I cinesi costruiscono pessimi telescopi?

Recensioni di telescopi astronomici e accessori, discussioni, suggerimenti, reportage e altro ancora. La sezione dedicata agli astrofili
Rispondi
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9885
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

I cinesi costruiscono pessimi telescopi?

Messaggio da piergiovanni »

Buon giorno ragazzi, questo titolo è un po' provocatorio, piu' che altro perchè, durante il test del Tecnosky OWL mi sono confrontato privatamente con alcuni amici astrofili che sentite le mie impressioni e visto il test interferometrico con strehl di 0.983 (nel verde a 546 nm), hanno un po' scosso la testa, in quanto secondo loro era impossibile che fornisse prestazioni migliori sia per PV che per RMS (vedrete poi il test nell'articolo) ad alcuni dei blasonati strumenti che possedevano o avevano posseduto negli anni precedenti. Il caso vuole che io sia riuscito ad avere un test interferometrico ottenuto da una società esterna e non dal costruttore. Il test in questione è di un telescopio precedente alla serie OWL (che pare migliorata a livello di "miscela" degli obiettivi". Si tratta del noto laboratorio ottico Wellenform che cura anche le collimazioni a Ludes dei binocoli APM. Anche in tale caso si nota che il precedente SLD130 forniva una strehl di 0.95. Pubblico per ora il test di Wellenform e poi nella recensione dell'OWL 150 troverete il test associato al nuovo doppietto FPL-53 e Lantanio.
Allegati
wellen-test-forum.jpg
Piergiovanni Salimbeni - tester e giornalista
Canale Youtube https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Siti Web
Binomania.it-Recensioni di binocoli, spotting scope, telescopi astronomici e altro ancora
https://www.binomania.it

Termicienotturn.it-Recensioni di strumenti ottici e digitali per la visione notturna
https://www.termicienotturni.it
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 3087
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: I cinesi costruiscono pessimi telescopi?

Messaggio da Giovanni Bruno »

Una massima Cinese la dice lunga sulla loro filosofia produttiva:

Se mi dai quello che chiedo io, ti faccio quello che vuoi tu, mentre se mi dai quello che vuoi tu, io ti faccio quello che dico io.

Come dargli torto. :thumbup: :wave:
Avatar utente
piero
Buon utente
Messaggi: 4202
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: I cinesi costruiscono pessimi telescopi?

Messaggio da piero »

proverbio cinese cha aveva mio padre in negozio (parliamo di 50 anni fa):

-tu volere merce, io dare, tu non pagare, io arrabbiare
-tu volere merce senza pagare, io non dare, tu arrabbiare
-meglio tu arrabbiare
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one.....
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 3087
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: I cinesi costruiscono pessimi telescopi?

Messaggio da Giovanni Bruno »

:D :D :thumbup: :wave:
Avatar utente
astro61
Buon utente
Messaggi: 234
Iscritto il: 22/10/2011, 15:23
Località: Novara

Re: I cinesi costruiscono pessimi telescopi?

Messaggio da astro61 »

Io invece ripeto il mio pensiero già espresso in altra discussione: il futuro dominio del mondo è loro, e non solo perchè sono tanti. Essi hanno un gran dono: riescono a imparare tutto, in fretta e anche molto bene. La variabile è solo il budget fornito dalla commissione. Con buona pace di tutti coloro che negano l'evidenza, nel nostro caso la la strehel ratio di qualità inferiore di rifrattori blasonati in mano a persone che non accettano che questo avvenga andando contro l'evidenza dei fatti. Al netto dei tanti soldi spesi per accaparrarsi strumenti che dovrebbero essere "imbattibili" non si riesce ad accettare (anche solo per questo) che dei cinesi riescano addirittura a fare meglio rendendo i loro super blasonati superati. 8-)
DUE OCCHI VEDONO MOLTO MEGLIO DI UNO
C9.25 e S.W. 150/1800 SkyMax su montatura IOPTRON HAZ46, torretta Baader Maxbright II e Zeiss vintage, coppie di Takahashi LE 30 e 12.5mm, coppia di Televue Panoptic 24mm, coppia di GSO Superview 15mm 70°, coppia di Takahashi LE 12,5 e 5mm, TS 40mm Paragon ED , Televue plossl 11mm, Meade serie 4000 Japan 26 e 15mm, Sky Quality Meter-L, Kite APC 16x42
Avatar utente
vale75
Buon utente
Messaggi: 757
Iscritto il: 07/05/2012, 18:56

Re: I cinesi costruiscono pessimi telescopi?

Messaggio da vale75 »

Chiaro che il prodotto finito è indipendente da chi "spinge il pulsante" del macchinario.

Parlando di specchi, il 10" del mio orion/syntha cinese non ha niente da invidiare ad uno artigianale medio, anzi come astigmatismo siamo proprio a 0, a differenza di quello notevole che aveva il mio 18" (fatto da mani esperte italiche - senza parlare della pietosa alluminatura che aveva in origine).

Coi rifrattori (e soprattutto binocoli):
Che la differenza tra super blasonato e cinese, sia più nei trattamenti antiriflesso più all'avanguardia, che sulla lavorazione ottica in sé?
Rispondi

Torna a “TELESCOPI ASTRONOMICI E ACCESSORI”