Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Recensioni di binocoli, suggerimenti, comparative, reportage, consigli per gli acquisti e altro ancora
Avatar utente
T1Z1AN0
Buon utente
Messaggi: 301
Iscritto il: 31/10/2022, 18:12

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da T1Z1AN0 »

Condivido questa recensione che ho trovato su un sito tedesco (traduzione Google).

Roonen77
14. Novembre 2023

Oggi ho potuto testare brevemente il nuovo 20x42 HDX. Martin di GSG è stato in grado di presentarlo a me. Grazie mille per questo.

La differenza nella stabilizzazione è notevole. Le mie aspettative erano alte

Il livello 1 è più o meno lo stesso del modello precedente, che avevo con me 16x42 e ho testato in parallelo. Quindi un leggero movimento residuo è presente, ma l'occhio può facilmente bilanciare, come ho descritto nel mio altro post una volta, simile all'IOS di Canon. Le oscillazioni sono possibili senza scatti. Quindi adatto per obiettivi mobili.

Il livello 2 è ora davvero come su un treppiede. Qui hanno apparentemente adattato il software Non c'è più movimento e questo anche se oggi era relativamente fresco e le mie mani erano leggermente tremanti.

Ero davvero sbalordito da quanto sia stabile ora.

Se poi si sposta il binocolo di lato, c'è sempre un breve scosso nell'immagine, perché vuole mantenere la posizione, quindi il livello 2 è più destinato all'osservazione statica. Ma poi è davvero come inchiodato. Sono curioso di sapere come saranno la Luna o Giove, perché anche la cosa più importante del binocolo aveva ricevuto un aggiornamento, il vetro. Con l'aiuto di un'antenna sottile sull'edificio e di uno sfondo bianco, si è visto chiaramente la differenza tra il modello precedente e il vetro HDX. L'aberrazione cromatica è ora quasi invisibile, sviluppo molto molto buono. Il predecessore è stato in parte evidente, cosa che ho sempre trovato un peccato per un binocolo così grande. Nella maggior parte dei casi non è così evidente comunque, ma se si giudica duramente allora lo si vede di tanto in tanto.

Mi piace anche l'ingrandimento 20x, per un binocolo come questo è un must, più è meglio è.
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 9578
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da -SPECOLA-> »

Interessante; grazie @T1Z1AN0
Se le prestazioni dello stabilizzatore ottico sono quelle riportate, sono contento di aver optato per un BRESSER 16x42, perchè con questo strumento PER FORTUNA non mi trovo proprio con quanto ho letto.
Benissimo invece per l'evidente passo avanti riguardo al contenimento del residuo cromatico da parte dei nuovi vetri HDX rispetto ai precedenti. :thumbup:
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVIII). http://www.specola.altervista.org/
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 3218
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da Giovanni Bruno »

20x42 con vetri HDX? ma allora davvero ci siamo, per i 20x stabilizzati ed oltre sono il limite minimo che potrebbero spingermi a comprarli.

Prima domanda, i vetri HDX sono dei vetri ED e se si, con quale indice, per roba di quel prezzo un vetro ED tipo FPL-61 e simili è il minimo sindacale.

Seconda domanda, il nuovo KYTE stabilizzato 18x50 che dichiara con certezza un vetro ED, fino a quale ingrandimento salirà nel tempo? confesso che per un ipotetico KYTE e SIMILI 25x50 con vetri ED e con due pupille di uscita di 2mm, mi troverebbe totalmente disarmato a resistere all'acquisto. :thumbup: :wave:
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 3218
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da Giovanni Bruno »

Nessuna risposta alla mia domanda se i vetri HDX sono dei vetri ED, oppure solo dei vetri di buona qualità ottica.

Credo che ci vorrebbe una risposta più precisa da parte del produttore, PIERGIOVANNI, tu ne sai qualcosa.?
Avatar utente
T1Z1AN0
Buon utente
Messaggi: 301
Iscritto il: 31/10/2022, 18:12

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da T1Z1AN0 »

Di sicuro HDX non è sinonimo di ED.
Il marchio è stato registrato e sta per:
Optical lens scope component, namely, a high definition and high transmittance lens that is a component part of rifle scopes for high resolution and light transmission.

