Come cercare e osservare la cometa 12P/Pons-Brooks con il vostro binocolo!

BINOMANIA PREMIUM è la nuova modalità per visitare il sito web senza distrazioni pubblicitarie e per beneficiare di alcuni privilegi. Vuoi saperne di più? Clicca qui

PREMESSA

Attraverso questo articolo e il video pubblicato sul mio canale YouTube desidero condividere con voi alcuni consigli utili su come osservare la cometa 12P/Pons-Brooks. Avrete sicuramente notato la splendida fotografia utilizzata per la copertina del video,  è di Rolando Ligustri, uno dei maggiori esperti di comete in Italia. In questo articolo e nel video vi darò alcune informazioni utili sulla cometa, su come cercarla utilizzando software gratuiti, importando i dati orbitali, e soprattutto come osservarla con un semplice binocolo.

Prima di iniziare vi propongo di iscrivervi gratuitamente al canale YouTube   e di venire a trovarmi su:

https://www.binomania.it/phpBB3/index.php  Il forum ufficiale  di Binomania… dal 2010
https://www.facebook.com/binomania La pagina ufficiale di Binomania
https://www.facebook.com/groups/termicienotturni Il gruppo dedicato alla visione notturna, termica e alle fototrappole
https://www.facebook.com/groups/binocoli Il gruppo per gli amanti dei binocoli e dei cannocchiali da osservazione
https://www.facebook.com/groups/telescopi  Il gruppo per gli amanti dei telescopi astronomici
https://www.instagram.com/optics_reviews/ La mia pagina Instagram
https://twitter.com/binomanianews Tutte le news su Twitter
https://www.termicienotturni.it Il sito web dedicato alle recensioni degli strumenti per la visione notturna

 

 

FIG.1 – La cometa in tutto il suo splendore ripresa da Rolando Ligustri – 250/750 ccd C3_61000 https://www.facebook.com/rolando.ligustri

LA COMETA 12P/Pons-Brooks

La cometa 12P/Pons-Brooks fu scoperta nel 1812 da Jean Louis Pons e successivamente osservata durante un passaggio successivo da William Robert Brooks,  il suo nome, quindi, cita entrambi gli scopritori. Pare, tuttavia, che la cometa sia stata avvistata anche in epoche meno recenti.

Attualmente, la cometa si sta avvicinando al perielio, previsto per il 21 aprile 2024. In quella data, la sua luminosità prevista dovrebbe aggirarsi intorno alla magnitudine 4-5. Ieri sera ho stimato  visualmente la sua luminosità intorno alla stesa magnitudine, vi propongo quindi di iniziare a osservarla perché in aprile sarà purtroppo difficile  da percepire a causa della sua posizione  troppo vicino al Sole.

Vi consiglio di iniziare a osservare da stasera perchè  la Luna disturberà al sua visione. Inoltre, come sapete le comete sono oggetti celesti  sorprendenti e potremmo anche beneficiare di un bell’outburst  ossia una intensa e improvvisa espulsione di materia che porti a un aumento considerevole della sua luminosità.. Quindi, osservatela già da questa sera!

COME CERCARLA ?

Per individuare la cometa nel cielo notturno, è consigliabile utilizzare una mappa stellare o un software astronomico come Stellarium.

Beneficiando della applicazione per IOS e ANDROID a pagamento dovrete soltanto scaricare gli ultimi aggiornamenti, utilizzando, invece, la versione gratuita per PC, è necessario importare i parametri orbitali come ho esposto all’interno del video. in ogni caso, se avete una discreta conoscenza del cielo, sarà facile raggiungere la cometa, passando, di stella in stella o come ho fatto io, ieri sera, dalla galassia M31 alla cometa, visto che l’11 di marzo era proprio sotto alla galassia di Andromeda e facilmente inquadrabile tra le 19 e le 20.30.

FIG.2 – Una simulazione della posizione della cometa  per questa sera 12/03/2024 (effettuata per la mia posizione). Ottenuta con il software STELLARIUM

QUALE BINOCOLO UTILIZZARE?

Durante le mie osservazioni dal giardino di casa, ho utilizzato principalmente il binocolo Docter Aspectem 40×80 ED, noto per il suo ampio campo apparente di ben 84°, 40 ingrandimenti e le ottime ottiche “ED”. Anche strumenti più piccoli come un 10×50 possono essere utilizzati per cercarla. Ieri sera, oltre al binocolo da 80 millimetri mi sono avvalso di uno o Zeiss Victory SF 8×42 e di un Nikon 10×35 E II, entrambi in grado di mostrare la cometa che assumeva una tipica forma di “ammasso non risolto” senza accenno di coda (visibile invece nel Docter)

In linea di massima possono essere utilizzati con successo anche binocoli da 30 mm di diametro per individuare la cometa. Tuttavia, consiglio almeno un binocolo 20×80 per iniziare a vedere più dettagli. La visibilità dipende, purtroppo, non solo dal diametro e dall’ingrandimento del binocolo o del telescopio, ma anche dalla qualità del cielo sotto cui osserverete che rimane il parametro fondamentale per una buona riuscita di questa piccola impresa da visualisti.

FIG.3 – La mia faccia soddisfatta dopo aver osservato dal giardino di casa la cometa 12P/Pons-Brooks anche in presenza di inquinamento luminoso

COSA HO OSSERVATO?

Ho deciso di informarvi delle mie impressioni osservando dal giardino di casa all’interno di un paese vicino alla città di Varese e sito a circa 500 metri di altezza con un cielo di mediocre qualità. 

Durante le mie osservazioni intraprese tra le 19 e le 20.10  ho stimato una magnitudine della cometa 12P/Pons-Brooks pari a 6 e ho osservato una discreta emissione di materia dalla sua chioma utilizzando il binocolo Docter Aspectem 40×80.  La stella era facilmente raggiungibile inquadrando la galassia di Andromeda M31 e scendendo a ore 19 di pochi gradi. Per i più tecnici, la condensazione della coda era compresa tra il grado 3 e 4, e l’estensione della coda occupava circa 0.4° di campo nell’oculare del binocolo. Anche i possessori di binocoli più piccoli possono godere della vista della cometa, perchè, lo ribadisco, era facilmente visibile anche in un 10×35, tuttavia se doveste abitare in una grande città, sarebbe preferibile che fuggiste lontano dalle luci della città. Pubblico una simulazione effettuata usando un programma di grafica e Stellarium.

FIG.4 – Simulazione con un programma di grafica usando la posizione suggerita da Stellarium per mostrare come era visibile la cometa all’interno del binocolo Docter Aspectem 40×80

INVITO ALL’OSSERVAZIONE

Invito tutti gli appassionati di astronomia e non solo a partecipare alla caccia alla cometa 12P/Pons-Brooks e a condividere le proprie esperienze sul Forum di Binomania, nel video pubblicato su Youtube e nei gruppi Facebook : “Passione binocoli e cannocchiali” e “Passione telescopi”.

Non scoraggiatevi se non possedete un binocolo astronomico di grande diametro; anche binocoli più piccoli potranno aiutarvi a individuare la cometa. Iniziate subito la vostra ricerca e fatemi sapere se l’avete scovata!