Condensatori e AN

Principi di funzionamento, manutenzione, modifica e autocostruzione dei microscopi e dei loro accessori

Moderatore: Enotria

Rispondi
Avatar utente
alex870
Buon utente
Messaggi: 1158
Iscritto il: 02/10/2016, 0:31

Condensatori e AN

Messaggio da alex870 »

E’ oramai noto che l’utilizzo di obbiettivi di un certo livello con aperture elevate necessitano di condensatori di aperture almeno pari a quella dell’obbiettivo utilizzato pena un decadimento della risoluzione che si riduce alla mera apertura effettiva del condensatore che si ha a disposizione. Il punto e’.... mettendo un condensatore con apertura elevata e’ possibile utilizzare obbiettivi con aperture minori ? In tal caso quale e’ il prezzo da pagare in tema di resa delle immagini ? Oppure la qualita’ rimane invariata ed in funzione dell’apertura dell’obbiettivo che si sta utilizzando ?

Saluti
Avatar utente
Enotria
Buon utente
Messaggi: 1958
Iscritto il: 07/06/2012, 7:43
Località: Ferrara
Contatta:

Re: Condensatori e AN

Messaggio da Enotria »

.

In Ottica nessuno ti regala nulla, quello che guadagni da una parte, lo perdi dall'altra.

Questo caso è stato discusso da G.P. Sini ad uno dei suoi incontri tecnici:
tu hai, per esempio, un obiettivo NeoFluar 40x ap. 0,75 e lo puoi far funzionare con un condensatore da 0,9 oppure con uno da 1,40. Quale andrà meglio ?

A parità di altre condizioni, dovrebbe andare meglio quello da 0,9 perché è stato progettato e costruito proprio per funzionare a secco e con quelle aperture numeriche.
Al contrario, quello da 1,40 è stato calcolato per dare il meglio con la doppia immersione in olio e ciò a scapito della sua resa se usato a secco.

Nessuno di noi ha avuto il coraggio di controbattere Sini, certo che non credo che la differenza sia poi così grande, forse a livello strumentale puoi vedere la differenza, ma ad occhio . . . . . :think:

Quindi io sono sicuro che Sini, come sempre, ha detto il vero, ma credo anche che ben difficilmente uno di noi riuscirebbe a notare questa differenza.
1.JPG
:wave:
Andrea

URL: http://spazioinwind.libero.it/andrea_bosi/index.htm

:clap: il binocolo migliore in assoluto, è quello che hai con te nel momento in cui ti serve. :clap:

Ogni oggetto ha la sua storia,
. . . io non vendo oggetti,
. . . . . . io racconto storie. (Enotria)
Avatar utente
alex870
Buon utente
Messaggi: 1158
Iscritto il: 02/10/2016, 0:31

Re: Condensatori e AN

Messaggio da alex870 »

Perfetto, tutto chiaro :thumbup:

Grazie :wave:
Avatar utente
arturoag75
Buon utente
Messaggi: 898
Iscritto il: 22/02/2013, 11:30
Località: Reggio Calabria

Re: Condensatori e AN

Messaggio da arturoag75 »

Alex, per come è posta la domanda mi verrebbe da dirti che non c'è nessuna differenza, Infatti se inserisci sotto un condensatore con apertura numerica 1,40 lo sfrutterai sempre come se fosse un 0,90.
Diverso discorso invece se lo immergi...in questo caso avrai un forte abbagliamento...
C'è un però...se immergi il condensatore le risposte delle mascherine per l'illuminazione obliqua e gli anelli per il campo scuro saranno diverse rispetto a quando lo utilizzi a secco.
Ricordo che non riuscivo a focalizzare il campo scuro in nessun modo con una mascherina autocostruita e con obbiettivo da 25x 0,65, immergendo il condensatore invece il risultato è stato eccellente... se ti da fastidio l'olio puoi utilizzare anche l'acqua distillata ma l'apertura sarà leggermente minore.
Al solito sono andato fuori tema :mrgreen: scusate :oops:
Arturo
Avatar utente
alex870
Buon utente
Messaggi: 1158
Iscritto il: 02/10/2016, 0:31

