Recensione della fototrappola TACTACAM REVEAL X GEN 2 – 196 euro

BINOMANIA PREMIUM è la nuova modalità per visitare il sito web senza distrazioni pubblicitarie e per beneficiare di alcuni privilegi. Vuoi saperne di più? Clicca qui

PREMESSA

Ho avuto il piacere di testare durante il mese di maggio la nuova fototrappola TACTACAM REVEAL X GEN 2, distribuita in Italia da ORIGINSTB.com. Si tratta di un prodotto molto interessante, dotato di innumerevoli funzioni, della possibilità di essere gestito tramite smartphone, di ricevere in tempo reale le immagini e con un’ottima durata della batteria. Inoltre, TACTACAM ha previsto molti accessori opzionali per migliorare l’esperienza d’uso. Il prezzo suggerito attualmente nel mese di maggio da ORIGINSTB.com è di [inserire il prezzo].

Come sempre, all’interno della recensione vi parlerò delle sue caratteristiche tecniche, dei pregi, dei difetti e delle mie impressioni pratiche sul campo. All’interno del video su YouTube vedrete inoltre decine di filmati che ho ottenuto, e che vedono come protagonisti cervi, caprioli, tassi, faine e volpi.

Buona lettura e buona visione a tutti voi!

 

 

DATI TECNICI DICHIARATI DALLA CASA MADRE

Garanzia 1 anno dalla data di attivazione
Rete Cellulare LTE
Operatore Cellulare Verizon, AT&T
Definizione Foto 16MP
Portata Flash 96′ (29m)
Memoria Richiede una scheda SD di classe 10, U3, 32GB
Alimentazione 12 batterie AA (non incluse)
Alimentazione Esterna Ingresso DC 12V
Prezzo 196 Euro
Distributore italiano https://www.originstb.com/
Sito ufficiale https://www.tactacam.com/


 

ACCESSORI IN DOTAZIONE

La dotazione di serie prevede, oltre alla fototrappola, l’antenna, una cinghia per fissare la fototrappola ai tronchi degli alberi e una scheda SIM. ORIGINSTB.com mi ha, inoltre, fornito una batteria al litio e una scheda SanDisk Extreme da 32 GB.

 

ACCESSORI OPZIONALI

Come potrete vedere sia sul sito ufficiale di TACTACAM che sul sito di ORIGINSTB.com, è possibile acquistare separatamente vari accessori, in primis il supporto per un rapido collegamento sui tronchi degli alberi che consente di inclinare con facilità la fototrappola, un pacco batteria al litio ricaricabile in grado di fornire una maggiore durata, una scheda SD da 32 GB, un pannello solare esterno da 12 volt, un paletto di metallo regolabile ove montare la fototrappola e anche il pannello solare, un sistema di montaggio rapido  per fissare il supporto a un montante, un cavetto “rugged” protetto per il pannello solare in grado di resistere anche alle aggressioni degli animali masticatori, un’antenna esterna per potenziare la ricezione e una cassetta di sicurezza per proteggere maggiormente la fototrappola da manomissioni, furti e danni.

COSTRUZIONE E CARATTERISTICHE

La fototrappola TACTACAM REVEAL X GEN 2 propone un design molto moderno con una colorazione che permette un ottimo camuffamento in varie condizioni e terreni. Ha una dimensione di circa 14 cmx10 cmx8 cm; con l’antenna montata in verticale raggiunge circa 32 cm. Il peso, con le 12 batterie da 1,5 volt e l’antenna, è di 720 grammi. Il suo grado di impermeabilizzazione è classificato IP66, il che significa che la fototrappola è totalmente protetta dalla polvere e offre una resistenza all’acqua in grado di sopportare anche forti getti da qualsiasi direzione. Si dimostra quindi molto affidabile anche nelle condizioni meteorologiche più avverse, come ho avuto modo di verificare durante l’installazione nel mese di maggio, caratterizzato da pioggia e grandinate.

Per quanto riguarda la sua struttura, posso confermarvi che nella parte inferiore è presente una filettatura da un quarto di pollice per il collegamento su supporti come treppiedi fotografici e quelli specificamente progettati da TACTACAM . E’, inoltre, presente un piccolo coperchio in silicone che protegge la porta da 12 volt. Inoltre, è stato progettato un alloggiamento estraibile e impermeabilizzato per l’inserimento delle dodici batterie, che si apre attraverso un tasto specifico.

