Recensione del telemetro Nikon Forestry PRO II

 Oggi vi descriverò le mie impressioni, riguardo un telemetro che sto utilizzando da qualche mese. Si tratta del Nikon Forestry PRO II, costa al pubblico 599 EURO IVA INCLUSA, con la possibilità (su Nikon Store) di pagarlo anche in comode rate (10-20 mesi) a tasso zero. Si presta a vari settori d’utilizzo: attività venatoria, tiro sportivo, golf, attività forestale, topografica e altro ancora.

Immagine: un bel primo piano sul Nikon Forestry Pro II

CARATTERISTICHE TECNICHE

 

Il telemetro laser Nikon Forestry Pro II è leggero, compatto.  L’obiettivo acromatico da 21 mm fornisce sei ingrandimenti e sei gradi di campo. Gli obiettivi sono ottimizzati con un ottimo trattamento multi-strato, mentre la regolazione diottrica e una buona estrazione pupillare consentono l’utilizzo anche ai portatori di occhiali. Questo telemetro laser è stato progettato per essere utilizzato anche nelle condizioni atmosferiche più difficili, infatti, resiste a una immersione sino a un metro di profondità per dieci minuti. È riempito in azoto per prevenire l’appannamento interno, mentre il vano della batteria è in grado di resistere alla pioggia durante l’intera giornata. Le classi di protezione sono equivalenti alla 4 (IPX4) JIS/IEC. La temperatura di esercizio è compresa tra – 10 e + 50°-.

Immagine: l’obbiettivo acromatico da 21 mm è dotato di trattamento multi-strato anti-riflesso

Rispetto al modello precedente, la seconda versione ha beneficiato di miglioramento importanti. Il campo di misurazione ora è piu’ esteso, compreso tra i 7,5 metri e i 1600 metri, inoltre il sistema di lettura “hyper read” consente di percepire i dettagli nel display in circa tre secondi.

Il display esterno, con tre livelli di retro-illuminazione, è piu’ grande rispetto a quello in dotazione nel modello precedente (5.3 cm contro 4.3 cm). Immancabile, ovviamente, il display interno nell’oculare.  È scontato confermare che i risultati si leggono simultaneamente in tutti e due i display LCD.

Il Nikon Forestry Pro II è alimentato da una batteria CR2. Un altro lato positivo è dato dalla possibilità di registrare rapidamente ben 250 misurazioni che saranno archiviate e consultabili nella memoria integrata.

Il cuore del sistema di misurazione, oltre a fornire delle stime molto rapide, consente di attivare la misurazione continua fino a otto secondi.

Immagine: il Nikon Forestry Pro II è molto ergonomico e leggero.

VARIE MODALITA’ DI MISURAZIONE

Oltre a misurare la distanza orizzontale, il Nikon Forestry Pro II funziona anche con un clinometro (o inclinometro). Fornisce, infatti, le misurazioni di altezza, angolo e separazione verticale (ossia la differenza di altezza tra due bersagli). Grazie al sistema di misurazione a tre punti, mostra l’altezza tra due punti anche se la base o la sua parte superiore sono oscurati. In questo modo è possibile, ad esempio, stimare la distanza degli alberi, ma anche in maniera del tutto separata e rapida, quella del tronco e della chioma.

Tramite la funzione definita “Target Priority Switch” è possibile misurare degli oggetti sovrapposti.   La modalità “First Target Priority” (priorità al bersaglio vicino) rappresenta la distanza del soggetto più vicino mentre la “Distant Target Priority” (priorità al bersaglio lontano) mostra quella del soggetto più lontano. Una caratteristica molto utile nel settore forestale.

Vediamo nello specifico tutte le caratteristiche tecniche dichiarata da Nikon e visibile sul sito ufficiale di Nital, il  distributore ufficiale italiano.

 

    • Campo di misurazione (distanza effettiva) (m)
    • Distanza:
      10-500
      Angolo: ± 89°
    • Visualizzazione della distanza (incremento) (m)
    • [Schermo interno]
      Distanza effettiva (Act):
      ogni 0,5 (meno di 100 m)
      ogni 1 (100 m e oltre)
      Distanza orizzontale (Hor) e Altezza (Hgt):
      ogni 0,2, 0,5 (meno di 100 m)
      ogni 1 (100 m e oltre) 
      Angolo (Ang):
      ogni 0,1° (meno di 10°)
      ogni 1° (10° e oltre)
      *Angolo verso il basso dalla linea orizzontale: con schermo “-“

