APM ED APO 82mm/45°

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1091
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

APM ED APO 82mm/45°

Messaggio da Giovanni Bruno » 20/10/2017, 15:33

Ciao a tutti, dopo aver provato per pochi giorni e con molta soddisfazione il BINOCOLONE TECNOSKY IBIS SEMI-APO ED da 100mm/45°, decisi di passare decisamente alla versione APO da 82mm a 45°, sempre preso presso TECNOSKY, per avere ancora più qualità ottica e minore peso ed ingombro.

Ed effettivamente l'APO da 82mm/45° si è rivelato meravigliosamente compatto e leggero, oltre che collimatissimo su una stella anche a 148x ottenuti con due TECNOSKY FF da 3.2mm.

Inoltre la visione con i due UFF da 18mm/65° di serie, a 26x, era molto appagante e luminosissima.

Ma a causa del METEO sempre nebbioso e fosco, non ho potuto approfondire i test a potenze maggiori, terreno di caccia proprio di un binocolone APO FPL-53.

Il primo giorno con adeguata trasparenza ho rifatto gli stessi test terrestri di potenza così ben eseguiti dal TECNOSKY IBIS da 100mm a 45°, addirittura a 172x, pur essendo solo un ACRO ben corretto

Punto alcune rocce sul MONBARONE al mio NORD a 40x, e subito mi accorgo che il lato destro è eccezionalmente nitido, mentre il lato sinistro appare incapace di mostrare una immagine ben a fuoco.

Salgo a 94x, sul lato destro un delirio di perfezione, sul lato sinistro un'immagine ancora meno nitida.

Infine i 148x splendidamente retti dal lato DESTRO, evidenziano ancora più pesantemente l'incapacità del lato SINISTRO di mostrare un'immagine nitida ed a fuoco.

Non solo, l'immagine MONOCULARE goduta sul lato DESTRO e NETTISSIMAMENTE più nitida e risolutiva dell'IMMAGINE BINOCULARE vista sui due lati.

Legasi che il lato SINITRO trascina verso il basso anche la resa del lato DESTRO,

Siccome il pregio di un binocolo-binoscopio è proprio quello di aumentare la resa ottica della visione BINOCULARE, rispetto alla MONOCULARE, vi lascio immaginare il mio sconcerto di fronte ad un tale difetto.

Faccio comunque uno STAR TEST con il lato SINISTRO del binocolo, sfoco da un lato del fuoco e vedo una ELLISSE VERTICALE, ripasso oltre il fuoco e vedo una ELLISSE ruotata di 90° e quindi ORIZZONTALE.

Vivo due distinti sentimenti, ammirazione per l'ingombro ed il peso ridotti e la micidiale perfezione ottica del lato DESTRO a 148x, contrapposto alla scadentissima prestazione ottica del lato SINISTRO.

Mai TEST può essere più facile che sulla efficienza specifica dei due distinti canali DESTRO--SINITRO di un BINOCOLONE--BINOSCOPIO, lo strumento del TEST è il binocolo stesso, che parla da solo nella contemplazione dello stesso bersaglio sui due diversi canali ottici.

Ovviamente per estrema precisione prima ho invertito gli occhi sui due canali ottici, poi ho invertito gli oculari, ma il responso è stato sempre implacabilmente lo stesso.

Il PARADISO sul lato DESTRO e l'INFERNO sul lato SINISTRO.

Ne parlo subito con GIULIANO di TECNOSKY e lui si prende alcuni giorni per interpellare MARK LUDES di APM.

Lo richiamo dopo 3 giorni e lui mi dice che LUDES vuole vedere il binocolo.

Lunedi 16 spedisco verso TECNOSKY e ieri, giorno 19, il binocolone è partito verso l'APM.

Staremo a vedere il tipo di risposta di APM, ma io sono molto preoccupato, vorrei semplicemente che venisse riparato il problema sul lato sinistro, portandolo alla stessa MERAVIGLIOSA efficienza ottica del lato destro.

Da tale risposta emetterò un giudizio sulla serietà della ditta APM e siccome sono una persona di mentalità costruttiva, desidero davvero tessere le lodi del loro operato post-vendita.