E dice tutto e niente.
Questo non esclude però che possano essere davvero ED.
Ma non trovo recensioni serie in giro, né specifiche.
Anche Kamakura non risponde.
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9988
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da piergiovanni »

Ieri ho sentito l'armiere di Bignami perchè mi stanno allestendo una carabina per i test dei cannocchiali da tiro ZEISS.
Ho chiesto specificatamente se fosse possibile avere un 20x42 e Herbert mi ha confermato che avrebbe provato a contattare di nuovo SIG SAUER perchè ad oggi in Italia non è ancora arrivato alcun esemplare di questi nuovi binocoli.
Piergiovanni Salimbeni - tester e giornalista
Canale Youtube https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Siti Web
Binomania.it-Recensioni di binocoli, spotting scope, telescopi astronomici e altro ancora
https://www.binomania.it

La Rivista della Luna -Missioni, Geologia, Storia, Guida all'osservazione e altro ancora
https://www.rivistaluna.com/

Termicienotturni.it-Recensioni di strumenti ottici e digitali per la visione notturna
https://www.termicienotturni.it
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 9578
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da -SPECOLA-> »

Speriamo che arrivi molto presto il momento tanto atteso.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVIII). http://www.specola.altervista.org/
Avatar utente
T1Z1AN0
Buon utente
Messaggi: 301
Iscritto il: 31/10/2022, 18:12

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da T1Z1AN0 »

In Germania cominciano ad essere disponibili.
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 3218
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da Giovanni Bruno »

Trovo davvero strana e poco seria questa voluta ....FUMOSITA'..... sui vetri HDX, 20x del SIG SAUER 20x42 non sono uno scherzo e la presenza, oppure no, di vetri ED, con tanto di indice numerico è un preciso dovere del produttore sia verso i suoi clienti effettivi che verso i suoi cliente potenziali come me ad esempio.

Ricordiamoci che il binocolo IBIS 20x80ED costa solo 289€ ed avendolo posseduto, i vetri erano sicuramente ED anche se di indice sconosciuto.

A proposito, sollecito fin da ora una prova comparativa tra il SIG SAURER HDX 20x42 ed il ben conosciuto IBIS 20x80ED a livello di cromatica residua

Essendo il SIG SAURER solo un 42mm, a pari vetri ED dovrebbe essere ancora più APO del ben più grosso IBIS 20x80ED, se così non fosse, allora il SIG SAURER 20x42 va considerato come privo di VETRI ED.

Infine, TECNOSKY con l'IBIS 20x80 ha dimostrato che si può fare e vendere un discreto binocolo 20x80 ED al prezzo ben abbordabile di circa 300 :thumbup: :wave:
Ultima modifica di Giovanni Bruno il 06/04/2024, 14:13, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
astro61
Buon utente
Messaggi: 300
Iscritto il: 22/10/2011, 15:23
Località: Novara

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da astro61 »

Giovanni Bruno ha scritto: 06/04/2024, 8:32 vetri ED, con tanto di indice numerico è un preciso dovere del produttore sia verso i suoi clienti effettivi che verso i suoi cliente potenziali come me ad esempio.

Secondo me questo succede perché entra in gioco il fatto che quello dei binocoli è un settore non di astronomia pura, e questo tipo di parametri agli utenti forse non è mai interessato molto. E' solo un'idea. ;)
DUE OCCHI VEDONO MOLTO MEGLIO DI UNO
C9.25 e S.W. 150/1800 SkyMax su montatura IOPTRON HAZ46, torretta Baader Maxbright II e Zeiss vintage, coppia di Takahashi LE 30mm, coppia di Televue Panoptic 24mm, coppia di GSO Superview 15mm 70°, coppia di Tecnosky UFF 10mm, TS 40mm Paragon ED, Meade serie 4000 Japan 26 e 15mm, Sky Quality Meter-L, Kite APC 16x42, Pentax Papilio II 6.5x21
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9988
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da piergiovanni »

Esattamente, anche nel mondo del tiro a lunga distanza hanno ben altri parametri che l'ab.cromatica e tempo fa un manager di una azienda del settore mi ha accusato di essere troppo tecnico e che dovrei ragionare e scrivere in maniera emozionale come un cacciatore perche a suo dire l'ab.cromatica, la curvatura o la distorsione interessano a nessuno.