      [Schermo esterno]
      Distanza effettiva (Act): ogni 0,5
      Distanza orizzontale (Hor) e Altezza (Hgt):
      ogni 0,2 
      Angolo (Ang): ogni 0,1°
    • Precisione (distanza effettiva) (m)1
    • ± 1 (meno di 300 m)
      ± 0,6% (300 m e oltre)
    • Ingrandimento (x)
    • 6
    • Diametro effettivo dell’obiettivo (mm)
    • 21
    • Campo visivo effettivo (°)
    • 6,0
    • Pupilla di uscita (mm)
    • 3,5
    • Distanza di accomodamento dell’occhio (mm)
    • 18,2
    • Dimensioni (L x A x P) (mm)
    • 130 x 69 x 45
    • Peso (esclusa la batteria) (g)
    • 210
    • Alimentazione
    • Una batteria al litio CR2 (3 V CC)
      Funzione di spegnimento automatico (dopo 30 sec.)
    • Classificazione laser
    • IEC60825-1: prodotto laser di Classe 1M
      FDA/21 CFR Parte 1040.10: prodotto laser di Classe I
    • Compatibilità elettromagnetica
    • FCC Parte 15 sottosezione B Classe B, UE: direttiva EMC, AS/NZS, VCCI classe B, CU TR 020
    • Ambiente
    • RoHS, WEEE

 

IMPRESSIONI SUL CAMPO

Ho utilizzato prevalentemente il Nikon Forestry Pro II per verificare i target inquadrati con i binocoli e gli spotting scopes durante i test di Binomania o per percepire la reale distanza dei soggetti inquadrati con i visori termici che sto testando. È compatto, ergonomico, robusto, impermeabile e si gestisce con una mano, pulsanti compresi. È uno strumento molto utile, anche per vedere la reale profondità di campo di uno strumento ottico, anche se può misurare dopo i 7.5 metri di distanza. Lo scarto sopra i 1000 metri è identico a quanto dichiarato. Il problema, in realtà, sussiste nel tremore della mano che non fa puntare perfettamente la zona inquadrata. In questo caso è utile fare i test con un cavalletto fotografico. Ho notato una lieve incertezza dell’eco laser soltanto durante la pioggia scrosciante, nulla da eccepire in presenza di un po’ di pioggerella.

Immagine: mia figlia Ester si diverte a provare il telemetro Nikon nel fitto del bosco

Come già citato, le misurazioni sono veramente molto rapide, simili a quelli di prodotti dal prezzo superiore, con una buona precisione anche su dettagli un po’ostici e poco riflettenti. Ho anche trovato molto utile il display LCD laterale, molto piu’ comodo rispetto a quello presente nell’oculare. Perfetta, oltretutto, la luminosità del display e la scelta del colore giallo che ne aumenta considerevolmente il contrasto. La batteria non si è ancora scaricata dopo decine e decine di stime ed ha anche resistito tranquillamente a un acquazzone verificatosi durante un paio di uscite sul campo alla ricerca dei nidi di rapace.

PREGI E DIFETTI


PREGI

 

  • Qualità ottica dell’obiettivo acromatico, con trattamento multistrato
  • Ingrandimento 6X
  • Ottima qualità del LCD laterale
  • Velocità di misurazione
    Robustezza, egonomia e impermeabilizzazione
  • Molteplici modalità di stima, soprattutto la misurazione a tre punti.
  • Ottimo intervallo della temperatura di esercizio

 

DIFETTI

  • Minima distanza di misurazione
  • Comprendo che il colore giallo sia piu’ visibile, ma io che l’ho usato anche per stimare la distanza dei nidi dei rapaci, avrei preferito utilizzare una versione meno appariscente.
Immagine: ha funzioni paragonabili a prodotti dal prezzo superiore

 

IN SINTESI

Ritengo che il Nikon Forestry PRO II sia un telemetro efficace (nella sua fascia di prezzo) non solo per l’attività venatoria e per il tiro sportivo ma anche per quella forestale (eccellente, ad esempio, per consentire l’abbattimento degli alberi in tutta sicurezza)  e per quella topografica (per la stima della pendenza dei crinali). Si presta, come avrete compreso, a moltissimi altri utilizzi, golf compreso.

RINGRAZIAMENTI

Ringrazio come sempre Nital per aver fornito questo esemplare consentendomi di citare imparzialmente le mie impressioni.

DISCLAIMER

Binomania è una rivista on-line di recensioni di prodotti ottico sportivi e astronomici. Non si vendono  i prodotti che recensiti Per maggior informazioni sullo strumento oggetto di questo test e per conoscere eventuali promozioni è preferibile cliccare sul banner qui di seguito, in questo modo sarete direzionati verso il sito ufficiale del distributore che potrà darvi tutti i ragguagli commerciali.

 

 

SOSTIENI IL MIO LAVORO DA GIORNALISTA INDIPENDENTE Contribuendo e diventando un sostenitore di BINOMANIA.it, mi aiuterai a mantenere gratuiti tutti i contenuti. Scegli la tua donazione. Grazie anticipatamente