo dell'oculare PLOSSL 26 di serie dello strumento.
Con l'ACRO su N-EQ6 PRO SYNCAN non è così semplice la faccenda, perchè serve comunque fare un po' di allineamenti a livello di montatura equatoriale.
Comunque una volta individuata la zona con un binocolo, riesco a centrarlo pure con il rifrattore TECHNO 50/630 che è altazimutale e dispone di un cercatore da 5mm, utilizzando un oculare HM 25.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVI). http://www.specola.altervista.org/
maxdrummer61
Buon utente
Messaggi: 453
Iscritto il: 28/10/2011, 16:20

Re: Giove in pieno giorno da Milano

Messaggio da maxdrummer61 »

dunque: questa mattina, verso le 12,30 ora estiva, approfittando della sua vicinanza apparente alla luna, ho visto per la prima volta in vita mia (anche perchè era la prima volta che lo cercavo.....) il pianeta giove di giorno..... 8-)
la trasparenza del cielo era buona ma non eccezionale; prima l'ho trovato con il mio yukon futurus w.a. 10X50: era evidentissimo, bisognava essere ciechi per non vederlo, poi l'ho puntato con il rifrattore da 60mm f/15: a 45X era un fantasma pallidissimo annegato nel pessimo seeing diurno...... peggio ancora a 90X. allora mi sono chiesto se fosse stato visibile nel piccolo cercatore 5x24 (ma l'apertura effettiva sarà si e no 15mm).......qui giove si vedeva davvero a malapena se si guardava il punto esatto dove si trovava. successivamente l'ho osservato con il piccolo binocolo 6x18 di mia figlia, in modo direi abbastanza agevole (con mia notevole sorpresa)...... :lol:
Massimo - Montecatini Terme (Pistoia)
batterista e chitarrista di un gruppo rock, gli piace l'astronomia e osserva con: riflettore newton 200/1000, rifrattore acromatico 60/900, Coronado PST, binocolo japan 7x50
alessio855
Buon utente
Messaggi: 75
Iscritto il: 12/03/2020, 19:24

Re: Giove in pieno giorno da Milano

Messaggio da alessio855 »

io quando Giove è visibile al mattino, specie dal primo mese dopo la congiunzione solare superiore, non fatico a scovare di giorno il dischetto di J. serve almeno un 10x50 oppure il 15x70 (mai posseduto!) e sto aspettando il nuovo mak... 70mm

dal mak 70mm giove è una delizia: a soli 25x ingrandimenti, mostra un disco avorio con cromatica azzurra.. perché è giorno... ma si vedono bene le due bande equtoriali... dal 20x80ED Ibis, Giove assume una fantastica definizione, perché il ibis è ED. e ho notato che conta il cielo terso... (quando alcune velature di cirri indicano "marcano" il punto dove è situato il pianeta, specialmente con il 20x80ED) salta fuori il pianeta, con bande già percepibili in sostanza si vede il dischetto di Giove ben appariscente nel cielo azzurro.
dal nikon 16x50 la differenza si sente ma è minima... sempre dischetto azzurro chiaro ma bande abbastanza media difficoltà da decifrare nel cielo terso.

aspetto marte che nel 2022 si attesterà a 17,2" d'arco. ma marte al mattino al mak 127 è rosso ma si aspetta almeno gennaio 2022... per tentare le osservazioni di giorno: nel mio smartphone ho Skyguide che mi indica la zona di cielo dove c'è il pianeta... non vedo l'ora.

marte con il mak 70mm a Maggio 2020 è apparso arancio con la sirte piccola ma visibile.

un ultimo avviso: Osservate marte al binocolo almeno 80mm di apertura... nei cirri leggeri, ad un certo punto, eccolo lì bello arancio e ben "visibile"- ma per i dettagli serve almeno un mak... o se il rapporto diametro angolare / altezza dall'orizzonte... è favorevole all'osservazione, conta! sarà uno spettacolo assicurato!
Fedele
Buon utente
Messaggi: 71
Iscritto il: 07/04/2021, 12:06

Re: Giove in pieno giorno da Milano

Messaggio da Fedele »

Anche io in alvcune ore del mattino ho notato un seeing mediamente migliore tendente all'ottimo dalla mia postazione casereccia

"Luna alla Fluorite di Calcio"
27.10.2021 ore 07:50, Matera (Ita)
Takahashi FC100DL, ASI 178 MM @ f/9 ( oversampling)
AsiStudio, AstroSurface
VixenSXD2
248019487_10223070156536431_5203371830592000350_n.jpg
249156638_10223070152576332_5540763376015506120_n (2).jpg
alessio855
Buon utente
Messaggi: 75
Iscritto il: 12/03/2020, 19:24

Re: Giove in pieno giorno da Milano

Messaggio da alessio855 »

dal 20x80ed giove appare come una pallina nitida e si riesce a intravedere qualche accenno di bande equatoriali ma lui dovrà salire di diametro angolare a 40" d'arco, ora monto il 127 e osservo Marte! 6,1".
alessio855
Buon utente
Messaggi: 75
Iscritto il: 12/03/2020, 19:24

Re: Giove in pieno giorno da Milano

Messaggio da alessio855 »

marte era di colore grigio rosato, fase chiaramente gibbosa, non pulita dal seeing..

ho ritrovato giove dal 20x80ED era grigiolino-azzurrino.. come Vi dicevo ancora le bande sono abbastanza difficili sia da mak 127 che da 20x80 perché il diametro angolare è ancora "sotto-tono".
Rispondi