Recensione del microscopio biologico Phenix Optics PH100-3B41L-IPL

Continuo la disamina dei microscopi prodotti dalla Phenix Optics Co.LTD. Chi non conoscesse questa azienda potrebbe leggere l’editoriale che pubblicai nel mese di Novembre del 2020. Phenix è una società cinese quotata in Borsa, che dal 1965 produce microscopi dalle varie caratteristiche e prezzi. L’attività preponderante della Phenix Optics è stata per molto tempo la produzione di strumenti ottici e DSLR camera. Da qualche anno è anche presente nel settore dell’automotive lens design, dove si è già distinta per delle interessanti produzioni.

Questa volta ho avuto il piacere di utilizzare il microscopio biologico PH100-3B41L-IPL, il cui prezzo ufficiale è 849 EURO (IVA INCLUSA), gode di due anni di garanzia  e con un piccolo sovraprezzo  (59 EURO) è possibile ordinare una custodia in alluminio.

Immagine: un primo piano sul microscopio biologico Phenix Optics PH100-3B41L-IPL


DATI TECNICI DICHIARATI DALLA CASA MADRE

Modello

PH100-3B41L-IP

Visione

Trinoculare con tubo inclinato a 30°

Oculari (wide field)

  WF10X (20mm) e WF16x (15mm)

Adattatore fotografico

Sì. Diametro 30 mm

Ingrandimenti

Da 40x a 1600X

Obiettivi

4x -10x-40 X (secco) 100X (secco e olio)

Condensatore

Abbe. Apertura Numerica 1.25 con diaframma a iride

Illuminazione                       

3W LED con luminosità regolabile

Alimentazione

Esterna (DC 5V/2°)

Dimensioni tavolo da lavoro

160 mm x 142 mm con doppia slice

Prezzo e garanzia

849 Euro – Due anni

Informazioni

https://www.phenixoptics.com.cn/EN/Index.html

 

DOTAZIONE STANDARD

Anche in questo caso la dotazione di serie è decisamente completa.  All’interno della custodia di polistirolo sono presenti:


  • Una copertura anti-polvere per il microscopio
  • Due coppie di oculari
  • Quattro obiettivi con tappi di protezione
  • Una chiave di regolazione da 4 mm
  • Una chiave a brugola da 1,5 mm
  • Un cacciavite
  • Tre filtri
  • Un trasformatore esterno, con cavo
  • Un adattatore fotografico
Immagine: il microscopio con gli accessori in dotazione

ACCESSORI OPZIONALI

  • WF10X/18mm, con oculare micrometro
  • Oculare P10X/20mm
  • Oculare P16X/15mm
  • Obiettivo: 25X63X
  • Interfaccia telecamera CCD: interfaccia 1/3″, 1/2″
  • Interfaccia per fotocamera digitale: interfaccia per fotocamera con scheda digitale
  • Dispositivo a campo oscuro
  • Dispositivo a contrasto di fase limitato
  • Dispositivo a contrasto di fase infinito
  • Epifluorescenza
  • Epi-polarizzazione
  • Epi metallografia

 

LO STATIVO

LA TORRETTA BINOCULARE E GLI OCULARI

Il microscopio biologico Phenix Optics PH100-3B41L-IPL è dotato di una torretta binoculare del tipo “Siedentopf”, ruotabile di 360°con una distanza interpupillare compresa tra 48 e75 mm. Ricordo ai lettori che Henry Siedentopf fu il co-inventore del microscopio a fluorescenza oltre che un pioniere nel campo della microscopia e della microfotografia.
Come è lecito attendersi la visione binoculare è comoda e rilassante e comporta, inoltre, una maggior percezione dei dettagli rispetto alla visione con un solo occhio.

 

Immagine: un primo piano sulla torretta binoculare

Come ho anticipato, in dotazione sono presenti due coppie di oculari “WF” ossia wide field a grande campo. Una coppia di WF10X (con una focale di 20mm) e una coppia di WF16x  (con una focale di 15 mm). Rispetto a soluzioni piu’ economiche si apprezza, infatti, il maggior campo di vista. Entrambe le coppie non  hanno  un paraluce come gli accessori in dotazione nei microscopi Phenix più costosi. La torretta binoculare è solida, priva di flessioni e soprattutto rapida da regolare. Uno dei pregi della “Siedentopf” è la possibilità di variare la distanza inter-pupilla senza che ci siano variazioni di scala delle immagini sul piano focale. Se osservaste, quindi, con amici e  figli, apprezzerete senz’altro questa caratteristica tecnica. Pare quindi un microscopio perfetto anche per la didattica. 

ADATTATORE FOTOGRAFICO

L’adattatore fotografico da 30 mm è solido e robusto ed è possibile collegare mirrorless, reflex e camere CCD. Si adatta rapidamente alla torretta  che si trova nei pressi della binoculare. Ho apprezzato molto il sistema  “push and pull” che consente di chiudere una tendina nella torretta fotografica.

