Recensione del binocolo compatto Ziel H-PRO 8×25 WW

 

Questa volta vi presento le mie impressioni riguardo un binocolo compatto che costa circa 150 euro e beneficia di dieci anni di garanza. È venduto da Ziel in due formati, 8×25 e 10×25 e in due colorazioni: verde e nero. Io ho utilizzato, per un mese circa, l’8×25 di colore verde.

Inizio a presentare le sue caratteristiche tecniche, che potete anche trovare, riassunte sul sito ufficiale di Ziel

Immagine: un bel primo piano sul binocolo compatto Ziel H-PRO 8×25 WW

MECCANICA E SISTEMA DI MESSA A FUOCO

Il binocolo, come è facile presagire, è dotato di ottiche acromatiche di 25 mm di diametro. È costituito anche da prismi a tetto composti da vetro BAK-4, ed è impermeabilizzato. È decisamente compatto, 108x106x43 mm e la mia bilancia elettronica ha stimato un peso di 314 g.

Immagine: il binocolo Ziel H-PRO 8×25 WW è comodo e ergonomico

Lo Ziel H-PRO 8×25 WW è composto dal classico sistema “a doppia cerniera” che consente di piegare i due tubi ottici sotto l’ampio ponte centrale su cui domina una piccola manopola zigrinata per la regolazione della messa a fuoco. Lo scafo è in tecnopolimero. L’armatura è abbastanza spessa con una superficie a “buccia di arancia” e con un inserto laterale zigrinato che migliora in parte la presa, in base a come si deciderà di impugnarlo. Personalmente mi sono trovato a mio agio, avviluppando il binocolo con le dita, incrociando i pollici sui tubi opposti e muovendo il rotore di messa a fuoco con il dito medio della mano destra.


Lo Ziel H PRO 8×25 WW mette a fuoco i soggetti a 210 cm di distanza. Per raggiungere l’infinito è necessario ruotare la manopola di circa ¾ di giro in senso anti-orario. Inquadrando un soggetto a 5 metri è necessaria soltanto una minima rotazione della manopola per raggiungere i soggetti situati a lunga distanza. Per quanto riguarda la regolazione della diottria, è presente una ghiera sull’oculare destro, priva di blocco ma anch’essa zigrinata.

La messa a fuoco si è rilevata sorprendentemente fluida e precisa con un buon punto di fuoco quasi sempre univoco. Scrivo “sorprendentemente” perché, talvolta, mi è capitato di osservare con binocoli dal doppio del prezzo che peccavano proprio in questo frangente. La scelta di utilizzare un sistema semplicissimo e affidabile (manopola centrale + ghiera laterale) mi è parsa sensata.

 

OTTICA

OBBIETTIVI 

Il binocolo è dotato di obiettivi acromatici. La nitidezza e il contrasto al centro del campo sono molto buoni, pensavo fosse meno nitido dato il prezzo di acquisto, i colori sono neutri.

Immagine: gli obiettivi acromatici da 25 mm di diametro

OCULARI

Lo Ziel H-PRO 8×25 WW non è dotato di oculari grandangolari, inquadra   119 m a 1000 m e possiede un campo visivo di 6.8°, pari, quindi a 54.4° di campo reale. Questo, in realtà, è un valore abituale in questa fascia di prezzo e di formato. I paraluce degli oculari sono morbidi, comodi e si estraggono a rotazione senza stop prefissati. L’estrazione pupillare mi ha consentito di osservare la quasi totalità del campo, indossando i miei occhiali da sole.

Immagine: gli oculari del binocolo Ziel H-PRO 8×25 WW

PRISMI

I prismi a tetto Schmidt Pechan sono di vetro BAK-4.  Si nota solo un po’ di vignettatura ai bordi osservando il cielo a mezzogiorno e qualche  riflesso ai bordi della pupilla di uscita, come visibile in questa fotografia. Rispetto a molti binocoli della concorrenza ha mostrato una pupilla di uscita perfettamente circolare, sintomo di un buon assemblaggio e di un abile controllo di qualità operato da Ziel.  

Immagine: la ovalizzazione della pupilla di uscita nella fotografia dipende dal non perfetto allineamento con l’obiettivo della macchina fotografica. In realtà è circolare e si nota un po’ di riflessi ai bordi

 

TRATTAMENTO ANTIRIFLESSO

Non ho nulla da eccepire per quanto riguarda il trattamento anti-riflesso multi strato su ogni superficie ottica, definito: “ Multi Green System – Fully Multi Coated”. E’ privo di imperfezioni, si palesa con un piacevole colore verde ed è risultato più efficace di uno dei miei binocoli compatti 8×25 “ HD “ che pagai 250 euro circa dieci anni fa. Ricordo ai lettori che per verificare rapidamente la qualità del trattamento anti-riflesso è possibile specchiarsi negli obiettivi e vedere quanti dettagli mostrerà. Se ne mostrasse pochi, il trattamento svolgerebbe alla perfezione il compito per cui è stato creato.

 

ABERRAZIONI CROMATICHE E GEOMETRICHE

ABERRAZIONE CROMATICA AL CENTRO DEL CAMPO

Seppur non sia un binocolo dotato di ottiche ED, posso confermare che nelle giornate terse e in normali condizioni di illuminazione, l’aberrazione cromatica in asse è pressoché ininfluente. Ci sono binocoli dal prezzo superiore che presentano le medesime caratteristiche. Un plauso a Ziel per non averlo definito “HD” anche se molti concorrenti lo avrebbero fatto, a parità di qualità ottica.