Inviato dal mio S62 Pro utilizzando Tapatalk

Piergiovanni Salimbeni - tester e giornalista
Canale Youtube https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Siti Web
Binomania.it-Recensioni di binocoli, spotting scope, telescopi astronomici e altro ancora
https://www.binomania.it

La Rivista della Luna -Missioni, Geologia, Storia, Guida all'osservazione e altro ancora
https://www.rivistaluna.com/

Termicienotturni.it-Recensioni di strumenti ottici e digitali per la visione notturna
https://www.termicienotturni.it
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 3218
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da Giovanni Bruno »

Quel MANAGER è semplicemente un incompetente che maschera la sua incompetenza, con tanta arroganza. :thumbdown: :thumbup: :wave:
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 9578
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da -SPECOLA-> »

Riguardo alle varie diciture, personalmente io NON credo MAI acriticamente alle promesse che si possono nascondere dietro ad una denominazione commerciale.
Per quanto mi riguarda non sono né la marca, né il prezzo, i fattori determinanti per riuscire a fare o meno la differenza; l'unica cosa che conta è come funziona lo strumento.

Premesso che in pratica non esiste nessuna ottica a rifrazione che sia veramente apocromatica, cioè in grado di mettere a fuoco tutte le lunghezze d'onda della radiazione visibile dello spettro della luce, in un unico punto.
Il termine APOCROMATICO in un'ottica reale non vuol dire niente, al di fuori del valore che potrebbe avere un'etichetta commerciale, con dietro tutta una serie di "promesse"...
Infatti con rigore scientifico, in letteratura si parla correttamente di "maggior contenimento dell’aberrazione cromatica" e non di resa "APO", sempre e comunque.
Bisogna infatti non dimenticare mai, che in uno strumento a lenti, l'aberrazione cromatica si può soltanto ridurre, ma NON eliminare del tutto, trattandosi la stessa di una proprietà del materiale (vetro) e NON di un difetto.
A tutto questo va aggiunto che l'unica certezza è che se un'ottica va bene, l'età, il prezzo, il marchio e le varie sigle (APO, HD, XD, ED, ecc.) contano veramente poco, parimenti al conoscere preventivamente il tipo di materiale impiegato nel treno ottico.
Imho, naturalmente.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVIII). http://www.specola.altervista.org/
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 3218
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da Giovanni Bruno »

SPECOLA, non dirlo a me che con grande difficoltà ho ripescato il mio sempiterno RUMAK INTES MK67 venduto 20 anni prima e che ancora oggi da botte da orbi al mio C8HD ed al mio TS SD APO da 102/711mm.

Se il C8HD, vale comunque sul deep sky spianato a medio-basso campo , il povero APO da 102mm esce con le ossa sbriciolate dal cozzo con l'MK67 che oltre ad essere un 150mm, ha pure un campo superspianato ed una interessante risoluzione negata all'APO da 102mm.

Infatti assegno all'APO da 102/711mm il compito di raggiungere dei campi davvero molto larghi, tipo con un BAADER ASPHERIC da 36mm/72° con 19,75x e con un campo reale di quasi 4°. :thumbup: :wave:
Ultima modifica di Giovanni Bruno il 07/04/2024, 17:18, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
astro61
Buon utente
Messaggi: 300
Iscritto il: 22/10/2011, 15:23
Località: Novara

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da astro61 »

-SPECOLA-> ha scritto: 06/04/2024, 19:55 Riguardo alle varie diciture, personalmente io NON credo MAI acriticamente alle promesse che si possono nascondere dietro ad una denominazione commerciale.
Per quanto mi riguarda non sono né la marca, né il prezzo, i fattori determinanti per riuscire a fare o meno la differenza; l'unica cosa che conta è come funziona lo strumento.
Condivido assolutamente. Fra i miei tubi ad esempio ottici c'è anche un fratello minore del Tecnosky 150 serie OWL recensito da Piergiovanni recentemente. Questo è addirittura un tripletto, da 80 mm. Vero è che è un f/6, ma è altrettanto vero che mi aspettavo ben altro come correzione cromatica. 8-)
DUE OCCHI VEDONO MOLTO MEGLIO DI UNO
C9.25 e S.W. 150/1800 SkyMax su montatura IOPTRON HAZ46, torretta Baader Maxbright II e Zeiss vintage, coppia di Takahashi LE 30mm, coppia di Televue Panoptic 24mm, coppia di GSO Superview 15mm 70°, coppia di Tecnosky UFF 10mm, TS 40mm Paragon ED, Meade serie 4000 Japan 26 e 15mm, Sky Quality Meter-L, Kite APC 16x42, Pentax Papilio II 6.5x21
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9988
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da piergiovanni »

