Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Riparazione oculare delaminato kpl w 10/18

Principi di funzionamento, manutenzione, modifica e autocostruzione dei microscopi e dei loro accessori
Rispondi
cielo17
Buon utente
Messaggi: 217
Iscritto il: 25/03/2013, 0:03
Località: Milano

Riparazione oculare delaminato kpl w 10/18

Messaggio da cielo17 » 30/04/2016, 15:58

Un modo per riparare un oculare delaminato.
Lavoriamo su un tappeto coperto con degli stracci: per evitare che le lenti possano cadere e rompersi.

Smontiamo l'oculare utilizzando un semplice utensile ritagliato da un pezzo di lexan, serve a non rigare le lenti.

Controlliamo l'ordine in cui sono disposte le lenti e gli spaziatori. In questo caso è un ortoscopico, quindi la lente vicino all'occhio è quella singola (la parte piatta è verso l'occhio).

Per essere sicuro di rimontarlo nella stessa posizione, ho inciso con un paio di forbici da elettricista (quelle in acciaio al carbonio temperato) il bordo delle tre lenti cementate; questa operazione va fatta con calma, facendo attenzione a non scheggiare le lenti ed a non rigare la parte lucida.

Immergiamo le lenti cementate nello xilolo, oppure nella benzina per accendini per 24 ore.

Aiutati da una pinzetta con denti piatti, estraiamo le lenti e chiudiamo il barattolo.
Ci occorre ora la pistola dell'aria calda, stracci puliti, guanti in pelle nuovi e puliti, fazzoletti di cotone ben lavati ed asciutti, benzina per accendini o xilolo, balsamo del canada, alcool da lavaggio.

Disponiamo gli stracci sul tappeto (per terra), accendiamo la pistola dell'aria calda (quando non la usiamo, va lasciata rivolta in alto sulle piastrelle (non appoggiamola al tappeto accesa).
Indossiamo i guanti in pelle.
Con la pinzetta teniamo le lenti a circa 12 centimetri dalla pistola dell'aria e muoviamo le lenti o la pistola in modo di scaldare le lenti lentamente ed in modo omogeneo.
Dopo pochi secondi togliamo l'aria calda e proviamo a distaccare le lenti (ruotandole) con le mani (senza fare una forza eccessiva); riproviamo scaldando finchè le lenti si dividono (ci vuole uno sforzo minimo quando sono abbastanza calde), ho notato che le lenti incollate diventano appena più scure, color ambra, quando il collante è sciolto.
Appena le lenti sono distaccate, le copriamo con gli stracci per farle raffreddare molto lentamente; il vetro si rompe facilmente durante il raffreddamento.

Dopo circa 10 minuti, apriamo gli stracci e verifichiamo che le lenti si possano prendere in mano: con le forbici facciamo una piccola incisione al bordo della lente centrale per marcarne la posizione. Questa operazione è rischiosa; se non volete farla, potete distaccare questa lente subito dopo aver distaccato la prima (evitando un ulteriore riscaldamento) e poi copritele tutte e tre.

Se la lente centrale è ancora attaccata, scaldate come prima fino al distacco e coprite con gli stracci.

Ora le tre lenti sono scollate: con le forbici da elettricista puliamo il bordo della lente centrale dalla colla sul bordo, facendo attenzione.

Con i fazzoletti e la benzina da accendini, puliamo le parti da incollare delle lenti dai residui di colla. Ci alitiamo sopra e puliamo con un fazzoletto pulito. Ho notato che la lente centrale rimane coperta di colla, le altre due sono pulite. Quindi puliamo le altre due da eventuali piccoli residui (si staccano con le unghie. Quella centrale l'ho lasciata con il suo strato di colla, eventuali mancanze verranno riempite dal balsamo.

Prepariamo il barilotto nero con la parte interna e la filettatura leggermente unta (con olio da immersione), teniamo a portata di mano la lente frontale ed i distanziatori.
Con la pompetta dell'aria puliamo benissimo le parti da incollare delle lenti.
Siccome dobbiamo incollare 3 lenti, non possiamo usare le morsa. Useremo direttamente il barilotto che è molto preciso.

Mettendo una goccia di balsamo incolliamo le 3 lenti ruotandole e premendole (dovremo far coincidere le 3 tacche che abbiamo inciso (la lente centrale sarà dura capire in quale verso metterla, non credo sia fondamentale).