In caso negativo mi adeguerò di conseguenza :wave: .

Faber
Buon utente
Messaggi: 743
Iscritto il: 16/06/2012, 17:34

Re: APM ED APO 82mm/45°

Messaggio da Faber » 20/10/2017, 16:06

In bocca al lupo Giovanni. Facci sapere come va. Saluti
Fabio Bergamin

Osservo con binocolo:
Kowa XD 8.5x44
Osservo con telescopio:
Telescopi Takahashi e oculari (Pesanti e leggeri...)
Osservo con microscopio
Leitz SM-LUX

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1091
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: APM ED APO 82mm/45°

Messaggio da Giovanni Bruno » 20/10/2017, 17:31

Grazie FABER, io sono fiducioso, perchè da quello che ho visto sul lato DESTRO, il progetto ed i materiali sono di primordine.

Purtroppo è mancata l'affidabilità globale, se l'APM farà le cose per bene, come ripristino al meglio della parte SINISTRA difettosa, ne resterò ben soddisfatto. :thumbup: :wave:

stevedet
Buon utente
Messaggi: 786
Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

Re: APM ED APO 82mm/45°

Messaggio da stevedet » 20/10/2017, 22:38

Confido che tutto finirà per il meglio. Io ebbi a che fare con APM nel 2009 quando presi il mio 23-41x100, che allora era venduto come APM 100ED. Pur funzionando bene, se guardavo dentro l'obiettivo vedevo il bordo di uno dei prismi con un'evidente sbeccatura in un angolo.
Ebbene, il binocolo mi fu sostituito da Ludes senza discussioni. L'unica cosa, l'invio dall'Italia in Germania me lo dovetti pagare io.

In casi come questi, la merce dovrebbe essere sostituita, non riparata, essendo un difetto originario.

Piuttosto, mi permetto di rimproverare la mancanza di un controllo di qualità, sia da parte di APM che di Tecnosky, prima della consegna al cliente. Queste cose dovrebbero e potrebbero essere evitate, considerato che stiamo comunque parlando di un mercato di nicchia.

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1091
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: APM ED APO 82mm/45°

Messaggio da Giovanni Bruno » 21/10/2017, 8:19

STEVDET, secondo me il gioco sporco è partito già dal produttore, confidando che la stragrande maggioranza dei binofili ha l'occhio GUIDA DESTRO, curano al massimo il lato DESTRO e mettono la roba scadente sul lato SINISTRO.

Credo pure che anche per la collimazione fanno lo stesso, mettono ben in asse l'obbiettivo del lato DESTRO e poi tirano l'obbiettivo del lato sinistro fino ad una perfetta collimazione, fregandosene della qualità ottica residua del lato SINITRO anche se ha generato dell'astigmatismo.

Io vengo da 30 anni di osservazioni BINOCULARI, tra i binocoloni da 100mm a 45° e i TELESCOPI RUMAK e MAK NEWTON, INTES ed INTES MICRO, capaci di ingrandimenti folli in torretta binoculare.

La trentennale militanza BINOCULARE ha affinato in me la ricerca della migliore messa a fuoco sia per l'occhio DESTRO che SINISTRO anche a 900x, in caso di seeing fortunatissimi e rari.

Si aggiunga che ho una vista di 11/10 su entrambi gli occhi e quindi ho una capacità di analisi sui due canali di un BINOCULARE perfetta.

Ovviamente la strombazzata collimazione fatta da APM è stata perfetta persino a 150x, ma ha fatto CILECCA totalmente nella non rilevazione del difetto ottico grave sul lato sinistro.

Per TECNOSKY, credo che si sia limitato ad un controllo a 26x con i due FF di 18mm/65° di serie, davvero troppo poco per un binocolone APO da 82mm che su lato DESTRO e quindi in MONOCULARE, regge 150x meravigliosamente bene.

STEVDET, ti ringrazio per la tua testimonianza positiva con l'assistenza APM, mi ha molto rincuorato.

Meno male che il METEO fa schifo anche di giorno, con nebbie e foschie permanenti, così soffro meno dell'assenza del mio APO da 82mm.