astro61 ha scritto: 07/04/2024, 11:43
-SPECOLA-> ha scritto: 06/04/2024, 19:55 . Fra i miei tubi ad esempio ottici c'è anche un fratello minore del Tecnosky 150 serie OWL recensito da Piergiovanni recentemente. Questo è addirittura un tripletto, da 80 mm. Vero è che è un f/6, ma è altrettanto vero che mi aspettavo ben altro come correzione cromatica. 8-)
Beh, piu' che fratello dire cugini di terzo grado, sono due strumenti completamente differenti :mrgreen:
Piergiovanni Salimbeni - tester e giornalista
Canale Youtube https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Siti Web
Binomania.it-Recensioni di binocoli, spotting scope, telescopi astronomici e altro ancora
https://www.binomania.it

La Rivista della Luna -Missioni, Geologia, Storia, Guida all'osservazione e altro ancora
https://www.rivistaluna.com/

Termicienotturni.it-Recensioni di strumenti ottici e digitali per la visione notturna
https://www.termicienotturni.it
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 3218
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da Giovanni Bruno »

Strumenti completamente differenti per diametro, certamente, ma come attesa più che giustificata di assenza di cromatismo direi più che logica.

Se non è privo di cromatismo un tripletto di soli 80mm di diamentro, allora davvero la buona apocromaticità di un rifrattore dichiarato APO è una chimera. :thumbup: :wave:
Avatar utente
T1Z1AN0
Buon utente
Messaggi: 301
Iscritto il: 31/10/2022, 18:12

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da T1Z1AN0 »

La buona notizia: sembra disponibile in Italia.
La cattiva: il prezzo :-(
Immagine


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 3218
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da Giovanni Bruno »

A quel prezzo, 1805€, per essere solo un 20x42 HDX e nemmeno dichiarato APO, allora è meglio puntare al KYTE 18x50 dichiarato APO e dal costo di 1750€.

Le stranezze e le opacità commerciali continuano. :thumbup:
Ultima modifica di Giovanni Bruno il 12/04/2024, 14:36, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Samuele
Buon utente
Messaggi: 1406
Iscritto il: 29/07/2015, 20:22

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da Samuele »

Giovanni,
Nemmeno i Kite sono dichiarati APO, ma solo con lenti ED/HD, e da quello che ho sentito sul gruppo Whatsapp, pare che il cromatismo residuo sia ben controllato ma presente anche a centro campo in situazioni critiche.
Giustamente hai puntato il dito sul prezzo, che oggettivamente è importante ed a quanto pare riguarda più la stabilizzazione che la parte ottica.
A questo punto, come ho scritto altrove, con 1.000 € in meno si può portare a casa un Vixen con probabilmente la stessa stabilizzazione, apertura da 42mm e metà peso.
Per la qualità ottica ci si dovrà accontentare, oppure optare per il Canon 15x50 accontentandosi in questo caso di una stabilizzazione inferiore e di un peso importante.
Avatar utente
80X87X
Buon utente
Messaggi: 69
Iscritto il: 14/11/2023, 18:26

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da 80X87X »

Sig Sauer non è mai stata un'azienda ottica, probabilmente il loro product manager, quando commissiona le ottiche ai fabbricanti neanche richiede precise specifiche tecniche affidandosi al produttore .
Un po' come Gucci quando ordina gli orologi non mette vincoli su movimenti etc. etc.
Il binocolo logora chi non ce l'ha
Avatar utente
T1Z1AN0
Buon utente
Messaggi: 301
Iscritto il: 31/10/2022, 18:12

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da T1Z1AN0 »

Un'azienda, che produce armi, vive di specifiche. Forse non hanno interesse nel divulgarle. Binocoli che vanno in mano ad appassionati di caccia, i quali non sono interessati alla puntiformità delle stelle. Ingrandimento, leggerezza, tenuta alle intemperie e stabilizzazione sono le voci che più importano (a loro)...secondo me. Il produttore immagino sia KAMAKURA...che non diffonde info su nulla della sua produzione.
https://www.e-kamakura.co.jp/KamaWeb_En/index.html
Avatar utente
astro61
Buon utente
Messaggi: 300
Iscritto il: 22/10/2011, 15:23
Località: Novara