Immagine: il sistema push and pull che sposta un tendina all’interno della torretta fotografica



SISTEMA DI MESSA A FUOCO

Il sistema di messa a fuoco del microscopio biologico Phenix Optics PH100-3B41L-IPL è coassiale con una corsa del fuoco di 22 mm e una regolazione micrometrica demoltiplica pari a 0.002 mm. Il movimento è decisamente fluido e preciso. E’ stato ottimizzato, inoltre, con un blocco della messa a fuoco, molto utile durante la ripresa fotografica.

Immagine: il sistema di messa a fuoco è facilmente regolabile, fluido e demoltiplicato

 

TAVOLINO PORTA OGGETTI

Il “tavolo da lavoro” di questo microscopio è abbastanza ampio e consente di utilizzare contemporaneamente due vetrini . Presenta un profilo di 160 mm x 142 mm e un intervallo di regolazione di 75 mm x 52 mm. Anche le manopole per la traslazione sull’asse X e sull’asse Y si sono rilevate fluide, precise, senza giochi evidenti e anche ben frenati.

Immagine: Il tavolino porta oggetti è abbastanza ampio e con una meccanica pregevole

 

SISTEMA REVOLVER PORTA OBIETTIVI


Il sistema revolver è rivolto verso l’interno, una soluzione valida che evita di sporcare le lenti degli obiettivi mentre si inseriscono i vetrini. La filettatura è DIN standard e il movimento meccanico è abbastanza preciso. La posizione degli stop degli obiettivi è  presente e funzionale.

Immagine: un particolare sul revolver porta obiettivi reclinato

 

IL CONDENSATORE

Il condensatore del microscopio biologico Phenix Optics PH100-3B41L-IPL è un classico ABBE che presenta un’apertura numerica (in immersione) pari a 1.25. Questo genere di condensatori è utilizzato sovente dai progettisti per le osservazioni classiche e di routine
. Ha un diaframma con apertura a iride che consente una buona regolazione verticale tramite un sistema a cremagliera. L’allineamento avviene attraverso le due viti con testa godronata che forniscono una buona presa, facilitando, quindi, una rapida regolazione. Nella parte inferiore del condensatore è possibile inserire agevolmente i filtri, grazie a una culla estraibile.

Immagine: il sistema porta-filtri è integrato sotto il condensatore

 

BOX DI APPROFONDIMENTO: L’APERTURA NUMERICA

L’apertura numerica è una funziona relativa alla quantità massima di luce che un obiettivo è in grado di accettare e condurre alla formazione dell’immagine.

È espressa con la formula:
 n. sen u

Dove n è l’indice di rifrazione del mezzo interposto tra la lente frontale dell’obiettivo e il vetrino copri oggetto, mentre u è la metà dell’angolo del cono di raggi che emanano da un punto qualsiasi dell’oggetto esaminato e che sono raccolti dalla lente frontale dell’obiettivo. Ossia 2U= angolo di apertura dell’obiettivo.
Se si supponesse che il fascio di raggi concesso dall’apertura della lente frontale è di 180°, il seno della metà di quest’angolo è =1
Quindi il valore dell’apertura numerica sarà espresso dall’indice di rifrazione del mezzo interposto, ad esempio, 1 per l’aria, 1,33 per l’acqua e 1.53 per l’olio di legno di cedro.
Dato che, per ovvi motivi, la lente frontale non deve mai toccare il vetrino copri-oggetto, gli obiettivi hanno sempre una apertura numerica che è di poco inferiore a quella che in teoria sarebbe possibile utilizzare. Di solito 0.95 per gli obiettivi a secco, 1, 20 per quelli ad acqua.

 

 

LA REGOLAZIONE DEL CONDENSATORE

Per regolare il condensatore si deve agire nel seguente modo: tramite la manopola si dovrà sollevarlo nella posizione più alta. Osservando negli oculari si dovrà verificare la presenza del diaframma di campo ed eventualmente aprirlo sino a farlo scompare dal campo di vista. Questo vi concederà un campo perfettamente illuminato. In seguito, si chiuderà il diaframma di campo per aumentare il contrasto (è una questione di esigenze personali). Ovviamente, anche in questo caso, si dovrà rammentare che piu’ si chiuderà il diaframma e piu’ diminuire il potere risolvente del microscopio.

 

IL SISTEMA DI ILLUMINAZIONE

Il microscopio Phenix Optics PH100-3B41L-IPL è dotato di un semplice sistema di illuminazione affidato a un led a 3W dotato di luminosità regolabile. Opzionalmente è disponibile un sistema di illuminazione alta da 1W sempre LED.