FIG.1 – Il pannello di controllo della fototrappola TACTACAM REVEAL X GEN 2

Nella parte posteriore è stata inserita un’altra filettatura da un quarto di pollice e due grandi asole zigrinate che consentono il collegamento con la cinghia di fissaggio ai tronchi degli alberi. Inoltre, nella parte inferiore ci sono altre tre asole la cui funzione è di inserire un cavetto anti-scasso e, nelle prime due, di bloccare il coperchio con un lucchetto per evitare il furto della scheda di memoria.

Nella parte laterale sinistra c’è la sede filettata per il collegamento dell’antenna. A differenza di molte altre soluzioni che ho avuto modo di testare negli ultimi anni, il fissaggio è molto robusto;  l’antenna non si abbassa sotto la forza di gravità e ha mantenuto la posizione anche durante le pessime condizioni meteo.

Nella parte frontale si può osservare l’obiettivo fotografico e il sistema a infrarossi PIR + i LED

FIG.2 – Un primo piano su obiettivo fotografico, PIR e LED

Aprendo il coperchio, che è dotato di un ottimo sistema di chiusura, si accede a quello che io definisco il “ponte dei comandi”. Troverete varie icone illuminate da LED che mostrano immediatamente lo stato della fototrappola, la presenza della scheda SD, della rete e lo stato della batteria. Inoltre, è stato concepito un pulsante con tre rapide funzioni (on, setup e off) e un pulsante “TEST”  molto utile, che consente, dopo aver installato la fototrappola, di verificare in tempo reale la sua funzionalità, il collegamento con l’applicazione e soprattutto l’inquadratura ottenuta durante l’installazione.

Nel coperchio, nella parte interna, potrete leggere il nome dell’esemplare della fototrappola, la password e un codice QR per l’attivazione immediata, di cui vi parlerò nel paragrafo specifico. Nella zona laterale destra è stato previsto il vano per la scheda SD, mentre sulla parte laterale sinistra noterete la piccola porta per l’inserimento della scheda SIM. Sotto il pulsante di accensione si puo’ evidenziare un piccolo foro per il reset, attivabile con uno stuzzicadenti o una forcina, e una porta per il collegamento diretto al computer.

 


VIDEO E FOTOGRAFIA

La fototrappola TACTACAM REVEAL X GEN 2 consente di scattare fotografie e di riprendere video. Attraverso l’applicazione, potete decidere se scattare soltanto fotografie oppure se scattare immagini + video. Potete scegliere tra una risoluzione delle immagini di 8 megapixel, 12 megapixel e 16 megapixel e una risoluzione video WVGA, HD 720p e Full HD 1080p. È possibile inoltre scegliere una lunghezza del video di 10 secondi o di 15 secondi. Ovviamente, in base alle dimensioni e alla qualità dei video e delle immagini, aumenterà il peso dei file.

È possibile beneficiare di una velocità di attivazione inferiore a mezzo secondo. Si può scegliere anche la modalità multiscatto, decidere se disattivarla o se scegliere di effettuare due o tre scatti consecutivi. Inoltre, è possibile decidere l’intervallo tra gli scatti, se di uno o due secondi, e decidere se inviare le immagini consequenziali ottenute (in questo caso è necessario pagare un supplemento rispetto all’abbonamento). Nel paragrafo specifico parlerò anche delle sue ampie funzioni.

Modello VIDEO FOTOGRAFIA
TACTACAM REVEAL X GEN 2 WVGA, HD 720p e Full HD 1080p (10 -15 sec)   8 megapixel, 12 megapixel e 16 megapixel

CARATTERISTICHE DI RIPRESA


Di giorno la fototrappola cattura immagini e video a colori, mentre alla sera, in bianco nero. 