Voglio vedere quanto tempo prenderà tutta la faccenda. :thumbup: :wave:

stevedet
Buon utente
Messaggi: 786
Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

Re: APM ED APO 82mm/45°

Messaggio da stevedet » 21/10/2017, 12:06

Giovanni Bruno, la mia esperienza con APM fu positiva in ogni fase: dai primi contatti informativi via mail in fase d'acquisto, con risposta sempre molto celere da parte di Ludes, fino alla risoluzione del problema più sopra citato.
Anche sulla qualità del 23-41x100 che comprai non ho nulla da dire. Dopo molti anni di utilizzo, comprese diverse trasferte in auto in vacanza al mare, lo strumento è ancora come da nuovo.

Vorrei però ricordati che, nel tuo caso, il tuo referente commerciale diretto è Tecnosky. È lui che deve garantirti la consegna di un prodotto integro e privo di difetti. Capisco che magari hai un rapporto di amicizia col sig. Giuliano, ma eventuali problemi con Apm sarebbero un problema suo, non tuo.

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1091
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: APM ED APO 82mm/45°

Messaggio da Giovanni Bruno » 21/10/2017, 12:45

Ma infatti TECNOSKY ha disposto un ritiro presso casa mia cosa avvenuta e poi ha spedito verso APM in Germania.

Per ora a TECNOSKY non posso chiedere di più, se alla fine tutto va bene, un plauso sia a TECNOSKY che ad APM, se la cosa va male, me la vedrò con TECNOSKY ed ovviamente peste e corna ad APM. :thumbup: :wave:

stevedet
Buon utente
Messaggi: 786
Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

Re: APM ED APO 82mm/45°

Messaggio da stevedet » 21/10/2017, 13:07

No scusami, non voglio fare polemiche, ma ho l'impressione che troppo spesso non facciamo valere i nostri diritti e ci freghiamo da soli. Quando dici che per ora a Tecnosky non puoi chiedere di più, sbagli a mio modesto giudizio. L'acquisto tu l'hai fatto da lui, gli hai dato soldi buoni e lui in cambio deve darti un binocolo in ordine. Se ti ha consegnato un binocolo difettoso è lui che te ne deve dare un altro a posto. Punto.
Poi, come lui si regoli con Apm riguardo al binocolo difettoso, sono affari che non ti competono. Perdonami, ma se si perde di vista questa semplice gerarchia di responsabilità (come spesso accade) ce lo mettiamo in quel posto da soli.

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1091
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: APM ED APO 82mm/45°

Messaggio da Giovanni Bruno » 21/10/2017, 13:38

Il fatto è che io ho detto esplicitamente a TECNOSKY che voglio assolutamente il mio APM ED APO messo a posto e questo può farlo solo APM, con le sue scorte di ricambio ed il suo partner di riparazione ottica WELLENFORM.

TECNOSKY aveva il solo esemplare che ha venduto a me e quindi non poteva fare altro che inviare il mio esemplare ad APM per la riparazione, oppure la messa a punto, oppure la sostituzione.

Se nulla di ciò andrà a buon fine, stai pur certo che riavrò i miei soldi da TECNOSKY, di cui ho assoluta fiducia.

Ma mi pare prematuro parlare di cose così estreme e lontane dai miei desideri.

Io voglio proprio un APM ED APO da 82mm, perchè ne ho assiaggiato di gusto le eccellenti qualità e potenzialità, tranne il preciso problema che ho esposto, ma che non sposta di una virgola i miei desideri.

Semplicemente l'APM ED APO da 82mm a 45° è il binocolo che fa esattissimamente per me ed a me interessa solo averne uno perfettamente funzionante in ogni sua parte.

Sarà perchè con l'assistenza clienti ci ho lavorato gli ultimi 20 anni lavorativi, come tecnico interventista presso il cliente, io sono empatico verso il mondo dell'assistenza e delle riparazioni in garanzia.