Con fazzoletti di carta o stoffa puliamo rapidamente il collante in eccesso, con la benzina puliamo bene le parti lucidate delle lenti dai residui di balsamo (non serve alitare). Ci puliamo le mani con lo straccio e l'alcool o la benzina.
Accatastiamo le lenti per il montaggio (tenendo sotto la ghiera) con il distanziatore e la lente frontale. Da sopra mettiamo il barilotto centrando le lenti.
Avvitiamo la ghiera con l'utensile in lexan usato inizialmente per smontare.
Stringiamo bene, ma senza esagerare (la filettatura è unta, si avvita con poca fatica).

Trascorso un mese, smontiamo l'oculare, puliamo con l'alcool il barilotto ed i distanziatori dall'olio, puliamo il balsamo in eccesso (e l'olio) dalle lenti con la benzina o xilolo e soffiamo via la polvere con la pompetta, rimontiamo. Possiamo anche colorare con l'indelebile nero il bordo lenti (stando alla larga dal balsamo).


Siccome il barilotto è molto preciso, possiamo evitare l'uso del balsamo e dell'olio: una goccia di olio da immersione ad alta viscosità, puliamo molto bene l'eccesso e rimontiamo. Però dopo qualche anno l'olio può sporcare le lenti (che andranno ripulite). Se dovessero ridelaminare, farò così).
Allegati
IMG_8552f.JPG
L'oculare smontato.
IMG_8558f.JPG
Immergiamo le 3 lenti nel solvente per 24 ore.
IMG_8560f.JPG
Lasciamo raffreddare le lenti.
IMG_8562f.JPG
Lenti distaccate da pulire.
lenti.jpg
le tre lenti da incollare, a destra quella frontale.
lenti2.jpg
Lenti incollate ed impilate.
lenti3.jpg
Le lenti strette nel barilotto, sono in parte ancora sporche.
lenti4.jpg
L'oculare rimontato già utilizzabile, fra un mese lo ripuliamo internamente.

Avatar utente
vale75
Buon utente
Messaggi: 451
Iscritto il: 07/05/2012, 18:56
Località: Russi (Ravenna)

Re: Riparazione oculare delaminato kpl w 10/18

Messaggio da vale75 » 02/05/2016, 18:14

Gran lavoro!
Quelle lentine meritano di funzionare al meglio.
Intanto che uno dei miei 12.5x/18 ha delaminazione ferma a filo del field stop non tocco niente.
Se aumenta mi toccherà provare prima con l'olio poi estremi rimedi.
Piuttosto lo xilitolo o lo zippo non danneggia l'antiriflesso delle lenti?
Binocoli: Miyauchi bj100 - Minox 15x58ed - Minox 8x44bp
Telescopi: Ariete/Giacometti 18" -
Orion xt 10" - Lunt 35mm deluxe
Microscopio: Zeiss Standard 14

cielo17
Buon utente
Messaggi: 217
Iscritto il: 25/03/2013, 0:03
Località: Milano

Re: Riparazione oculare delaminato kpl w 10/18

Messaggio da cielo17 » 02/05/2016, 18:59

Ho notato che la benzina danneggia leggermente l'antiriflesso della lente forntale (quella rivolta all'occhio). Siccome questa lente è singola non serve pulirla con la benzina. La lente fronale della mia coppia di oculari aveva già alcuni difettini nell'antiriflesso.
Le altre lenti sembrano avere un antiriflesso più robusto.

In teoria si potrebbe usare solo la pistola termica per scollare le altre; però se senza il bagno di solvente dobbiamo scaldare di più, rischiamo di rompere le lenti, quindi meglio rischiare di danneggiare solo l'antiriflesso.

