Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Sirio B

Osservazioni del Sole e del Sistema Solare, del cielo profondo, di comete e quant'altro sopra le nostre teste
Avatar utente
stevedet
Buon utente
Messaggi: 909
Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

Re: Sirio B

Messaggio da stevedet »

Beh, alla fine credo che un po' per tutti l'anello debole della catena sia il seeing.
Certo che se né tu né kappotto l'avete ancora vista col vostro magnifico Taka FS128, mi pare dura che il pur bellissimo Kowa possa fare meglio!
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9445
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Sirio B

Messaggio da piergiovanni »

stevedet ha scritto:Beh, alla fine credo che un po' per tutti l'anello debole della catena sia il seeing.
Certo che se né tu né kappotto l'avete ancora vista col vostro magnifico Taka FS128, mi pare dura che il pur bellissimo Kowa possa fare meglio!
Devo ammettere di non averci mai provato.Uso il Taka solo per sole,luna e pianeti.

Inviato con Galaxy S7 Edge
Piergiovanni Salimbeni
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo dei binocoli, delle ottiche sportive, fotografiche e altro ancora!
https://www.binomania.it
Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6946
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Sirio B

Messaggio da Raf584 »

Ieri sera c'era un seeing eccezionale, una vera serata da pianeti, se ce ne fossero stati. Purtroppo la trasparenza era pessima, a mala pena si vedevano le stelle di seconda grandezza e al telescopio non sono nemmeno riuscito ad andare oltre la settima, quindi niente da fare.

Però ne ho approfittato per fare un po' di test col cinesone diaframmato a 100 e 112 mm oltre che a piena apertura. Osservando Sirio a ingrandimenti compresi tra 200 e 300 volte la stella compagna non si vedeva per il motivo di cui sopra, ma in compenso ne ho viste almeno una dozzina di altre che apparivano e sparivano negli immediati dintorni della stella. Questo mi rafforza nella convinzione che la maggior parte dei report positivi su Sirio B, relativi alla sua osservazione con piccole aperture, siano da considerare con scetticismo, almeno da parte mia, pur non potendo escludere che chi vede la stella alta sull'orizzonte possa davvero riuscirci con telescopi anche piccoli.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini solari e planetarie
Recensioni di telescopi e accessori su Binomania.it
Avatar utente
stevedet
Buon utente
Messaggi: 909
Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

Re: Sirio B

Messaggio da stevedet »

Raf584 ha scritto:Però ne ho approfittato per fare un po' di test col cinesone diaframmato a 100 e 112 mm oltre che a piena apertura. Osservando Sirio a ingrandimenti compresi tra 200 e 300 volte la stella compagna non si vedeva per il motivo di cui sopra, ma in compenso ne ho viste almeno una dozzina di altre che apparivano e sparivano negli immediati dintorni della stella...
Eheheh...L'altra sera col mio dobson GSO 12" ho avuto le tue stesse visioni.:thumbup: Ogni tanto mi appariva e scompariva una stellina negli immediati dintorni della principale. Personalmente ho imparato ad essere abbastanza severo nelle mie osservazioni e prima di gridare di aver catturato qualcosa ne devo essere ben certo, altrimenti temo sempre che la suggestione e le aspettative mi ingannino.
Nel caso specifico, anch'io dubito che tutti coloro che si precipitano a scrivere di aver risolto Siria B persino con rifrattorini di piccolo diametro, siano altrettanto severi con sé stessi. Nei forum poi, scatta spesso il fenomeno dell'emulazione e se uno comincia a dire di aver risolto un oggetto difficile, dopo un po' sembra che per magia sia diventato improvvisamente facile.
Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6946
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Sirio B

Messaggio da Raf584 »

Alez, stasera ce l'ho fatta :D Grazie a un buon seeing sono riuscito a vedere Sirio B, senza incertezze, col 150 mm a 240x. Ho usato il cinesone non diaframmato, l'Extender-Q Takahashi e il Taka LE da 5 mm. Diaframmando successivamente a 112 mm mi è parso di riuscire ancora a scorgerla ma avendola già vista a 150 mm potrebbe essere stata un'illusione.

