ULTIMI AGGIORNAMENTI

Novità! In arrivo recensioni di binocoli e spotting scope PENTAX

Sono lieto di annunciare che Fowa Spa, rinomato distributore nel settore della fotografia e dell’elettronica di consumo, ha deciso di inviarmi in visione l’intera gamma di strumenti da osservazione del prestigioso marchio giapponese PENTAX.

Recensione del binocolo NIKON ACULON A30 10×25 -95 euro per iniziare con soddisfazione la vostra nuova passione

Ecco la mia recensione del binocolo Nikon Aculon A30 10×25. Grazie a Marco Rovere e Fabrizio Gillone di Nital per aver fornito l’esemplare in esame. Questo binocolo, che costa soltanto €95 IVA inclusa, beneficia didieci anni di garanzia . Durante il test, ho apprezzato la sua compattezza, buon contenimento dell’aberrazione cromatica e l’ergonomia favorevole. Nonostante non sia ideale per l’osservazione astronomica, si è dimostrato un compagno affidabile per l’osservazione della natura e del paesaggio

Il Festival del carbonio! CARTONI Focus 10 Stabilo Carbon System. Le mie impressioni dopo un anno di utilizzo

La testa video CARTONI FOCUS 10, abbinata al treppiede in carbonio STABILO 100, rappresenta un sistema eccezionale per gli appassionati più esigenti che richiedono un supporto con movimenti fluidi e precisi, oltre alla capacità di sostenere in tutta sicurezza strumenti fino a 10 kg (12 kg per quelli compatti). Grazie all’Half bowl da 100 mm incluso, è possibile utilizzare teste di altre aziende, anche nel settore astronomico, garantendo al contempo affidabilità e un carico limite di 40 kg. Questa combinazione offre un’elevata versatilità e prestazioni affidabili, rendendola la scelta ideale per una vasta gamma di applicazioni fotografiche e videografiche.

Recensione del rifrattore Takahashi TSA-102

Il rifrattore apocromatico Takahashi TSA-102S si dimostra un’ottima scelta per gli appassionati di astronomia, sia per l’osservazione di Luna e pianeti che per il cielo profondo. La sua eccellente qualità ottica, caratterizzata da alto contrasto e puntiformità delle immagini stellari, lo rende una valida opzione anche per chi pratica l’astrofotografia. Nonostante il costo potenzialmente elevato, l’investimento in un rifrattore di questo tipo può essere giustificato dalla qualità superiore delle osservazioni e delle immagini che offre.

Birdwatching – Benefici per la salute

Il birdwatching si configura come un efficace rimedio per contrastare lo stress e l’ansia che spesso permeano la nostra quotidianità. L’immergersi in questo appassionante passatempo richiede una concentrazione profonda, agendo come una sorta di pausa rigenerante per la mente. Durante l’osservazione attenta del cielo e della vegetazione, la tensione accumulata si dissolve gradualmente. La bellezza dell’avifauna, unita al loro canto melodioso e alla loro grazia in volo, crea un’esperienza rilassante che consente di distanziarsi dalle preoccupazioni quotidiane.

Binocolo Shogetsu Kansei Moon Prince 6.5×32 – prismi di Porro, qualità giapponese e 9.3° di campo

Alienato l’ottimo binocolo Opticron SRGA 8×32 ero alla ricerca di un  prismi di Porro di diametro ridotto, diciamo intorno ai 30 mm, di buon campo e con buona estrazione pupillare.
Dopo attenta ricerca nei vari forum italiani ed esteri, ho individuato un modello interessante: Binocolo Shogetsu Kansei Moon Prince 6.5×32 da 9.3 gradi.

Ho provato i TAKAHASHI TPL. Pregi, difetti e sfida contro alcuni dei migliori oculari astronomici!

Gli oculari Takahashi TPL rappresentano senza dubbio una scelta eccellente, grazie al loro ottimo contrasto e nitidezza, rendendoli ideali per  le osservazioni lunari, planetarie e delle stelle doppie, compreso l’utilizzo con il visore binoculare. La loro luminosità e trasparenza li rendono altresì adatti agli appassionati delle osservazioni del cielo profondo. Pur presentando alcune semplificazioni estetiche nella rifinitura, dal punto di vista ottico sono impeccabili, offrendo un’esperienza visiva di alta qualità. In sintesi, si tratta di oculari spartani ma…affilati come una xiphos.

Cannocchiale da puntamento Nikko Stirling Boar Eater 1-4 x24 – Test pratico al poligono

Il cannocchiale da battuta Nikko Stirling Boar Eater 1-4×24 ha suscitato in me  un’impressione positiva durante il test pratico al poligono. Il campo di vista di 48 m lineari a 100 metri si è rivelato estremamente utile durante la prova ti tiro rapido a 70 metri, offrendo un’ampia visione lineare a 1X. Nonostante la mancanza di ottiche ED, il cromatismo residuo è minimo anche a 4 X, risultando appena percettibile. Il reticolo illuminato si è dimostrato versatile, garantendo visibilità sia in condizioni di luce diurna che in situazioni di scarsa illuminazione.

Va sottolineato che, pur essendo meno luminoso di un classico cannocchiale da 42 mm, il Boar Eater mantiene una qualità ottica eccellente. Le torrette, precise nella fascia di prezzo, e il selettore di ingrandimento di alta qualità contribuiscono alla buona impressione complessiva. La godronatura metallica agevola la gestione del selettore, anche con guanti invernali o da tiro. In sintesi, il Boar Eater 1-4×24 offre una combinazione di grandangolarità, semplicità di gestione e qualità ottica, rappresentando una scelta soddisfacente.

Perchè dovreste utilizzare una torretta porta oculari per il vostro telescopio astronomico

Nel video di oggi e nell’articolo qui di seguito esporrò i vantaggi delle torrette porta-oculari. Inizio con il confermarvi che sul mercato ci sono diverse opzioni disponibili, alcune delle quali possono essere piuttosto costose. Tuttavia, se voleste utilizzare una torretta porta-oculari economica ma funzionale, non posso fare a meno di consigliarvi la Q-TURRET della Baader Planetarium, che ha dimostrato di offrire prestazioni di buon livello a un prezzo molto accessibile.