Quesito su prisma di Herschel

Telescopi, accessori, montature per l'astronomia
antonello
Buon utente
Messaggi: 116
Iscritto il: 11/12/2014, 9:26

Re: Quesito su prisma di Herschel

Messaggio da antonello »

ND 3.0 non ND3, mi raccomando...

No, non sempre è offerto, dipende dal produttore. Il Lunt viene offerto con e senza filtro, con ovvio costo differente.
L'ND 3.0 è, secondo me, indispensabile, il polarizzatore non sempre, ad esempio io ho inseriti un ND 3.0 e un filtro continuum e la luminosità è per me perfetta (con un F.10). L'idea di due polarizzatori, per ovviare al non utilizzo dell'ND 3.0, non la prenderei in considerazione.
Verifica bene se nel tuo prisma c'è, già montato, l'ND 3.0.
Antonello66
Buon utente
Messaggi: 184
Iscritto il: 16/05/2021, 14:43

Re: Quesito su prisma di Herschel

Messaggio da Antonello66 »

antonello ha scritto: 01/12/2021, 22:16
Verifica bene se nel tuo prisma c'è, già montato, l'ND 3.0.
Non ce l’ho, voglio solo capire cosa c’è in vendita. In Germania il prezzo era interessante, ma poi ho realizzato che era senza filtro nd. A Felizzano li voglio sentire, nella descrizione non c’è, ma nell’elenco di quello che ti arriva si (e il prezzo sarebbe buono) :?:
Antonello66
Buon utente
Messaggi: 184
Iscritto il: 16/05/2021, 14:43

Re: Quesito su prisma di Herschel

Messaggio da Antonello66 »

Quanto posso aspettarmi da osservazioni del sole con prisma di Herschel e un rifrattore da 80mm?
Avatar utente
piero
Buon utente
Messaggi: 3761
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Quesito su prisma di Herschel

Messaggio da piero »

In che senso? tu cosa vuoi osservare del sole ?
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one.....
Antonello66
Buon utente
Messaggi: 184
Iscritto il: 16/05/2021, 14:43

Re: Quesito su prisma di Herschel

Messaggio da Antonello66 »

Macchie, Pori, facule, la granulazione, mi piacerebbe cogliere i cambiamenti in atto. Mi chiedevo anche se per scattare qualche fotografia non per una documentazione scientifica ma solo per fissare quello che gli occhi hanno visto è necessaria una montatura motorizzata, cioè se sono necessarie pose lunghe.
Avatar utente
giodic
Buon utente
Messaggi: 266
Iscritto il: 05/12/2018, 0:40
Località: Roma

Re: Quesito su prisma di Herschel

Messaggio da giodic »

Antonello66 ha scritto: 04/12/2021, 22:07 Macchie, Pori, facule, la granulazione, mi piacerebbe cogliere i cambiamenti in atto. Mi chiedevo anche se per scattare qualche fotografia non per una documentazione scientifica ma solo per fissare quello che gli occhi hanno visto è necessaria una montatura motorizzata, cioè se sono necessarie pose lunghe.
Dal punto di vista visuale un telescopio da 80/100mm è perfetto per l'osservazione solare, ma tutto dipende dal seeing del luogo di osservazione. Con un 80mm macchie e facole fotosferiche le osservi tranquillamente, pori e granulazione invece dipende dal seeing, quando questo è ottimale, magari con l'aiuto di un filtro Baader Continuum e di un buon oculare, spingendo un po' con gli ingrandimenti, dovrebbero essere visibili.
Per l'imaging, vista la grande luminosità del soggetto non sono necessarie pose lunghe, ma una montatura motorizzata sarebbe comunque preferibile, visto che la migliore tecnica di ripresa è quella del filmato piuttosto che del singolo scatto. Ma qui è meglio che ti rispondano gli esperti del settore...
Giorgio Di Cesare
Osservo con: Takahashi Mewlon 180 - Takahashi FC-100DZ - Tele Vue TV85 - Vixen FL70s - APM 100/45 ED APO - Miyauchi Saturn II - Zeiss Victory HT 8x42 - Nikon Monarch7 8x30 - KOMZ 6x24 - Daystar Quark Chromosphere - Prisma di Herschel Baader Cool Ceramic
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6889
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Quesito su prisma di Herschel

Messaggio da Acronauta »

Per fotografare con un singolo scatto e con focali corte il disco del sole non serve una montatura motorizzata perché i tempi di ripresa sono brevissimi. Per riprendere i dettagli (singoli gruppi, granulazione, ecc.) bisogna realizzare dei filmati quindi serve una montatura motorizzata. Si può anche tentare col singolo scatto tramite reflex o compatta, se l'immagine non è eccessivamente ingrandita, ma i risultati sono molto limitati e ben lontani da quanto si può vedere a occhio nell'oculare.

Ti consiglio di leggere qualche buon libro sull'argomento, facendo domande sul forum non impari niente.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini solari e planetarie
Recensioni di telescopi e accessori su Binomania.it
Antonello66
Buon utente
Messaggi: 184
Iscritto il: 16/05/2021, 14:43

Re: Quesito su prisma di Herschel

Messaggio da Antonello66 »

Acronauta ha scritto: 05/12/2021, 11:21 Per fotografare con un singolo scatto e con focali corte il disco del sole non serve una montatura motorizzata perché i tempi di ripresa sono brevissimi. Per riprendere i dettagli (singoli gruppi, granulazione, ecc.) bisogna realizzare dei filmati quindi serve una montatura motorizzata. Si può anche tentare col singolo scatto tramite reflex o compatta, se l'immagine non è eccessivamente ingrandita, ma i risultati sono molto limitati e ben lontani da quanto si può vedere a occhio nell'oculare.

Ti consiglio di leggere qualche buon libro sull'argomento, facendo domande sul forum non impari niente.
Ti ringrazio per la schiettezza, oltretutto da parte tua che hai un intero sito dedicato all’osservazione solare e grande competenza. Cerco solo di orientarmi, domande forse in parte anche causate dalla sindrome di GAS non lo nascondo - hai potuto coglierlo anche tu dalle mie domande rivolte proprio a te in altri luoghi del web - ma in fondo, anche da questo ne può derivare una parte del piacere (sono tutti gran bei oggetti, c’è una discussione fresca su questo forum sul senso del collezionismo).
Rispondi