Avatar utente
vale75
Buon utente
Messaggi: 451
Iscritto il: 07/05/2012, 18:56
Località: Russi (Ravenna)

Re: Riparazione oculare delaminato kpl w 10/18

Messaggio da vale75 » 19/09/2019, 20:46

Riesumo perché ,essendo avanzata la delaminazione oltre il field stop, ho deciso di smontare il mio zeiss kpl 12.5x wide e provare a far qualcosa.
Foto vecchia di com'era, adesso e' peggio.
Nella centrale il totem di lenti.
(Che schema sarà :think: )
Il doppietto difettoso é quello inferiore.
E infine ,doppietto nell'olio da immersione, con qualche colpo di phon per scaldare leggermente.
Vediamo cosa succederà fra qualche giorno.
Allegati
12828265_10208634556524074_2572292022399844071_o.jpg
70755647_10219728391823023_5983646998249603072_o.jpg
70652397_10219728474025078_6256677820148219904_o.jpg
Binocoli: Miyauchi bj100 - Minox 15x58ed - Minox 8x44bp
Telescopi: Ariete/Giacometti 18" -
Orion xt 10" - Lunt 35mm deluxe
Microscopio: Zeiss Standard 14

Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 1834
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: Riparazione oculare delaminato kpl w 10/18

Messaggio da Angelo Cutolo » 20/09/2019, 12:01

vale75 ha scritto:
19/09/2019, 20:46
...(Che schema sarà :think: )...
A vederlo è un 5 elementi in tre gruppi, biconvessa (o piano-convessa) ► doppietto piano-concava (o biconcava)/biconvessa ► doppietto biconvessa/piano-concava (o biconcava); l'unico schema similare che ho trovato in letteratura è lo schema straubel (pag 33 di EVOLUTION of the ASTRONOMICAL EYEPIECE).
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; Vixen Ultima 8x56; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21.
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.

Avatar utente
vale75
Buon utente
Messaggi: 451
Iscritto il: 07/05/2012, 18:56
Località: Russi (Ravenna)

Re: Riparazione oculare delaminato kpl w 10/18

Messaggio da vale75 » 20/09/2019, 12:47

Grazie per l'informazione, mai sentito prima.
Intanto sembra che l'olio sia penetrato un po'.
Binocoli: Miyauchi bj100 - Minox 15x58ed - Minox 8x44bp
Telescopi: Ariete/Giacometti 18" -
Orion xt 10" - Lunt 35mm deluxe
Microscopio: Zeiss Standard 14

3nzo
Buon utente
Messaggi: 193
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Riparazione oculare delaminato kpl w 10/18

Messaggio da 3nzo » 21/09/2019, 7:38

Torno a dire che c'è qualcosa di strano nella delaminazione delle ottiche da microscopio, mentre il fenomeno è praticamente inesistente in campo fotografico.

Avatar utente
vale75
Buon utente
Messaggi: 451
Iscritto il: 07/05/2012, 18:56
Località: Russi (Ravenna)

Re: Riparazione oculare delaminato kpl w 10/18

Messaggio da vale75 » 21/09/2019, 9:23

Una causa potrebbe essere la luce /calore incidente?
Nei telescopi h-alpha col tempo si "cuoce" ai bordi (tipo un'appannatura indelebile, causata anche da umidità a detta di bresser.de), il filtro blu bg38 del diagonale.
Negli oculari del microscopio potrebbe accadere lo stesso a causa delle vecchie lampade alogene?

A questo punto sorge il dubbio ,
sulla sicurezza anche per gli occhi.
Binocoli: Miyauchi bj100 - Minox 15x58ed - Minox 8x44bp
Telescopi: Ariete/Giacometti 18" -
Orion xt 10" - Lunt 35mm deluxe
Microscopio: Zeiss Standard 14

3nzo
Buon utente
Messaggi: 193
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Riparazione oculare delaminato kpl w 10/18

Messaggio da 3nzo » 21/09/2019, 15:35

Nell'oculare mi sembra strano.
Ho avuto molti obbiettivi fotografici anche più vecchi di 50 anni, diversi ne ho, fra i quali anche uno di fine ottocento e me ne sono capitati per le mani qualche centinaio per la dismissione di una collezione di terzi e non ne ho trovato nessuno delaminato, a parte uno che era caduto.
Le frequenti dalaminazioni specie su obbiettivi di microscopi mi lasciano interdetto. Mi chiedo se li costruiscono male e li fanno pagare molto.