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da astro61 »

Bravo, hai espletato altri ottimi motivi perchè gli astronomi come noi non lo considerino. :thumbup:
DUE OCCHI VEDONO MOLTO MEGLIO DI UNO
C9.25 e S.W. 150/1800 SkyMax su montatura IOPTRON HAZ46, torretta Baader Maxbright II e Zeiss vintage, coppia di Takahashi LE 30mm, coppia di Televue Panoptic 24mm, coppia di GSO Superview 15mm 70°, coppia di Tecnosky UFF 10mm, TS 40mm Paragon ED, Meade serie 4000 Japan 26 e 15mm, Sky Quality Meter-L, Kite APC 16x42, Pentax Papilio II 6.5x21
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 9578
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da -SPECOLA-> »

80X87X ha scritto: 12/04/2024, 9:20 Sig Sauer non è mai stata un'azienda ottica, probabilmente il loro product manager, quando commissiona le ottiche ai fabbricanti neanche richiede precise specifiche tecniche affidandosi al produttore .
Un po' come Gucci quando ordina gli orologi non mette vincoli su movimenti etc. etc.
Trattandosi di immagine e qualità del brand, faccio fatica a credere che siano tematiche che vengono lasciate libere a livello contrattuale.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVIII). http://www.specola.altervista.org/
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 3218
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da Giovanni Bruno »

TIZIANO, il link di KAMAKURA è un chilometrico inno alla sua azienda, senza neanche uno straccio di informazione tecnica sui suoi prodotti, si parla solo genericamente di binocoli e nemmeno cita la loro stabilizazione, insomma, un BLA-BLA- BLA con zero informazione.

Parafrasando una famosa canzone: l'amore appena cominciato ------ è già finito-----, perlomeno da parte mia. :thumbup: :wave:
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 9578
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da -SPECOLA-> »

Si tratta di IP e normalmente le aziende non le divulgano tanto facilmente in chiaro, in formato intelleggibile ai non addetti ai lavori, condividendole nel web.

I brevetti dovrebbero però dir pur qualcosa:
KAMAKURA KOKI CO LTD has a total of 23 patent applications. Its first patent ever was published in 1989. It filed its patents most often in United States, EPO (European Patent Office) and WIPO (World Intellectual Property Organization). Its main competitors in its focus markets optics, measurement and audio-visual technology are NIKON VISION CO LTD, AKTSIONERNOE OBSHCHESTVO NAUCHNO-PROIZVODSTVENNOE OBEDINENIE GOSUDARSTVENNYJ INST PRIKLADNOJ OPTIKI and SHANGHAI NORTH OCEAN PHOTONICS TECH CO LTD.
https://patents.justia.com/assignee/kam ... oki-co-ltd

https://goodip.io/iq/assignee/kamakura-koki-co-ltd
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVIII). http://www.specola.altervista.org/
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9988
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da piergiovanni »

Bignami dovrebbe ricevere una fornita SIG SAUER a fine giugno , compreso il binocolo 20x42. Vi terro' aggiornati.
Piergiovanni Salimbeni - tester e giornalista
Canale Youtube https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Siti Web
Binomania.it-Recensioni di binocoli, spotting scope, telescopi astronomici e altro ancora
https://www.binomania.it

La Rivista della Luna -Missioni, Geologia, Storia, Guida all'osservazione e altro ancora
https://www.rivistaluna.com/

Termicienotturni.it-Recensioni di strumenti ottici e digitali per la visione notturna
https://www.termicienotturni.it
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 9578
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da -SPECOLA-> »

Benissimo; grazie Piergiovanni.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVIII). http://www.specola.altervista.org/
Avatar utente
T1Z1AN0
Buon utente
Messaggi: 301
Iscritto il: 31/10/2022, 18:12

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da T1Z1AN0 »

Non vedo l'ora di vedere un confronto tra i due 20x42 del mercato, anche in differita.
Avatar utente
piero
Buon utente
Messaggi: 4232
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da piero »

in effetti mi piacerebbe proprio capire la differenza fra tutti questi 20x42 HDX, ED, apo, super-apo, semi-apo, ultra-apo, una stabilizzazione, due stabilizzazioni, 3-4 stabilizzazioni, etc...... 8-)
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one.....
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 3218
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da Giovanni Bruno »

Caro PIERO, proprio questa gran confusione, che credo soprattutto commerciale da parte dei diversi rimarchiatori di un prodotto che appare sostanzialmente lo stesso.