Osservazione tutt'altro che facile, comunque, continuo a non capacitarmi di come sia possibile osservare quella stellina con un 80 mm come sostiene qualcuno.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini solari e planetarie
Recensioni di telescopi e accessori su Binomania.it
Avatar utente
Dob
Buon utente
Messaggi: 470
Iscritto il: 21/05/2012, 16:12

Re: Sirio B

Messaggio da Dob »

...con un 80mm a 50x/80x !!!
non è solo questione di diametro ma anche di ingrandimento.
Giustamente hai usato 240x: anch'io quelle volte che l'ho vista nettamente ho usato 270x e riuscivo a percepirla anche a 150x (col 45cm..) ma con meno sicurezza.
Qua si parla di 50/80x !! :shock:
Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6946
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Sirio B

Messaggio da Raf584 »

Riesumo questa discussione per segnalare che Sirio B è facilmente visibile in queste sere quando transita al meridiano, vale la pena di levarsi lo sfizio e osservarla almeno una volta.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini solari e planetarie
Recensioni di telescopi e accessori su Binomania.it
Avatar utente
vale75
Buon utente
Messaggi: 562
Iscritto il: 07/05/2012, 18:56

Re: Sirio B

Messaggio da vale75 »

La mia osservazione di ,già, 3 anni fa.

Con specchio quasi acclimatato uscito dal garage (e poco prima che crollasse la temperatura), a 567x e 788x in binoculare, una volta individuata la posizione corretta, la nana bianca era visibile chiaramente, 
appena fuori dal bagliore di sirio.
La posizione era (in visione newton) tra le ore 3 e 4, ad una distanza angolare di circa la meta' della compagna della polare, puntata successivamente.
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1673
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Sirio B

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Ci voglio provare ma il problema a quel che capisco sara' il seeing, da queste parti e' quasi impossibile in questa stagione avere serate decenti.
Ceterum censeo, SLS delendum esse
eliocor
Buon utente
Messaggi: 76
Iscritto il: 23/01/2016, 0:16

Re: Sirio B

Messaggio da eliocor »

Vecchia foto di Sirio B (2019-12-28) fatta col telescopio dell'osservatorio di Monte Romano. Macchina fotografica: reflex Nikon, non ricordo il modello!
Lo so, è un po' barare....
Sirio_B_2018-12-28 at 23.35.09.jpeg
Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6946
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Sirio B

Messaggio da Raf584 »

Ma no, anzi è molto bella, grazie per averla condivisa.

Trovata subito col Mewlon 210, facilissima a 302x, dopo ho tentato col newton da 15 ma non ci sono riuscito, è vero che stasera il seeing non è gran che.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini solari e planetarie
Recensioni di telescopi e accessori su Binomania.it
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1673
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Sirio B

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Ieri sera ho provato Sirio B, niente da fare, ballava tutto il seeing era pessimo. Non so quanto possa influire in questo tipo di osservazione, ma mi stupisco che Raf l'abbia trovata facilissima a 300x (e' anche vero che non sono un doppiofilo). Usare vari filtri per tagliare la turbolenza o smorzare Sirio A (23A, ND96) non e' servito. Poco prima avevo osservato Marte e visto un sacco di roba, ma era tipo 40 gradi piu' alto... Comunque continuero' a provare.
Ceterum censeo, SLS delendum esse
Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6946
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Sirio B

Messaggio da Raf584 »

Se il seeing è cattivo non vale nemmeno la pena di provarci. Una volta che sai che aspetto deve avere la stellina riosservarla è molto più facile.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini solari e planetarie
Recensioni di telescopi e accessori su Binomania.it
Rispondi

Torna a “Osservazione e fotografia astronomica”