Binocolo compatto Ziel X-PRO 8×26

 

Questa volta  descriverò le mie impressioni riguardo un binocolo compatto dal prezzo interessante. Si tratta dello Ziel X-Pro 8×26 che costa 142 Euro e gode di dieci anni di garanzia. 
Quando si parla di binocoli compatti si citano essenzialmente gli strumenti composti da obiettivi  tra i 20 mm e i 25 mm di diametro. I binocoli dotati di ottiche da 20 mm sono di solito molto leggeri e compatti ma anche piu’ scomodi da utilizzare, sia per la inferiore uscita pupillare sia per la leggerezza. Ho accolto, quindi, positivamente il formato proposto da Ziel perché, pur essendo piu’ leggero del classico 32 mm, fornisce una pupilla di uscita di 3.25 mm contro i 2.5 mm di un 8×20.

Immagine: un bel primo piano del binocolo Ziel X-Pro 8×26

MECCANICA E SISTEMA DI MESSA A FUOCO


Grazie al suo design a finestra centrale si è rilevato anche comodo da impugnare  Altre due caratteristiche costruttive che ne aumentano il confort sono la perfetta posizione della manopola di messa a fuoco che si può muovere con il dito indice in maniera naturale ma anche le sue grandi dimensioni che sono del tutto simili a quelle di un classico 8×42. Insomma, di primo acchito è parso subito un prodotto originale e interessante.
Le finiture sono buone, ho apprezzato particolarmente (come ormai saprete) la colorazione verde, anche se è disponibile un’altra colorazione (nero) Come i formati di maggior diametro, l’armatura in gomma è spezzata da una zona zigrinata che facilita la presa. Il doppio ponte centrale, in proporzione alle piccole ottiche, si è dimostrato molto solido e in grado di evitare flessioni anche torcendo i tubi ottici (una prova dove spesso sono caduti, binocoli al Top della Gamma). La mia bilancia elettronica ha stimato un peso (senza tappi) di 290 grammi che sono distribuiti su 115x40x117 mm.

Immagine: La manopola di messa a fuoco è grande come quella di un classico 8×42

La messa a fuoco  dello Ziel X-Pro 8×26 si è rilevata  molto fluida e priva di impuntamenti. E’ ovvio che vista la fascia di prezzo, non sia molto utile essere troppo pignoli, ma devo confermare che svolge il suo lavoro senza particolari problemi. La minima distanza di messa a fuoco che ho rilevato nell’esemplare in visione è di 230 cm, quindi poco meno di due metri e mezzo. Da questa distanza è necessario ruotare la manopola di circa un giro completo e poco meno di un altro quarto per raggiungere l’infinito. La rotazione avviene in senso anti-orario.

La regolazione delle diottrie sull’oculare destro è affidata a una ghiera zigrinata priva di blocco che non si è mai spostata accidentalmente durante l’utilizzo sul campo. E’ presente, inoltre, la filettatura per il collegamento ai comuni treppiedi fotografici.

Immagine: Il binocolo Ziel X-Pro 8×26 è impermeabilizzato e riempito in azoto

OTTICA

OBIETTIVI

Gli obiettivi dello Ziel X-Pro 8×26 sono acromatici ma molte altre aziende li avrebbero tranquillamente definiti HD. Il contrasto e la nitidezza (nella sua fascia di prezzo) sono buoni, i colori saturi e la tonalità del bianco è abbastanza neutra, anche se leggermente virata verso il caldo.

OCULARI
Non sono grandangolari, dovreste spendere decisamente di piu’, il binocolo inquadra 119 m a 1000 metri che corrispondono a 6.8° di campo, Il campo apparente generato è quindi di 54.4°, abbastanza normale in tale fascia di prezzo. Gli oculari sono comodi, con paraluce morbidi e dotati di sistema a rotazione senza stop prefissati. Alla distanza di 65 mm, quella tra gli oculari è di ben 29.54 mm. Direi che il confort è notevole, personalmente mi sono trovato a mio agio abbassando leggermente i paraluce e accostando l’arcata sopraccigliare su di essi, ma è questione di scelte personali.

Immagine: gli obiettivi acromatici dello Ziel X-Pro 8×26 potrebbe essere definiti tranquillamente “HD

PRISMI
I prismi dello Ziel X-Pro 8×26 sono composti da vetro BAK-4 di buona qualità, è presente un po’ di luce diffusa ai bordi ma la pupilla dell’esemplare testato si è rivelata circolare senza alcuna vignettatura visibile osservando il cielo a mezzogiorno.

TRATTAMENTI
Essendo la serie piu’ performante fornita da Ziel, tutti gli X-Pro sono ottimizzati con un trattamento multistrato antiriflesso denominato  “Multi Green System” che mi è parso essere ottimale per le osservazioni diurne e in grado di fornire una buona percezione del contrasto nei colori verdi-marroni.

ABERRAZIONI

ABERRAZIONE CROMATICA AL CENTRO DEL CAMPO
Pur essendo un binocolo dotato di ottiche acromatiche, il contenimento è pregevole, migliore rispetto a obiettivi piu’ grandi e luminosi. Si palesa unicamente in controluce ma durante le giornate nuvolose osservando i rapaci o gli aerei. E’, invece, invisibile osservando i rami in controluce durante le giornate serene. Ribadisco che altri brand lo avrebbe senz’altro definito “HD”.