Quello che conta è di avere un prodotto SANO DI PROGETTAZIONE e l'APM ED APO da 82mm, come l'IBIS SEMI-APO da 100mm, sono sanissimi di progettazione, per una parte imperfetta, si cambia quella parte e tutto va a posto. :thumbup: :wave:

stevedet
Buon utente
Messaggi: 786
Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

Re: APM ED APO 82mm/45°

Messaggio da stevedet » 21/10/2017, 14:41

L'empatia è una bella cosa Giovanni e vedrai che tutto si risolverà al meglio. :thumbup:

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1091
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: APM ED APO 82mm/45°

Messaggio da Giovanni Bruno » 21/10/2017, 19:12

Cosi sia!!!! :D :thumbup: :wave:

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1091
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: APM ED APO 82mm/45°

Messaggio da Giovanni Bruno » 28/10/2017, 9:25

In attesa che mi torni indietro il mio APM ED APO da 82mm, ora fermo presso APM in GERMANIA, mi sto consolando con uno strumento atipico, preso appposta per fare dell'eccellente terrestre di potenza.

Parlo del RUMAK INTES MICRO M500 da 127/1270mm e quindi ad f10.

A dispetto del rapporto focale ad f10, tale strumentino esibisce un campo ULTRAPIATTO ed una resa cromatica fedelissima.

Tutto in lui è vocato per la massima trasportabilità e montabilità, a partire dalla VALIGETTA in cordura semirigida ed imbottita, alla bella maniglia di serie, alla grande leggerezza e compattezza.

Con due CELESTRON X-CELL LX da 25mm/60° e con una torretta ZEISS ERETTIVA a 45°, ottengo 52x circa ed un campo reale di 1°,15.

Incredibile come tale RUMAK M500 surroghi benissimo le prestazioni del APM ED APO da 82mm a pari ingrandimento, anzi, ha anche più risoluzione, ma ovviamente ha molto meno grande campo raggiumgibile.

Il tutto montato su una montatura ALTAZIMUTALE EX-TOUCHE WILLIAM OPTICS.

Complice l'arrivo dei venti da NORD caldi e secchi, il panorama di ALPI e PREALPI NORD OCCIDENTALI, si è fatto meravigliosamente luminoso e contrastato già ad occhio nudo.

Ma attraverso l'M500 in binoculare, le immagini erano coloratissime ed incise e di enorme soddisfazione.

La risoluzione di questo RUMAK si mantiene alta persino a 300x, su soggetti particolarmente vicini, piccoli, ma interessanti, mentre a 52x si raggiunge un meraviglioso MIX tra risoluzione e campo reale.

Un grazie dunque a questo gioiello ottico che ha saputo farmi accettare molto più serenamente il problema e l'assenza temporanea del binocolone APM ED APO da 82mm, rilevato sul lato SINISTRO del BINOCOLONE. :thumbup: :wave:

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1091
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: APM ED APO 82mm/45°

Messaggio da Giovanni Bruno » 30/10/2017, 22:20

Ad oggi 30/10/2017, ancora nessuna notizia del mio APM ED APO da 82mm/45° giacente presso la APM di MARK LUDES.

I tempi sono per ora ancora ragionavoli, ma ogni giorno che passa aumenta la mia inquietudine. :wave:

Rick
Buon utente
Messaggi: 144
Iscritto il: 21/08/2014, 11:41

Re: APM ED APO 82mm/45°

Messaggio da Rick » 31/10/2017, 16:37

Giovanni, hai a che fare con persone estremamente serie, sia APM che Tecnosky. APM inoltre ha una ditta ottica (Wellenform) per cui il tuo binocolo angolato non dovrà neanche uscire dalla Germania per la riparazione.
In bocca al lupo :mrgreen:

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1091
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: APM ED APO 82mm/45°

Messaggio da Giovanni Bruno » 31/10/2017, 18:04

Grazie per le belle parole di conforto RICK, le ho molto gradite.

Avrei tanto voluto provare a fondo l'APM ED APO su questa LUNAZIONE a 148x, ottenuti con due PLANETARY ED da 3,2mm/60° .

Da quello che ho visto in "MONOCULARE", sul lato DESTRO BUONO, anzi ECCELLENTE, a 148x, su delle rocce su una montagna distante 10Km, mi aspetto un'immagine molto coinvolgente, se sapranno portare la resa del lato SINISTRO difettoso, eccellente come sul lato DESTRO. :thumbup: :wave:

Rispondi

Torna a “BINOCOLI”