Recensione della forcella per binocoli “By Elio Biffi”

Premessa
Da qualche anno volevo dotare il mio binocolo alla fluorite Kowa Highlander Prominar 32×82 di un supporto che fosse robusto e affidabile durante le osservazioni astronomiche.

Il mio kit da viaggio funziona molto bene, ricorderete, infatti, che mi avvalgo di un treppiede SIRUI R4203_L in carbonio e di una testa Manfrotto MVH 502 AH che è in grado di sostenere anche i binocoli da 100 mm.

un particolare della forcella con la firma "by ELIO"
“By Elio” è sinonimo di qualità e robustezza. Questa produzione artigianale non sfigura con molte versioni commerciali, anzi!

Lo scorso anno, iniziai ad acquistare un treppiede più robusto e pesante: il Berlebach UNI 19 è veramente insuperabile, capace, anche di supportare senza problema alcuno il mio rifrattore apocromatico da 128 mm di diametro.

La mia esperienza con la forcella Vixen HF2, mi aveva fatto preferire questo genere di supporti rispetto alle comuni teste-video. Per questo motivo, l’occasione fu ghiotta quando incontrai, qualche mese fa, il mio amico e collaboratore Elio Biffi, auto-costruttore, birdwatcher e uomo dalle mille risorse.

La forcella di Elio sopra la montatura
Un bel primo piano sulla forcella di Elio Biffi

 Elio è ormai noto fra gli appassionati per le sue ottime realizzazioni meccaniche artigianali.
Per questo motivo ho potuto mettere sotto l’albero di Natale una sua stupenda realizzazione, personalizzata per il mio Highlander.

Si tratta della versione più recente della sua nota forcella per i binocoli giganti, è stata, infatti, ulteriormente migliorata, oltre che rifinita con lo stesso colore dei paraluce  degli oculari e degli obiettivi del mio binocolo giapponese.

Ho avuto il piacere di utilizzarla per molte ore in questo periodo, per questo motivo, vorrei esporre ai lettori le mie impressioni.
Tuttavia, prima di fare ciò’, mi pare doveroso scrivere una breve disamina tecnica su questo prodotto.

Un particolare della forcella
Alcuni particolari della montatura, tutti lavorati dal pieno e in materiale metallico

Analisi Tecnica

Elio Biffi utilizza prodotti di prima qualità, barre e tondi  in lega anticorodal  ( alluminio-silicio-magnesio-manganese ) di alta qualità. Tutto il materiale è sapientemente lavorato, ricavando dal pieno, volantini, morsetti e piastre.

La parte laterale della forcella per binocoli by Elio
Il sistema di fissaggio della barra centrale è molto affidabile e si può, oltretutto, regolare con estrema facilità

I perni, invece, sono costruiti con materiali di acciaio. Le sue forcelle sono usualmente composte da almeno venti elementi, uniti fra loro, principalmente con della viteria di ottima qualità.

La parte anteriore con la pinza per il fissaggio del binocolo
La pinza per il fissaggio dei binocoli. In questo modo lo strumento è fissato con sicurezza ma anche facilmente bilanciabile

La forcella in azimuth poggia su un cuscinetto assiale di grande superficie, quella sull’asse orizzontale si muove su un supporto in delrim, una resina acetata molto resistente agli urti e agli sfregamenti.

Tutte le sue realizzazioni sono progettate per consentire un perfetto bilanciamento in base alla tipologia del binocolo, consente, inoltre, di avere (e regolare) i movimenti in maniera fluida e costante. Gli attacchi si possono personalizzare oltre che per la tipologia del binocolo, anche nei riguardi del treppiede utilizzato, se astronomico, o se un semplice treppiede fotografico.

La rifinitura  è effettuata con vernice a polvere

La piastra fornita di serie consente di bilanciare il binocolo oltre che di fissarlo in tutta sicurezza
La slitta fornita in dotazione che consente un rapido bilanciamento dello strumento. Elio le costruisce di varie lunghezze in base alle proprie esigenze



Prova sul campo
La montatura è ben costruita, le finiture sono ottime, la cura nella realizzazione è eccellente.  Se utilizzata con il treppiede Berlebach UNI 19C, fornisce un assestamento delle vibrazioni, inferiore al secondo, anche utilizzando oculari da cinquanta ingrandimenti
I movimenti sono molto fluidi ed è possibile frizionarli grazie ai piccoli grani di regolazione.

Il Kowa Highlander sulla forcella di Elio Biffi
Il Kowa Highlander Prominar e gli oculari da 21x e 50X.

Eccellente anche l’idea di creare quattro sedi per gli oculari, questa scelta si è rilevata ottima nell’uso pratico, giacché non si è costretti a tenere gli oculari nelle tasche, oppure a spostarsi continuamente per inserirli nella valigia giapponese in dotazione al mio Highlander.
Uno dei difetti di molte forcelle commerciali è anche la presenza di un solo foro filettato per il fissaggio del binocolo. La forcella di Elio Biffi è dotata di una morsa di passo (Vixen-Manxfrotto) che consente quindi, oltre a un rapido gancio e sgancio, anche la possibilità, utilizzando una piastra lunga, di bilanciare alla perfezione lo strumento, mantenendo nel frattempo un’ottima sicurezza.

Che dire? Sono molto soddisfatto di questa forcella che consiglio vivamente ai lettori di Binomania.
Elio è in grado di fornire forcelle per qualsiasi tipo di binocoli, da quelli di diametro simile al mio, sino ai grandi binocoli da cinque pollici.

Pregi

Vista laterale del Kowa Highlander sulla forcella
La vista laterale della forcella

Vista frontale del binocolo sulla forcella di Elio Biffi
L’osservazione astronomica è garantita. La fluidità è elevata e l’assestamento delle vibrazioni pregevole
  • Robustezza
  •  Qualità nelle rifiniture
  •  Porta oculari previsti di serie
  •  Possibilità di regolare la fluidità dei movimenti
  •  Fissaggio con pinza
  • Possibilità di bilanciare il binocolo 

     


    Difetti 
  •  Non averla comprata prima 

In definitiva

Un altra immagine con il Kowa Highlander e la forcella per binocoli di Elio Biffi
Da notare il colore della forcella che riprende quello dei paraluce Kowa. Una bella sorpresa che mi ha fatto Elio

Consiglio vivamente le forcelle artigianali di Elio Biffi, sono costruite da un appassionato competente per gli appassionati piu’ esigenti: sono perfette, multi – regolabili e personalizzabili in base alle proprie esigenze.

Piergiovanni Salimbeni Piergiovanni Salimbeni (556 Posts)

Piergiovanni Salimbeni: Lavora in qualità di Opinion leader nel settore ottico sportivo da oltre quindici anni. E' l'autore e fondatore di Binomania. Collabora ed ha collaborato, inoltre, con varie riviste italiane: Itinerari e Luoghi, Cacciare a palla, Armi e Tiro, La Rivista della Natura, Nuovo Orione, Le Stelle, Coelum.


Apprezzi il mio lavoro? Se tu volessi, potresti contribuire alla gestione del sito, facendo una piccola donazione attraverso Paypal Grazie per la tua preziosa collaborazione! Buone osservazioni  
Piergiovanni Salimbeni

Written by

Piergiovanni Salimbeni: Lavora in qualità di Opinion leader nel settore ottico sportivo da oltre quindici anni. E' l'autore e fondatore di Binomania. Collabora ed ha collaborato, inoltre, con varie riviste italiane: Itinerari e Luoghi, Cacciare a palla, Armi e Tiro, La Rivista della Natura, Nuovo Orione, Le Stelle, Coelum.

You may also like...