SISTEMA DI RILEVAMENTO

La fototrappola utilizza un sensore PIR che reagisce rapidamente alle fonti di calore in movimento. È possibile regolare la sua sensibilità attraverso l’applicazione. La fototrappola è dotata , seppur non sia dichiarato  di numerosi LED, da 940 nm, che la rendono invisibile agli animali, evitando di disturbarne il comportamento. Il rilevamento dei soggetti è dichiarato fino a oltre 29 metri, come ho avuto modo di accertare nel test pratico sul campo. È possibile settare la sensibilità in un intervallo compreso tra 1 e 5.

 

SALVATAGGIO DEI FILES

Il salvataggio di fotografie e video viene gestito tramite una scheda di memoria SD. Un’immagine a colori può pesare circa 4 MB, quelle in bianco e nero un po’ meno. Il sistema di compressione nel formato MP4 funziona egregiamente, offrendo un’ottima compressione video mantenendo una buona qualità.

FIG.3 – Il vano di alloggiamento della scheda di memoria

ALIMENTAZIONE

La fototrappola è in grado di essere alimentata sia tramite un set di 12 batterie di tipo AA da 1,5 V, offrendo così una soluzione portatile e senza necessità di alimentazione esterna, sia mediante un’alimentazione esterna da 12V con una corrente di 2A.

L’opzione di utilizzare un’alimentazione esterna si rivela particolarmente conveniente per coloro che desiderano estendere l’autonomia della fototrappola o la utilizzano in posizioni fisse che hanno accesso a una fonte continua di alimentazione.

La mia esperienza personale ha dimostrato che, dopo una settimana di utilizzo costante, persino in condizioni di temperature sotto lo zero, le batterie si sono consumate solo del 30%, nonostante l’impostazione di massima risoluzione per le foto e i video.

FIG.4 – Il vano impermeabilizzato che contiene le 12 batterie

La capacità di ottimizzare ulteriormente l’utilizzo della batteria tramite la programmazione, con scatti intervallati e limitazione dell’uso notturno, fornisce agli utenti la flessibilità di personalizzare le impostazioni in base alle specifiche esigenze di monitoraggio e alle condizioni ambientali.

IMPOSTAZIONI DEL MENU

Impostazioni Opzioni disponibili
Modalità di scatto Foto, Foto + Video
Dimensioni delle immagini 8 mega, 12 mega, 16 mega
Dimensioni del video WGA, HD 720p, Full HD 1080p
Lunghezza del video 10 secondi, 15 secondi
Multi scatto Off, Due fotogrammi, Tre fotogrammi
Intervallo del multi scatto 0 secondi, 1 secondo, Due secondi
Invio foto multi scatto Servizio extra (tra parentesi)
Night mode On/Off
Massima portata
Bilanciato Minimo, Blur
Batterie Alcaline, Ni-MH, Litio
Potenza del flash Alta, Bassa
Ritardo di scatto Tra una immagine o un video
Tempo di lavoro Start Time, End Time
SD Loop * On/Off
Livello di sensibilità Da uno a cinque
Sistema di spedizione immagini Check in Picture (tra parentesi)

 

*SD Loop – è la impostazione con cui si conferma alla fototrappola di sovrascrivere le prime immagini salvate quando la scheda di memoria è satura.

 

Oltre a cio’, tramite l’app, potrete verificare rapidamente la potenza del segnale, la memoria rimanente nella scheda SD e il tempo di lavoro della fototrappola. Inoltre, è possibile effettuare operazioni come la cancellazione della memoria della fototrappola, la sostituzione della SIM card e la gestione degli abbonamenti da una fototrappola all’altra.

L’applicazione include anche un menu di informazioni del prodotto, dove è possibile visualizzare dettagli come la registrazione della fototrappola, il modello, la versione hardware, la versione del firmware e altri codici identificativi.

Inoltre, tramite l’applicazione è possibile visualizzare in anteprima i file e la schermata dei video oltre alla possibilità di richiedere le immagini in alta risoluzione direttamente sullo smartphone. Con l’abbonamento  non è possibile scaricare i video.  