Avatar utente
500paolo
Buon utente
Messaggi: 1101
Iscritto il: 29/01/2014, 15:10
Località: Prov. Teramo

Re: Riparazione oculare delaminato kpl w 10/18

Messaggio da 500paolo » 21/09/2019, 17:16

Mah, forse saranno collanti differenti per prestazioni differenti, che ne so, magari per microscopia e' importante la risoluzione mentre nella fotografia la fedelta' dei colori... :think:

Avatar utente
Raf584
Amministratore
Messaggi: 6612
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Riparazione oculare delaminato kpl w 10/18

Messaggio da Raf584 » 21/09/2019, 20:37

vale75 ha scritto:
21/09/2019, 9:23
Una causa potrebbe essere la luce /calore incidente?
la delaminazione si verifica anche nei vecchi oculari per astronomia, ho visto tanti Plossl e Abbe con questo problema, motivo per cui non acquisto più oculari vintage. Ma si trova anche in oculari più recenti, proprio poco tempo fa ho buttato una coppia di 10x grandangolari cinesi, si sono delaminati in un paio d'anni, probabilmente hanno usato un cemento di cattiva qualità.

Anche le ottiche fotografiche possono andare soggette a delaminazione.
vale75 ha scritto:
19/09/2019, 20:46
(Che schema sarà )
Trattandosi di oculare compensatore lo schema è ignoto se non a chi l'ha progettato.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Avatar utente
vale75
Buon utente
Messaggi: 451
Iscritto il: 07/05/2012, 18:56
Località: Russi (Ravenna)

Re: Riparazione oculare delaminato kpl w 10/18

Messaggio da vale75 » 22/09/2019, 13:18

Intanto per sicurezza, nel caso il kpl non si rimediasse, ne ho trovato su ebay un'altra coppia di scorta simili.
Questi però sono siglati pk e ,se non erro , della germania est.
Allegati
s-l400.jpg
s-l400.jpg (12.26 KiB) Visto 157 volte
Binocoli: Miyauchi bj100 - Minox 15x58ed - Minox 8x44bp
Telescopi: Ariete/Giacometti 18" -
Orion xt 10" - Lunt 35mm deluxe
Microscopio: Zeiss Standard 14

Avatar utente
Antonio7
Buon utente
Messaggi: 131
Iscritto il: 17/06/2015, 21:41

Re: Riparazione oculare delaminato kpl w 10/18

Messaggio da Antonio7 » 22/09/2019, 14:52

Se ci vedi bene con quelli originali perchè non li prendi uguali? ne avrai sempre uno di riserva più altre lenti.
https://www.ebay.it/itm/Pair-of-Carl-Ze ... SwozNcTOTq
altrimenti i pk 10x valore più standard
https://www.ebay.it/itm/2-Pezzo-Zeiss-J ... SwSO5a5vEd

Avatar utente
vale75
Buon utente
Messaggi: 451
Iscritto il: 07/05/2012, 18:56
Località: Russi (Ravenna)

Re: Riparazione oculare delaminato kpl w 10/18

Messaggio da vale75 » 22/09/2019, 16:32

Sono questi wide angle ,più rari da trovare in buone condizioni.
Scelsi apposta questi a focale più corta per sfruttare meglio l'apertura numerica degli obiettivi e osservare più ingrandito.
Sono identici: uno perfetto,l'altro delaminato :think:
Allegati
70886271_10219752871474999_5216243781061312512_o.jpg
Ultima modifica di vale75 il 22/09/2019, 22:01, modificato 1 volta in totale.
Binocoli: Miyauchi bj100 - Minox 15x58ed - Minox 8x44bp
Telescopi: Ariete/Giacometti 18" -
Orion xt 10" - Lunt 35mm deluxe
Microscopio: Zeiss Standard 14

Avatar utente
vale75
Buon utente
Messaggi: 451
Iscritto il: 07/05/2012, 18:56
Località: Russi (Ravenna)

Re: Riparazione oculare delaminato kpl w 10/18

Messaggio da vale75 » 22/09/2019, 20:43

Se dura, ha del miracoloso.
Al bordo del doppietto si vede il giallo dell'olio (che non saprei come sigillare),ma la delaminazione é sparita completamente.
Vediamo cosa succederà.
Allegati
71147417_10219752594308070_1590621540137828352_o.jpg
70835846_10219752595508100_5680180010866966528_o.jpg
Binocoli: Miyauchi bj100 - Minox 15x58ed - Minox 8x44bp
Telescopi: Ariete/Giacometti 18" -
Orion xt 10" - Lunt 35mm deluxe
Microscopio: Zeiss Standard 14

Rispondi

Torna a “Ottica, meccanica, manutenzione e riparazione del microscopio”