Recensione dello smartphone Crosscall Trekker X-4. Resiste a tutto!

Share Button

Molti di voi staranno pensando: ma cosa ci fa la recensione di uno smartphone fra le pagine di Binomania?
Non è una decisione assurda, perché chi come me, vaga per boschi, paludi, sentieri rocciosi e come sport pratica la mountain bike, avrà senz’altro distrutto- almeno una dozzina di volte- il proprio smartphone.

Questi piccoli congegni elettronici multi- funzione, infatti, sono sempre più grandi e sottili e i display aumentano proporzionalmente alla loro attitudine a sbriciolarsi.

Dite pure ai blogger improvvisati che il sottilissimo smartphone di grido, potrà anche resistere ai graffi delle unghie o a qualche caduta sul pavimento, ma li sfido a farli volare dalla tasca dello zaino durante una discesa in bicicletta, oppure a resistere al peso degli scarponi da montagna.

Al sottoscritto è anche capitato di farlo cadere in acqua, mentre era con i piedi a mollo nel lago, durante una sessione fotografica di paesaggio.

Per questi e ben altri motivi, qualche settimana fa, mentre visitavo l’ampio catalogo on-line del sito mhzoutdoor.com, mi sono imbattuto in questo telefono rugged “indistruttibile”. Dopo una rapida ricerca sul web e dopo aver parlato con Angelo Pantano, che è anche un appassionato di nautica e degli sport outdoor in generale, ho scoperto che quest’azienda francese è una delle leader nel settore e propone anche una buona serie di telefoni adatti a resistere agli agenti atmosferici e agli urti.

 
Il video ufficiale

Per questi motivi ho chiesto in visione un esemplare di Crosscall TrekkerX-4 per verificare se le sue caratteristiche potessero interessarmi.

CrossCall Trekker X-4 fra muschio e ghiaccio

Il CrossCall Trekker X-4 nel suo regno

Tralascerò di descrivere minuziosamente i vari dati tecnici, per questo motivo sarà sufficiente visitare il sito ufficiale, dove, potrete anche ammirare le gesta di piloti, discesisti, surfisti che lo utilizzano sul campo.

Di fatto uno dei miglior pregi di questo prodotto è possedere in dotazione un sistema di ripresa ACTIOM CAM ( un Sony IMX386 grandangolare da ben centosettanta gradi di campo e con stabilizzazione a sei assi) .Grazie alla tecnologia Panamorph Technology si otterranno immagini grandangolari stabilizzate, vicine a quanto percepibile dall’occhio e oltre.

In verità è possibile anche diminuire l’angolo di ripresa così come la frequenza dei fotogrammi, inoltre, grazie al sistema operativo del telefono è possibile elaborare e condividere immediatamente sui social i propri video.

E’ perfetto, quindi, non solo per gli sportivi, amanti dell’adrenalina, ma anche per tutti gli appassionati che potranno usufruire di questa caratteristica e dei suoi innumerevoli accessori.

Oltre al sistema “Action cam”, il Trekker-X4, strizza l’occhio ai Top di Gamma: ha un processore veloce, un ottimo schermo FULL HD, il sistema operativo Android ed è, inoltre, dotato di una serie di sensori che possono essere utili durante le attività outdoor.

lo smartphone CrossCall Trekker X-4 in mezzo al bosco

L’action Cam integrata nella scocca del telefono. Riprese in 4K sino 170 gradi di campo

Il Crosscall Trekker-X4, infatti, ha un sensore giroscopico, di una bussola elettronica, di un accelerometro, di un sensore di prossimità, di uno di luminosità, di un barometro, di un termometro, di un igrometro, di un altimetro e di un sensore UV.

Ovviamente il Trekker-X4 è impermeabilizzato, ha un grado di certificazione IP68, resiste quindi un’ora sino a due metri di profondità. Fa uso anche di un vetro Gorilla Glass, ultra-rinforzato (frontale e posteriore) anti-urto e anti-graffio. L’azienda sta pubblicizzando un video, dove è lasciato cadere, da due metri di altezza su una lastra di cemento. Fatevi anche un giro sulla  pagina ufficiale CrossCall su Instagram per vedere le foto dei fans del marchio.

Questo è possibile grazie alla struttura montata su silent bloc e protetta con delle barre laterali di alluminio, in grado di assorbire gli urti, anche quelli più forti.

Dato che dovrà restare in nostra compagnia giorno e notte, anche a temperature molto basse, è stato dotato di una batteria maggiorata da 4400mAh. Il telefono consente anche la carica rapida e possiede il sistema USB-C.
Un altro lato di forza di questo prodotto è la sue serie innumerevoli di accessori. Consiglio personalmente la custodia da cintura, mentre per gli appassionati di riprese video, è perfetta la bretella da petto, adatto per mille circostanze o il supporto da manubrio.

Non ho ancora trascorso molte ore con questo prodotto, tuttavia, posso confermare che la qualità costruttiva è molto alta, migliore, di quella ottenibile con le semplici cover. Il sistema di ripresa “action cam” è molto coinvolgente con un ottimo dettaglio (4K) e una perfetta stabilizzazione, il sensore per la semplice ripresa fotografica, non raggiunge le prestazioni dei TOP DI GAMMA più costosi, ma solo per le foto notturne, nell’uso diurno le immagini sono nitide, brillanti e con un ottimo dettaglio sino al bordo.

Sto portando con me il CrossCall Trekker X-4 durante le mie escursioni

Sto portando con me il CrossCall Trekker X-4 durante le mie escursioni

A livello di gestione telefonica è un ottimo smartphone con un buon processore e una capacità di memoria RAM, perfetta anche per gestire le applicazioni per uso ufficio-casa-svago.

In sintesi

Spesso ci si lamenta della scarsa autonomia delle action cam e della scarsa rapidità di scambio informazioni, con il Crosscall Trekker-X4, avrete ben tre prodotti in uno: una ottima action cam che riprende anche in 4k, un telefono rugged con sistema multi – sensore e un normale smartphone d’ultima generazione che potrete mostrare con orgoglio ai vostri colleghi o parenti che proteggono il loro telefono con cover da pochi euro.

 

Pregi

  • Robustezza
  • Sensori utili per le attività outdoor
  • Action grandangolare
  • Foto brillanti e molto nitide nell’uso diurno
  • Processore veloce
  • Innumerevoli accessori a disposizione

 

Difetti

  • Rispetto ai Top di Gamma ha un obiettivo fotografico aperto a soli F 2.8
  • Il sistema di chiusura delle porte e della presa audio è sigillato con delle piccole viti. Questa caratteristica, garantisce un’ottima impermeabilizzazione, ma è poco pratica, qualora si dovessero usare spesso cavetti o le cuffie, se si usa spesso i cavetti o le cuffie

Questo smartphone è irrobustito con scocche laterali in alluminio

Il telefono è attualmente in offerta sul sito mhz-outdoor. Consiglio, inoltre, di esaminare tutta la gamma CrossCall, perchè ci sono anche molti prodotti a prezzo inferiore, molto interessanti.

Ringrazio Angelo Pantano per aver fornito uno dei primi esemplari arrivati in Italia.

 

Written by

Piergiovanni Salimbeni: Lavora in qualità di Opinion leader nel settore ottico sportivo da quindici anni. E' l'autore e fondatore di Binomania.