PRIMA INSTALLAZIONE

 

Il procedimento di installazione della fototrappola è rapidissimo. In primo luogo, bisogna fissare l’antenna alla fototrappola. Dopodiché, bisognerà aprire lo sportello, premere il pulsante “Eject” e inserire le 12 batterie. A quel punto, inserire la scheda SD, scaricare l’applicazione TACTACAM REVEAL dal Google Play Store o dall’App Store di Apple e seguire le rapide istruzioni. Una volta attivata l’app, comparirà l’icona “+” per aggiungere la nuova fototrappola. Attivate e impostate il pulsante in modalità setup, fotografate il codice QR e aspettate qualche istante affinché l’app si colleghi con la fototrappola. Consiglio di premere il pulsante test per verificare il collegamento con la fototrappola e l’applicazione installata sul vostro smartphone. Inoltre, è possibile visualizzare la galleria delle immagini anche dal sito ufficiale, ma è necessario ovviamente creare un’iscrizione con nome, cognome e email

FIG.5 – Il codice QR per la rapida attivazione della fototrappola tramite l’app

 

IMPRESSIONI SUL CAMPO

 

Qualità costruttiva

Per quanto riguarda la qualità costruttiva, devo confermare che, per mia sfortuna, anche il mese di maggio è stato contraddistinto da forti temporali. Tuttavia, sebbene il meteo non mi abbia consentito di recensire determinati prodotti per l’osservazione astronomica, è stato molto utile per testare la capacità di impermeabilizzazione di questa fototrappola. Devo confermare che, pur avendola lasciata sotto le intemperie per molte ore, non è mai entrata acqua all’interno dello sportellino. La scheda SD e la scheda SIM sono rimaste praticamente intatte. La struttura esterna si è dimostrata molto robusta, così come l’attacco dell’antenna, che è rimasta sempre nella posizione in cui l’avevo posizionata. I tasti sono ben utilizzabili anche con i guanti invernali, e ho apprezzato molto il sistema di chiusura e apertura, che è rapido ma anche molto preciso e abbastanza grande per essere utilizzato anche con le mani ghiacciate o con i guanti invernali. La sua colorazione decisamente neutra si adatta perfettamente a vari tipi di terreno. È perfetta inoltre la presenza di asole per il collegamento con i cavetti di scatto, che utilizzo sempre, e la possibilità ulteriore di bloccare l’apertura dello sportello per evitare che venga rubata anche la scheda di memoria. 

FIG.6 – Ottima la impermeabilizzazione, ha resistito benissimo dopo giorni di pioggia intensa del mese di maggio

Capacità di rilevamento

La fototrappola mi è sembrata fornire un’ottima profondità di campo. Dopo due giorni di utilizzo, ho preferito settare la potenza del flash nella modalità minima, poiché la luce per l’inquadratura e la zona che avevo scelto risultava sin troppo potente. Devo confermare anche che il software di gestione è in grado di gestire molto bene le sovraesposizioni; raramente ho scartato delle immagini.

Ho trovato molto immediata soprattutto la gestione della fototrappola tramite lo smartphone. Le funzioni sono chiare, ben esposte e, oltretutto, non ce ne sono di superflue. Diciamo che è un software essenziale con impostazioni basilari che si utilizzano sempre sul campo. Molto utile è la possibilità di gestire l’attivazione della fototrappola qualora non si volesse farla funzionare durante le ore diurne e di settare ovviamente la sensibilità del sensore PIR per il rilevamento dei soggetti, magari in presenza di fogliame o di vento.


Qualità video, fotografia e audio

Relativamente alla qualità fotografica, devo confermare che le immagini sono molto nitide e con un ottimo potere risolutivo. Ribadisco la quasi totale assenza di sovraesposizione nella maggior parte delle immagini e, oltretutto, la gamma dinamica sia a colori sia in scala dei grigi è decisamente molto performante. Rispetto a molte fototrappole di ultima generazione, i tecnici hanno optato per la velocità di utilizzo e una ottima compressione dei video,  (formato MP4 in Full HD), che raramente supera i 4 MB per 15 secondi di video. In tale frangente, quindi, sarete al sicuro da eventuali problemi di riempimento della memoria. Vi ricordo che è possibile confermare alla fototrappola di sovrascrivere le immagini qualora la memoria fosse piena, come potete controllare all’interno della tabella che ho pubblicato.