Immagine: una classica prova per verificare il contenimento dell’aberrazione cromatica (anche se un sensore digitale è piu’ sensibile dell’occhio umano) Come visibile la resa è buona e simile da binocolo dal costo leggermente superiore, definiti “HD”

CROMATISMO LATERALE

Si nota da circa il 70% , partendo dal centro del campo come alone verde- violetto intorno alle sagome dei soggetti osservati. Non essendo un binocolo con il campo piatto, la percezione è inferiore, perché i bordi dei soggetti sono piu’ “sfumati”.

CURVATURA DI CAMPO

Non è un binocolo a campo piatto. Le immagini si sfocano progressivamente verso circa il 65% dal centro del campo, man mano che ci si avvicina ai bordi. Focheggiando nuovamente al bordo, le immagini sono nitide, sintomo che l’aberrazione piu’ presente è proprio la curvatura di campo. Osservando dettagli situati a lunga distanza,  il campo è fruibile per circa il 65-70% (dipende un po’ anche dall’accomodamento soggettivo). Tuttavia osservando soggetti vicini, oppure nel fitto di un bosco, la curvatura consente di avere a fuoco anche tronchi di alberi o rami ai bordi, generando una sensazione di totale definizione sino ai bordi. Per tale motivo non è sempre detto che la curvatura sia un male, dipende anche dal genere di osservazioni effettuate.

 

DISTORSIONE ANGOLARE
È presente, come visibile in questa immagine, oserei confermare che sia superiore al 5% già verso il 70% del campo. È una classica distorsione a cuscinetto, mentre non ho notato distorsione di ingrandimento.

Immagine: è parzialmente visibile la distorsione angolare ai bordi del campo, anche se si deve tenere conto della distorsione operata dall’ottica delle macchina fotografica. Scatto originale senza elaborazione

ALTRE ABERRAZIONI NELL’USO ASTRONOMICO
Seppur non sia un binocolo con un diametro adatto alle osservazioni astronomiche, l’ho piazzato su un cavalletto dotato di supporto Berlebach per osservare il cielo stellato. Ho evinto che la puntiformità stellare è soddisfacente per circa il 65% del campo di vista, poi interviene un po’ di coma a togliere puntiformità alle stelle. E’, ovviamente, un binocolo concepito per le osservazioni naturalistiche.

 

UTILIZZO SUL CAMPO

Lo Ziel H-PRO 8×25 WW mi è piaciuto. Per il suo prezzo di acquisto è un buon prodotto, le ottiche al centro del campo forniscono una immagine nitida e contrasta, la resa dei colori è fedele e seppur non abbia ottiche ED, l’aberrazione cromatica nelle normali condizioni di illuminazione (anche osservando i rapaci) è ben contenuta.
Si impugna con facilità, la manopola non è grandissima ma si gestisce bene, almeno senza i guanti e gli oculari dallo schema ottico molto semplice (tre lenti) hanno un diametro perfetto per garantire un discreto confort, che è spesso il tallone di Achille di molti binocoli compatti.

Immagine: un crop al 100% ottenute poggiando a mano libera la fotocamera sulla lente di campo dell’oculare. Come visibile la resa cromatica di questo piccolo binocolo compatto è di tutto rispetto. Anche la camelia mostra poca aberrazione cromatica e una buona neutralità dei colori.

PREGI E DIFETTI

PREGI

 

  • Rifiniture e controllo di qualità
  • Buona nitidezza e buon contrasto al centro del campo
  • Contenimento dell’aberrazione cromatica da binocolo “HD”
  • Disponibile in due colori e in due formati
  • Dieci anni di garanzia
  • Possibilità di provarlo in centinaia di negozi di ottica, utilizzando il servizio on-line “store locator” di Ziel https://www.ziel.it/store-locator/

 

DIFETTI



  • Non è il binocolo compatto piu’ grandangolare
  • Non ha elementi asferici negli oculari e, quindi, il campo è curvo.


    Immagine: il binocolo Zie H-PRO 8×25 WW nel suo contesto naturale

IN SINTESI

Il binocolo Ziel H-PRO 8×25 WW si è dimostrato un prodotto interessante, è arrivato ben collimato, senza alcuna imperfezione, con un ottimo packaging e una qualità ottica valida per essere utilizzata non solo dai neofiti ma anche da chi vorrebbe acquistare un compatto “tuttofare” senza spendere un patrimonio. Ritengo sempre molto interessante la possibilità di poterlo reperire e provare in molti negozi di ottica senza dover necessariamente fare il classico acquisto “al buio” on-line.

RINGRAZIAMENTI

Ringrazio Marco Masat di Ziel SRL per aver fornito l’esemplare oggetto di questo test e per avermi consentito, come sempre, di citare le mie impressioni personali.

PREZZO E GARANZIA

Il binocolo Ziel H-PRO 8×25 WW costa 152 EURO IVA inclusa

Il binocolo Ziel H-PRO 10×25 WW costa 156 EURO IVA inclusa.
(Prezzi ufficiali Ziel, Aprile 2021) 

Entrambi godono di dieci anni di garanzia.

 

DISCLAIMER
Binomania non è un negozio. Nel mio sito web troverete unicamente recensioni di prodotti ottico sportivi, fotografici e astronomici.  Le mie impressioni sono imparziali come è dovere di ogni giornalista e non ho alcuna percentuale di vendita sull’eventuale acquisto dei prodotti. Per questo motivo, qualora voleste acquistare o avere informazioni su eventuali variazioni di prezzo o novità, vi consiglio di visitare il sito ufficiale della Ziel, cliccando sul banner che rappresenta l’unica forma pubblicitaria presente in questo articolo. Grazie.



 

SOSTIENI IL MIO LAVORO DA GIORNALISTA INDIPENDENTE Contribuendo e diventando un sostenitore di BINOMANIA.it, mi aiuterai a mantenere gratuiti tutti i contenuti. Scegli la tua donazione. Grazie anticipatamente