Immagine: L’illuminazione del microscopio in dotazione è ottimale per le osservazioni in campo chiaro



GLI OBIETTIVI E GLI OCULARI

Ingrandimento

Apertura numerica

Distanza di lavoro

4x

0,1

45 mm

10x

0,25

45 mm

40X a secco

0,65

45 mm

100X (a secco e a olio)

1,25

45 mm

 

Gli obiettivi in dotazione sono acromatici planatici, non presentano quindi curvatura di campo durante l’analisi di campioni piani. Non sono, però,  obiettivi ad alto contrasto, anche se Phenix puo’ fornire una serie interessanti di accessori di maggiore qualità.
A 4X la profondità di campo è ottima. Per quanto riguarda la correzione dell’aberrazione cromatica, è ben corretta in proporzione al loro schema ottico e prezzo. 
Essendo meri obiettivi acromatici ho spesso utilizzato un filtro verde per correggere le aberrazioni sferiche. Ricordo, infatti, che gli obiettivi acromatici sono corretti cromaticamente per la luce rossa e per quella blu.


Su ogni obiettivo sono presenti le seguenti sigle (ad esempio per il 10X)

 PLAN, ossia oculare con campo piatto
10X  rappresenta l’ingrandimento
0.25 l’apertura numerica
∞/ 0.17 Correzione per l’infinito e spessore del copri vetrino
Nel caso del 100X è ben visibile la raccomandazione che è costruito per operare in immersione.
Sono poi presenti delle bande colorate per distinguerne rapidamente l’ingrandimento.
In questo caso:
Rosso: 4X
Giallo: 10x
Azzurro: 40x
Bianco: 100 X

IL MIO GIUDIZIO, IN SINTESI

Il microscopio biologico PH100-3B41L-IPL denota la cura che la Phenix Optical Co.Ltd, applica alle proprie realizzazioni. È uno strumento, facilmente trasportabile, solido, con ottime rifiniture e una meccanica pregevole, simile a quella di prodotti “blasonati” dal costo effettivamente superiore. Il tavolino porta oggetti è abbastanza ampio, la illuminazione è valida e, oltretutto, è possibile utilizzare due vetrini la volta.
Gli oculari sono confortevoli, soprattutto quelli con focale da 20 mm che risultano perfetti anche per i portatori di occhiali. Gli obiettivi acromatici sono planatici, seppure non siano “HC” ovvero ad alto contrasto, mostrano una buona nitidezza delle immagini e un buon contenimento delle aberrazioni cromatiche. Non dimentichiamo, poi, la possibilità di fotografare e riprendere video, grazie alla torretta specifica e il software di gestione dei video e delle immagini “Phmias” che è completo, rapido e intuitivo.

Immagine: trovo che il software di gestione delle immagini sia molto completo e intuitivo

 

Immagine: un breve collage di immagini che è possibile ottenere senza particolare esperienza, utilizzando questo microscopio



PREGI E DIFETTI

PREGI

Meccanica ottima e rifiniture ben curate
Tavolino porta oggetti con doppio slice
Oculari grandangolari e comodi da utilizzare
Obiettivi contrastati al centro del campo. Ottimo il 4X

Dotazione completa 
Moltissimi accessori opzionali per vari tipi di ripresa e osservazione

DIFETTI

Gli obiettivi sono planatici ma non HC (ad alto contrasto) come i modelli di fascia superiore
L’illuminazione standard a 3W LED è perfetta per il campo chiaro, ma potrebbe essere appena sufficiente per l’utilizzo del Campo Oscuro o del Contrasto di Fase.

 

A destra: Phenix Optics PH100-3B41L-IPL, a sinistra: BMC533



PREZZO E GARANZIA

Prezzo

Il microscopio biologico Phenix Optics PH100-3B41L-IPL costa 849 EURO (IVA INCLUSA)e  gode di due anni di garanzia.

Per maggiori informazioni è possibile contattare  la Senior product consultant Renata Specht che lavora presso la sede tedesca scrivendo a: specht@phenixoptics.com.cn

 

RINGRAZIAMENTI

Ringrazio Renata Specht e Phenix Optics per avermi concesso di scrivere le mie impressioni riguardo questo interessante microscopio, senza alcuna restrizione.

 

DISCLAIMER

Binomania non è un negozio, Nel mio sito web troverete unicamente recensioni di prodotti ottico sportivi, fotografici e astronomici.  Le mie impressioni sono imparziali come è dovere di ogni giornalista e non ho alcuna percentuale di vendita sull’eventuale acquisto dei prodotti. Per questo motivo, qualora voleste acquistare o avere informazioni su eventuali variazioni di prezzo o novità, vi consiglio di visitare il sito ufficiale  di Phenix Optical Co. Ltd, cliccando sul banner che rappresenta l’unica forma pubblicitaria presente in questo articolo. Grazie!

 

 l

 

SOSTIENI IL MIO LAVORO DA GIORNALISTA INDIPENDENTE Contribuendo e diventando un sostenitore di BINOMANIA.it, mi aiuterai a mantenere gratuiti tutti i contenuti. Scegli la tua donazione. Grazie anticipatamente