Categoria: Recensioni di libri

Recensioni di libri astronomici, naturalistici e dedicati all’ottica

Meteo inclemente? Pazienza! Si va di Cloudspotting!!

Questo ultimo periodo è abbastanza frustrante: gli astrofili non riescono ad osservare l’opposizione di Marte e le perle del cielo di tarda primavera a causa della continua pioggia, gli amanti…

Kay Williams The Life of George Alcock

Questo libro, edito dalla Genesis Publications di Guildford (Inghilterra) è stato pubblicato nel 1996 e la prima edizione consta di 2000 copie numerate e firmate dallo stesso George Alcock.  …

David Chandler Exploring the Night Sky with Binoculars

Un libro dalla copertina veramente suggestiva, che spinge quasi a prendere un binocolo e uscire fuori per osservare qualcosa … Il libro è in inglese, non è mai stato tradotto…

Presentazione del PRONTUARIO TASSONOMICO DEI RAPACI DIURNI DELLE ALPI

di Alessandro Micheli, Quaderni del Museo Tridentino di Scienze Naturali n. 5, Trento, 2011 La necessità di avere sempre a portata di mano un prontuario o, se preferite, un vademecum…

Patrick Moore. Exploring the Night Sky with Binoculars

Edito dalla Cambridge University Press, la quarta edizione di questo libro risale al 2000, la prima al 1986. Patrck Moore è uno di quegli autori di astronomia divulgativa che non…

Salvatore Albano: L’osservazione visuale del cielo profondo.

Molti già conosceranno questo bellissimo libro. L’autore non ha certo bisogno di presentazioni: esperto visualista del cielo profondo, editor su riviste nazionali di settore, è anche un binofilo (vedi suo…

Eckard Slawik e Uwe Reichert: L’Atlante delle Costellazioni

Nell’ambito di questa rubrica ho piacere di segnalare due pubblicazioni che ritengo molto utili agli astrofili visualisti del cielo profondo che utilizzano binocoli, seppur non esclusivamente dedicati a loro, pensando…

James Muirden. L’astronomia con il binocolo

Questo presentazione vuole essere la prima di una serie che contemplerà i libri più noti e diffusi di astronomia binoculare, o bino-astronomia che dir si voglia. Stante il fatto che…