Re: Condensatori e AN

Messaggio da alex870 »

arturoag75 ha scritto:Alex, per come è posta la domanda mi verrebbe da dirti che non c'è nessuna differenza, Infatti se inserisci sotto un condensatore con apertura numerica 1,40 lo sfrutterai sempre come se fosse un 0,90.
Diverso discorso invece se lo immergi...in questo caso avrai un forte abbagliamento...
C'è un però...se immergi il condensatore le risposte delle mascherine per l'illuminazione obliqua e gli anelli per il campo scuro saranno diverse rispetto a quando lo utilizzi a secco.
Ricordo che non riuscivo a focalizzare il campo scuro in nessun modo con una mascherina autocostruita e con obbiettivo da 25x 0,65, immergendo il condensatore invece il risultato è stato eccellente... se ti da fastidio l'olio puoi utilizzare anche l'acqua distillata ma l'apertura sarà leggermente minore.
Al solito sono andato fuori tema :mrgreen: scusate :oops:
Arturo
Sempre apprezzati anche i tuoi consigli! :thumbup: Purtroppo però ancora non ho un condensatore così alto di apertura, ho trovato in rete un top con la sigla P (credo sia ottimizzato per polarizzazione) per i condensatori leitz che innalza ad 1,33 an, direi non male ma costa parecchio :snooty:
Ho domandato al venditore che misura ha il filetto, se va bene penso di prenderlo

Saluti :wave:
Avatar utente
alex870
Buon utente
Messaggi: 1158
Iscritto il: 02/10/2016, 0:31

Re: Condensatori e AN

Messaggio da alex870 »

Buonasera,

ma i condensatori specifici per contrasto di fase, quelli circolari con gli anelli incorporati per tutte le fasi, sono universali per tutti gli obbiettivi ? O anche loro richiedono obbiettivi specifici della stessa marca pena la non concentricità degli anelli ?

Stavo guardando questo che dovrebbe andar bene il per il mio leitz. Poi a che serve quella lente li sotto ?
Allegati
Cf condenser.jpg
Avatar utente
Enotria
Buon utente
Messaggi: 1958
Iscritto il: 07/06/2012, 7:43
Località: Ferrara
Contatta:

Re: Condensatori e AN

Messaggio da Enotria »

Purtroppo non sono universali proprio per nulla, devi sempre verificare che siano adatti a quel modello di microscopio e per quegli obiettivi.

Le varianti che puoi trovare sono il "tipo" di CdF: positivo, negativo, variabile (es. Zeiss Jena), varicolor (es. Wild)
Poi la struttura fisica dell'anello: diametro int., diametro est., trasparenza, ecc.

Morale: meglio prendere "assieme" condensatore ed obiettivi. In caso di accoppiamenti successivi, controllare sempre le diverse modalità.


:wave:
Andrea

URL: http://spazioinwind.libero.it/andrea_bosi/index.htm

:clap: il binocolo migliore in assoluto, è quello che hai con te nel momento in cui ti serve. :clap:

Ogni oggetto ha la sua storia,
. . . io non vendo oggetti,
. . . . . . io racconto storie. (Enotria)
Avatar utente
alex870
Buon utente
Messaggi: 1158
Iscritto il: 02/10/2016, 0:31

Re: Condensatori e AN

Messaggio da alex870 »

Tornano alle mascherine.. la fessura centrale dell'anello deve anche essa essere di diametro preciso oppure vi è una tolleranza ammessa ? Potrei fare delle prove per autocostruirmele se quelle comperate non andassero bene ma se devo valutare anche l'aria della fessura la vedo troppo complicata la faccenda. Quelle 3 che ho adesso è strettissima (circa 1 mm.)
Avatar utente
alex870
Buon utente
Messaggi: 1158
Iscritto il: 02/10/2016, 0:31

Re: Condensatori e AN

Messaggio da alex870 »

