Trasporto binocolo/spotting in aereo

Il mondo dei telescopi terrestri e della tecnica del digiscoping. Inserite qui le vostre immagini e i vostri video!
Rispondi
Avatar utente
Andrea
Buon utente
Messaggi: 834
Iscritto il: 16/09/2011, 11:39
Località: Bisuschio (Varese)

Trasporto binocolo/spotting in aereo

Messaggio da Andrea »

Questa primavera ho in programma un viaggio all'estero e porteró con me un binocolo e lo spotting. Dato che mi sposteró in aereo, volevo sapere se ci possono essere problemi nel trasporto della strumentazione nel bagaglio a mano. Ovviamente se ci fosse rischio che me lo imbarchino nella stiva lascierei tutto a casa, data la gentilezza con cui i bagagli vengono caricati in aereo..

Grazie,

Andrea
Swarovski SwaroVision 10x42 (un ORGASMO!), Hawke Frontier ED 8x43 (il mulo per le uscite rischiose), Meopta Meostar B1 8x32, Swarovski BTX 85 mm.
Avatar utente
monpao
Buon utente
Messaggi: 1649
Iscritto il: 15/09/2011, 13:37

Re: Trasporto binocolo/spotting in aereo

Messaggio da monpao »

Se vai in un paese UE non dovresti avere nessun problema, anche se con me una volta una doganiera greca ci mise un po' a capire che l'oggetto che avevo nello zaino era un cannocchiale :roll:

Se vai fuori dall'Unione Europea puoi compilare un modulo dove dichiari che le attrezzature foto ottiche che porti con te le avevi già al momento della partenza, dovrai farlo vidimare alla dogana di partenza, solitamente spiegando al doganiere cos'è, perchè magari non sa neanche lui la procedura. :doh:
E' un lavoro spesso inutile perchè il più delle volte al rientro non ti chiederanno nulla, ma nel caso....
(allego modulo in bianco)

Problemi relativi all'imbarco di materiale ottico in cabina per motivi di sicurezza non ne ho mai avuti e mi sarei sorpreso del contrario, se non sbaglio invece treppiedi e monopiedi dovrebbero andare in stiva.

Piuttosto rimpiango un mio Victorinox finito male all'aeroporto di Lisbona :cry:
Allegati
modulo_dogana.pdf
(44.71 KiB) Scaricato 113 volte
"Un bel tacer non fu mai scritto"
Mo ci provo...
Avatar utente
Andrea
Buon utente
Messaggi: 834
Iscritto il: 16/09/2011, 11:39
Località: Bisuschio (Varese)

Re: Trasporto binocolo/spotting in aereo

Messaggio da Andrea »

Grazie Paolo x la risposta! Mi hai tolto un bel cruccio!! Si si, come ti dicevo tempo fa, vado in Spagna e quindi (sempre che non ci sbattano fuori prima :mrgreen: ) sempre in UE.

Buona giornata,

Andrea
Swarovski SwaroVision 10x42 (un ORGASMO!), Hawke Frontier ED 8x43 (il mulo per le uscite rischiose), Meopta Meostar B1 8x32, Swarovski BTX 85 mm.
Avatar utente
CARLO ROSSI
Buon utente
Messaggi: 1233
Iscritto il: 16/09/2011, 11:25

Re: Trasporto binocolo/spotting in aereo

Messaggio da CARLO ROSSI »

Binocoli e macchine fotografiche: sempre portati nel bagaglio a mano - sempre in UE - sempre tutto bene
Avatar utente
Andrea
Buon utente
Messaggi: 834
Iscritto il: 16/09/2011, 11:39
Località: Bisuschio (Varese)

Re: Trasporto binocolo/spotting in aereo

Messaggio da Andrea »

Grazie anche a te Carlo!
Swarovski SwaroVision 10x42 (un ORGASMO!), Hawke Frontier ED 8x43 (il mulo per le uscite rischiose), Meopta Meostar B1 8x32, Swarovski BTX 85 mm.
alessio855
Messaggi: 10
Iscritto il: 12/03/2020, 19:24

Re: Trasporto binocolo/spotting in aereo

Messaggio da alessio855 »

Ciao ragazzi domani parto per Budapest e ho con me lo zaino con il mak 70mm sv41.

Oltreché la macchina fotografica :volevo vedere se c'è un modulo per far vidimare le mie attrezzature perché vado in ungheria dico che non sono un viaggiatore abituale all' estero.

Pesa 3,2kg in tutto.
alessio855
Messaggi: 10
Iscritto il: 12/03/2020, 19:24

Re: Trasporto binocolo/spotting in aereo

Messaggio da alessio855 »

buona sera ragazzi vi racconto la comicità passata a Budapest:

1) alle 3,45 am di notte scoppia per due volte l'allarme antincendio dell'hotel: tutti giù in pigiama (sette piani a piedi) e qualcuno con coperte e "mutande"...

2) una disavventura: mi si è rotto il mak 70mm svbony sv41... scollimato forse dallo scompenso di pressione in aereo...
3) la più esilarante: dopo aver scaricato i plf, aver mangiato non bene (sono allergico a frutta e verdura e ad alcune spezie) ai controlli per l'imbarco, a BUD, mi hanno fatto togliere la felpa della nasa, e i vari operatori credevano che non avessi sotto la maglietta intima, appena sono passato nel termoscanner (o metal detector se preferite) hanno riso con me... e io li ho ringraziati perchè erano ben gentili e cordiali!!! :lol:
4) vedo al gate tanti nostri "travellers" con zaini e valigie che sforavano il limite del bagaglio a mano "40x25x20cm" e uno aveva un zainone a forma di orsacchione...
5) decollo bellissimo su Budapest di notte, pensando di volare abbracciato dal mio Angelomonte Custode Michael Bianco. vedo sfilare come "pop corn" le nuvole e i paesini alto-tirolesi ed poco dopo, quasi al momento dell'atterraggio, il lago di Garda Benaco, e Brescia e Sebino.
6) vacanza con incluso il mio 26esimo compleanno! (Lunedì 25 ottobre 2021)

che ridere!!!!! :thumbup:
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8288
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Trasporto binocolo/spotting in aereo

Messaggio da -SPECOLA-> »

Insomma, hai vissuto un'avventura divertente. :)
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVI). http://www.specola.altervista.org/
Avatar utente
vale75
Buon utente
Messaggi: 574
Iscritto il: 07/05/2012, 18:56

Re: Trasporto binocolo/spotting in aereo

Messaggio da vale75 »

In Ungheria a 26 anni... ma di che altra attrezzatura hai bisogno? :whistle:
alessio855
Messaggi: 10
Iscritto il: 12/03/2020, 19:24

Re: Trasporto binocolo/spotting in aereo

Messaggio da alessio855 »

il mak l'ho ricollimato e ho fatto un "planet - test" , tutto a posto.. ho pulito con un prodotto delicato il primario e il menisco e ora va benone... come era uscito dal pacco di amazon. purtroppo stasera danno nuvole medie.alte nel cielo lombardo. saturno si è visto benissimo. anche giove.

almeno gli ho salvato la vita da vero eroe per il mio nanerottolo, compagno di 8.848 avventure astronomiche. :thumbup:

eskere.
Rispondi