FIG.7 – Alcune immagini originali in jpg come uscite dalla fototrappola

Potenza del segnale

Abito in una zona al confine con la Svizzera e talvolta il segnale della rete italiana è mediocre, soprattutto in presenza di forti temporali. Devo confermarvi però di essere rimasto piacevolmente sorpreso dalla potenza fornita dall’antenna di serie. Tuttavia, vi ricordo che è possibile, con un sovrapprezzo, dotarla di un sistema di ricezione decisamente più potente.

ABBONAMENTO

Sul sito ufficiale eu.tactacam.com/reveal-data-plans è possibile verificare i vari tipi di abbonamento. Il piu’ completo è il  “Pro Plan Unlimited” da 15€ al mese che, se scelto annualmente, è pari a 130€ all’anno, permettendo di risparmiare il 27% del totale. In questo caso, beneficerete di un trasferimento illimitato di immagini sul vostro smartphone (o PC) e potrete aggiungere un’altra fototrappola a un prezzo di 115€ all’anno o 14€ al mese.

Fig.8 – Il piano attuale di abbonamento

Il piano intermedio, con 500 foto per fototrappola, prevede un abbonamento mensile di 10€ e un abbonamento annuale di 100€, mentre lo “Starter Plan” prevede la possibilità di trasferire 250 foto per fototrappola con un abbonamento mensile di 6€ e un abbonamento annuale di 65€. Sul sito ufficiale è inoltre possibile iscriversi alla newsletter per ricevere regolarmente offerte esclusive riguardanti sconti sugli abbonamenti o sui prodotti TACTACAM.

Piano Abbonamento Foto per Fototrappola Prezzo Mensile Prezzo Annuale
Pro Plan Unlimited Illimitate €15 €130
       
Intermedio Plan 500 €10 €100
       
Starter Plan 250 €6 €65

PREGI E DIFETTI

Pregi:

  • Ottima qualità costruttiva.
  • Antenna molto robusta.
  • Facilità di installazione.
  • Video in Full HD di alta qualità.
  • Ottima resistenza alle intemperie.
  • Disponibilità di molti accessori acquistabili separatamente.
  • Ottima durata della batteria.
  • Possibilità di utilizzare cavetti di scatto e lucchetti.

Difetti:

  • Onestamente, non ne ho trovati.
  • L’applicazione è molto intuitiva e si installa facilmente. Molto probabilmente, gli appassionati delle immagini in alta risoluzione avrebbero preferito un sistema di ripresa video in 4K, ma ovviamente ciò avrebbe aumentato il peso dei file video.
FIG.9 – Il vano della scheda SIM che permette di ricevere le immagini direttamente sul vostro smartphone
 

IN SINTESI

In conclusione, ritengo che TACTACAM abbia creato una fototrappola eccezionale. La REVEAL X GEN 2 caratterizzata da una costruzione robusta e affidabile, dotata di un’ottima ricezione e una resistenza superiore alle intemperie. Alimentata da ben 12 batterie con una durata eccezionale, questa fototrappola offre immagini e video di alta qualità, come dimostrato nella video recensione su YouTube, che sono paragonabili alla concorrenza più agguerrita sul mercato. Inoltre, la presenza di varie opzioni di abbonamento consente di personalizzare l’esperienza in base alle esigenze degli utenti. TACTACAM si distingue per l’innovazione e l’impegno nel fornire prodotti all’avanguardia che soddisfano appieno le esigenze degli appassionati di fototrappole.

 

PREZZO E GARANZIA

Il prezzo suggerito da ORIGIN STB per il mese di Maggio è di 196 Euro IVA INCLUSA.

RINGRAZIAMENTI

Io ringrazio Mauro Spozio BDM direttore commerciale di Origin STB per aver fornito l’esemplare oggetto di questo test e per avermi consentito di citare le mie impressioni imparziali senza alcuna forzatura.

DISCLAIMER

“Binomania.it” è un progetto editoriale di Piergiovanni Salimbeni – Giornalista Indipendente. I prodotti testati non sono in vendita, sono restituiti dopo la visione e non percepisco nessuna percentuale sulla eventuale vendita del modello recensito.  Il distributore italiano di questo prodotto  Origin STB  ha inviato il prodotto in visione lasciandomi libero di citare le mie impressioni imparziali come è dovere di ogni giornalista.