Soprattutto per il comune cuore nobile KAMAKURA e la tumultuosa apparente evoluzione di vetri utilizzati e classe di stabilizazione, portano il potenziale cliente ad essere molto sospettoso verso questa frenetica evoluzione.

Il pericolo di trovarsi dopo soli pochi mesi con in mano un KAMAKURA già etichettato come superato, credo che sia davvero poco piacevole.

Insomma, una troppo veloce evoluzione può alla lunga bloccare la serenità di un acquisto.

Ad esempio il mio CANON 15x50 IS, con ormai 20 anni sul groppone, è assolutamente identico a quello che è venduto ancora oggi ed i suoi parametri ottico-meccanici sono tuttora da primi della classe, con i suoi prismi di PORRO II ed i suoi vetri (UD) ULTRA LOW DISPERSION. :thumbup: :wave:
Avatar utente
T1Z1AN0
Buon utente
Messaggi: 301
Iscritto il: 31/10/2022, 18:12

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da T1Z1AN0 »

Ma benvenga un po' di confusione 8-) Io preferisco tanta scelta, anche confusa, tra cui armeggiare piuttosto che l'immobilismo degli anni precedenti.
Che poi tutta sta scelta non c'è. Ci sono solo due 20x42 ed un solo 18x50 nuovo.
Dopo anni di monopolio Canon con il 18x50 IS direi che ci sta.
Avatar utente
Westley
Buon utente
Messaggi: 295
Iscritto il: 11/02/2014, 19:49
Località: Perugia

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da Westley »

piero ha scritto: 30/05/2024, 11:26 in effetti mi piacerebbe proprio capire la differenza fra tutti questi 20x42 HDX, ED, apo, super-apo, semi-apo, ultra-apo, una stabilizzazione, due stabilizzazioni, 3-4 stabilizzazioni, etc...... 8-)
Preso e rivenduto di corsa il 16x42 HDX SIG.
Partirei comunque dall' ottica non dai numeri teorici/empirici dei gradi anche negli stabilizzati...sempre di binocoli si tratta.
Nonostante un afov di 61 e rotti nn lo trovo affatto immersivo come i miseri 60 del mio Canon 12x36.
Otticamente non c'è proprio paragone con Canon, resa al centro come ai bordi, non novità..
La luna è inchiodata con il Canon ,non come con il Sig.ondeggia/beccheggia comunque in scansione.
In modalità target perde molto in fluidità se ti sposti poi, devi rimettere la scansione.
Una buona cambiarella, anche se agevole.
In target c'è un degrado leggero di definizione/micro sfuocatura .
Gestione del controluce da rivedere seriamente.
Aberrazione cromatica ben contenuta al centro presente ai birdi
Non penso siano migliori i Kite qui.
Morale mi tengo il mio Canon.
@piero per quanto riguarda SRBC 8x42 confermo le tue impressioni con gli interessi ed oltre..
Avatar utente
T1Z1AN0
Buon utente
Messaggi: 301
Iscritto il: 31/10/2022, 18:12

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da T1Z1AN0 »

[/quote]
La luna è inchiodata con il Canon ,non come con il Sig.ondeggia/beccheggia comunque in scansione.
In modalità target perde molto in fluidità se ti sposti poi, devi rimettere la scansione.
Una buona cambiarella, anche se agevole.
[/quote]
In scansione ondeggia e in target non è fluido…
Per cui in target non ondeggia e in scansione è fluido.
Cos’è la cambiarella?
Avatar utente
Samuele
Buon utente
Messaggi: 1406
Iscritto il: 29/07/2015, 20:22

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da Samuele »