ABERRAZIONE CROMATICA LATERALE
SI nota un po’ di cromatismo laterale al bordo che si palesa come lieve alone blu intorno ai contorni degli oggetti/soggetti piu’ contrastati. 

CURVATURA DI CAMPO
Lo Ziel X-Pro 8×26 non è un binocolo dotato di campo piatto, non avendo un campo particolarmente ampio, il degrado inizia verso l’80-85% dal centro del campo ed è minimo. Si recupera, in parte, rifocheggiando un po’.

DISTORSIONE ANGOLARE 
E’ visibile una distorsione angolare a cuscinetto a partire da circa il 75% dal centro del campo che giudico superiore al 5%, anche se non sono molto sensibile all’effetto palla rotolante (vedesi il glossario di Binomania nel menu laterale a sinistra) il panning si è dimostrato piacevole rispetto ad altri binocoli testati.

ALTRE ABERRAZIONI
Non è ovviamente un binocolo adatto alle osservazioni astronomiche, visto il piccolo diametro. Ho ugualmente effettuato il test notturno per verificare la presenza della coma e dell’astigmatismo. Ho evinto che le immagini sono sfruttabili sino a circa l’80% del campo di vista dopo interviene un po’ di coma e di astigmatismo.

Immagine: non è ovviamente luminoso come un 7×42 ma il formato 8×26 è decisamente piu’ luminoso del classico 8×20

UTILIZZO SUL CAMPO

Lo Ziel X-Pro 8×26 è binocolo che costa meno di 150 euro, si trasporta senza troppe remore in vacanza, in montagna, nello zaino e addirittura nel bauletto della motocicletta, Si può prestare ad amici e figlioli e può essere un ottimo regalo per i ragazzi che vogliono iniziare a osservare la Natura. Ecco questo è un punto di forza di questo prodotto, ma in realtà, nell’uso pratico ne ho apprezzati altri. In primis, come anticipato, il formato 8×26 è decisamente piu’ luminoso e confortevole del classico 8×20 e seppur sia leggermente piu’ grande, è sempre trasportabile (ma non nel tascotto). La sua pupilla di uscita, inoltre, è confortevole anche nelle giornate grigie dove si nota la differenza con la concorrenza che produce 8×20- 8×22 in tale fascia di prezzo. La finestra centrale o si ama o si odia, tuttavia è indubbio che fornisca una presa ottimale, anche con un binocolo così leggero come lo Ziel X-Pro 8×26. Le immagini non sono grandangolari ma risultano abbastanza corrette per la maggior parte delle aberrazioni. La nitidezza e il contrasto sono ideali per non affaticare la vista e non far perdere la passione ai neofiti dell’osservazione. 

 

PREGI E DIFETTI

PREGI

  • Finestra centrale
  • Perfetto allineamento della manopola di messa a fuoco con il dito indice
  • Dimensioni perfette della manopola di messa a fuoco
  •  Buona qualità degli obiettivi acromatici
  • Armatura ben progettata
  • Impermeabilizzato e riempito in azoto
  • Dieci anni di garanzia e possibilità di provarlo in centinaia di negozi di ottica che trattano il marchio

 

DIFETTI

  • Campo di vista non grandangolare
  • Messa a fuoco un po’ lunga 
  • Presenza di qualche riflesso con intensa luce laterale (migliorabile con un corretto allineamento occhio-oculare)
Immagine: iI binocolo Ziel X-Pro 8×26 è un perfetto compagno di avventure per chiunque non voglia investire oltre 150 euro per l’acquisto di un binocolo…abbastanza compatto

IN SINTESI

Lo Ziel X-Pro 8×26 si è dimostrato un valido binocolo compatto, non è tra i piu’ piccoli e leggeri  ma è perfettamente allineato nella sua fascia di prezzo e potrebbe anche essere definito un binocolo HD, viste le prestazioni rilevate.  Se volete acquistare un binocolo economico a finestra centrale dal prezzo abbordabile, penso che potrebbe essere un’ottima scelta.

 

PREZZO E GARANZIA

Lo Ziel X-Pro 8×26  costa 142 Euro e gode di dieci anni di garanzia. 

RINGRAZIAMENTI

Ringrazio, come sempre Marco Masat di Ziel per aver messo a disposizione l’esemplare oggetto di questo test e per avermi concesso di citare le mie impressioni personali sul campo senza alcuna forzatura.

DISCLAIMER

Binomania non è un negozio, Nel mio sito web troverete unicamente recensioni di prodotti ottico sportivi, fotografici e astronomici.  Le mie impressioni sono imparziali come è dovere di ogni giornalista e non ho alcuna percentuale di vendita sull’eventuale acquisto dei prodotti. Per questo motivo, qualora voleste acquistare o avere informazioni su eventuali variazioni di prezzo o novità, vi consiglio di visitare il sito ufficiale  di Ziel, cliccando sul banner che rappresenta l’unica forma pubblicitaria presente in questo articolo. Grazie!



 

SOSTIENI IL MIO LAVORO DA GIORNALISTA INDIPENDENTE Contribuendo e diventando un sostenitore di BINOMANIA.it, mi aiuterai a mantenere gratuiti tutti i contenuti. Scegli la tua donazione. Grazie anticipatamente