Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Giove - apparizione 2019

Osservazioni del Sole e del Sistema Solare, del cielo profondo, di comete e quant'altro sopra le nostre teste
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 948
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Giove - apparizione 2019

Messaggio da Andrea75 » 26/06/2019, 10:07

Grazie ad Ivano e agli altri, supplite egregiamente alla mia carenza osservativa... per ora sospendo, anche per condizioni meteo avverse (paradossale, ma...!). Per ora è tutto dalla Specola Minima Mediolani, distaccamento del Cairo... EHM... :oops: ... sede centrale cittadina...
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1120
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Giove - apparizione 2019

Messaggio da Ivano Dal Prete » 26/06/2019, 14:22

-SPECOLA-> ha scritto:
26/06/2019, 8:30
Grazie Ivano per il report in presa diretta.
Ma davvero il motore di quello Starfinder è irrecuperabile?
Cosa gli è successo?
Il problema della montatura era che l'inseguimento ci metteva un po' a ingranare (vecchio modello con motore 220v). L'ho sempre tenuto cosi', tanto avevo l'invertitore con stop e 2x, centravo l'immagine con quello e poi inseguiva bene. Stupidamente ci ho voluto trafficare, ho allentato un po' una vite, il problema e' scomparso ma dopo un paio di giorni il motore e' morto. Dopo allego una foto.
"Consider the impact your proposed telescope could have on your life. Talk to your spouse, your kids, and your friends. Does it fit the way you live? If you have doubts, reduce the planned aperture by one third and repeat this step."
(Kriege and Berry, "The Dobsonian Telescope")

"I am a historian. Nothing shocks me."

Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 948
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Giove - apparizione 2019

Messaggio da Andrea75 » 26/06/2019, 15:15

... E non è sostituibile con nulla che possa essere adattato alla bisogna? Per quel che ricordo mi sembri uno abbastanza pratico di autocostruzione...
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1120
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Giove - apparizione 2019

Messaggio da Ivano Dal Prete » 27/06/2019, 9:34

Andrea75 ha scritto:
26/06/2019, 15:15
... E non è sostituibile con nulla che possa essere adattato alla bisogna? Per quel che ricordo mi sembri uno abbastanza pratico di autocostruzione...
Un altro motorino che abbia la stessa velocita' in uscita (1 rpm ogni 10 minuti). Introvabile, a un certo punto ho smesso di cercarlo.
"Consider the impact your proposed telescope could have on your life. Talk to your spouse, your kids, and your friends. Does it fit the way you live? If you have doubts, reduce the planned aperture by one third and repeat this step."
(Kriege and Berry, "The Dobsonian Telescope")

"I am a historian. Nothing shocks me."

Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 948
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Giove - apparizione 2019

Messaggio da Andrea75 » 28/06/2019, 9:02

... Già, ci vorrebbe un riduttore ad hoc: non so se ci si possa arrivare con l'autocostruzione... :think:
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!

Avatar utente
Dob
Buon utente
Messaggi: 444
Iscritto il: 21/05/2012, 16:12

Re: Giove - apparizione 2019

Messaggio da Dob » 01/07/2019, 9:40

Giove del 30-06-2019

Finalmente ho potuto fare 2 osservazioni consecutive di Giove con un seeing perlomeno decente vista la bassissima altezza raggiunta dal pianeta quest'anno (circa 23° in meridiano dalla mia latitudine). La prima sera , il 29-06-2019, il pianeta appariva molto nitido nel Mak da 18cm f/15 che ho usato a 216x. La serata seguente c'era anche la macchia rossa ma il seeing era leggermente peggiore rispetto la sera prima. Stessa strumentazione e stavolta ho voluto fare un disegno visti i bei particolari che erano visibili: la SEB aveva almeno tre striscie scure più una quarta più a sud che dovrebbe essere la STrB dell'anno scorso. La EZ aveva un colore scuro, simile alla SEBe su di essa erano visibili due pezzi di festone di cui uno iniziava da una condensazione posta sul lato sud della NEB ; la NEB molto scura con la sua parte nord molto ondulata; visibili infine la NTB e la NNTB
Giove 30-07-2019.jpg
Giove del 30-07-2019

Avatar utente
Raf584
Amministratore
Messaggi: 6520
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Giove - apparizione 2019

Messaggio da Raf584 » 01/07/2019, 14:51

Ottimo disegno, dettaglio paragonabile a quello che ho visto qualche sera fa nel rifrattore da 15 cm. Ho trovato molto "mossa" la EZ tra le due bande, con diverse sfumature di tinta anche molto delicate. Sempre notevole la SEB quando si mostra divisa in più componenti.