Ho fatto qualche altra prova regolando la fase alla meno peggio.. che ne pensate è centrata ? Comunque ho notato una cosa.. su tutti i soggetti che ho osservato anche trasparenti, riesco a vedere abbastanza bene ugualmente sia con il CF che in campo chiaro, solo che in quest'ultimo caso basta chiudere poco più della metà il diaframma del condensatore. Ma a questo punto allora a cosa serve il contrasto di fase ? Avevo letto che alcuni preparati senza CF non sono osservabili, mentre basta dare più contrasto intervenendo sul condensatore... :roll:
Allegati
CF4.jpg
CF3.jpg
CF2.jpg
Dunadan
Buon utente
Messaggi: 1027
Iscritto il: 09/02/2015, 21:51

Re: Condensatori e AN

Messaggio da Dunadan »

A me non sembra nemmeno contrasto di fase codesto...... :?
Il mio blog di microscopia ottica ed elettronica: https://nidhoggmicroscopy.wordpress.com/
Avatar utente
alex870
Buon utente
Messaggi: 1158
Iscritto il: 02/10/2016, 0:31

Re: Condensatori e AN

Messaggio da alex870 »

Devo riadattare gli anelli di fase, probabilmente gli anelli dei vickers sono diversi dai leitz :snooty:

Vabbè, appena mi arriva il telescopietto ed ho un po' di tempo rimetto in moto il tornio e faccio un po' di tentativi di varie misure.
Qui c'è un ottima guida, e non mi pare nemmeno tanto difficile :)

http://www.microscopy-uk.org.uk/mag/ind ... phase.html
Avatar utente
vale75
Buon utente
Messaggi: 703
Iscritto il: 07/05/2012, 18:56

Re: Condensatori e AN

Messaggio da vale75 »

Anni fa avevo sostituito il condensatore originale 0.9 del mio zeiss standard 14, con uno 1.3.
Credevo di ottenere un miglioramento dato dall'AN superiore, ma (tranne l'uso ad olio), é risultato solo più scomodo e non idoneo con obiettivi sotto ai 16x-10x.
Nel frattempo presi anche un aplanatico 1.4 per l'uso in immersione (molto saltuario e con nessuna differenza notata rispetto all'1.3 con lo scamotto).

Adesso mi son ricomprato uno 0.9 e ho notato che rispetto al precedente, é presente una lente sottostante piano-convessa svitabile, assente prima.
Mi chiedo se era incompleto il precedente o e' stata aggiunta in seguito?
(Ho scoperto poco fa che mi ingrandisce lievemente il fascio luminoso, ma mi sfasa completamente il kohler, non più raggiungibile neanche a condensatore a contatto col vetrino)
Ecco le foto:
Allegati
Screenshot_2022-12-08-11-13-08_1.jpg
Screenshot_2022-12-08-11-13-10_1.jpg
3nzo
Buon utente
Messaggi: 868
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Condensatori e AN

Messaggio da 3nzo »

La lente sarà una lente per allargare in campo luminoso ed avere copertura con obiettivi a basso ingrandimento, come la lente ribaltabile presente in molti semplici condensatori da Abbe. In quei casi, a basso ingrandimento, non credo che serva a molto l'illuminazione Koheler.
Per mia modesta esperienza, i condensatori aplanatici con An=1,4 in immersione sono così luminosi da abbassare il contrasto, tanto che l'immagine sembra sfuocata. Per portarli alla ragione :) bisogna regolare bene (Koheler) sia il diaframma di campo che quello di apertura.
Poi alla fine se devi fare una foto la risoluzione in più si nota, ma nell'osservazione visiva e spesso sbrigativa, si nota meno.
Avatar utente
vale75
Buon utente
Messaggi: 703
Iscritto il: 07/05/2012, 18:56

Re: Condensatori e AN

Messaggio da vale75 »

Grazie per il chiarimento!
Intanto lo provo bene.
Avatar utente
Toniclimb
Buon utente
Messaggi: 514
Iscritto il: 05/12/2016, 16:46
Località: Roma

Re: Condensatori e AN

Messaggio da Toniclimb »

L'1.4 ti dà dei vantaggi solo in situazioni molto particolari. Nel 95% dei casi un"apertura minore risulta più conveniente.
Non a caso si vedono condensatori a più stadi, con scamotti vari, lenti di campo e tubi pancratici.
Saluti.
Toni
Rispondi

Torna a “Ottica, meccanica, manutenzione e riparazione del microscopio”