Westley ha scritto: 31/05/2024, 22:40
La luna è inchiodata con il Canon ,non come con il Sig.ondeggia/beccheggia comunque in scansione.
In modalità target perde molto in fluidità se ti sposti poi, devi rimettere la scansione.
Una buona cambiarella, anche se agevole.
In target c'è un degrado leggero di definizione/micro sfuocatura .
Questo spiega perché Canon continui a produrre entrambi i suoi sistemi di stabilizzazione: trattandosi di una multinazionale molto seria, è evidente che avranno fatto le dovute comparative e si saranno resi conto che i loro prodotti sono tuttora competitivi :thumbup:

P.S. comunque hai comparato un 12x con un 16x, quei 4x di differenza sono tanta roba!
Ultima modifica di Samuele il 01/06/2024, 7:40, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Westley
Buon utente
Messaggi: 295
Iscritto il: 11/02/2014, 19:49
Località: Perugia

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da Westley »

Per cambiare la modalità da scansione a target, ci vuole un po' di allenamento, perché devi portare la leva in off e rimetterla in posizione on velocemente..
Viceversa per ritornare in scansione.
Ha una resistenza e perdi un poco il bersaglio allineamento con gli oculari, vai facilmente in black out e ritrovare l'assetto.
Si fa con un po' di allenamento.

Cambiarella = cambiare spesso e
non proprio agevolmente.

Forse era meglio un tasto che una leva dura.
La modalità scansione permette un panning fluido Stabilizzato, qui forse è il miglior pregio del binocolo.
Avatar utente
Westley
Buon utente
Messaggi: 295
Iscritto il: 11/02/2014, 19:49
Località: Perugia

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da Westley »

P.S. comunque hai comparato un 12x con un 16x, quei 4x di differenza sono tanta roba!
[/quote]

Sicuramente, però la differenza ottica limita molto questo.dall'immersione nella scena,che dai dati di afov dovrebbe essere comunque superiore nel Sig 61,... vs 60 Canon
E da trasparenza e incisione.. il 12x36 non è proprio un ottica come il 10x42..
Sig ,un ottica da fascia medio bassa.. più bassa che media...media direi il Canon 12x36

1649 a listino
Ultima modifica di Westley il 01/06/2024, 8:50, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Samuele
Buon utente
Messaggi: 1406
Iscritto il: 29/07/2015, 20:22

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da Samuele »

@Westley
Mi fa piacere leggere le tue valutazioni, a cui do molto credito.
Non ti nascondo che hai notevolmente aumentato le mie perplessità per un acquisto futuro che stavo pensando di mettere in cantiere.
Mi chiedo come mai sin’ora si sia parlato così poco della intuibile bassa qualità ottica di questi strumenti, enfatizzando oltre misura i pregi della stabilizzazione che da quello che scrivi non mi sembra priva di pecche.
Mi sa che devo andare a rileggere le prove di Piergiovanni, prestando una maggiore attenzione agli aspetti critici ivi evidenziati… :wave:
Avatar utente
Westley
Buon utente
Messaggi: 295
Iscritto il: 11/02/2014, 19:49
Località: Perugia

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da Westley »

Ciao @Samuele
Come ho detto inizio interventi metterei sempre l'ottica avanti a tutto (io) non i valori empirici teorici dei gradi di stabilizzazione.
Pur sempre di binocoli di tratta e il vetro conta ,non meno della stabilizzazione.

Il binocolo funziona, non è che non funziona.
Per me miglior pregio la maneggevolezza peso ingombro 1 pila sola e fluidità del panning scansione.
Tutto non si può avere in ottica lo sappiamo gioco di compromessi e scelte costruttive.
Poi valutando il prezzo ognuno può ritenere che sia giusto o meno .
Ciao un Saluto
Avatar utente
T1Z1AN0
Buon utente
Messaggi: 301
Iscritto il: 31/10/2022, 18:12

Re: Nuovo binocolo stabilizzato SIG SAUER ZULU 6 con nuovi vetri HDX

Messaggio da T1Z1AN0 »

Westley ha scritto: 01/06/2024, 7:40
Cambiarella = cambiare spesso e
non proprio agevolmente.
Forse era meglio un tasto che una leva dura.
Grazie per la spiegazione. Anch’io preferisco il tasto del Canon alla levetta dura e incassata del Bresser che è simile. Però non mi aspettavo una bocciatura così perentoria dell’ottica.
Hai provato qualche altro 16x42? Tipo Kite, Bresser, etc. Hai avuto la stessa impressione sulle ottiche? Aberrazione cromatica a parte.
Rispondi