Perché il bordo seguente a sinistra ?
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Avatar utente
Dob
Buon utente
Messaggi: 444
Iscritto il: 21/05/2012, 16:12

Re: Giove - apparizione 2019

Messaggio da Dob » 01/07/2019, 16:16

Si, l'orientamento è un po' particolare perchè ho osservato col diagonale ma ruotato in modo da rendere l'oculare parallelo rispetto al suolo ( e io ero seduto di fianco): in questo modo la GMR va da sinistra a destra e quindi il lato seguente è sulla parte sinistra del disegno (ovviamente il tutto è valido se non ho fatto casino essendo abituato a osservare nei newton.....)

Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 948
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Giove - apparizione 2019

Messaggio da Andrea75 » 23/07/2019, 11:04

... E finalmente torno ad osservare\riprendere il gigante gassoso: mi sono portato sulle montagne bergamasche solo il fidato 60 mm per esigenze logistiche, ma tra domenica sera e ieri il rifrattore ha saputo mostrarmi, perlomeno in ripresa, qualche cosa di quello che accade lassù...
Ecco alcune immagini (nord in alto, precedente a destra: mi sono impigrito e in ripresa sono più comodo così... :oops:) ed una mappa parziale: stavolta sono anche attrezzato per disegnare e conto di riprendere a farlo... sono curioso di vedere cosa mi mostra il 60 mm. Domenica sera, dando una breve occhiata a circa 75x (tra barlow autocostruita e Super 25) verso le 20.45 TU si notavano le attaccature di due dei prominenti festoni da NEB verso EZ, come due decise condensazioni nella banda: vediamo se possiamo fare di meglio... ;)

Domenica sera, 21 luglio: seeing più che discreto per il sessantino, trasparenza media.

19.20 T.U.
21_07_2019_19_20TU.jpg
21_07_2019_19_20TU.jpg (4.81 KiB) Visto 212 volte
19.49 T.U.
21_07_2019_19_49TU.jpg
21_07_2019_19_49TU.jpg (8.36 KiB) Visto 212 volte
20.48 T.U.
21_07_2019_20_48TU.jpg
21_07_2019_20_48TU.jpg (10.48 KiB) Visto 212 volte
Ieri sera, 22 luglio, il cielo sembrava inesorabilmente coperto oltre che velato da una spessa cappa di foschia. In realtà era quasi sereno: quando ho visto Giove occhieggiare non ho resistito a tirar fuori rifrattore e camerina, e... non ho sbagliato. La trasparenza era abbondantemente al di sotto del minimo sindacale e il pianeta era appena visibile costringendomi a pose lunghe (1\8 di secondo per circa 15 fps: per fortuna l'aria era molto stabile, infatti non tirava un filo di brezza) ma è valsa la pena immortalare il doppio transito al meridiano della GMR e dell'ombra di Io, con relativa emersione del satellite. Purtroppo le immagini sono scure e sgranate: posto la meno peggio.

22.07 T.U.
22_07_2019_20_47TU.jpg
22_07_2019_20_47TU.jpg (10.31 KiB) Visto 212 volte
Le riprese di queste due sere mi hanno permesso di comporre una mappa quasi completa e tutto sommato abbastanza indicativa di alcune caratteristiche sommarie dell'atmosfera gioviana: anche in questa opposizione la zona equatoriale è molto colorata con impressionanti festonature dalla banda equatoriale nord; si nota ancora la banda equatoriale. Si vede ancora traccia, se le lentine non mi hanno ingannato, di quella STropB tanto discussa da un paio di opposizioni a questa parte e molto evidente un anno fa: quanto al resto riesco ad indovinare NTB ed uno spezzone di NNTB grossomodo tra 180° e 270° mentre a sud vedo che il moncone di STB si è allungato più o meno dai 180° fin verso i 250° (parte dall'ovale BA, fuori portata per il sessantino). Sempre evidente SSTB e annessi.
2019-07-21-1921.0_2019-07-22-2100.0_MAP.jpg
Per ora è tutto dalla Specola Minima Mediolani - distaccamento orobico: se il cielo permette seguiranno aggiornamenti... :wave:
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7199
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Giove - apparizione 2019

Messaggio da -SPECOLA-> » 23/07/2019, 13:16

Ciao Andrea75,

guardando le tue riprese, quasi, quasi sembra di stare all'oculare... :thumbup:
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIV). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 948
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Giove - apparizione 2019

Messaggio da Andrea75 » 23/07/2019, 13:50

... Magari... :shifty: ... difficile che il 60 mm possa mostrare tutta questa roba in visuale con il pianeta così basso (e con il cielo che ci ritroviamo in questo periodo... :roll: ). Però... la curiosità di provarci c'è!
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!

Avatar utente
Antonio7
Buon utente
Messaggi: 129
Iscritto il: 17/06/2015, 21:41

Re: Giove - apparizione 2019

Messaggio da Antonio7 » 23/07/2019, 16:13

per vederlo così in visuale, di questa dimensione con questi colori e dettagli che telescopio ci vorrebbe ?

Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 8937
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Giove - apparizione 2019

Messaggio da piergiovanni » 23/07/2019, 16:16

Ciao, complimenti per la costanza e le riprese.
Rispondendo ad Antonio, sono piu' o meno i dettagli che osservo con il Meade ETX 90.
Su Giove, secondo me, il minimo indispensabile in visuale è un rifrattore da 5 pollici, intendo per togliersi qualche soddisfazione non fotografica.
Sono sempre piu' stupito di come Andrea riesca a "spremere" la sua attrezzatura! :thumbup:
Piergiovanni Salimbeni
Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo delle ottiche sportive.
www.binomania.it

Autore delle riviste: Itinerari e Luoghi, Nautica, Nuovo Orione, Cacciare a Palla, Armi e tiro




Osservo con: Zeiss Victory SF 8x42, Zeiss Harpya 95, Fuji TS 12x28, Fujinon 16x70, Docter Aspectem 40X ED 80-500, Kowa Highlander Prominar, Takahashi FS128, Celestron 8, Meade Etx 90

Avatar utente
Samuele
Buon utente
Messaggi: 521
Iscritto il: 29/07/2015, 20:22

Re: Giove - apparizione 2019

Messaggio da Samuele » 23/07/2019, 16:25

Per quanto riguarda i miei occhi, una saturazione di colore così intensa posso scordarla in visuale anche con strumenti molto grossi (che fanno aumentare la pupilla di uscita, a parità d'ingrandimento, e quindi aumentano la sensazione dì "chiarore" del pianeta).
Più facile notare un colore slavato, appena accennato.
Per il dettaglio in visuale, fermo restando che molto dipende dal seeing locale, anche un Cassegrain da 15 cm come il mio riesce a tirar fuori questi particolari e a volte qualcosa in più. :thumbup:

Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 948
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Giove - apparizione 2019

Messaggio da Andrea75 » 23/07/2019, 18:17

... Caspita, Pier, già con il 90? Sapevo che è un buonissimo strumentino, ben contrastato, ma...! Poche storie, in visuale Giove vuole diametro e i contrasti sono comunque bassi (i colori saltano fuori, credo, solo con diametri abbastanza importanti, dai 150-200 anche a seconda dello schema ottico): in ripresa si può "barare" entro certi limiti, o meglio enfatizzare molto proprio quei contrasti che in visuale sono evanescenti. Data l'estrema modestia dei miei telescopietti è l'unico modo che ho per spremerli a dovere. Non ho grande esperienza visuale e non ne ho nessuna con telescopi diversi dai miei e quindi non so dare indicazioni precise: tuttavia ricordo che il mitico libretto di Falorni e Tanga "Osservare i pianeti" dice che su Giove dipende da cosa si vuole ottenere. Già un 50 mm mostra le bande equatoriali e quando va bene qualcosina in più, con 60 si indovinano Macchia Rossa e attaccature dei festoni nonché qualche sottostruttura delle bande principali quando sono molto evidenti; con 100 mm a lente o 150 newton si può già seguire proficuamente la meteorologia del pianeta; più si sale di diametro più si vede (come del resto mostrano i report di Dob o anche di Kappotto, anche nelle opposizioni passate) e più quel che si vede diventa "esigente", nel senso che è talmente tanta roba che bisogna imparare a gestire bene il disegno o il report calcolando la veloce rotazione del nostro.
Ad ogni modo... personalmente sono contentissimo di avere ancora modo di osservare! :)

P.S. Antonio, sono convinto che un Cassegrain da 150 mm, se ben collimato, possa dare decisamente di più in visuale rispetto alle immagini del mio sessantino: se non altro perché queste, ancorché enfatizzate nel contrasto, non valicano comunque le colonne d'Ercole della risoluzione di circa 2" (magari si guadagna qualcosina giocando sui contrasti, ma mica tanto di più) concessa dai miei 60 mm.
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!

Rispondi

Torna a “Osservazione e fotografia astronomica”